Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.155 - 15.4.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 218 volte

  • L'ansia
  • Prevenire è meglio che curare. Le cause, i fattori di rischio e la prevenzione dei tumori in uno stile di vita sano ed equilibrato
  • Il terzo escluso
  • Liberazione sessuale ed etica cristiana. Contributi per la vita di coppia
  • Psicologia e teologia in dialogo. Aspetti tematici per la pastorale odierna
  • Bella come sei: Vincere la bulimia
  • Dal mondo delle "ombre" al mondo delle "idee". Un viaggio nella formazione degli educatori
  • Teorie e strumenti per lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Volume III
    Soddisfazione e incentivi, organizzazione del lavoro, gestione delle risorse umane, etica professionale
  • Teorie e strumenti per lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Vol. IV
    Imprese e tecnologia, disagio, stress, burnout, mobbing
  • Esperienze di base e sviluppo del sé. L'Evolutiva nella Psicoterapia Funzionale
  • La Logica della Scoperta nelle Scienze Sociali

Stanley Rachman
L'ansia
2004, Collana: Scienze della mente, pagine: 218
ISBN: 88-420-7248-6
Prezzo: € 16,00
Editore: Laterza

Una sintesi aggiornata della ricerca e del trattamento dell’ansia a firma di un’autorità indiscussa in questo ambito di studi.

Stanley Rachman è professore emerito presso l’University of British Columbia a Vancouver, Canada. I suoi studi hanno fornito valide basi empiriche agli interventi di terapia del comportamento. Tra i suoi principali interessi rientrano i disturbi d’ansia e, in particolare, il disturbo post-traumatico da stress e i comportamenti ossessivo-compulsivi. Tra le sue più recenti pubblicazioni, The treatment of obsessions (Oxford 2002).

 

Rosy Daniel con Rachel Ellis
Prevenire è meglio che curare. Le cause, i fattori di rischio e la prevenzione dei tumori in uno stile di vita sano ed equilibrato
2004, pagine: 280, ISBN 7217-183-0
Prezzo : € 14.50
Editore: PAN

L'idea centrale del libro nasce dall'osservazione dell'efficacia della "medicina olistica" nella cura dei tumori e dall'intuizione che lo stesso approccio possa essere applicato anche nel campo della prevenzione. Questa ipotesi deriva dalla constatazione che l'insorgenza delle malattie tumorali è dovuta in gran parte allo stile di vita a rischio, molto diffuso nella società occidentale. Il volume è strutturato in due parti. La prima è dedicata alla descrizione della malattia, alla sua diffusione, alle cause, ai fattori di rischio, ai metodi per ridurli e ai limiti delle terapie attuali. La seconda espone l'approccio olistico alla salute evidenziando la possibilità di prevenire le malattie con uno stile di vita sano; il tutto corredato di utili consigli per mettere in pratica i principi enunciati.



Alici Luigi
Il terzo escluso
2004, Collana: Psicologia, Pagine: 192
Prezzo: € 11
Editore: San Paolo

Il terzo è l’altro, come promessa o come abbandono. Ritrovare la meraviglia smarrita dinanzi alla rete delle relazioni con l’altro, cercando di comprendere come cambia il “paesaggio culturale” nell’epoca dei legami corti, può essere un primo passo per raccontare come e dove viviamo, ma anche per scoprire la radice stessa dell’esistere e del coesistere, in cui anche il terzo, da sempre, è incluso. L’itinerario del libro si snoda attraverso un percorso tematiche che cerca di ritrovare la dimensioni della relazionalità nei fondamenti dell’antropologia.

Luigi Alici è professore ordinario di Filosofia morale presso l’Università degli Studi di Macerata e docente di Filosofia teoretica presso la Lumsa di Roma. Tra le opere più recenti: Il pensiero del Novecento (in coll.), Queriniana, Brescia 19893; Presenza e ulteriorità, Porziuncola, Assisi 1992; Con le lanterne accese. Il tempo delle scelte difficili, Ave, Roma 1999; L’altro nell’io. In dialogo con Agostino, Città Nuova, Roma 1999. Ha curato l’edizione italiana di varie opere di sant’Agostino, tra le quali: La città di Dio, Rusconi, Milano 19974; Bompiani, Milano 2001; La dottrina cristiana, Paoline, Milano 1989; Confessioni, Sei, Torino 1992; La natura del bene, Città Nuova, Roma 1997. Dirige la rivista Dialoghi e la collana «Le ragioni del bene» delle Edizioni San Paolo, presso cui ha pubblicato, con F. Santeusanio e F. D’Agostino, La dignità degli ultimi giorni (Cinisello Balsamo 1998).


Vico Peinado José
Liberazione sessuale ed etica cristiana. Contributi per la vita di coppia
2004, Collana: Religione / Teologia e cultura religiosa / L'Abside, pagine: 480
Prezzo: € 43.00
Editore: San Paolo

Guidato da una preoccupazione etica, l’autore vuole offrire una valida risposta alle sfide e agli interrogativi che la coppia contemporanea deve affrontare nella sua vita sessuale. Per questo, l’autore ha scelto la «liberazione sessuale» come una categoria pertinente e adeguata per elaborare un progetto etico che aiuti a umanizzare la sessualità.
Ecco gli argomenti fondamentali del volume:
- Rivendicazione del carattere umano dell’etica sessuale
- Alla ricerca del senso: per un progetto etico di liberazione sessuale
- Radici cristiane del progetto di liberazione sessuale; il fidanzamento, il matrimonio, la vita di coppia e la paternità responsabil
- L’impegno alla fedeltà nell’amore coniugale
- Un altro modo di vivere in coppia: le relazioni omosessuali
- Erotismo senza coppia.

José Vico Peinado, sacerdote claretiano, licenziato in teologia presso la Pontificia Università Comillas e in teologia morale presso l’Accademia Alfonsiana di Roma, è professore di etica nell’Istituto Teologico di Vita Religiosa, nell’Istituto Superiore di Scienze Morali e nello Studio Teologico Claretiano, in Madrid. Il suo insegnamento nel campo della teologia morale spazia dall’etica fondamentale, all’etica della persona, all’etica del lavoro e delle diverse forme di vita. Esercita anche attività apostolica nel campo delle persone coniugate e tra i religiosi. Rinomato scrittore e conferenziere sia in Europa sia in America Latina, ha pubblicato, tra le altre opere, Éticas teológicas ayer y hoy (1993) e Dolor y muerte humana digna (1995).


Cantelmi Tonino, Laselva Pasquale, Paluzzi Silvestro
Psicologia e teologia in dialogo. Aspetti tematici per la pastorale odierna
2004, pagine: 160, ISBN 88-215-5111-3
Prezzo: € 10,00
Editore: San Paolo

Lo psicologo e lo psichiatra cattolico sono dei professionisti ma anche dei credenti e come tali interessati esistenzialmente al bene integrale dell’uomo. Anche se essi faranno riferimento ad una antropologia cristiana, offrono il loro prezioso contributo, maturato in ambito clinico ed accademico, al dibattito scientifico-culturale per una maggiore esigenza di chiarezza epistemologica e metodologica dei ruoli tra psicologo e pastore d’anime, tra scienza e fede, tra azione umana e grazia.
Gli autori del presente volume, articolando i contributi tematici di diversi autori cattolici (Browning, Cencini, Forte, Imoda, Panizzolo, Rulla…), sostengono che l’incontro tra psicologia e teologia ha primariamente e metaforicamente luogo nell’intimo dell’uomo, nel momento in cui egli si pone la domanda sul senso della propria vita.

Tonino Cantelmi, psichiatra e psicoterapeuta, è presidente dell’Associazione Psicologi e Psichiatri Cattolici (AIPPC) e direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo-Interpersonale (ARPCI) di Roma. È docente di psicopatologia presso la Pontificia Università Gregoriana e di psichiatria nell’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum” di Roma. Componente dell’Osservatorio Nazionale Salute Mentale - Ministero della Salute. Ha pubblicato recentemente: La mente virtuale (San Paolo); Gli dei morti son diventati malattie (Sodec).

Pasquale Laselva, psicologo clinico, è socio dell’Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici (AIPPC) e della Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo-Interpersonale (ARPCI) di Roma. Consulente del Centro di Ascolto del Consultorio Familiare della Diocesi di Monopoli-Conversano e collaboratore della Federazione Italiana Gioco Calcio - Comitato R. Puglia S.G.S.

Silvestro Paluzzi, psicologo clinico e psicoterapeuta, è docente di psicologia della Pontificia Università Urbaniana, Facoltà di Filosofia; Istituto Superiore di Catechesi e Spiritualità Missionaria “Redemptoris Missio”; Istituto Superiore per lo Studio della non Credenza, della Religione e delle Culture (I.S.A.). è direttore del Centro di Psicologia Clinica “Diakonia Oltrefrontiera” e coautore di oltre settanta pubblicazioni nazionali e internazionali nell’ambito cognitivista; è, inoltre, autore del Manuale di Psicologia (Urbaniana University Press, 1999).


Erzegovesi Stefano, Gorini Alessandra
Bella come sei: Vincere la bulimia
2004, pagine: 112, ISBN 88-215-5012-5
Prezzo: € 7.50
Editore: San Paolo

Il libro spiega che cosa è la bulimia nervosa, un particolare disturbo alimentare che colpisce, sempre più frequentemente, soprattutto adolescenti e giovani, come si manifesta, come viene diagnosticata, chi sono i soggetti maggiormente colpiti, quali conseguenze fisiologiche e psicologiche provoca in chi ne soffre.
Ma soprattutto il volume suggerisce, con un linguaggio semplice e accattivante, partendo da casi clinici concreti, come va affrontata e curata la bulimia, in modo corretto e senza eccessi, sia da parte del paziente sia da parte dei suoi familiari.

Stefano Erzegovesi , nato nel 1965, è laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano ed è specialista in psichiatria. È responsabile dell’Unità per i Disturbi Alimentari presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. È autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali sulla clinica e sulla terapia dei disturbi d’ansia e del comportamento alimentare.

Alessandra Gorini, nata nel 1976, è laureata in Psicologia presso l’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano.Attualmente svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Psichiatria dell’Ospedale San Raffaele di Milano. I suoi principali interessi sono rivolti alla neuropsicologia e alla neuroimmagine funzionale in ambito psichiatrico.


Perricone Giovanna , Polizzi Concetta
Dal mondo delle "ombre" al mondo delle "idee". Un viaggio nella formazione degli educatori
2004, Psicologia dello sviluppo e dell'educazione, pagine: 240, ISBN : 88-464-5217-8
Prezzo: € 22,00
Editore: Franco Angeli

Il testo tenta di rispondere all'esigenza, sempre più sottolineata da sistemi e contesti sociali, di una formazione che rifiuti la prospettiva del " formare per ".
I fattori a sostegno di questo rifiuto vengono argomentati orientando la "definizione" di una prospettiva centrata sulla formazione dell'operatore - educatore.
La formazione viene considerata come processo che punteggia sull'utente, sulle sue esigenze, sulle sue richieste e focalizza sull'operatore e, quindi, sullo sviluppo e sulla trasformazione di approcci, modelli, vissuti, competenze,...
Il percorso formativo diventa, allora, un vero e proprio processo evolutivo rispetto alle due grandi aree della "mentalizzazione" e del "cambiamento".
Il testo, assumendo questo approccio alla formazione, si snoda all'interno di due grandi direzioni:
- il modello I.R.F., come formalizzazione teorico - operativa del percorso formativo e la sua valutazione, sia sul piano del prodotto che del processo;
- i percorsi e le esperienze.
Il volume vuole essere un'occasione di riflessione per studenti dei corsi di laurea che affrontano le implicazioni della formazione e per operatori di quei settori e di quegli ambiti professionali fondati sulla relazione d'aiuto.

Giovanna Perricone Briulotta , professore associato di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione, insegna presso la Facoltà di Scienze della Formazione - Università degli Studi di Palermo; è responsabile dell'istituto europeo I.E.D.P.E. - Comitato locale di Palermo. È autrice di diversi contributi sulle problematiche inerenti la formazione.
Concetta Polizzi , dottorando di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia - Università degli Studi di Palermo; coordina i progetti di formazione presso l'istituto europeo I.E.D.P.E. - Comitato locale di Palermo. È autrice di diversi contributi relativi alle problematiche e alla prevenzione del rischio psicosociale.


De Carlo Nicola Alberto
Teorie e strumenti per lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Volume III
Soddisfazione e incentivi, organizzazione del lavoro, gestione delle risorse umane, etica professionale

2004, Collana: Scienze e tecniche psico-sociali per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni
Pagine: 176, ISBN : 88-464-5192-9
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

Come è noto, le informazioni invecchiano velocemente. E così pure le teorie. Spiegazioni valide in un certo momento e in un determinato ambito diventano presto poco soddisfacenti, inidonee a spiegare i fenomeni e a prevederne l'andamento: la storia della conoscenza è in realtà storia dell'errore.
Dunque, si è deciso di dar vita ad una serie di volumi in progress , diretti a fornire occasioni di riflessione sugli elementi teorici e applicativi di base affinché le valutazioni e gli interventi degli psicologi del lavoro e delle organizzazioni - sia in formazione che impegnati in attività professionali e di ricerca - possano avere maggiore validità.
Necessariamente, ogni pubblicazione è agile, suscettibile di integrazioni e cambiamenti man mano che se ne evidenzi l'utilità.
Gli Autori dei diversi contributi sono accomunati dalla consapevolezza che i vari temi, se trattati in modo antologico da diverse angolazioni e da più persone, possono risultare più stimolanti, più idonei a sollevare i problemi e a individuarne le soluzioni.
Agli argomenti trattati in questo terzo volume, soddisfazione e incentivi, organizzazione del lavoro, gestione delle risorse umane, etica professionale, si affiancano: storia, evoluzione e prospettive del settore, selezione, intervista, colloquio, test, assessment center, codice deontologico (volume primo); management e lavoro, cultura d'impresa, ergonomia, computer e comunicazione, formazione diffusa, apprendimento collettivo, learning organization (volume secondo); organizzazioni complesse, disagio, stress, burnout, mobbing (volume quarto). È prevista la trattazione, in altri volumi, di ulteriori argomenti relativi a problematiche organizzative, di qualità dei servizi, di marketing, di comunicazione interna ed esterna alle organizzazioni, di tecniche d'analisi e d'intervento.

Nicola Alberto De Carlo , professore universitario, ha svolto attività di ricerca e didattica negli Atenei di Roma (Luiss), Catania ed Oxford, insegnando varie discipline afferenti alla ricerca sociale, all'ergonomia, alla gestione dell'impresa e del personale, alla comunicazione, alla qualità dei servizi, al marketing. Presidente del Corso di Laurea in Scienze psicologiche sociali e del lavoro dell'Università di Padova, dirige il Master in Valutazione, formazione e sviluppo delle risorse umane ed è docente di Organizzazione del lavoro e tecniche di assessment e di Marketing e comunicazione.


De Carlo Nicola Alberto
Teorie e strumenti per lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Vol. IV
Imprese e tecnologia, disagio, stress, burnout, mobbing

2004, Collana: Scienze e tecniche psico-sociali per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni
Pagine: 160, ISBN : 88-464-5191-0
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

Come è noto, le informazioni invecchiano velocemente. E così pure le teorie. Spiegazioni valide in un certo momento e in un determinato ambito diventano presto poco soddisfacenti, inidonee a spiegare i fenomeni e a prevederne l'andamento: la storia della conoscenza è in realtà storia dell'errore.
Dunque, si è deciso di dar vita ad una serie di volumi in progress , diretti a fornire occasioni di riflessione sugli elementi teorici e applicativi di base affinché le valutazioni e gli interventi degli psicologi del lavoro e delle organizzazioni - sia in formazione che impegnati in attività professionali e di ricerca - possano avere maggiore validità.
Necessariamente, ogni pubblicazione è agile, suscettibile di integrazioni e cambiamenti man mano che se ne evidenzi l'utilità.
Gli Autori dei diversi contributi sono accomunati dalla consapevolezza che i vari temi, se trattati in modo antologico da diverse angolazioni e da più persone, possono risultare più stimolanti, più idonei a sollevare i problemi e a individuarne le soluzioni.
Agli argomenti trattati in questo quarto volume, organizzazioni complesse, disagio, stress, burnout, mobbing , si affiancano: storia, evoluzione e prospettive del settore, selezione, intervista, colloquio, test, assessment center, codice deontologico (volume primo); management e lavoro, cultura d'impresa, ergonomia, computer e comunicazione, formazione diffusa, apprendimento collettivo, learning organization (volume secondo); soddisfazione e incentivi, organizzazione del lavoro, gestione delle risorse umane, etica professionale (volume terzo). È prevista la trattazione, in altri volumi, di ulteriori argomenti relativi a problematiche organizzative, di qualità dei servizi, di marketing, di comunicazione interna ed esterna alle organizzazioni, di tecniche d'analisi e d'intervento.


Rispoli Luciano
Esperienze di base e sviluppo del sé. L'Evolutiva nella Psicoterapia Funzionale
2004,Collana: Psicologia - diretta da Marcello Cesa-Bianchi
Pagine: 368, ISBN : 88-464-5271-2
Prezzo: € 25,50
Editore: Franco Angeli

Lo sviluppo dell'infanzia è oggi fortemente a rischio: le Esperienze di Base (il Contenimento, il Contatto, la Gioia, la Tenerezza, il sapere Amare, la Forza Calma, la Forza Giocosa, il Benessere ecc_) fondamentali per crescere in modo sano e armonico, sono troppo spesso carenti o inquinate; questo fa sì che sempre più frequentemente i bambini presentino manifestazioni di irrequietezza, ansia e disturbi relazionali che, crescendo, possono condurre a problemi di droga e violenza.
Per sanare questa carenza è quindi necessario ripercorrere i funzionamenti di fondo della vita umana cercare di coglierne le caratteristiche: quali aspetti presentano nelle diverse età, come possono essere sostenuti dagli adulti, quali alterazioni possono subire e come possono essere curati e recuperati. Per farlo bisogna considerare non soltanto gli aspetti cognitivi (intelligenza cognitiva) e quelli emotivi (intelligenza emotiva), ma la persona nella sua interezza (intelligenza complessiva, integrata) in tutte le sue Funzioni: cognitive, emotive, motorie, posturali e fisiologiche.
Attraverso l'esempio di numerosi casi concreti il testo, che si rivolge a psicologi, psicoterapeuti e operatori, presenta diverse modalità di prevenzione, cura e intervento terapeutico per l'infanzia e l'adolescenza, nella convinzione che solo una teoria complessiva che non frammenti l'inscindibile legame fra mente e corpo permetta di capire cosa realmente accompagna la crescita degli esseri umani e consenta di calibrare interventi veramente efficaci.

Luciano Rispoli , psicologo e psicoterapeuta, si occupa dei processi psico-corporei dell'individuo e del gruppo attraverso lo studio del modello funzionale del Sé, delle Esperienze di Base e della Psicologia Funzionale nei suoi vari aspetti. Impegnato in progetti di valutazione e prevenzione per l'infanzia e l'adolescenza è direttore della Scuola Europea di Formazione in Psicoterapia Funzionale e didatta e formatore presso strutture pubbliche e private. Fondatore della Società Internazionale di Psicoterapia funzionale (SIF), è autore di numerose pubblicazioni.


Luca Giuliano
La Logica della Scoperta nelle Scienze Sociali
2003, Collana: Strumenti e Metodi per le Scienze Sociali pagine: 172, ISBN 88-7916-218-7
Prezzo: € 13,00
Editore: LED

Esiste un metodo che permetta allo scienziato di avere delle buone intuizioni e quindi di formulare delle ipotesi tali da portare a nuove scoperte? Si può insegnare la "creatività scientifica"? Secondo Popper, l'epistemologia è una disciplina normativa che indica le buone regole che si dovrebbero seguire per costituire una buona scienza, ma non può essere di alcun aiuto nella fase di ideazione della ricerca. Eppure, seguendo la via tracciata da Hanson e Kuhn, ma soprattutto da Feyerabend e Lakatos, non sono mancati i tentativi di dare dei fondamenti razionali alla logica della scoperta. L'Autore di questo volume si propone di riflettere in modo sistematico su un tema di grande rilevanza metodologica e di fornire qualche indicazione pratica, fornendo al ricercatore degli aiuti, delle risorse, degli strumenti che gli possano permettere di esercitare meglio quelle facoltà intuitive che non possono che dipendere dalla sua preparazione, dalla sua intelligenza e dalla sua creatività (oltre che da una buona dose di fortuna). Il testo, dal punto di vista didattico, può essere utilizzato come manuale introduttivo alla ricerca nelle scienze sociali ad ogni livello di formazione, dalle lauree triennali alle lauree specialistiche; in particolare da studenti di sociologia, psicologia, statistica e scienze della comunicazione.

Luca Giuliano è professore associato di sociologia e docente di Metodologia della ricerca sociale presso la Facoltà di Scienze statistiche (Università degli studi di Roma, La Sapienza).

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti, prevede il futuro e costruisce ...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters