Pubblicità

La nascita della psicoterapia familiare

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 584 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La nascita della psicoterapia familiareGrazie al Family Study Project, avviato nel 1954 presso il NIMH, National Institute of Mental Health di Bethesda, nel Maryland, Bowen identificò alcuni modelli di relazione familiare che si sarebbero poi rivelati imprescindibili.

Questo volume ripercorre i primi passi di quella che sarebbe divenuta la psicoterapia familiare attraverso la viva voce del suo pioniere. I contributi presentati risalgono ai primi anni di attività di Bowen, nei quali il terapeuta ha sviluppato il concetto di famiglia come unità emotiva, fondamentale per il trattamento della schizofrenia.

 

Autore

Murray Bowen (1913-1990), psichiatra americano e professore di psichiatria alla Georgetown University, è stato una delle figure più rappresentative della terapia familiare contemporanea e della terapia sistemica.

Ha lavorato al National Institute of Mental Health di Bethesda, nel Maryland, ed è stato docente presso l'Università del Maryland e il Medical College of Virginia, a Richmond. Membro dell'American Psychiatric Association, dell'American Orthopsychiatric Association e del Group for the Advancement of Psychiatry, è stato direttore del Georgetown University Family Center di Washington.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: famiglia psicoterapia familiare Family Study Project modelli di relazione familiare Murray Bowen unità emotiva trattamento schizofrenia

0
condivisioni

Guarda anche...

Psicopatologia

Il Narcisismo materno

Secondo la recente letteratura il narcisismo materno presenterebbe sei facce diverse che possono essere indentificate nell’estroversione eccessiva, orientamento alla realizzazione, componenti...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento...

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

News Letters

0
condivisioni