Pubblicità

Migliorare se stessi con l'intelligenza emotiva

0
condivisioni

on . Postato in Le interviste di Psiconline® | Letto 1659 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Diego Fortunati, autore del volume Intelligenza emotiva e dialogo interiore. Come migliorare se stessi, nella intervista rilasciata a Psiconline ci parla dell'intelligenza emotiva e di come migliorarsi.

intelligenza emotiva e dialogo interiore

Le nostre emozioni emergono dal dialogo interiore presente incessantemente in ciascuno di noi.
 
Conoscerlo e saperlo valorizzare vuol dire parlare meglio a se stessi, favorendo la generazione di comportamenti emotivi adeguati ai contesti e modi di agire più produttivi.

Obiettivo del libro Intelligenza emotiva e dialogo interiore è presentare un percorso di esplorazione e conoscenza delle emozioni attraversando la storia della pedagogia, ed il contributo dei maggiori studiosi dell’educazione e delle teorie sull’apprendimento e sull’intelligenza giungendo alla teoria dell’educazione razionale emotiva come ipotesi di metodo risolutivo.

Per capire di più, abbiamo intervistato Diego Fortunati che ha risposto volentieri alle nostre domande.

PSICONLINE
Come nasce il volume Intelligenza emotiva e dialogo interiore e perché scrivere un libro su questo argomento?

Diego Fortunati
Il volume nasce dall'approfondimento dello studio sulla psicologia generale durante l'università. Mi piaceva l'idea di rendere fruibile a più persone possibili questo aspetto, ai più sconosciuto.

Ci sono spunti di riflessione originali rispetto ad altri volumi che trattano temi analoghi?
Sì certo. A margine della trattazione delle materie psicopedagogiche ci sono delle tabelle che, spero, possano aiutare a comprendere alcuni meccanismi sul funzionamento del nostro modo di pensare. E migliorarlo, in caso fosse improduttivo.

A chi si rivolge il volume?
A genitori, educatori, insegnanti e a quanti volessero approfondire il modo in cui le nostre emozioni si sviluppano, migliorando la gestione di esse e, di conseguenza, vivere un'esistenza più serena.

È possibile non comprendere e non riuscire ad esprimere le proprie emozioni?
Certo, è possibile e molto comune. È uno dei motivi per cui credo sia utile questo libro.

Che cosa si intende per dialogo interiore e perché è importante?
È il discorso silenzioso e costante che teniamo con noi stessi in ogni istante. Siamo così abituati ad esso che lo sviluppiamo senza accorgercene. E' importantissimo perché attraverso esso attribuiamo il significato agli eventi e, da qui, nascono le emozioni.

Come possiamo classificare le emozioni?
In sintesi: adeguate e non adeguate. Ma vi rimando al volume per una trattazione più esaustiva.

Come nascono le emozioni?
Dal significato che attribuiamo agli eventi che capitano attorno a noi.

Che cosa si intende per intelligenza emotiva?
È quella capacità che ci consente di gestire in maniera produttiva ed adeguata le nostre e le altrui emozioni.

È possibile potenziare l'intelligenza emotiva?
È possibile senz'altro migliorarla. A mio parere.

Cosa è l'educazione razionale emotiva? Qual è il ruolo degli adulti?
Al pari di qualsiasi altro processo educativo è un percorso. In questo caso che consente di imparare a governare, accettare e comprendere le proprie emozioni. Il ruolo degli adulti è quello di governare questo processo e questo volume si pone l'obiettivo di indicare la strada agli adulti che, necessariamente devono preliminarmente comprendere alcune dinamiche, successivamente "educare" i più giovani.

 

Acquista il volume su www.edizioni-psiconline.it

 

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

Tags: intelligenza emotiva interviste sulla psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

La psicologia del lavoro

Il ruolo del Leader

Il seguente studio evidenzia una revisione sistematica delle competenze desiderate nella figura del leader e le impostazioni standard per la leadership dei medici. La leadership, una competenza...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters

0
condivisioni