Pubblicità

Manuale di psicologia del lavoro e delle organizzazioni

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 352 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

PSICOLOGIA DEL LAVOROQuali sono le variabili individuali e relazionali, tecniche e organizzative che definiscono i contesti in cui operano le persone, e quali effetti producono nell’esperienza personale di lavoro?

Questi temi e le loro complesse interazioni vengono sviluppati nella nuova edizione del manuale, in tredici capitoli che descrivono le peculiarità dei moderni contesti professionali e le caratteristiche che assumono oggi i rapporti tra gli individui e le organizzazioni.

Si passano in rassegna le principali questioni che contraddistinguono la psicologia del lavoro contemporanea, nel quadro dei cambiamenti in corso nei contesti professionali: grado sempre più elevato di innovazione tecnologica, crescente varietà della composizione sociale, demografica e culturale dei luoghi di lavoro, nuove forme organizzative e di rapporto di lavoro, mutate condizioni fisiche di lavoro e nuovi rischi per la salute.

Si analizza il comportamento lavorativo tenendo conto delle dimensioni soggettive implicate nell’attività professionale, e si considerano gli esiti dell’esperienza lavorativa sul piano della soddisfazione e della carriera, della motivazione e della salute psicofisica. In particolare, nella nuova edizione si è dato spazio ai temi del benessere e dello stress lavorativo, dell’aging e del wellness, dei comportamenti controproduttivi e dei diversi aspetti della relazione individuo-ambiente di lavoro.

 

autori:

Piergiorgio Argentero insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l’Università degli Studi di Pavia. Tra le sue pubblicazioni I test nelle organizzazioni (Bologna 2006), Psicologia del lavoro e interventi organizzativi (a cura di, Milano 2007) e, nelle nostre edizioni, Il rientro al lavoro (con E. Fiabane, 2016).

Claudio G. Cortese insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso il dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Gioco di squadra (con G.P. Quaglino, 2003), Motivare (2005), La selezione del personale (con A. Del Carlo, 2008).

Contributi di: Daniela Acquadro Maran, Adalgisa Battistelli, Massimo Bellotto, Anna Maria Castellano, Sara Cervai, Lara Colombo, Serena Cubico, Nicola Alberto De Carlo, Maria Santa Ferretti, Roberta Fida, Roberta Maeran, Sabrina Montagna, Marcello Nonnis, Carlo Odoardi, Claudia Piccardo, Maria Chiara Pizzorno, Ilaria Setti, Massimiliano Spano, Carlo Tramontano.

 

Acquista libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: variabili individuali, composizione sociale,

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

News Letters

0
condivisioni