Pubblicità

Infanzia e adolescenza

Tags: adolescenza infanzia

I genitori possono influenzare nei bambini la scelta dei giocattoli?

on . Postato in Infanzia e adolescenza

I genitori sono in grado di influenzare le preferenze dei figli orientandoli verso una specifica scelta dei giocattoli oppure è un tentativo destinato al fallimento?

la scelta dei giocattoli nei bambiniUna nuova ricerca pubblicata sulla rivista Sex Roles suggerisce che i genitori possono influenzare le preferenze dei loro figli nel tempo esponendoli a determinati tipi di giocattoli; tuttavia i tentativi espliciti di dirigere l'attenzione su un particolare tipo di giocattolo potrebbero non avere un grande effetto.

C'è un acceso dibattito su come le differenze di comportamento tra uomini e donne diventino realtà. Da un lato, ci sono differenze fisiologiche che possono influenzare il comportamento e dall'altra parte, possiamo essere socializzati a comportarci in un modo particolare”, ha affermato l'autrice dello studio Rebecca J. Wood della North Dakota State University.

La scienza della sculacciata

on . Postato in Infanzia e adolescenza

L'American Academy of Pediatrics ha adottato una nuova politica di diniego alla sculacciata.

sculacciata

Molti adulti ricordano di avere ricevuto una sculacciata da bambini. Infatti, i dati internazionali suggeriscono che molti bambini sono stati sculacciati, circa 300 milioni al mondo (dati UNICEF, 2017).

Risolvere il problema dell'ADHD

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Il Disturbo da Deficit di attenzione ed iperattività (ADHD) è un disturbo evolutivo dell'autocontrollo che include difficoltà di attenzione e concentrazione, controllo degli impulsi e del livello di attività.

ADHD

La Society for Developmental and Behavioral Pediatrics (SDBP) ha recentemente realizzato delle linee guida basate su dati sperimentali per aiutare i medici a diagnosticare e trattare i bambini e gli adolescenti con l'ADHD.

La felicità dei bambini con Sindrome di Angelman

on . Postato in Infanzia e adolescenza

La Sindrome di Angelman è una condizione neurologica scoperta per la prima volta dal pediatra Harry Angelman nel 1965 in 3 bambini.

angelman

La Sindrome di Angelman è una malattia rara neurologica, di origine genetica caratterizzata principalmente da grave ritardo mentale, dismorfismifacciali e crisi epilettiche.

Alcuni consigli per promuovere l’autostima nei bambini

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Per autostima intendiamo quel processo soggettivo e duraturo che porta ogni persona a valutare e apprezzare se stesso.

autostima

Il nostro senso di autostima deriva da:

  • elementi cognitivi: le conoscenze possedute, conoscenza di sé e delle situazioni vissute elementi affettivi e sociali: provare e ricevere sentimenti che possono essere stabili nel tempo;
  • relazioni sociali (appartenenza e approvazione del gruppo dei pari). William James (1842/1910) ha definito l’autostima come rapporto tra “sé percepito” e “sé ideale”;

Strategie per non dire NO ai figli, aiutandoli a crescere

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Come genitori usiamo la parola NO tante volte al giorno. Per un bambino, questo può essere irritante e demotivante. Ci sono alcune volte in cui dire NO è una risposta assolutamente appropriata, specialmente quando ci sono problemi immediati di salute e sicurezza ma altre volte possiamo usare strategie diverse.

Strategie per non dire NO ai figli, aiutandoli a crescereSe hai mai visto uno spettacolo comico improvvisato, avrai notato una cosa: gli attori raramente usano la parola “No” sul palco. Questo perché il “No” stopperebbe ogni idea.

Elimina il telefonino se vuoi una comunicazione efficace!

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Oggi gli adolescenti sono costantemente in contatto fra di loro con gli smartphone e questo li illude di poter avere una comunicazione efficace ma le ricerche dimostrano che la qualità è invece nettamente peggiorata.

Elimina il telefonino se vuoi una comunicazione efficaceOggi, gli alunni tra 8 e 18 anni spendono circa un terzo delle loro vite a dormire, un terzo a scuola ed un terzo assorti nei nuovi media, dagli smartphone ed i tablet, alla tv ed i portatili.

I bambini e l'uso dei dispositivi tecnologici

on . Postato in Infanzia e adolescenza

I bambini usano sempre più precocemente i dispositivi tecnologici (smartphone, tablet, computer ecc..). In Italia 8 bambini su 10 tra i 3 e i 5 anni usano il cellulare dei genitori. Ma questi ultimi sono consapevoli dei rischi di un uso precoce di tali dispositivi?

bambini dispositivi tecnologiciLa Società Italiana di Pediatria si è espressa sul tema pubblicando un documento ufficiale sull'uso dei media device nei bambini da 0 a 8 anni di età.

L'influenza delle esperienze sullo sviluppo infantile

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Le esperienze sensoriali giocano un ruolo importante nello sviluppo del bambino al momento della nascita ma durante tutta la vita sarà fondamentale l'influenza potente dell'ambiente.

influenza delle esperienze sullo sviluppo infantileLa genetica gioca un ruolo importante nello sviluppo, ma le esperienze sono ugualmente importanti.

Per esempio, la genetica può influenzare il modo in cui il cervello di un bambino è cablato fin dalla nascita, ma sono l'apprendimento e l'esperienza che modellano letteralmente il modo in cui il cervello di un bambino cresce e si sviluppa.

Adolescenti che minacciano il suicidio

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Gli adolescenti tendono ad essere drammatici e, alla loro età, la minaccia di suicidio è piuttosto frequente. Come affrontare una tematica così complessa? In questo articolo alcuni semplici consigli.

adolescenti che minacciano il suicidioGli adolescenti hanno la tendenza ad essere drammatici.

A molti non piace ammetterlo, ma anche noi lo siamo stati a quell’età, almeno in una certa misura. Ora che siamo genitori (o mentori, caregiver, amici, o altri familiari) di un adolescente, l’universo ci sta dando un assaggio di cosa si prova ad essere dall’altra parte.

Bambini ansiosi. Consigli pratici su come affrontarli

on . Postato in Infanzia e adolescenza

Bambini ansiosi. Due esperti affrontano un tema delicato ed importante per i genitori come l'ansia dei bambini. Come affrontarla? Cosa dire? come gestirla? Cosa non fare?

bambini ansiosiIn genere, quando si trovano di fronte ad un bambino ansioso, i genitori tendono a ripetere frasi rassicuranti, come “Andrà tutto bene, vedrai!”, o “Non è niente, passerà!”, …

Sappiate, però, che questo non li aiuta. Cosa fare (e non fare), allora, per tranquillizzarli? Cosa dire (e non dire)? I bambini di oggi sono più preoccupati che mai.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

Le parole della Psicologia

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters