Vai al contenuto

Pubblicità

A.Vita

SEZIONE DI ""PSICOLOGIA INFANTILE""

Recommended Posts

Introduzione

La
Direzione di Psiconline
ha voluto aprire, nel Forum, questa sezione dedicata alla
Psicologia Infantile.

In questa parte del Forum verranno esposti, svolti e approfonditi temi generali che chiunque potrà trattare, sia dagli addetti ai lavori, e cioè psicologi e psicoterapeuti, sociologi, pediatri e neuropsichiatri infantili, sia da genitori e da familiari di bambini, fanciulli e adolescenti, cioè da tutti quelli che sono interessati a problematiche generali da sottoporre all'attenzione di altri che potranno intervenire apportandovi le loro conoscenze, le loro opinioni, le loro ipotesi e le loro esperienze.

Tali temi saranno anche oggetto di articolata esposizione, di analisi, di dibattito teorico e di discussione.

Questa sarà una palestra in cui tutti potranno presentare e discutere le loro conoscenze e le loro esperienze relative a questa disciplina che, come ogni altro ramo di una scienza, è in continuo sviluppo e costante progresso.

Il nostro discorso si svilupperà come un confronto corretto, garbato, cordiale e disponibile, con una dialettica franca e libera, esente da pregiudizi e da posizioni dogmatiche, rigide ed inflessibili.

Questo forum non prenderà in considerazione richieste di consulenza psicologica in quanto non si pone tale finalità (sul sito potrete trovare, invece, un
per tali richieste). Potranno essere trattati, tuttavia, argomenti riguardanti gli aspetti patologici della personalità.

A puro titolo indicativo, quindi, vi potranno apparire temi riguardanti lo sviluppo dell'area intellettiva, del ragionamento logico, dei vari fattori dell'intelligenza, del linguaggio, della creatività, dell'area affettiva, emotiva e sociale, degli aspetti psicodinamici, delle relazioni tra soggetti, dei rapporti tra mente e corpo e delle interrelazioni fra queste due complesse e basilari strutture, e di ogni forma di patologia che possa riscontrarsi nella fase dello sviluppo del soggetto dalla nascita all'adolescenza.

Benvenuti in questa sezione del FORUM di Psiconline e buon lavoro.

Il curatore della sezione.

Antonio Vita
– Psicologo e psicoterapeuta –

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Caro Antonio,

sono sicuro che sotto la tua guida questo diventerà uno spazio ricco e fecondo di confronto e di informazione e che permetterà a tutti ii visitatori ed i lettori del forum di acquisire nuove conoscenze e capacità, nel reciproco scambio comunicativo.

Ti auguro Buon lavoro e Buon Anno.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che bello!!! ^_^

sarebbe veramente molto interessante... (se ci fossero glu utenti citati con cui parlarne...) :excl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie professore per avermi invitata...continuerò a stare in contatto con il mondo dell'infanzia, anche se alla fine di quest'anno scolastico, sarò un'insegnante in pensione...

Ciao

Macmary

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedrai che potrai renderti utile anche dopo il servizio attivo.

Cordialmente.

Antonio V.

Grazie professore per avermi invitata...continuerò a stare in contatto con il mondo dell'infanzia, anche se alla fine di quest'anno scolastico, sarò un'insegnante in pensione...

Ciao

Macmary

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono, ci sono, basta provare e bussare: ti sarà aperto.

Cordialità

Antonio V.

che bello!!! ^_^

sarebbe veramente molto interessante... (se ci fossero glu utenti citati con cui parlarne...) :excl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speriamo. Tanrti auguri anche a Te, alla tua Famiglia e a Psiconline, con tutti i suoi collaboratori e la redazione.

Cordialmente.

Antonio

Caro Antonio,

sono sicuro che sotto la tua guida questo diventerà uno spazio ricco e fecondo di confronto e di informazione e che permetterà a tutti ii visitatori ed i lettori del forum di acquisire nuove conoscenze e capacità, nel reciproco scambio comunicativo.

Ti auguro Buon lavoro e Buon Anno.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che bello!!! ^_^

sarebbe veramente molto interessante... (se ci fossero glu utenti citati con cui parlarne...) :excl:

nn ti mettere sempre in mezzo...tanto tu nn puoi partecipare :Shame On You:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si può discutere anche di scuola?

Io però non c'ho i bambini, ma i preadolescenti.

Si possono porre questioni generali sui ragazzi dai 12 ai 15 anni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si può parlare dei propri figli ?? :muttley:

Eheh, basta tu esponga in generale sui problemi della neuropsichiatria infantile, ma non ci vuole niente.

Resta in teoria, ed esponi in modo impersonale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eheh, basta tu esponga in generale sui problemi della neuropsichiatria infantile, ma non ci vuole niente.

Resta in teoria, ed esponi in modo impersonale.

nn è un'esame :LOL:

grazie per i consigli, mi faranno apparire più autorevole? :new_bow:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si può discutere anche di scuola?

Io però non c'ho i bambini, ma i preadolescenti.

Si possono porre questioni generali sui ragazzi dai 12 ai 15 anni?

Sì, certamente. Diciamo che prendiamo tutta la fascia dell'età evolutiva.

A. Vita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si può parlare dei propri figli ?? :muttley:

Sì, si può parlare dei propri figli e cercheremo di generalizzare il caso.

A. Vita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riprendiamo il discorso da dove l'avevamo lasciato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' possibile che esista una forma di resistenza allo smalto per unghie che risalga in qualche modo al periodo infantile? Per quanto mi possa esser sembrato bizzarro, un amico mi ha parlato di questo problema. Non riesce ad accettare che la mamma e la moglie abbiano lo smalto sulle unghie; gli provoca inaffettività, resistenza e distacco. Non semplice fastidio. E anche da bambino fuggiva dalla mamma quando glielo vedeva.

Ci chiedevamo a che cosa possa essere dovuto e se può essere indicatore di qualche passato disturbo. O altrimenti?

Grazie, spero a presto!

R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.