Pubblicità

La regolazione delle emozioni

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 1048 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La regolazione delle emozioniLo studio psicologico delle emozioni ha mostrato che, se adeguatamente regolate, esse favoriscono, piuttosto che ostacolare, le decisioni e le azioni umane, migliorando l’interazione sociale e il benessere individuale.

Il volume – qui presentato in una nuova edizione rivista e aggiornata – descrive i processi cognitivi, neuro-psicologici e psicosociali attraverso cui gli individui pervengono a gestire le proprie emozioni per far fronte alle domande dell’ambiente in modo flessibile e adattivo, e illustra le conseguenze della regolazione delle emozioni in riferimento ai diversi ambiti della vita.

INDICE DEL VOLUME

Introduzione, di O. Matarazzo e V.L. Zammuner. - I. La regolazione delle emozioni: un processo multiforme, di N.H. Frijda. - II. L’azione impulsiva: gli impulsi emozionali e il loro controllo, di N.H. Frijda, K.R. Ridderinkhof e E. Rietveld. - III. I fondamenti neurofunzionali della regolazione delle emozioni, di D. Grossi e L. Trojano. - IV. La regolazione cognitiva delle emozioni: il «reappraisal», di O. Matarazzo. - V. La regolazione delle emozioni nell’infanzia, di A. Cigala. - VI. La regolazione emotiva nel ciclo di vita: la prospettiva evolutiva, di L. Barone. - VII. Ruminazione e regolazione delle emozioni, di A. Curci e T. Lanciano. - VIII. Regolazione delle emozioni e salute, di L. Bonfiglioli e P.E. Ricci Bitti. - Glossario. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Autore

Olimpia Matarazzo insegna Psicologia del pensiero e Psicologia delle emozioni nel Corso di Laurea Magistrale «Psicologia dei processi cognitivi» della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Vanda Lucia Zammuner insegna Il questionario nella ricerca e nelle applicazioni, Tecniche dell’intervista e del questionario e Le emozioni nei contesti organizzativi nella Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova. Con il Mulino ha pubblicato: «Tecniche dell’intervista e del questionario» (1998) e «I focus group» (2003).

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

News Letters

0
condivisioni