Vai al contenuto

Pubblicità

Ero felice ...

Membri
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Ero felice ...

  • Rank
    Nuovo utente
  1. la felicitá

    Ciao, nemmeno io sono un psicologo, leggendo le tue parole e riflettendo un po’ mi rendo conto della tua difficoltà ma sono sicuro che questa esperienza ti farà crescere. Il mio consiglio è quello di non mollare e resistere, impegnati come hai sempre fatto a scuola e dopo il tuo 8 chiama subito tuo padre che sarà orgoglioso di te e appena puoi, non aspettare Pasqua, prendi un treno o un aereo e vai a trovarlo anche per 2/3 giorni. Chiamalo spesso e non chiuderti in te stessa, parlane con tua mamma, con un parente o una amica fidata. Ti auguro ogni bene
  2. La mia ragazza, dopo otto anni di rapporto, in un momento di incomprensioni tra noi, ha conosciuto un collega che le ha fatto perdere la testa. Lei ad un certo punto mi ha raccontato tutto perché ha capito che la persona che ama sono io. Ovviamente dopo tanta sofferenza sono riuscito a perdonarla, non c’è stato nulla di fisico ma solo via etere. Da quel momento i in poi ( dopoche mi ha raccontato tutto) ha cercato di allontanarlo in tutti i modi ma lui ha continuato al punto di perseguitarla giorno e notte. Le mie preghiere erano “ vai immediatamente a denunciare il fatto” ma lei non lo ha mai fatto. dopo circa sei mesi di assoluto silenzio e quindi con il nostro rapporto di nuovo regolare, accade l’impossibile: dopo 13 giorni di ritardo la porto a fare le analisi e risulta incinta, io felicissimo ma lei sfoga in un pianto e disperazione totale.... fin quando dopo qualche minuto mi confessa di essere stata violentata da questo tizio (poi ho scoperto che ha seri problemi mentali) e quindi, considerando i nostri rapporti sempre protetti, mi confessa tutto ma ricorda soltanto che lui dopo averla stordita (non capisco come) ha approfittato di lei e andando via le ha detto che non avrebbe più avuto possibilità di scelta. Io ho accompagnato lei per esercitare l’ IVG, sono passati 3 mesi e non riesco a lasciarla perché non ho il coraggio. Come devo fare sto distruggendo la mia vita non riesco più a vivere.
×