Pubblicità

Stress e Performance atletica

0
condivisioni

on . Postato in Benessere e Salute | Letto 1270 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (6 Voti)

La psicologia guarda con sempre maggiore attenzione al mondo dello sport e alla gestione delle risorse atletiche e personali. E lo stress è una delle componenti fondamentali di cui tener conto per migliorare la propria performance atletica

Stress e Performance atletica cesare piccoLa psicologia, negli ultimi anni, sta guardando sempre con maggiore attenzione al mondo dello sport. Ambito denso di relazioni umane, percorsi di crescita, educazione e sviluppo personale, questo sembra essere un terreno privilegiato per l'osservazione psicologica e per l'utilizzo delle sue tecniche.

A fronte di tale fertilità, lo sport italiano è solo negli ultimi anni che ha visto un nutrito ingresso dei professionisti della psicologia. Fino ad oggi l'interesse del mondo dello sport per i concetti maturati all'interno della sfera mentale è stato residuale o lasciato a pochi individui.

Il libro Stress&Performance Atletica si inserisce in questo spazio germinale e si indirizza ad atleti, sportivi o allenatori interessati ad accrescere le performance sportive attraverso una migliore comprensione di sé.

Proprio la compresione di sé, la capacità di leggersi e accettarsi, nella visione dell'autore, è l'elemento centrale per crescere e migliorare i propri risultati sportivi. Nei capitoli del libro l'attenzione non è quindi posta all'approfondimento di tecniche di Mental Training, esercizi di respirazione o rilassamento, ma nel fornire uno modello di comprensione del reale, che agisca da strumento diagnostico relativamente alle predisposizioni e alle caratteristiche base degli atleti a livello mentale. Agli interessati viene fornito un modello di classificazione psicologica in grado di suddividere la popolazione sportiva in 5 gruppi.

Pubblicità

L'autore, partendo da una logica di unitarietà tra mente e corpo, propone l'esistenza di 5 motori mentali in grado di caratterizzare ogni atleta. Ognuno di essi per essere messo in moto necessita di un carburante: lo Stress. Ciò che differenzia il funzionamento di questi motori mentali è la quantità di stress necessario per ottimizzare le performance individuali.

Alcuni sportivi richiedono una marcata attivazione per diventare prestativi, altri una moderata, altri ancora una modesta attivazione. Ciò che definisce a quale motore mentale uno sportivo appartenga sono la presenza più o meno marcata di alcune caratteristiche di personalità (ottimismo, perfezionismo, autotelia, vigoria psicologica, ecc.) stress-correlate, che vengono presentate nella seconda parte del volume.

L'identificazione del motore mentale permette di utilizzare la leva dello stress, i meccanismi di attivazione e rilassamento, in modo finalizzato all'accrescimento della prestazione sportiva, nel massimizzare gli effetti del recupero e ridurre l'incidenza degli infortuni.

 

(articolo a cura di Cesare Picco, psicologo e autore del volume Stress & Performance atletica, Psiconline Edizioni)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

Tags: stress competizione performance atletica

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità. L'alcolismo può essere talmen...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Autotopoagnosia

L'autotopoagnosia è un disturbo di rappresentazione corporea, clinicamente raro, in cui è presente l'incapacità di indicare le parti del corpo. Nella maggior p...

News Letters

0
condivisioni