Pubblicità

Le bugie hanno le gambe lunghe

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 357 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

BUGIE GAMBE LUNGHESmussare gli angoli della verità, addolcirli, aggiustarli.

Per vivere meglio, per non mandare a gambe all'aria la cena di Natale o il pranzo di Pasqua, per non devastare una festa di famiglia, per non mettere in crisi un matrimonio.

O anche solo per vivere meglio in un mondo dove fra vero e falso c'è una spessa zona grigia: con le gambe rese lunghe da qualche piccola bugia la si può percorrere più velocemente.

E poi, chi di noi sa quale sia il luogo dove esiste il vero assoluto? Forse i Tg, i tribunali, i giornali, le previsioni del tempo, la scienza? Beh, vogliamo divertire ma non fare sbellicare dalle risate.

Tutti questi settori passano accanto al cuore degli argomenti ma non lo centrano mai.

Perché è difficile. Tanto difficile che nemmeno gli antichi greci - che pensavano per professione - riuscirono mai a risolvere il paradosso del mentitore, ovvero: "il bugiardo che dice di mentire, mente o dice la verità?"

Da questa domanda si tenne lontano persino Einstein, uno che è passato alla storia per la sua intelligenza.

E chi siamo noi, allora per provare a fare luce? Sappiamo solo che senza qualche piccola calibratura il peso del vero sarebbe insopportabile, che se la voce dice il falso, il corpo non sa mentire (e vi spieghiamo come capirlo) e che, spesso, una buona bugia evita guai ben peggiori della crudele verità.

 

Luisa Ciuni, Elena Mora
Le bugie hanno le gambe lunghe
2006, Collana: Lifecoach
Pagine: 176
EAN: 9788820040994
Prezzo: € 13.50
Editore: Sperling & Kupfer

 

Acquista il libro su Amazon

Tags: libri di psicologia vita bugie gambe; lunghe; Luisa Ciuni, Elena Mora;

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti conflittuali e inesprimibili attraverso...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters

0
condivisioni