Pubblicità

Chi manipola la tua mente?

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 335 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Vecchi e nuovi persuasori: riconoscerli per difendersi

CHI MANIPOLA TUA MENTE“Bisogna saper prendere le distanze dai messaggi che ci raggiungono e non confondere i nostri sentimenti con quelli altrui, desincronizzarci rispetto agli tsunami emotivi che periodicamente attraversano i mass media. In altre parole: è bene non essere spettatori referenziali ma critici, non identificarci tout court con i personaggi e le situazioni che appaiono sullo schermo. ”

 

UN’AUTRICE E UNA PSICOLOGA CON UN LARGO SEGUITO DI PUBBLICO. UN LIBRO CHE MOSTRA COME I MEDIA USANO E CONTROLLANO I NOSTRI SENTIMENTI.

Con una sapiente miscela di linguaggi verbali e visuali, i mass media hanno enfatizzato oltremisura il ruolo delle emozioni e il potere persuasivo dei meccanismi di manipolazione. La politica, il marketing, la televisione e l’informazione, dominate da docudrama e reality show, si servono di raffinate strategie per suggestionare il nostro inconscio.

Ricco di esempi che rimandano all’esperienza quotidiana del lettore, questo volume ci invita a riflettere su come le nostre naturali inclinazioni e propensioni vengano strumentalizzate da precise tecniche di persuasione. Neuromarketing, realsificazioni, storytelling sono alcune delle modalità di comunicazione che, migrate dalla pubblicità alla politica, all’economia e all’informazione orientano decisioni, opinioni, abitudini di consumo e condizionano il nostro stile di vita, impongono modelli di successo.

Oggi, con la diffusione capillare e pervasiva di pubblicità seduttiva, fiction ingannevoli, politica emotiva, informazioni addomesticate, è più che mai necessario riconoscere le tecniche di cui si servono i manipolatori di professione.

 

Acquista libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: spettatori referenziali, strumentalizzazione,

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

News Letters

0
condivisioni