Pubblicità

#Cittàdelfuturo: Psiconline intervista il Dottor Masciovecchio

0
condivisioni

on . Postato in Le interviste di Psiconline® | Letto 721 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

SPunti di Riflessione sul tema della psicologia urbana

MASCIOVECCHIO.10L'evento #cittàdelfuturo tenutosi il 1° Luglio presso L'Aquila ha suscitato diverse riflessioni rispetto all'inserimento della figura dello psicologo nel contesto dell'urbanistica. Psiconline è stata pertanto lieta di accogliere le diverse prospettive emerse durante lo svolgimento dell'evento e tra i diversi professionisti incontrati, qui di seguito verrà presentata l'intervista fatta al Dottor Masciovecchio.

 

Dottor Masciovecchio, in Qualità di Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di L’Aquila, cosa ne pensa dell’eventuale inserimento della figura dello psicologo nel contesto urbanistico?

Tutto il bene di questo mondo, perché in un processo complesso quale quello dell’urbanistica, della pianificazione, che è per natura multidisciplinare, c’è bisogno di un po’ di tutti, dai cittadini, anche i cittadini partecipano e a maggior ragione devono partecipare i professionisti del settore e quelli appartenenti al settore della psicologia è importante che ci siano.

Ritiene che le sfide con cui si confronta un ingegnere come ad esempio la qualità dell’ambiente, la sostenibilità del territorio o il degrado dei paesaggi, possono essere affrontate meglio con un’eventuale collaborazione dello psicologo?

Il concetto è identico, perché sono temi multidisciplinari e in quanto tali, l’apporto di ogni singola categoria professionale di ogni professione è importante. È la sinergia delle professioni, in Italia sono le professioni a fungere da motore per il progresso verso il futuro. Le professioni assieme sono una forza ancora più forte, proprio perché insieme si può vedere dalle diverse sfaccettature.

Grazie

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

Tags: ambiente riflessioni evento psicologia urbana degrado sostenibilità cittadini

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

News Letters

0
condivisioni