Pubblicità

Ad un anno dalla rivoluzione

0
condivisioni

on . Postato in Editoriale | Letto 1099 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tracciamo un sintetico quadro di 12 mesi del "nuovo" Psiconline.it. Luci, ombre e nuovi impegni per far crescere la psicologia online.

psiconline 2016Il 15 settembre 2015 la nuova versione di Psiconline.it andava finalmente online.

Dopo mesi di intenso lavoro dietro le quinte, il nuovo "sistema" vedeva la luce e poteva essere liberamente navigato dalle migliaia di visitatori che ogni giorno cercano informazioni, notizie e aggiornamenti in campo psicologico e che trovano sul nostro sito una risposta puntuale e corretta ai loro bisogni.

Oggi, a distanza di dodici mesi da quella che, per noi, è stata una vera e propria rivoluzione, corre l'obbligo di fare un bilancio, tirare le somme e capire cosa migliorare per rendere ancora più efficente e performante la fruizione del primo sito italiano ad occuparsi di psicologia sul web.

Il primo problema che ci siamo trovati di fronte, dopo il cambio (che ha comportato, vale la pena ricordarlo, l'eliminazione totale del vecchio sito e la sostituzione dello stesso con il nuovo sito che utilizza un diverso sitema), è stata la reperibilità. Tutti i link presenti nei motori di ricerca, sugli altri siti online, tutti i riferimenti ad articoli, a libri e a qualunque altra cosa, sono di colpo diventati inutilizzabili poiché il nuovo sistema di reindirizzamento era incompatibile con il vecchio.

Questo ha comportato un notevole disagio che ancora, a tratti, persiste ma che finalmente è rientrato in un meccanismo fisiologico e quindi disturba pochissimo i visitatori alla ricerca di psicologia.
Oggi i motori di ricerca, sopratutto, sono in grado di fornire le giuste informazioni e quindi di aiutare efficacemente i navigatori a raggiungere le migliaia di pagine presenti sul nostro sito e le informazioni in esse contenute.

L'altro grande problema che avevamo di fornte e con il quale ci siamo dovuti confrontare prima della messa online, è stato come non perdere la maggior parte delle informazioni presenti sul vecchio sistema e come renderle disponibili nel nuovo senza creare troppe difficoltà. Anche qui, l'impegno è stato costante e, ne siamo certi, alla fine ha prodotto un risultato più che accettabile. Alcune cose sono state perse, altre siamo stati costrette a modificarle ma la maggior parte del materiale già presente online è stato recuperato e trasferito nel nuovo sito.

Esplicitati i problemi, però, non possiamo non riconoscere che il nuovo Psiconline.it ci ha consentito di migliorare sensibilmente il nostro approccio e ci ha finalmente permesso di attuare una serie di iniziative che avevamo da tanto nel cassetto e siamo finalmente riusciti a mettere in campo.

Prima fra tutte, la possibilità di inserire autonomamente, per i professionisti, i Corsi, i Convegni e le iniziative organizzate in campo psicologico. Oltre che le offerte e le richieste di lavoro, a tutto vantaggio di chi vuole conoscere e farsi conoscere.

L'altra grande novità è stata la Sezione Video che ci ha consentito di modernizzare la nostra offerta attraverso  l'inserimento online di materiale originale o di diffondere iniziative di colleghi, con la finalità ultima di fornire sempre più corretta informazione in campo psicologico.
E non possiamo non citare, in questa disamina, la Sezione dei Blog dove importanti professionisti mantengono un importante e costante contatto con i visitatori.

Potremmo andare avanti ma, per non annoiare chi legge, ci fermiamo qui non senza aver ringraziato tutti i nostri Collaboratori che, in un quadro di interesse ed affetto per il campo in cui operano, si sono messi a disposizione dei visitatori con la loro professionalità e la loro competenza.

Grazie a loro e grazie a chi ha operato quotidianamente in sede per costruire ogni giorno un sito migliore e più rispondente alle esigenze della psicologia e di chi la ama dal profondo.

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: psicologia psiconline psicoterapia psicologia online web motori di ricerca

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

News Letters

0
condivisioni