Pubblicità

La natura relazionale del sé. La mente come sistema integrato

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 378 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

NATURA RELAZIONALE SEScopo del lavoro è mostrare, grazie al supporto di vari autori, che la vita psichica è influenzata, sin dall’origine, dall’ambiente esterno in una interazione continua.

Si tratta di teorizzazioni che con assunti apparentemente lontani dal linguaggio e dalla mentalità ordinarie cercano invece di dare ragione della dinamica umana e naturale dei rapporti così come sono vissuti dall’uomo comune; di tentare di fornire una spiegazione alle, spesso drammatiche, modalità di sviluppo dell’individuo.

In cosa consiste la nostra identità? Dove si radica la nostra autostima? Perché abbiamo bisogno di modelli di riferimento (identificazioni) per poter credere in noi stessi e nelle nostre capacità? Sono domande affascinanti e concretissime, seppur implicite a volte, cui la psicoanalisi, forse con linguaggio ostico, ha dall’inizio cercato di dare risposte.

Si può pensare la psicoanalisi come a un mondo di concetti che si affaccia sul nostro mondo più ordinario e concreto e su cui tenta di gettare il suo cono di luce chiarificatore. Gli autori  ‘che si possono incontrare’  in questo lavoro, non scelti a caso, lo fanno in modo molto originale.

Ciascuno di essi ‘dice qualcosa’ su ciascuna tappa dello sviluppo individuale, dalla nascita all’età adulta. Con un punto di partenza degno di nota: il concetto del Sé è riconducibile direttamente all’opera di Freud e non agli psicoanalisti delle generazioni successive (quali Hartmann, 1950).

Tutto il filo conduttore dell’opera si dipana intorno al concetto che l’uomo è dipendente, tutta la vita, non solo alla sua origine, ed ha bisogno di un ‘appoggio’ continuo dal mondo esterno, per esprimere esistenzialmente le sue potenzialità creative, dunque la sua piena personalità. Occorre ‘salvare’ il valore positivo del concetto di dipendenza da cui origina la creatività e, paradossalmente, l’autonomia, dal di dentro di una relazione feconda.

Pubblicità

ARPAIA MARIA CRISTINA

Psicologa clinica, specialista in sessuologia clinica e nella diagnosi e trattamento dei disturbi specifici dell’apprendimento, psicoterapeuta psicoanalitica in formazione presso l’IREP, psicologa giuridica e forense, insegnante. Nell’ambito dei  disturbi dell’apprendimento si occupa di attività diagnostica e terapeutica, per la prima infanzia e l’adolescenza.

Svolge interventi di carattere clinico in ambito individuale e di coppia nella sfera sessuologica, per gli aspetti preventivi, diagnostici e riabilitativi. Si dedica all’analisi dei sogni di matrice junghiana ed al training autogeno per la  gestione dello stress. Attiva percorsi terapeutici per interventi psicologici di supporto nei disturbi del sonno e d’ansia. Sito web: www.arpaia.info

Maria Cristina Arpaia
La natura relazionale del sé. La mente come sistema integrato
2019, Collana: Psicoterapia e psicoanalisi
Pagine: 118
EAN: 9788865315071
Prezzo: € 13,00
Editore: Alpes Italia

 


Acquista il libro su Amazon

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: libri di psicologia la natura relazionale del sè la mente come sistema integrato Maria Cristina Arpaia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

News Letters

0
condivisioni