Pubblicità

Ricerche e Contributi

Introduzione al Rorschach Comprehensive System

on . Postato in Ricerche e Contributi

Un articolo di Piero Porcelli che ci spiega come nasce e si utilizza il Comprehensive System (CS) di Exner, metodologia di analisi del Test di Rorschach.

rorschach exnerHermann Rorschach morì nel 1922, un anno dopo la travagliata pubblicazione della sua monografia Psychodiagnostik nel 1921 per i tipi della piccola casa editrice Bircher di Berna [1], prima di essere ripubblicato nel 1948 e diffuso nel mondo dalla Hans Huber Verlag di Berna.

Fra le conseguenze di questo evento, ci fu anche quella per cui il test rimase incompleto per quanto riguarda lo sviluppo della metodologia.

Somatic Inkblot Series : una valutazione della percezione corporea

on . Postato in Ricerche e Contributi

La psicologia sperimentale ci rende continuamente disponibili nuovi materiali per la psicodiagnostica e per la valutazione di particolari situazioni o esigenze del paziente psichiatrico.

Fra tutti questi nuovi test diventa necessario, se non obbligatorio, selezionare quelli che possono essere proficuamente usati nella pratica quotidiana e che siano sufficientemente potenti, e nel contempo duttili, da fornire il maggior numero possibile di informazioni e la maggiore attendibilità delle stesse.

Max Luscher e il Test dei Colori

on . Postato in Ricerche e Contributi

Max Lüscher è nato a Basilea.

All’età di 16 anni, ancora studente liceale, si occupò, all’università della sua città natale, di conferenze e seminari filosofici e psicologici riscuotendo particolare approvazione da parte del preside della facoltà universitaria. Si occupò metodicamente e a livello sperimentale del famoso test del suo conterraneo Hermann Rorschach e sviluppò nuovi criteri

La SIPSOT e la Riforma Sanitaria

on . Postato in Ricerche e Contributi

Il 16 luglio 1999 è stato pubblicato sul Supplemento Ordinario 132-L della Gazzetta Ufficiale n. 165 il D.L.vo 229: “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale”, la cosiddetta “legge Bindi”.

Questa legge introduce novità sostanziali nel SSN riguardo agli obiettivi, all'organizzazione, alle attività, al personale (si pensi, ad esempio, alla rivoluzione nella dirigenza sanitaria) e alla formazione.

L’ARMATURA E LA COLOMBA. Esperienze di Riabilitazione psichiatrica

on . Postato in Ricerche e Contributi

Premessa

E’ passato quasi un ventennio da quel vento innovatore di Psichiatria Democratica che lambì anche la nostra regione, e poco, o meglio niente, è stato fatto nei servizi psichiatrici.

Ancora studente di psicologia, ricordo il fervore del Movimento di quegli anni e la pregnanza emozionale di quell’incontro con Franco Basaglia e il tenace attacco alle istituzioni custodi della manicomializzazione. Durante quella conferenza in Chieti, all’entusiasmo delle parole del Padre della Psichiatria deistituzionalizzante e delle esperienze goriziane, seguì un indignato abbandono dell’auditorium da parte di un noto imprenditore sanitario,responsabile di una casa di cura psichiatrica del nostro territorio.

Quante speranze in quel memorabile giorno, si pensava ad un cambiamento, ad un radicale e nuovo impegno, a rinnovate risorse nella attuazione di quanto previsto dallo "spirito" oltre che dalla "lettera" della legge di riforma dell’assistenza psichiatrica in Italia.

Ruolo degli psicologi nei setting medici

on . Postato in Ricerche e Contributi

La Psicologia dell'emergenza: la risposta della comunità dopo la bomba di Oklahoma City e dopo il terremoto dell'Umbria e delle Marche.

Il ruolo dello psicologo americano negli ospedali è andato evolvendosi dalla II Guerra Mondiale con lo sviluppo della psicologia clinica come professione.

Inizialmente, il ruolo predominante degli psicologi era quello di psicodiagnostici, ad esempio, valutando l'impatto cognitivo-intellettivo, neuropsicologico ed emozionale dei traumi bellici. Per questa competenza gli psicologi erano inizialmente visti come consulenti o tecnici.

La Negligenza Spaziale Unilaterale (N.S.U.)

on . Postato in Ricerche e Contributi

La negligenza spaziale unilaterale (NSU), nota anche come eminattenzione spaziale o sindrome neglect o eminegligenza spaziale unilaterale, è un disturbo della cognizione spaziale

Negligenza spaziale unilateraleIntroduzione

Nell'ultimo quindicennio, il metodo della correlazione anatomo-clinica è stato diffusamente applicato all'indagine di lesioni emisferiche cerebrali unilaterali in modo da investigare l'organizzazione dei sistemi attenzionali e spaziali nell'uomo (Shallice, 1988; Weinstein e Friedland, 1977).

Ciò ha una considerevole rilevanza pratica oltre che scientifica: una corretta percezione dello spazio corporeo ed extracorporeo è necessaria in varie attività della vita quotidiana come nella manipolazione d'oggetti, nella coordinazione e nell'acquisizione di abilità motorie.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

News Letters