Vai al contenuto

Pubblicità

aloneagle

Membri
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su aloneagle

  • Rank
    Nuovo utente

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Ho avuto modo di confrontarmi con diverse persone e la problematica è abbastanza diffusa. Purtroppo non c'è un interruttore on/off, le motivazioni possono essere molteplici. Così come anche le soluzioni...
  2. È inutile negarlo, una solida storia d'amore si basa su diverse componenti importanti. Una di queste è sicuramente il sesso. Trovo impensabile non avere rapporti sessuali per due anni A meno che non ci sia qualche problema fisico, ma mi pare di aver capito Non è questo il caso.Dite entrambi di amarvi e non lo metto in dubbio, ci mancherebbe. Anzi, proprio per questo, dovreste Prima di tutto parlarne tra di voi. Mi chiedo a questo punto Come affrontate questa problematica, se ne parlate Oppure fate finta di nulla. Io credo che il primo passo sia prenderne coscienza e poi Lasciare anche che, eventualmente, qualcuno di esterno vi aiuti
  3. Ciao, Ho letto tutto con attenzione e faccio fatica a concepire che possano esistere al mondo uomini così subdoli. Io credo che in una coppia tutto sia lecito, non ci sia nulla di sporco, poco etico o inopportuno, purché, requisito fondamentale, Sì sia entrambi d'accordo. In questo caso tutto è avvenuto senza che tu lo volessi realmente, quindi altro non si tratta che di violenza. Esistono diverse forme di violenza, da quelle fisiche a quelle psicologiche e forse queste ultime sono ancora peggiori. Sono d'accordo con Roberto che ti ha risposto prima, Ci vorranno degli anni per superare questo trauma ma parti da un punto positivo, già è tantissimo che hai trovato la forza di liberarti di questa storia, in tanti non riescono ad uscirne e poi leggiamo sui giornali Come va a finire. Sono felice per te che finalmente hai trovato l'uomo che meritavi, continua con la terapia e sii ottimista, se ne esce, ci vorrà tempo, Ma tornerai a sorridere e a recuperare il tempo perso
  4. Si vede che ancora non hai trovato la tua dimensione personale, interiore. A mio avviso non scappi dalle storie ma da te stessa...sappi però che il tuo "io" ti seguirà ovunque. Quindi, secondo me, il primo passo da fare è quello di prendere coscienza di te stessa, di tutti i lati positivi e di quelli negativi, di tutte le sicurezze ma anche delle insicurezze. Quando mi sento giù dedico10-15 minuti al giorno solo ai pensieri negativi...ci butto dentro tutto il ponderabile e non...sembrerà strano ma con me funziona, mi serve ad esorcizzarli...richiamandoli alla mente mi rendo conto che poi non sono cosi insormontabili...è inutile e dannoso, seconfo me, allontanare pensieri negativi...meglio affrontarli e prenderli di petto
  5. Ciao, Ti confesso di aver letto più volte la tua testimonianza perché l'ho trovata ricca e piena di spunti di riflessione, Sarà che sono coinvolto direttamente nel mondo dell'autismo, ma non è facile trovare una persona così sensibile ed intelligente come te capace di mettere per iscritto e così chiaramente delle problematiche così forti. io penso che abbia ragione il tuo "sheldon", non lasciate che altri intervengono nel vostro rapporto, qualunque esso sia e qualunque esso diventerá. Quello che c'è tra di voi custoditelo gelosamente
  6. Figurati...se c'è una dote che apprezzo è la sincerità... Certo che lei è al corrente del mio malessere ma tende a riversare le colpe su di me...mi dice che ormai non siamo più dei ragazzini e io lo devo accettare così come devo accettare il fatto che i suoi bisogni fisiologici sono cambiati. Posso farti una domanda? Quando dici di trovarti nella mia stessa situazione intendi che il tuo compagno non ti cerca quanto vorresti oppure il contrario?
  7. un abbraccio soprattutto a te...Quattro braccia sono meglio di due 🤣🤣🤣
  8. Intanto complimenti...mai nickname fu più azzeccato cara indecisa cronica 🤣🤣🤣 è chiaro che la mia è solo una sensazione in base a quello che scrivi...in fondo non ti conosco purtroppo sta solo a te capire da quale parte sta il tuo cuore perché è naturale che un nuovo amore faccia battere il cuore ed uno datato può apparire un pò ammuffito...è per questo che bisogna dare il giusto peso a ciò che si ha dentro
  9. giustissimo prendere tempo x schiarirsi le idee ma da solo, il tempo, non ti aiuterà a prendere una decisione che mi appare gia presa. Tienici aggiornati se vuoi
  10. Si, può essere...non tutti siamo fatti allo stesso modo (vivaddio)...a maggior ragione se dici che ha avuto brutte esperienze in passato potrebbe esserne rimasto scottato ed essere inibito nel lasciarsi andare. Tu continua a farglielo notare senza che ciò diventi una colpa di cui macchiarsi, del tipo...sai, mi piacerebbe se anche tu mi dicessi....
  11. Io penso che una risposta già te la sia data da sola...se una storia, per di più iniziata prestissimo, è giunta al capolinea, non c'è cucina che tenga. bisogna solo trovare il coraggio di interromperla...d'altra parte è un gesto di rispetto e maturità anche quello...oggi la cucina, domani potrebbero esserci dei figli...pensaci
  12. aloneagle

    Fine relazione

    Lascia stare..non credo che una relazione del genere possa portare a nulla di buono
  13. La tua giovane età ed un pò di sano egocentrismo sono, a mio parere, tra le possibili cause. Vedrai che quando arriverà quello davvero "giusto" te ne accorgerai e cambierai atteggiamento. Coraggio 💪
  14. Tutto ciò che mi dici non fa altro che confermare quanto ti accennavo e cioè che una storia così "confusa" non so dove ti possa e vi possa portare...lo so, è difficile...lui bello e dannato, complicato e misterioso, possessivo e bisognoso di aiuto...ci sono tutti gli ingredienti x rimanerci sentimentalmente coinvolti. Però da me, che avrò sicuramente qualche anno piu di te, accetta un consiglio...stai in guardia e, se puoi, cerca di uscirne. (ecco...ho appena aggiunto un altro ingrediente, un amore proibito 🙄) good luck
  15. Probabilmente questo ragazzo ti vuole davvero bene. A volte può succedere di non essere in pace con se stessi e volere talmente bene a una persona da avere paura di farle del male. Le variabili in gioco sono tante, troppe. Purtroppo non esiste consiglio che tenga, Sta solo a te decidere sul da farsi. Razionalmente ti direi lascia perdere, è molto difficile che nel futuro, almeno nell'immediato futuro, possa cambiare qualcosa e rischi di soffrire molto. Ma più che soffrire, rischi di essere spiazzata, confusa, di non sapere cosa aspettarti. Poi devi guardare in fondo al tuo cuore e chiederti davvero cosa provi per questo ragazzo. Naturalmente facendo attenzione a non farti prendere dalla sindrome della crocerossina e ricordando che non sempre l'amore può trionfare su tutto
×

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.