Pubblicità

Narrazioni familiari e adozione

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 101 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

copertina narrazione adottiva v002 2018 SITOQuali sono le caratteristiche della narrazione di Sé nelle esperienze di allontanamento dalla famiglia d’origine e di affidamento e/o adozione?

Quali sono le caratteristiche dei processi narrativi in questi percorsi di vita? Quali sono le parole per raccontare l’adozione e gli eventi traumatici vissuti? Come raccontare e spiegare ad un bambino il maltrattamento, la trascuratezza e l’abuso? Qual è il ruolo degli operatori e dei genitori? Quali sono gli strumenti per dar voce ai ricordi e alle emozioni del bambino e dei genitori? Quali sono i giochi che ripercorrono la storia adottiva? Qual è il ruolo della scuola e degli insegnanti? Quali sono le fasi del racconto adottivo in funzione  dell’età di sviluppo?

Il libro, a partire da queste domande, ripercorre i temi più importanti della narrazione di sé e della narrazione familiare per arrivare a delineare un modello teorico e metodologico in grado di accompagnare operatori, genitori e insegnanti nelle diverse fasi del racconto di Sé e di sviluppo del bambino da utilizzare nell’ambito dell’adozione, ma anche dell’affidamento.

La proposta presentata si struttura come processo di comunità in cui operatori, genitori e insegnanti partecipano alla formazione di un contesto narrativo che risponde al diritto all’identità di ogni persona.

Il libro presenta gli obiettivi e le indicazioni metodologiche per progettare e realizzare i laboratori creativi e ludici-espressivi: dal disegno al gioco simbolico, dal laboratorio della sabbia alla comprensione delle modalità di presentazione delle fiabe e favole, al Libro della storia della vita.
Il volume si conclude con una riflessione sull’accesso alle informazioni e sull’Etica della narrazione che rappresenta il filo conduttore dell’esperienza narrativa sociale e familiare.

Loredana Paradiso è nata a Milano nel 1964; laureata in Filosofia e Psicologia, esperta in formazione degli adulti, è docente di Alta formazione presso Università, Regioni e Istituti di Ricerca in ambito clinico, psico-sociale, organizzativo e pedagogico. Si occupa da oltre vent’anni di genitorialità e adozione.

Oltre a numerosi articoli sul tema dell’adozione ha pubblicato “Prepararsi all’adozione. Le informazioni, le leggi, il percorso formativo personale e di coppia per adottare un bambino” (1999, 2002, 2015) Unicopli; “Raccontarsi l’adozione” (2004) Armando, “Nonni adottivi” (2015) Unicopli, “Parenting adottivo. Funzioni, competenze e stili genitoriali adottivi” (2015) Tangram edizioni scientifiche, “Fratelli in adozione e affidamento” ( 2016) Franco Angeli.

A CHI È RIVOLTO:

Il libro accompagna operatori, insegnanti e genitori nell’esplorazione del tema della narrazione adottiva identificandolo come una delle risorse più importanti della relazione genitori-figli e del percorso di formazione dell’identità personale e famigliare del bambino.

Loredana Paradiso
Narrazioni familiari e adozione. Il ruolo degli operatori, insegnanti e genitori
2018, Collana: Strumenti
Pagine: 300
ISBN 9788899566111
Prezzo: € 24.00
Editore: Psiconline

 

 

Acquista il libro su Amazon

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: libri di psicologia familiari adozione loredana paradiso narrazioni

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

News Letters

0
condivisioni