Pubblicità

Infanzia e adolescenza

Tags: adolescenza infanzia

Bambini ansiosi. Consigli pratici su come affrontarli

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Bambini ansiosi. Due esperti affrontano un tema delicato ed importante per i genitori come l'ansia dei bambini. Come affrontarla? Cosa dire? come gestirla? Cosa non fare?

bambini ansiosiIn genere, quando si trovano di fronte ad un bambino ansioso, i genitori tendono a ripetere frasi rassicuranti, come “Andrà tutto bene, vedrai!”, o “Non è niente, passerà!”, …

Sappiate, però, che questo non li aiuta. Cosa fare (e non fare), allora, per tranquillizzarli? Cosa dire (e non dire)? I bambini di oggi sono più preoccupati che mai.

Regolare le emozioni adolescenziali attraverso l'autolesionismo

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Spesso gli adolescenti, quando non sono in grado di avere un concreto controllo adattativo sulle proprie emozioni, utilizzano l'autolesionismo con una funzione compensativa.

emozioni adolescenziali e autolesionismoIl termine autolesionismo si riferisce ad una serie di comportamenti deliberatamente autolesivi, con o senza intenti suicidi, e comprendono comunemente alcuni fattori quali tagli, graffi, colpi, o bruciatura della pelle.

Anche se questi comportamenti non sono in gran parte fatali, gli individui che si impegnano nell’autolesionismo richiedono una maggiore attenzione medica e sono anche a maggior rischio di suicidio.

Curiosità e attenzione dei bambini: una forza rispetto agli adulti

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Una ricerca dimostra che i bambini, estremamente curiosi, hanno una attenzione diffusa e sono in grado di mettere a fuoco e registrare più informazioni rispetto agli adulti.

attenzione e curiosità dei bambiniE' noto che gli adulti hanno una maggiore capacità rispetto ai bambini nella maggior parte dei compiti cognitivi. Eppure, secondo una nuova ricerca, pubblicata su “Psychological Science”, le limitazioni dei più piccoli possono essere, a volte, la loro forza.

Comunicare al bambino la diagnosi di cancro pediatrico

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Cancro pediatrico: i buoni motivi per comunicare al bambino la diagnosi e le diverse fasi della malattia

Comunicare al bambino la diagnosi di cancro pediatricoIl cancro è un’esperienza dolorosa tanto più se riguarda un bambino. Associare la parola cancro alla parola bambino suscita emozioni di terrore, rabbia e sfiducia verso il mondo e verso sé stessi.

Il momento della diagnosi diventa il luogo nel quale tutte queste emozioni si affermano e si manifestano, segnando un netto cambiamento delle diverse dimensioni della propria vita (fisica, psicologica, relazionale).

I modelli relazionali di coppia sono appresi nell'infanzia

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Le persone possono apprendere nuovi modi di essere e di relazionarsi in coppia, e possono farlo nel momento in cui acquisiscono consapevolezza di come le loro esperienze passate modellino il comportamento attuale.

modelli relazionali di coppiaSecondo la Dottoressa Firestone esistono tre modalità apprese durante l'infanzia che possono influenzare i modelli relazionali di coppia: la selezione, la distorsione e la provocazione.

Qualche anno fa stavo parlando con il mio amico e collega Daniel Siegel, leader nel campo della neurobiologia interpersonale; stavamo discutendo su come e perchè le persone si trovano bloccate in determinati modelli di relazione”, dichiara la Dottoressa Lisa Firestone, psicologa clinica e Direttrice del Research and Education for the Glendon Association.

Le funzioni organizzative nei bambini con ADHD

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Ristrutturazione delle funzioni organizzative nei bambini con ADHD: effetti immediati ea lungo termine rivelati da un nuovo studio controllato randomizzato.

adhd fGestione delle contingenze, difficoltà organizzative

“…La valutazione dell’efficacia dello sviluppo delle competenze organizzative è stato controllato grazie ad un intervento della gestione della contingenza, basato sulla performance, che riguardava il raggiungimento degli obiettivi finali dello studio (OTMP), ossia, capacità organizzative, gestione del tempo e pianificazione dei compiti…”

Memoria di lavoro e acquisizione di competenze nei bambini con ADHD

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Un interessante articolo nel quale viene sottolineata l'importanza della Memoria di Lavoro nei processi di acquisizione delle competenze e delle automaticità nei bambini con ADHD.

memoriaMemoria di lavoro, acquisizione di competenze ed automaticità

“Una delle poche "leggi" che si trovano in psicologia è che l'esecuzione di un compito complesso richiede inizialmente intensive risorse della WM (memoria di lavoro), ma con la pratica, le prestazioni migliorano notevolmente…”

Le tappe dello sviluppo sociale del bambino

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Una descrizione delle tappe fondamentali dello sviluppo sociale del bambino nel primo anno di vita nella relazione con la figura di riferimento

sviluppoLo sviluppo sociale riguarda “il modo in cui i bambini interagiscono con gli altri, e quindi gli schemi di comportamento, i sentimenti, gli atteggiamenti e i concetti manifestati dai bambini in relazione alle altre persone e al modo in cui questi diversi aspetti variano durante la crescita”.
Schaffer (1996).

Il disagio giovanile è un prodotto di questa società

on . Postato in Infanzia e adolescenza

L'adolescenza è un momento particolare nello sviluppo dell'individuo ed è anche un periodo in cui il disagio giovanile rende facile l'incontro con situazioni difficili da gestire che rischiano di essere malgestite.

disagio giovanileLa polvere bianca, o più comunemente chiamata cocaina, è il regalo che la società della globalizzazione, del consumismo sfrenato, del business a tutti i costi, della sopraffazione dei valori ci ha consegnato e in primis a soffrirne sono gli adolescenti che sono costretti loro malgrado a navigare a vista in un mare in tempesta.

I molteplici usi delle favole

on . Postato in Infanzia e adolescenza

L'uso delle favole nella terapia e nella scoperta, per i bambini, del proprio mondo emotivo.

favole, favola"Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perché i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti".
(G. K. Chesterton)

Le favole danno la possibilità ai bambini, e non solo, di entrare alla scoperta del proprio mondo interiore ed emotivo, aiutandoli a comprendere, verbalizzandoli, i sentimenti più complessi ed allo stesso tempo sono in grado di stimolare le loro capacità di ragionamento.

Mio figlio ha paura di dormire: 5 modi per aiutarlo

on . Postato in Infanzia e adolescenza

I bambini sono spesso spaventati dal momento di andare a dormire e fanno continuamente capricci. 5 ottimi consigli per capire le loro paure e per aiutarli a superarle.

paura di dormireLa maggior parte dei genitori attendono con ansia il momento in cui i loro figli andranno a dormire perché, finalmente, inizierà il tempo da dedicare a loro stessi.

Per voi, invece, è l’inizio di una battaglia. Una battaglia che può andare avanti per tutta la notte.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Attacchi di ansia in un minore…

Ada, 36     Buonasera.Il mio compagno è separato da circa 2 anni. ha due figlie di 7 e 5 anni. La più grande nelle ultime settimane ha avuto de...

Area Professionale

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

News Letters