Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La logica della posozione- 8^ puntata

on . Postato in Breve corso di psicoeconomia | Letto 234 volte

8^ PUNTATA

RAS E ALLEANZA: CASI DI EUFORIA

CHE COS’E’ L’EUFORIA

L’euforia corrisponde ad uno stato di eccessiva fiducia degli investitori, in merito ad un titolo o ad una intera Borsa, che spinge a comperare azioni a occhi chiusi anche a prezzi elevatissimi, nella convinzione che si tratti di un vero affare, e che il margine di salita potenziale sia ancora elevato.

Ora noi cercheremo di analizzare a mente fredda un recente caso di euforia al fine di imparare ad effettuarne la diagnosi e la prognosi.

IL CASO RAS

Osservate il seguente grafico delle RAS:

ras

 

Questo è un grafico a barre: per ogni barra, la lineetta in alto a sinistra sta a rappresentare l’apertura,
mentre quella in basso a destra la chiusura. Innanzitutto vi invito a notare quale sia la velocità “normale”:

  • il titolo assicurativo ha impiegato circa due mesi per scendere da 9,8 a 8,6 euro, cioè per perdere circa il 12%.

  • nella successiva risalita da 8,6 a 9,5 euro, sono stati necessari altri due mesi.

  • nella successiva discesa da 9,5 a 8,4 euro sono stati impiegati altri due mesi

  • per guadagnare il 9,5% da 8,4 a 9,2 euro, le RAS hanno richiesto tutto il mese di dicembre

Osservate ora che cosa succede: il titolo assicurativo ha chiuso la terz’ultima seduta dell’anno a 9,2 ed ha aperto la successiva seduta a 9,5 con un gap up ben visibile sul grafico (per il significato di gap up vedi il Dizionario del sito in http://web.tiscalinet.it/renatos ).

La penultima seduta catapulta il prezzo da 9,5 a 10 euro, mentre l’ultima seduta lo spinge addirittura a 10,4 euro. Se facciamo due conti, capirete cosa significhi:

le Ras sono passate da 9,2 a 10,4 euro, guadagnando il 13% in sole due sedute, mentre normalmente sarebbero stati necessari due mesi!

Già da questi pochi dati la diagnosi è presto fatta: si tratta di euforia.

A voi non devono interessare le ragioni sottostanti un simile balzo in avanti: quando ragionate con un grafico dovete essere freddi e distaccati, proprio perchè l’analisi tecnica non si interessa dei fondamentali. Poi, se vorrete effettuare un supplemento di indagine, allora potrete tranquillamente cercare le ragioni del mercato.

Dopo una tale diagnosi, qual è la prognosi? Starsene alla larga!

In effetti chi compera le azioni in momenti di euforia corre il grosso rischio di pagarle carissime e di restare incastrato. E così è stato.

Osservate la seduta inaugurale del nuovo anno: le RAS sono scese a candela da 10,2 a 9,4 euro, perdendo in una sola seduta il 7,8%.

Osservate i volumi: i picchi delle ultime due sedute sono un chiaro segnale di euforia, a conferma della prima diagnosi; noterete inoltre che nella seconda seduta il picco è inferiore: segno che qualcosa sta scricchiolando? Si, vista la continua discesa dei volumi nelle sedute successive.

Non solo. Molti di coloro i quali hanno acquistato in quelle due sedute sono stati presi clamorosamente in contropiede e sono rimasti incastrati. Ora non vorranno vendere per non incassare la perdita, ma questa c’è già sulla carta: da 10,4 a 8,6, è pari al 17%. E chissà quanto tempo dovranno ancora aspettare per ritrovarsi in pareggio.

Il mio consiglio è semplice: NON COMPERATE MAI NELLE FASI DI EUFORIA.

Se volete cimentarvi da soli ora vi riporto il grafico di un altro titolo assicurativo affinché impariate a studiarlo.

 

alleanza

 

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si ...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

News Letters