Pubblicità

La socializzazione: un processo fondamentale per la crescita

0
condivisioni

on . Postato in Benessere e Salute | Letto 1942 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (4 Voti)

La socializzazione è il processo di acquisizione di abilità sociali, norme culturali e costumi sociali. Sebbene il processo continui per tutta la vita, la socializzazione gioca un ruolo significativo nello sviluppo psicologico durante l'infanzia.

La socializzazione un processo fondamentale per la crescitaI bambini che sono completamente privati dei contatti sociali nei loro primi anni di vita possono, in alcuni casi, essere incapaci di sviluppare da adulti abilità sociali accettate culturalmente.

Psicologi e sociologi hanno elencato numerose varietà di socializzazione, e molte teorie appartenenti alla psicologia dello sviluppo sono intese come teorie della socializzazione.

Ad esempio, la teoria dello sviluppo morale di Lawrence Kohlberg sottolinea il progressivo sviluppo del ragionamento morale attraverso la vita di un individuo, principalmente a causa della socializzazione.

Esistono diverse tipologie di socializzazione. Di seguito ne verranno presentate alcune.

La socializzazione di genere è il riconoscimento delle norme di genere che avviene attraverso un insegnamento di tipo attivo, ad esempio “i ragazzi non portano il rosa”, o anche un'osservazione passiva e sottile, come notare che più uomini entrano nel campo dell'ingegneria rispetto alle donne.

La socializzazione di genere è stata altamente criticata da diversi movimenti femministi e dai sociologi come un processo non necessario che serve a limitare le opzioni di vita per entrambi i generi, maschili e femminili.

La socializzazione primaria si verifica all'inizio della vita di un bambino ed è principalmente dovuta all'influenza della famiglia e degli amici intimi.

Pubblicità

Attraverso la socializzazione primaria, un bambino apprende le norme e le abitudini sociali di base. L'addestramento alla toilette è un esempio di socializzazione primaria.

La socializzazione anticipata fa invece riferimento al processo di provare un evento prima che si verifichi.

Ad esempio, il gioco di ruolo caratterizzato da un'interazione con un amico o anche il fare delle semplici prove per un colloquio di lavoro sono esempi di socializzazione anticipata.

Il processo di socializzazione

La socializzazione è un processo molto complesso che avviene senza alcuna consapevolezza cosciente.

Interagire con amici e familiari, sentirsi dire di obbedire alle regole, essere ricompensati per le faccende domestiche e insegnare come comportarsi nei luoghi pubblici sono tutti esempi di socializzazione che consentono ad una persona di funzionare nella sua cultura.

La socializzazione appartiene anche al mondo animale; questi vivono periodi critici durante i quali devono socializzare rispetto a nuovi stimoli per evitare la paura successiva.

Ad esempio, i cani che non hanno sufficientemente socializzato con altri cani o animali durante la cucciolata non possono mai imparare a comportarsi in modo appropriato, e possono reagire con paura e aggressività ogni volta che vedono un nuovo animale o una persona.

Altri animali, come le anatre, attraverso il processo di “imprinting”, sono in grado di imitare immediatamente la prima cosa che vedono dopo la schiusa. Ciò influisce sulla socializzazione futura.

Pubblicità

Konrad Lorenz ha dimostrato che le oche che vedono una persona immediatamente dopo la schiusa possono tentare di socializzazione con gli umani, piuttosto che con altre oche, per il resto della loro vita.

L'importanza della socializzazione

I bambini “selvaggi”, o bambini che sono stati privati dell'interazione sociale sin dalla più tenera età e altrimenti trascurati, mostrano quanto sia importante la socializzazione per lo sviluppo dei bambini.

Due ragazze, Isabelle e Anna, entrambe scoperte separatamente a metà del 1900, sono state tenute in piccole stanze fino a sei anni perchè nate fuori dal matrimonio.

Nessuna delle due sapeva parlare, sebbene Anna potesse comunicare con i gesti. Entrambe si comportavano come bambine piccole e mancavano della maggior parte delle caratteristiche umanizzanti di base, come la parola e la capacità di nutrirsi e vestirsi.

 

A cura della Dottoressa Giorgia Lauro

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

Tags: relazione famiglia infanzia socializzazione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

News Letters

0
condivisioni