Pubblicità

La Mente estetica che cos’è il bello e perché la nostra mente lo apprezza

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 514 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giuseppe Polipo, Edizioni Psiconline, 2009, € 20,00, pag. 124 a colori

Il testo di Giuseppe Polipo, Edizioni Psicoline, si presenta come un breve saggio che descrive, ripercorre e analizza teorie, opinioni e tecniche sulla percezione estetica integrandole in una visione multidisciplinare.

“La mente estetica” descrive la percezione del bello come espressione della somma tra unicità biologica e riferimenti personali e sociali, proprio questi ultimi sembrano i maggiori responsabili dei cambiamenti, patologici, dei modelli di bellezza definiti dall’autore “impossibili per chiunque”. Sono affrontati con tono di denuncia, non solo gli attuali criteri estetici dettati dai media ma anche l’utilizzo incondizionato e incosciente della chirurgia estetica pur ammettendo il suo ruolo scientifico decisivo e la sua utilità alle più disparate condizioni umane.

Il testo si fa promulgatore del passaggio da una buona esistenza a una bella esistenza, riscoprendo le antiche e fondamentali regole del percepire estetico, sono proprio l’equilibrio e l’armonia (psico-fisica-esistenziale) i capisaldi del libro. Partendo da una consapevolezza biologica, attraverso i capitoli si costituisce un percorso immaginario che evolve il lettore a una concezione estetica arricchita e profonda che sa di spirituale, capace di creare una reale e duratura congiunzione tra l’idea di bellezza generica e quella riferita al sé.

Caratteristica di spicco è la capacità dell’autore di rendere istantaneamente fruibile la realtà pratica di concetti non sempre comprensibili ai non addetti ai lavori, se pur in taluni frangenti la semplificazione non permette il percorso inverso. Il testo grazie alla leggerezza e alla semplicità di stile è adatto a un’ampia fascia di lettori, oltre che fonte di arricchimenti per i comuni mortali è indicato come introduzione a uno studio o come fattore che motiva qualsiasi tipo di professionista.

 Recensione a cura di Carmela Mainiero

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

News Letters

0
condivisioni