Pubblicità

Gestisci le emozioni

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 967 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

GESTISCI EMOZIONINonostante si cerchi sempre di confinare l'emotività nell'ambito privato, enfatizzando la necessità di un approccio prettamente razionale nel campo lavorativo, in realtà a tutte le figure professionali viene richiesta una grande capacità emozionale.

Il venditore deve essere sempre entusiasta; la receptionist, gentile e sorridente; i membri di un team, disponibili e collaborativi; i manager, decisi e volitivi e così via. Insomma, l'esperienza lavorativa è estremamente densa di emozioni e occorre imparare a negoziare costantemente con chi ci sta accanto, mediando posizioni che non sono mai solo razionali.

Questa guida insegna a comunicare e controllare le emozioni. Gestendo i propri sentimenti e le proprie espressioni emotive, ma anche i sentimenti e le espressioni emotive degli altri. Con schede critiche, questionari, test per migliorare la vostra attitudine.

 

Autore

Francesca Romana Puggelli insegna Psicologia Sociale presso l’Università Cattolica di Milano e si interessa di temi inerenti alla comunicazione e, in particolar modo, alla pubblicità, ed è consulente per progetti di comunicazione e di sviluppo di contenuti e conduttrice di focus group (The Walt Disney Co., Unilever, L’Oreal, Barilla).

Tra le sue ultime pubblicazioni: L’occulto del linguaggio. Psicologia della pubblicità (Franco Angeli 2002), Spot Generation, I bambini e la pubblicità (Franco Angeli, 2002), La creatività, dote individuale o prodotto sociale (con A. Quadrio, ISU, 2004), Gestire l’emotività sul lavoro (Sole 24Ore, 2005), Obiettivo bambino. Rischi e opportunità dall'infanzia all'adolescenza (con A. Quadrio, Giuffrè, 2006), La pubblicità sociale (con R. Sobrero, Carocci, 2010).

 

Francesca Romana Puggelli
Gestisci le emozioni
2019, Collana: Migliora te stesso
Pagine: 158
EAN: 9788863452617
Prezzo: € 14,00
Editore: Il Sole 24 Ore

 

 

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni