Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.154 - 8.4.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 215 volte

  • La violenza
  • Le età della vita. Aspetti psicologici
  • Dipendenza e affrancamento in anoressia e bulimia
  • L'infinito nella voce. Su poesia e psicoanalisi
  • Vita da adolescenti. Gli universi relazionali, le appartenenze, le trasformazioni
  • Trauma, abuso e perversione. Problemi teorico-clinici nel trattamento di pazienti anoressico-bulimiche
  • Gli strumenti psicosociali nella ricerca e nell'intervento. Premesse epistemologiche e dimensioni applicative
  • Risorsa uomo e valutazione psicosociale
  • LE PAROLE PORTANO LONTANO. 77 storie per comunicare, convincere, emozionare
  • Attaccamento e amore
  • Incontro con la psicologia
  • E' grave dottore?
  • Vivere sognare morire. Saggezza della psicologia tibetana
  • La comunicazione scritta tra servizi sociali e autorità giudiziaria
  • Per una politica d'intervento con i minori in difficoltà
  • Piaceri drogati. Psicologia del consumo di droghe
  • Tesi (e tesine) con PC e Web. Impostare e scrivere il testo organizzare e gestire idee e materiali cercare informazioni su Internet
  • Le logiche della televisione

Paola Rebughini
La violenza
2004, pagine: 128, Cod ISBN 88-430-2870-7
Prezzo: € 8.50
Editore: Carocci

La violenza è un fenomeno antico, che rappresenta ancor oggi una delle sfide più impegnative per le democrazie contemporanee. Il libro affronta il problema illustrando le caratteristiche fondamentali del concetto di violenza e analizza le principali teorie che si sono confrontate con questo tema, proponendo interpretazioni e spiegazioni legate ad altrettante visioni del mondo e delle relazioni sociali. Tra i temi più dibattuti nella sociologia contemporanea, la violenza assume varie espressioni, come dimostrano anche le molteplici rappresentazioni che ne offrono i media.


Castelli Cristina , Sbattella Fabio
Le età della vita. Aspetti psicologici
2004, Collana: Serie di psicologia, pagine: 256
ISBN : 88-464-5407-3
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

La psicologia del ciclo di vita occupa un posto centrale nell'ambito delle scienze umane: compete ad essa, infatti, lo studio dei fenomeni e dei meccanismi che intervengono nella strutturazione della personalità individuale lungo tutto l'arco della vita.
L'interesse di psicologi ed educatori verso questa disciplina nasce dalla necessità di comprendere meglio alcuni fenomeni che riguardano lo svolgersi psicologico dei comportamenti e delle motivazioni che lo sostengono, dei sentimenti che lo accompagnano e delle modalità con cui si struttura la conoscenza nei vari periodi della vita.
Partendo dalla descrizione delle metodologie d'osservazione, il volume risale ai contenuti dello sviluppo e alle differenti teorie esplicative riferite ad aspetti ed età diverse dell'individuo, secondo una visione che rimanda alla complessità e all'unitarietà dell'uomo.
Grazie alla costante attenzione agli aspetti teorici ma anche a quelli pratici, il testo costituisce un utile strumento per conoscere il comportamento umano nello svolgimento delle diverse funzionalità psicologiche ed offrire riferimenti di base essenziali per un buon lavoro sul campo. Il lettore potrà infatti familiarizzare con la ricchezza dei temi attinenti lo sviluppo psicologico, coglierne le peculiarità presenti nelle varie fasi della vita, individuare le tecniche d'osservazione più opportune e confrontare le teorie esplicative al fine di elaborare una sintesi personale adeguata per un corretto intervento in campo psicopedagogico.


Pasetti Angelo , Trillo Maria Rosaria
Dipendenza e affrancamento in anoressia e bulimia
2004, Collana: Psicoterapie, pagine: 160
ISBN : 88-464-5276-3
Prezzo: € 15,50
Editore: Franco Angeli

Questo testo è il frutto del lavoro condotto da oltre due decenni con pazienti anoressiche e bulimiche, delle quali viene descritto il quadro clinico e il percorso di cura tra istanze di dipendenza e bisogni di affrancamento.
Nel commento dei numerosi casi clinici, trattati in psicoterapia dinamica e in analisi, gli autori sottolineano in particolare il diniego come fattore tipico delle forme anoressiche e l'impulsività come fattore tipico delle forme bulimiche.
La loro ricerca si propone di fornire, agli addetti ai lavori e a tutti gli interessati a questi temi, indicazioni e considerazioni che vertono prevalentemente su la varietà di forme in cui questi disturbi alimentari si presentano, la distinzione tra sindromi tipiche e meno tipiche, la psicodinamica e il significato dei disturbi, l'individuazione del tipo di personalità di cui essi sono espressione.
L'orientamento terapeutico degli autori si fonda sugli studi di Hilde Bruch, un'autorità nel campo dei disturbi alimentari, la cui teoria clinica ha dimostrato nel tempo un'indiscutibile ed inesauribile efficacia.


Lolli Franco , Santoni Lucilio
L'infinito nella voce. Su poesia e psicoanalisi
2004, Collana: Teoria e clinica psicoanalitica del Campo freudiano, pagine: 80
ISBN : 88-464-5303-4
Prezzo: € 11,50
Editore: Franco Angeli

Il poeta crea una struttura di finzione che ha a che fare con la verità, lo psicoanalista risponde con un silenzio che pure ha a che fare con la verità; anche se la prima è la verità del mondo che si rivela come realtà delle cose e la seconda è la stessa verità disseminata nelle infinite verità soggettive.
Questo silenzio e questa finzione in forma di parole possono armonizzarsi, intendersi e dialogare al fine di costituire un luogo in cui abitare e vivere? Nel costante marchio di impossibilità e di esilio che segna la nostra esistenza, dove la lingua, il sesso, la morte costituiscono l'impronta non storicizzabile, può la poesia essere considerata la lettera muta che convoca tutte le parole? Se quella convocazione esiste, allora pensare poeticamente è forse nominare un luogo, creare una topologia in cui sia possibile tracciare la mappa di un'eventuale cura?
La lettura del testo poetico non dice gran che al lettore di ciò che dell'autore è più proprio; la cura analitica, dal canto suo, a volte si infrange su un impossibile a dire che rappresenta la roccia insuperabile di cui già Freud aveva parlato. Ma, si può dire che in entrambi i movimenti si è creato un contatto con la verità? E che tale contatto rimarrà nella carne come un'iscrizione illeggibile da leggere e rileggere all'infinito?
Per concludere, esiste un luogo in cui poesia e psicoanalisi convergono? Esiste un luogo di vivibilità indicato da quelle due sorelle, se possiamo dire che sono sorelle nel linguaggio? Frequentarle, e quindi abitare la lingua in modo diverso e sempre nuovo, può rendere la vita abitabile?
Attraverso percorsi suggestivi, che mettono al vaglio molti luoghi comuni del nostro sapere, gli autori si interrogano sui fondamenti stessi di queste domande.


Baldascini Luigi
Vita da adolescenti. Gli universi relazionali, le appartenenze, le trasformazioni
1996 (ristampa 2004), pagine: 320, ISBN : 88-204-8284-3
Prezzo: € 23,00
Editore: Franco Angeli

La vicenda adolescenziale, tumultuosa e conflittuale, si snoda nell'appartenenza ai diversi sistemi relazionali: la famiglia, i pari, gli adulti. Questi, nelle loro intersezioni e articolazioni, costituiscono la trama funzionale in cui s'inserisce il processo di crescita adolescenziale in senso evolutivo o, viceversa, patologico.
Al centro di questo lavoro vengono posti l'appartenenza ed il passaggio da un universo relazionale all'altro: nella famiglia, tra i coetanei e tra gli adulti, infatti, l'adolescenza assume funzioni specifiche con il difficile compito di armonizzarle dentro di Sé.
Da qui emergono diverse domande:
Quali difficoltà deve affrontare l'adolescente per separarsi dalla sua famiglia?
Come entra nel mondo dei coetanei e degli adulti?
Quali patologie può manifestare se resta "prigioniero" in uno dei suoi sistemi relazionali?
Come è possibile aiutarlo a riprendere il percorso evolutivo?
A questi ed altri quesiti il volume cerca di dare delle risposte...


Aba Associazione per lo studio e la ricerca sull'anoressia, la bulimia, i disordini alimentari e l'obesità , Brusa Luisella , Senin Francesca
Trauma, abuso e perversione. Problemi teorico-clinici nel trattamento di pazienti anoressico-bulimiche
2000 (ristampa 2004),Collana: Aba
Pagine: 176, ISBN: 88-464-2443-3
Prezzo: € 13,94
Editore: Franco Angeli

L'esperienza di cura dell'ABA, ha dato testimonianza dell'elevata prevalenza di abusi prolungati e ripetuti nell'infanzia di soggetti anoressico-bulimici.
Cosa si intende per trauma? Come leggere e trattare la ripetizione, da intendersi come punto di incollamento all'orrore incontrato nell'istante traumatico e segno della presa che ha avuto sul soggetto deviandone l'esistenza? Quale particolarità è in gioco nella natura dei legami familiari che hanno dato luogo ad un evento di questo tipo? Sono alcuni degli interrogativi che attraversano questo testo, con un'ampia sezione riservata alla perversione, qui analizzata e distinta in quanto struttura dall'atto o dal comportamento perverso.
Ogni lavoro è inoltre caratterizzato da riflessioni su quale sia la responsabilità etica di chi non solo è deputato alla cura ma a cui si indirizza il racconto dell'abuso, impossibile da dimenticare e contemporaneamente impossibile da dire nella sua essenza. Vi sono due vie di risposta diversamente complici: quella della rimozione, della sottovalutazione e quella della fascinazione dell'orrore, della quale partecipa anche la reazione scandalistica e moralizzante. Nella cura il terapeuta è chiamato a confrontarsi, senza indietreggiare, non solo con impossibile a dirsi del trauma, ma anche con la sua ripetizione.


Licciardello Orazio
Gli strumenti psicosociali nella ricerca e nell'intervento. Premesse epistemologiche e dimensioni applicative
2002 (ristampa 2004), Collana: Psicologia sociale - diretta da Giancarlo Trentini, pagine: 224
ISBN : 88-204-8859-0
Prezzo: € 16,50
Editore: Franco Angeli

Il filo conduttore del volume, dedicato agli strumenti di ricerca della Psicologia sociale, è costituito dall'esigenza di coniugare il necessario rigore del metodo scientifico con la possibilità di dare risposte adeguate agli specifici problemi del campo.
La consapevolezza delle valenze che le premesse epistemologiche assumono nella lettura dei fenomeni, la concezione del campo in termini di complessità e non di semplificazione, la congruenza degli strumenti di ricerca rispetto agli obiettivi e alle particolarità del campo, l'adeguatezza delle caratteristiche professionali del ricercatore (anche in ordine alle dinamiche che sottendono la costruzione e non solo la raccolta dei dati), costituiscono ineludibili condizioni per un ruolo scientificamente fondato della ricerca e dell'intervento nelle aree del sociale maggiormente caratterizzate dalla "marginalità" e dalla difficoltà di penetrazione dei processi di cambiamento.

 

Sangiorgi Giorgio
Risorsa uomo e valutazione psicosociale
2004 (ristampa 1994), Collana: Psicologia sociale - diretta da Giancarlo Trentini, pagine: 160
ISBN : 88-204-8631-8
Prezzo: € 14,50
Editore: Franco Angeli

Tra le attività umane, valutare gli altri è forse una di quelle che esercitiamo con maggiore frequenza e con minore consapevolezza. Nell'ambito delle organizzazioni poi, malgrado le ripetute asserzioni circa la criticità delle risorse umane e l'esigenza di una loro piena valorizzazione, il "giudizio" sulle persone è spesso formulato con criteri a dir poco empirici e sommari.
Rompendo un silenzio che ormai durava da tempo - frutto di una troppo frettolosa o ideologica lettura del problema - il volume affronta in maniera attenta e dettagliata i numerosi problemi connessi con la valutazione del personale, dalla individuazione dei fattori di successo alla definizione degli errori del valutatore, dalla procedura di selezione del personale, a quelle di valutazione della performance e del potenziale, giungendo a delineare un sistema integrato di gestione della misura di tratti o fattori psicologici e comportamentali in ambito organizzativo.
Scritto in un'esplicita prospettiva psicosociale, il volume è destinato a quanti, nelle più diverse organizzazioni, hanno la responsabilità di valutare altre persone, ma anche a quanti vogliano semplicemente supportare in termini tecnicamente e scientificamente più corretti i propri giudizi. Perché, come suggerisce l'Autore, « noi non temiamo la valutazione, bensì i valutatori ».

Nick Owen
LE PAROLE PORTANO LONTANO. 77 storie per comunicare, convincere, emozionare
2004, Saggistica pagine: 272
Prezzo: € 13.50
Editore: Ponte Alle Grazie

Una storia ben raccontata è molto più efficace di un discorso pomposo, di una predica moraleggiante, di una dotta dissertazione. Le settantasette storie presentate in questo libro ci permettono di vedere (e far vedere) il mondo sotto una luce diversa. Colte e divertenti, illuminano nuove strade da seguire, ci mostrano i nostri limiti e le nostre potenzialità. Per raccoglierle, Nick Owen ha attinto alle tradizioni sufi, taoista, scandinava e araba, anche se non mancano aneddoti esemplari su grandi personaggi come Gandhi, Kennedy e Sant’Agostino.
Oltre a illustrare una serie di tecniche e accorgimenti per un’esposizione più incisiva, Nick Owen sottolinea l’aspetto etico della narrazione: l’obiettivo di chi racconta dev’essere quello di «orientare», e non di manipolare. Solo così sarà possibile costruire con gli interlocutori – siano essi amici, partner, allievi, colleghi… – una relazione di fiducia e rispetto reciproco che durerà nel tempo.
«Ehi, ma lei è il signor Pablo Picasso?»
«Sì» disse Picasso.
«Senta» disse il collezionista. «Perché non dipinge le persone come sono veramente? Voglio dire, se guardo uno dei suoi quadri, non mi sembra reale. C’è un occhio in mezzo alla fronte, un naso al posto dell’orecchio. È ridicolo. È tutto sbagliato. Non è realistico e non è arte!»
«Non capisco» disse l’artista...
«Bene, le dimostrerò cosa intendo». L’americano prese il portafoglio dalla giacca, lo aprì e tiro fuori una fotografia. «Guardi » disse. «Questa è mia moglie, è così che è fatta veramente».
«Oh, adesso capisco» disse Picasso seriamente. «Sua moglie è sottilissima e alta circa dieci centimetri».

Attili Grazia
Attaccamento e amore
2004, Farsi un'idea, pagine: 144
Prezzo: € 8,00
Editore: Il Mulino

Cosa si nasconde dietro la scelta del partner?
Un piccolo macaco, separato dalla madre, accusa malori e disturbi del sonno; un bimbo urla e strepita non appena la madre si allontana; un innamorato si dispera per l'assenza dell'amata. Sono poi così diversi questi comportamenti? Partendo da una prospettiva evoluzionistica l'autrice spiega le radici biologiche e psicologiche che stanno alla base delle nostre relazioni affettive e sessuali e, sfatando una serie di luoghi comuni sul contrasto tra innamoramento e amore, passione e attaccamento, ripercorre tappe e snodi dei legami di coppia. Chi scegliamo come partner? Perché gli uomini sono attratti dalle donne giovani e belle, e le donne dagli uomini che possono garantire loro sicurezza? Si tratta di criteri dettati non solo dal gusto e dall'interesse ma anche da un'astuta strategia della specie volta ad assicurare il successo riproduttivo. Nel volume vengono anche analizzati i diversi modi di amare, le diverse reazioni alla rottura di un legame affettivo e alcune patologie dello stare insieme: dall'ossessione della gelosia all'incapacità di amare.

Cornoldi C., Tagliabue M.
Incontro con la psicologia
2004, Universale Paperbacks il Mulino, pagine: 216
Prezzo: € 10,50
Editore: Il Mulino

Tra tanti libri di psicologia casuali e discutibili, un'ottima introduzione.
Questo volume offre una introduzione essenziale per chi voglia affrontare lo studio della psicologia. Ricostruendo le tappe che hanno portato alla nascita della psicologia contemporanea, gli autori illustrano le più importanti scuole psicologiche del Novecento, dalla psicoanalisi al comportamentismo, dalla psicologia della Gestalt al cognitivismo, descrivono i principali settori di ricerca e delineano i rapporti che intercorrono con altre discipline quali la biologia, la medicina, la sociologia, la filosofia. Particolare attenzione è dedicata ai metodi di ricerca. Vengono quindi affrontati alcuni temi fondamentali della riflessione psicologica, quali il rapporto mente-corpo, la coscienza, il senso e la natura delle differenze di intelligenza e personalità.


Martin Winckler
E' grave dottore?
2004, Collana: Super Universale Economica, pagine: 176
Prezzo: € 8,5
Editore: Feltrinelli

Il rapporto medico-paziente analizzato e raccontato da un medico-scrittore, con sapienza, acutezza e humour. Una moltitudine di domande e una moltutidine di risposte per ridisegnare il profilo del paziente, per conferire o riconferire dignità ed efficacia al lavoro del medico.
"Se la medicina impara a leggere e a riconoscere i segni e poi a tirare le conclusioni che le permettono di identificare la malattia, solo il paziente sa quali sono i sintomi." È una vecchia questione ma intorno a essa gira gran parte del mestiere del medico e soprattutto del rapporto medico-paziente. Dietro una malattia di normale amministrazione, dietro un dolore inspiegabile o un pianto si nascondono spesso delle angosce, delle paure e dei fantasmi di cui il paziente non ha precisa coscienza o preferisce disfarsi rimovendoli, spesso a suo svantaggio. Martin Winckler interpreta e svela la comunissima realtà, offrendo l’opportunità di arricchire il dialogo fra medici e malati, illuminandone gli angoli oscuri, per far sì che il processo di guarigione possa essere percorso tutto e con tutti gli strumenti possibili.
Compreso fra testimonianza e documento, questo libro si presenta come un panorama dei mali fisici che le parole di un consulto dicono e non dicono. Forte di un linguaggio comunicativo, semplice e maturo, Winckler mette i suoi anni di formazione professionale al servizio di tutti coloro che prima o poi entrano nella fisionomia del "paziente" senza sapere o accettare di sapere che questa fisionomia non è solo uno "stato" ma anche un formidabile patrimonio di informazioni.


Rob Nairn
Vivere sognare morire. Saggezza della psicologia tibetana
2004, Collana Civiltà dell'oriente, pagine: 260
Prezzo: € 21.00
Editore: Astrolabio

Per sfruttare appieno questa vita umana, ritenuta dai tibetani una preziosa occasione per raggiungere l’illuminazione, dobbiamo comprendere la nostra psicologia personale, scoprire come funziona la mente, cogliere il sorgere degli impulsi, individuare le tendenze positive innate, che possiamo sviluppare. Grazie a una quarantennale esperienza di meditazione, affiancata dalla conoscenza della psicologia analitica junghiana, l’autore ci guida in un viaggio alla scoperta di sé, integrando gli insegnamenti tibetani sulla vita, il sogno e la morte con semplici ed efficaci esercizi pensati appositamente per gli occidentali.

A. Accetulli, L. Onofrio, P. Taccani
La comunicazione scritta tra servizi sociali e autorità giudiziaria
2004, pagine: 160, ISBN 88-430-2887-1
Prezzo: € 15.90
Editore: Carocci

Scrivere per comunicare: nei rapporti tra Servizi Psicosociali e Autorità Giudiziaria la scrittura è uno strumento professionale indispensabile. In campo minorile, in particolare, il rapporto degli operatori con la Magistratura si concretizza quasi esclusivamente in forma scritta, sia per le tematiche civili, sia per quelle penali. Questo breve testo, rivolto a operatori e studenti, vuole essere un'occasione per riflettere su un genere di scrittura che assume caratteristiche diverse dalla mera documentazione. La comunicazione scritta, infatti - in particolare quella rivolta all'Autorità Giudiziaria - deve saper trasmettere tutta la complessità delle situazioni, attraverso argomentazioni che possano essere comprensibili per l'interlocutore e siano in grado di orientarlo nella decisione.


E. Gius, S. Cipolletta
Per una politica d'intervento con i minori in difficoltà
2004, pagine: 224 ISBN 88-430-2983-5
Prezzo: € 18.10
Editore: Carocci

Il tema della devianza minorile e delle strategie d'intervento con ragazzi in difficoltà, non necessariamente inseriti in un percorso di devianza "conclamata", pone importanti interrogativi a tutti coloro che sono interessati e si occupano della persona. Per questo, in un'ottica interdisciplinare - che accoglie contributi che vanno dalla psicologia all'informatica e alla gestione delle risorse - il libro propone strategie d'intervento all'interno di un approccio globale alla persona e inoltre, piuttosto che parcellizzare e trattare quest'ultima con azioni parziali, considera il sistema più ampio di cui essa fa parte come un'interconnessione di ricerca-azione-valutazione in rapporto circolare, sul versante della prevenzione, formazione, cura, inclusione sociale e professionale. Sono questi i temi trattati nelle diverse parti di cui il volume si compone, all'interno di una cornice di riferimento teorica comune sul tema della devianza. Anzichè trattare quest'ultima in modo puramente astratto, i diversi autori, attingendo dalla loro formazione ed esperienza sul campo, orientano le loro proposte direttamente all'azione, così da aprire il campo a forme d'intervento strettamente legate alla conoscenza.


Paolo Rigliano
Piaceri drogati. Psicologia del consumo di droghe
2004, Collana: Universale Economica Saggi, pagine: 184
Prezzo: € 8.00
Editore: Feltrinelli

Le domande fondamentali sull’uso, l’abuso e la dipendenza dalla droga – eroina, cocaina, nuove droghe, ma anche alcol. Le risposte necessarie per chi fa uso di droghe e chi ne dipende, per gli amici e i familiari.
Perché giovani e meno giovani fanno uso di sostanze? L’uso e la dipendenza sono la stessa cosa? Che ruolo giocano l’ambiente, i compagni e la famiglia nella tossicodipendenza? Esiste una specificità per ogni droga? Come si possono interrompere l’uso, l’abuso e la dipendenza? Sono alcune delle grandi questioni legate alla droga e alla sua gestione quotidiana – in famiglia come in terapia – affrontate in questo libro. Paolo Rigliano, forte di una lunga esperienza di psicoterapeuta nel campo delle tossicodipendenze, costruisce il suo discorso seguendo il filo di una struttura a domande e risposte. Si chiede proprio quello che i tossicodipendenti e i familiari si domandano, offre risposte chiarificatrici, fa opera di divulgazione e guida il lettore nell’universo tuttora per molti versi misterioso della droga e delle droghe, della sofferenza legata alla droga, dei rapporti affettivi connessi e travolti dalla tossicodipendenza. Il tutto tenendo ben ferma la distinzione tra uso e dipendenza, e tra le diverse droghe.
"Questo libro presenta una riflessione, essenziale e comprensibile, sull’uso, l’abuso e le dipendenze da sostanze vecchie e nuove, legali e illegali. Esso procede come un dialogo tra un ideale lettore, che pone proprio quelle domande che si fanno tutte le persone preoccupate del problema, e l’autore, che si sforza di rispondervi. Sono le domande che genitori, amici, partner e operatori mi hanno fatto durante le sedute di psicoterapia individuale e familiare, negli interventi di prevenzione e nei dibattiti. Esse individuano esigenze cruciali, impossibili da accantonare."

De Francesco Corrado , Delli Zotti Giovanni
Tesi (e tesine) con PC e Web. Impostare e scrivere il testo organizzare e gestire idee e materiali cercare informazioni su Internet
2004, Collana: Trend/Le guide in un mondo che cambia, pagine: 144, ISBN : 88-464-5226-7
Prezzo: € 13,00
Editore: Franco Angeli

Questo libro ti spiega come impostare e realizzare tesi di laurea triennale, specialistica o di dottorato: leggendolo, imparerai ad organizzarti ed eviterai perdite di tempo.
Il libro si rivolge ai laureandi, ma anche agli studenti impegnati in tesine e relazioni: a tutti permette di imparare un metodo di lavoro intellettuale.
Qui, infatti, trovi gli strumenti per:
- impostare e scrivere il testo : dalla scelta del tema e del relatore, alla stesura della scaletta e all'uso corretto di Word(r) nelle fasi di redazione e revisione;
- organizzare e gestire idee e materiali : imparando così a dominare la marea delle informazioni costituite da una miriade di file di formati diversi;
- cercare informazioni on-line con i siti giusti: definendo un metodo per la ricerca su Internet in base ai diversi tipi di informazioni utili (libri, articoli, dati, ecc.).
Scritto con uno stile chiaro e immediato, il libro è arricchito da due file in formato doc word che puoi scaricare da www.francoangeli.it, Biblioteca Multimediale:
- il file tesi serve da modello (livelli, stili di carattere e di paragrafo) per la redazione;
- il file workbook aiuta invece nella raccolta dei materiali utili per tesi e tesine (scaletta, appunti, bibliografia, ecc.).

Bettetini Gianfranco , Braga Paolo , Fumagalli Armando
Le logiche della televisione
2004, Collana: Comunicazione - coordinata da Gianfranco Bettetini
Pagine: 352, ISBN : 88-464-5334-4
Prezzo: € 22,50
Editore: Franco Angeli

Intento del volume è arrivare a comprendere in profondità i meccanismi costruttivi e di funzionamento dei diversi programmi televisivi, senza fermarsi a un'analisi descrittiva delle forme testuali.
L'imperativo primo della televisione è quello di tenere agganciato lo spettatore. Questo comporta una serie di complesse e sottili strategie retoriche declinate diversamente nei vari generi, ma la cui funzione è di capitale importanza per comprendere le ragioni di quanto si vede sullo schermo. In secondo luogo, ci sono dimensioni economiche che spesso negli studi sulla televisione vengono considerate staccate dalle logiche testuali, e - al massimo - confinate in un capitolo a sé, mentre in questo libro si cerca di farle interagire "dall'interno" con l'analisi testuale stessa.
L'obiettivo è quindi comprendere la televisione non solo nella sua superficie, ma nella "realtà" di chi la fa, nelle logiche di chi decide la realizzazione di un programma piuttosto che di un altro, nella funzione anche strategica dei programmi in un'ottica industriale e/o di coerenza di palinsesto. Il volume si caratterizza inoltre per il fatto di indagare anche territori spesso dimenticati dagli studi del settore, come le specificità dei diversi formati della fiction, i cartoni animati, la divulgazione scientifica, la web tv_
Gli autori dei saggi che compongono il volume sono studiosi che hanno dedicato agli stessi temi ampi lavori di cui qui viene offerta una sintesi, e giovani professionisti, formatisi al loro fianco, che hanno già lavorato nella creazione e realizzazione di programmi di qualità e di grandissimo successo - Soraya, Madre Teresa, Papa Giovanni, Augusto, le serie Don Matteo e molti altri - già andati in onda o attualmente in produzione.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. Freud utilizza il termine per i...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters