Pubblicità

Bambini ad alto potenziale

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 559 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

BAMBINI ALTO POTENZIALENegli ultimi anni, in Italia, le famiglie, il mondo della scuola e gli specialisti della salute hanno posto maggiore attenzione al tema della plusdotazione; questo nuovo interesse ha promosso la nascita di Centri specializzati nel supporto dei bambini e delle loro famiglie, nonché di Associazioni di settore che sostengono il lavoro di rete e sensibilizzano l’opinione pubblica sull’argomento.

Nel testo viene presentata l’esperienza virtuosa del progetto di rete “Sostenere i talenti per prevenire il disagio scolastico e sociale”, finalizzato all’identificazione e al supporto degli studenti ad alto potenziale, realizzato nel territorio milanese da Fondazione Eris in rete con l’Associazione di familiari Step-Net, grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

Cosa si intende per plusdotazione?

Chi sono i bambini ad alto potenziale?

Come riconoscerli?

Cosa possono fare le agenzie educative per rispondere ai loro bisogni, sostenendoli al meglio nella loro crescita?

Questi sono alcuni degli interrogativi che il testo affronta, e su cui cerca di fare chiarezza, proponendosi come una possibile mappa, utile ad esplorare le molteplici sfaccettature di un territorio affascinante, complesso ed ancora, per certi versi, da scoprire. A partire da una solida base scientifico-teorica e dall’esperienza maturata nell’incontro con le famiglie ed i docenti, gli autori si propongono di stimolare nel lettore curiosità e l’apertura a nuovi punti di vista.


Psicologo, membro dell'American Board of Professional Psychology (ABPP), professore presso la Florida State University nel Dipartimento di psicologia dell'educazione e sistemi di apprendimento. Prima del suo mandato alla FSU è stato professore alla Duke University e direttore esecutivo del talentuoso programma della Duke, TIP. Ha anche ricoperto la carica di direttore esecutivo dell'Institute of Clinical Training & Research di Devereux, a Villanova, in Pennsylvania, dove è stato anche docente presso l'Università di Penn in Medicine e la School of Education.

Pfeiffer Steven

Esperto di fama internazionale ha testimoniato alla Casa Bianca e davanti al Parlamento italiano a nome dei bisogni insoddisfatti dei più dotati. L'eminente studioso Alan Kaufman di Yale Child Study considera il Dr. Pfeiffer, "Tra il piccolo gruppo di esperti mondiali nel campo (dotato) ...". Nel 2018-2019, è stato votato come presidente eletto dell'American Academy of School Psychology.  E' supervisore del Centro Phronesis della Fondazione Eris Onlus. È autore delle Gifted Rating Scales (2003) e di importanti testi come “Essentials of Gifted Assessment” (2015), “Serving the Gifted: Evidence-Based Clinical  and Psycho-educational Practice” (2012); ha inoltre curato l’ultima edizione dell’APA Handbook of Giftedness and Talent (2017).

Il suo sito web è: https://steven-pfeiffer-psychology.com

Renati Roberta

Dottore di Ricerca in psicologia, Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale si è specializzata presso il Centro Milanese di Terapia della Famiglia. Attualmente è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di studi Umanistici, sezione di psicologia, dell’Università degli Studi di Pavia e svolge attività di consulenza presso i servizi per il trattamento delle dipendenze di A.s.p.r.u. Risvegli ONLUS e Relazione Impresa Sociale dove si occupa di coppie, famiglie e della conduzione di gruppi terapeutici multifamiliari.
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

R. Renati, Pfeiffer Steven (a cura di)
Bambini ad alto potenziale. Il progetto «Sostenere i talenti per prevenire il disagio scolastico e sociale»
2018, Pagine: 114
EAN: 9788865314906
Prezzo: € 12,00
Editore: Alpes Italia

 

 

Acquista il libro su Amazon

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: libri di psicologia potenziale alto R. Renati Pfeiffer Steven

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Ansia che causa senso di vomi…

1234, 20 anni Salve, è da qualche mese che certe situazioni come esami orali, uscite con ragazze e in alcuni casi feste/discoteche mi causano, prima di in...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni