Pubblicità

MOBBING 

on . Postato in Libri e riviste | Letto 221 volte

Autore: Vincenzo Paolillo

Scione Editore Roma, pag. 58
£ 23.000 con floppy-disk

 

Il libro rappresenta una riflessione originale dell'autore sulla fenomenologia umana del Mobbing. In etologia il termine Mobbing indica il tipo di aggressione praticata da un branco quando circonda minacciosamente un esemplare del gruppo che viene isolato ed espulso.
Questo termine è stato mutuato nel mondo del lavoro ed indica aggressioni, violenze, persecuzioni inflitte ad un collega per invidia o per fermargli la carriera. Il Mobbing ha sovente un destino infausto, e non solo in ambito lavorativo, ma anche in altri settori, come lo sport, la scuola e la vita quotidiana.
Il lettore potrà trovare una speranza per combattere e vincere il mobbing nel "kit di sopravvivenza".
Le più recenti sentenze della magistratura, le ricerche in corso, l'iter prlamentare dei progetti di legge ed il demo allegato per una autovalutazione di situazioni di mobbing rappresentano vie da percorrere per una psicologia del benessere.
L'autore presenta, in modo prevalentemente divulgativo, alcuni casi di mobbing incontrati nella pratica clinica ed il ruolo di consulente dello psicologo svolto dal "pallottoliere del 2000": il computer.

 

L'autore

Vincenzo Paolillosi è laureato nel 1977 in psicologia ad indirizzo sperimentale con il massimo dei voti e la lode presso la Sapienza di roma dove ha svolto per anni attività didattiche e di ricerca.
Si è formato in psicoterapia nei corsi quadriennali SINAPSI e SIMP in cui è stato docente per diversi anni. E' stato cofondatore del Centro Italiano Antistress ed è autore di oltre 100 articoli nei settori della psicologia clinica, del lavoro, giuridica e dello sport. Svolge attività clinica a Frosinone, Firenze e La Spezia.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (in...

News Letters