Pubblicità

Laboratorio di scrittura

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 501 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

LABORATORIO SCRITTURACome dicevano i latini, "verba volant, scripta manent", le parole è difficile afferrarle, ma quelle scritte rimangono impresse.

Il bisogno di comunicare i propri pensieri, di scambiare opinioni, di essere ascoltati, di condividere le proprie esperienze è vitale per gli esseri umani e scrivere, o meglio lasciar scritto quello che si pensa o si sente garantisce una specie di immortalità.

Scriviamo perché abbiamo bisogno di farlo, per noi stessi, ma scriviamo pensando a qualcun altro che leggerà quello che abbiamo scritto.

Un laboratorio di scrittura è un luogo dove sperimentare la nostra scrittura, luogo ideale per superare il timore di non essere capaci e per attraversare il desiderio di lasciare una traccia.

Questo manuale nasce da un'esperienza concreta, il Laboratorio di Scrittura del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo (ora Facoltà) e da una sperimentazione che ha coinvolto più di mille studenti.

Si può "insegnare a scrivere" e qual è il modo migliore per farlo? Il manuale risponde di sì alla prima domanda e, quanto alla seconda, sostiene che si deve suscitare la scrittura con testi di tutti i tipi: dalla narrativa alla pubblicità, dal giornalismo alla comunicazione pubblica, assemblando e contaminando i diversi linguaggi, in giochi linguistici e strutturali che vi appassioneranno e scioglieranno i vostri blocchi nella scrittura.

Sia che dobbiate scrivere per motivi di lavoro, sia che amiate farlo e vogliate saperne di più, o anche se ne siete, semplicemente, curiosi.

Se invece avete deciso di formarvi in uno dei tanti mestieri della comunicazione, dal copy writer al web editor, dal giornalista al comunicatore pubblico (nuova figura, in espansione), questo volume può darvi una prima indicazione sulla strada scelta, e sui vostri mezzi.

Infatti l'autrice apre il testo con "prove di scrittura", per proseguire esplorando la scrittura narrativa, giornalistica, professionale ed accademica, pubblicitaria e on line. Ogni tipologia di scrittura contiene esercizi, soluzioni ed un ampio repertorio di "esercizi ben riusciti".

 

L'autrice:

Nadia Tarantini (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), giornalista professionista, è docente a contratto di Teoria e tecniche del linguaggio giornalistico presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Teramo, dove dal maggio 1998 ha collaborato alla creazione del Laboratorio di Scrittura, curandone il coordinamento. È autrice del manuale di scrittura giornalistica Il nostro giornale quotidiano (Pratiche, 1998). Conduce da molti anni corsi e laboratori di scrittura, di giornalismo, di comunicazione: per docenti, studenti delle scuole superiori, professionisti; e per addetti agli uffici stampa e comunicazione.

 

 

Nadia Tarantini
Laboratorio di scrittura. Come lavorare nella comunicazione e migliorare il proprio stile
2003, Collana: Manuali
Pagine: 256
EAN: 9788846444509
Prezzo: € 25.00
Editore: Franco Angeli

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

Tags: libri di psicologia scrittura

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è identif...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

News Letters

0
condivisioni