Pubblicità

Dizionario di psicologia in internet

on . Postato in Libri e riviste | Letto 256 volte

( recensione a cura di Grazia Angelucci)

Troiano M., Petrone L., Di Giuseppe L., 2005 Edizioni Magi, pag. 204, prezzo: 14 euro

Negli ultimi anni anche la psicologia ha avuto una grande diffusione in un ambito in continua e crescente espansione come quello di internet. Se la psicologia e internet vi appassionano allora questo è il libro che fa per voi.

E’ un libro di facile lettura, scorrevole che espone tutti gli argomenti e i concetti in maniera chiara e semplice, in modo tale da permettere subito una rapida comprensione del tema trattato. Può essere letto da studenti di psicologia, esperti, ma anche da chi non si occupa di psicologia e vuole venire a conoscenza per curiosità, per passione o per voglia di ampliare il proprio bagaglio culturale della psicologia e dei grandi temi che la caratterizzano.

Il libro è suddiviso in sette capitoli . Il primo prende in esame tutta la storia della psicologia, come è nata , perché si è sviluppata, i contesti storici e le varie discipline che l’hanno influenzata. Tutto il capitolo è ben organizzato e complessivamente offre un quadro chiaro e soddisfacente.

Il secondo capitolo invece si occupa di tutti i grandi temi che caratterizzano la psicologia e che sono stati oggetti di studio, di analisi e dibattiti come la percezione,il pensiero, l’apprendimento e la memoria, l’emozione, l’attenzione, la psicologia del linguaggio, la motivazione e la neuropsicologia. Riguardo ciascun ambito vengono date le varie definizioni riguardanti ad esempio cosa sono le emozioni, oppure che cos’è la memoria , e successivamente vengono elencate tutte le ricerche, gli studi condotti e le varie teorie con i relativi esponenti.

Anche il terzo capitolo è molto interessante, in quanto si occupa di temi che spesso attirano la curiosità e l’attenzione di molte persone perché talvolta rappresentano problemi che potrebbero riguardarci direttamente o indirettamente, come ad esempio i disturbi del sonno, dell’umore, i disturbi d’ansia, quelli sessuali, i disturbi correlati a sostanze, disturbi di personalità e dell’adattamento. Si affrontano anche temi molto attuali riguardanti forme di nuove dipendenze come quella da internet, il gioco d’azzardo e la dipendenza da shopping. Vengono fornite spiegazioni circa le loro origini, le cause che potrebbero generarle ed eventuali soluzioni.

Il quarto capitolo invece si occupa della psicologia dello sviluppo e dell’educazione. Viene svolta un analisi di tutto il periodo che riguarda l’evoluzione della personalità, dalla nascita fino al raggiungimento dell’età matura. Quindi viene preso in considerazione tutto ciò che riguarda lo sviluppo nel periodo prenatale e la nascita, lo sviluppo psicomotorio, percettivo cognitivo e verbale della prima infanzia e tante altre cose fino ad arrivare a trattare tutte le peculiarità relative all’adolescenza.

Il quinto capitolo si occupa della psicologia del lavoro e delle organizzazioni. E’ un capitolo molto interessante che svolge un’ attenta valutazione su aspetti attuali e concreti come la psicologia della comunicazione pubblicitaria e del marketing, la psicologia della formazione e dell’orientamento e la psicologia del lavoro; riguardo ciò è molto interessante la parte relativa agli strumenti di analisi e valutazione del lavoro e quella degli strumenti e delle metodologie di valutazione e selezione del personale.

Il penultimo capitolo si occupa della nascita delle varie scuole di pensiero, che hanno contribuito a delineare il processo che ha portato alla nascita della psicologia contemporanea, con propri metodi di ricerca. Vengono descritte tutte le idee e gli orientamenti di varie scuole come quella psicanalitica, comportamentista,cognitiva, cognitiva-comportamentale e tante altre.

Infine l’ultimo capitolo tratta dei diversi autori e pensatori che grazie alle loro innovazioni teoriche hanno permesso alla psicologia di avere un’impronta sperimentale, cercando di esporre vari modelli teorici che si proponevano di spiegare il comportamento umano attraverso modelli operativi. Tra i diversi autori viene sempre ricordato Freud ,considerato il padre della psicoanalisi, ma ci sono anche tanti altri autori che in questo capitolo sono presi in considerazione come Allport, Bowbly, Fromm, Piaget, Skinner e tanti altri.

Una cosa molto utile e degna di attenzione è rappresentata dalla presenza di indirizzi di siti internet alla fine di ogni paragrafo di ogni capitolo, che permettono di ottenere utili e opportuni approfondimenti. Inoltre è stato realizzato un nuovo portale appositamente per questo libro: www.psychoinfo.it dove sono presenti tutti i link che si trovano nel libro, che vengono costantemente aggiornati.

Desideri acquistare il volume? Guarda su Psychostore.net, la libreria on line specializzata in psicologia

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Belonefobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

News Letters