Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.160 - 20.5.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 295 volte

  • Ottimisti si diventa
  • Funziono, dunque sono?
  • Ricerche sulla felicità
  • Super coaching. Tra counseling e mentoring
  • Come si fa una tesi di laurea con il computer e internet
  • La ricerca empirica in psicoterapia
  • I gruppi di auto-aiuto
  • Psicoanalisi transazionale. Manuale di psicodinamica relazionale per psicoterapeuti e counsellor
  • Lo sviluppo nei bambini non vedenti. Osservazione e intervento precoce
  • Vivere meglio con i bambini
  • Ripensare il processo empatico
Susan C. Vaughan
Ottimisti si diventa
2004, pagine: 230
Prezzo: € 14.90
Editore: PAN

Chi guarda alla vita di tutti i giorni valutandone i rischi e i pericoli soffre di quello che gli psicologi definiscono "realismo depressivo"; chi, invece, ha maturato una visione ottimistica, anche se non realistica, della vita tende a condurre un'esistenza migliore. In ogni caso, comunque, è più probabile superare le difficoltà se le si affronta pensando di riuscire a superarle, mentre diventano insuperabili se ci si pone in una prospettiva negativa. L'autrice, psicanalista e psichiatra, spiega concretamente che cosa fare per diventare ottimisti rigettando il pessimismo; per esempio, ci invita a considerare i fatti positivi che ci accadono come il prodotto delle nostre buone qualità, sulle quali possiamo esercitare un controllo, o a guardare chi sta peggio di noi, ritenendoci fortunati.


Olimpia Pino (Università degli Studi di Parma)
Funziono, dunque sono?
Un'analisi globale dei fattori di sviluppo nelle disabilità
2004, pagine : 240 ISBN: 88-86430-78-7
Prezzo: € 22,00
Editore: Vannini

Diagnosticare, valutare e analizzare in modo funzionale le disabilità dello sviluppo significa considerarle il risultato evolutivo delle interazioni che una persona compie con il proprio ambiente di vita. Ognuno di noi è il frutto di una magica e unica combinazione tra caratteristiche biologiche, affettive, storiche, culturali e sociali.
Un’analisi globale dei fattori di sviluppo nelle disabilità significa non solo definire la patologia in termini scientifici e predisporre un intervento eticamente valido ma essere in grado di rintracciare tutti i fattori del contesto di vita che assumono un ruolo determinante per ciò che gli esseri umani sono e fanno. Il volume, come suggerisce il modello biopsicosociale, inquadra le disabilità all’interno di una visione coerente delle diverse dimensioni della salute a livello biologico, individuale e comunitario.
Negando il concetto tradizionale di diagnosi e proponendo un’analisi globale, l’autrice mira, tra l’altro, a una prospettiva capace anche di esaminare storicamente, culturalmente e socialmente gli atteggiamenti e i pregiudizi verso le persone che, per qualche ragione, “sfuggono” alla norma e a rivendicare la possibilità di verificare le relazioni di controllo fra
comportamento e ambiente con procedure analitiche che garantiscano osservazioni attendibili e risultati terapeutici basati sull’evidenza empirica.


Giusti Edoardo - Perfetti Emanuela
Ricerche sulla felicità
ISBN: 88-8124-400-4
2004, Collana: Psicoterapia e counseling, Pagine: 189
Prezzo: € 18
Editore Sovera Multimedia

Essere felici è spesso il senso della vita ma avere tutto e possedere tanto per essere felici non è, in nessun modo, una ragione per esserlo. A volte la propensione a rendere felici gli altri ci può rendere più gioiosi e soddisfatti, aumentando la nostra percezione soggettiva di appagamento, per un'esistenza più realizzata.

Edoardo Giusti, presidente dell'ASPIC e direttore della Scuola di specializzazione in Psicoterapia Integrata autorizzata con Decreto Ministeriale. È professore a contratto presso la scuola di specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università degli Studi di Padova. Svolge attività di ricerca clinica e di supervisione didattica di psicoterapeuti.
Emanuela Perfetti, counselor e formatrice nei corsi del personale socio-sanitario. Conduce gruppi di cura e prevenzione nel Burn-Out. Svolge attività privata di counseling cona mpia esperienza nel campo dell'oncologia, prestando "assistenza al lutto" a pazienti gravi e alle loro famiglie. Agevolatrice di un gruppo di sostegno e tutoraggio allo studio presso l'A.S.P.I.C. di Roma.


Giusti Edoardo; Taranto Rosalba
Super coaching. Tra counseling e mentoring
2004, Collana Psicoterapia e counseling, pagine:352
Prezzo: € 24,00
Editore: Sovera Multimedia

Il SuperCoaching è una consulenza attiva di accompagnamento svolta da un Training Coach "un partner allenatore", che assiste un soggetto o un gruppo per armonizzare l'essere nella vita privata e per ottimizzare il rendimento nel fare professionale. Integra i principi del Counseling breve e del Mentoring e, come MentalCoaching, sviluppa il talento e la passione creativa rimotivando l'individuo durante l'intero arco di vita.

Edoardo Giusti, presidente dell'ASPIC e direttore della Scuola di specializzazione in Psicoterapia Integrata autorizzata con Decreto Ministeriale. È professore a contratto presso la scuola di specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università degli Studi di Padova. Svolge attività di ricerca clinica e di supervisione didattica di psicoterapeuti.
Rosalba Taranto, psicologa clinica e psicoterapeuta, vive a Roms dove svolge attività privata. Collabora con una società di consulenza occupandosi di outplacement, coaching, orientamento al lavoro e formazione. In questo ambito, Ha elaborato specifici percorsi di coaching formativi per contesti aziendali e per gruppi di neolaureati.

Max Giovagnoli
Come si fa una tesi di laurea con il computer e internet
2004, Pagine: 160
ISBN: 88-481-1613-2
Prezzo: € 9,90
Editore:Tecniche Nuove

Il primato di Internet nella circolazione del Sapere influenza ormai in modo decisivo anche la metodologia della ricerca universitaria, condizionando la stesura della tesi di laurea come quella di qualsiasi altro saggio o studio scientifico. Ricco di esempi tratti da diverse Facoltà e progetti universitari italiani e internazionali, questo libro costituisce al contempo una guida teorica e un manuale operativo, con approfondimenti sull’interrogazione di motori di ricerca on line e sulle funzioni avanzate della videoscrittura. L’obiettivo è quello di fornire a studenti, studiosi e docenti uno strumento pratico per la scrittura e un nuovo modello di indagine finalizzato alla redazione di testi accademici, fondati - oltre che sulle tradizionali fonti cartacee - su un uso più consapevole della Rete e dei nuovi ambienti digitali (biblioteche on line, archivi informatici, OPAC ecc.).

Max Giovagnoli è docente di Scrittura Creativa e Accademica della Link Campus/University of Malta. Consulente di risorse elettroniche letterarie per l’Università “La Sapienza” di Roma ed editor cross media, è autore di Scrivere il Web (Dino Audino Editore, 2002) e Web writing (Tecniche Nuove, 2003).

Alessandra De Coro Silvia Andreassi
La ricerca empirica in psicoterapia
2004, Collana: Le Bussole pagine: 112
ISBN 88-430-2741-7
Prezzo: € 8.50
Editore: Carocci

Quali sono oggi le principali problematiche legate alla ricerca applicata alla psicoterapia? Il libro, che presenta in modo sintetico ma esaustivo le più diffuse metodologie impiegate per la verifica degli esiti e del processo della psicoterapia, rappresenta un’utile guida sull’argomento per gli studenti del corso di laurea in Psicologia, per gli psicologi e gli psicoterapeuti interessati alla verifica empirica delle psicoterapie, ma anche per tutti gli operatori dei servizi sanitari che intendano verificare la qualità delle prestazioni offerte.
1. La ricerca empirica in psicoterapia: quali gli obiettivi e gli ostacoli?/Che cos’è la psicoterapia oggi?/Vantaggi e limiti della ricerca in psicoterapia/Ricerca sugli esiti o ricerca sul processo?/Per riassumere.../ 2. Ricerca empirica e psicoterapia con gli adulti/Storia della ricerca in psicoterapia/La verifica empirica: approcci e metodologie/ Alcuni problemi metodologici/Metodologia nello studio sul processo/I metodi per la ricerca sul processo/Strumenti: il CCRT di Luborsky e la RA di Bucci/Per riassumere / 3. Ricerca empirica e psicoterapia in età evolutiva/Panoramica storica/Stato attuale della ricerca/Per riassumere.../ Bibliografia.

Alessandra De Coro È professore ordinario di Psicologia dinamica presso l´Università di Roma "La Sapienza".
Silvia Andreassi È psicoterapeuta infantile dell´AIPPI e dottoranda in Psicologia dinamica e clinica presso l´Università di Roma "La Sapienza".


Cinzia Albanesi
I gruppi di auto-aiuto
2004, Collana: Le Bussole, pagine: 112
ISBN 88-430-2917-7
Prezzo: € 8.50
Editore: Carocci

I gruppi di auto-aiuto sono costituiti da un numero limitato di persone che condividono un problema e cercano di aiutarsi a superarlo. A chi e a che cosa servono? Come funzionano? Qual è il rapporto che intercorre tra i gruppi di auto-aiuto e i professionisti della salute? Il volume affronta questi interrogativi offrendo al lettore uno strumento di consultazione semplice e chiaro, che integra aspetti teorici e metodologici e fornisce indicazioni pratiche a coloro che desiderano avviare un gruppo di auto-aiuto.

Cinzia Albanesi È dottore di ricerca in Psicologia sociale presso l´Università di Bologna e insegna Psicologia di comunità all´Università di Ferrara. Ha pubblicato saggi e articoli su tematiche inerenti alla psicologia di comunità (senso di comunità, sicurezza urbana, processi di rete e ricerca qualitativa). Sempre per "Le Bussole" ha in preparazione un volume sui focus group.


Novellino Michele
Psicoanalisi transazionale. Manuale di psicodinamica relazionale per psicoterapeuti e counsellor
2004, Collana: Psicoterapie, Pagine: 224
ISBN : 88-464-5346-8
Prezzo: € 22,00
Editore: Franco Angeli

Questo saggio rappresenta una novità assoluta nel panorama internazionale della letteratura analiticotransazionale. La tecnica berniana è nata come metodologia propria del setting di gruppo, e i successivi sviluppi nel campo della psicoterapia e del counselling individuale non avevano mai ritrovato un adeguato corpus teorico e applicativo. L'autore, insignito del premio scientifico internazionale Eric Berne Memorial Award 2003 proprio per le scoperte relative a un'analisi transazionale psicodinamica utilizzata nel setting individuale, ha raccolto in questo volume le ricerche di quasi trent'anni di lavoro clinico e insegnamento.
Il testo ricodifica l'opera berniana per poter giungere a una psicoterapia che riproponga nel lavoro individuale lo stesso spirito di Berne improntato all'efficacia dell'analista transazionale.
I concetti di stati dell'Io, comunicazione, giochi e copioni psicologici sono rielaborati in termini di Io relazionale e di nevrosi di transfert relazionale, fornendo supporto a una metodologia che ritrovi nell'analisi della dinamica interpersonale tra terapeuta e paziente quei canoni adeguati a interpretare e risolvere le impasse che bloccano la vita intrapsichica e sociale di quanti chiedono aiuto.
Il testo fornisce un quadro completo e aggiornato di teoria e di tecnica, indispensabile sia che per gli analisti transazionali che per gli psicoterapeuti di altre discipline interessati a una psicodinamica relazionale attenta agli attuali movimenti di psicoanalisi interpersonale; risponde inoltre alle esigenze di apprendimento degli allievi dei corsi di laurea in psicologia e delle scuole di specializzazione in psichiatria e psicologia clinica.
L'area del counselling viene considerata nella sua identità specifica nel confronto con la psicoterapia.

Michele Novellino , analista transazionale didatta dell'ITAA, psichiatra e psicologo, direttore dell'Istituto Eric Berne e fondatore delle associazioni italiane AIAT, IAT e SIAT, ha pubblicato Stati dell'Io (con Carlo Moiso ) e Psicologia clinica dell'Io, presso Astrolabio, e L'approccio clinico dell'analisi transazionale, presso Franco Angeli.


Brambring Michael , Lanners Joseé
Lo sviluppo nei bambini non vedenti. Osservazione e intervento precoce
2004, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo, Pagine: 368
ISBN : 88-464-5103-1
Prezzo: € 25,00
Editore: Franco Angeli

Scopo di questo testo è fornire un'analisi dettagliata dello sviluppo e delle modalità d'intervento precoce nei bambini non vedenti. Per ogni area vengono affrontate le caratteristiche dello sviluppo sia dal punto di vista pedagogico sia da quello psicologico.
I dati si basano su un lavoro durato complessivamente 12 anni e riassumono le osservazioni di un'équipe di educatori che per 5 anni, continuativamente e periodicamente, ha seguito a domicilio 10 famiglie con bambini non vedenti. Questo progetto di ricerca ha permesso di documentare con precisione l'andamento dello sviluppo di bambini ciechi congeniti, di età compresa fra la fine del 1° e il 6° anno di vita, e di elaborare un sistema di griglie operative che aiutino l'educatore ad individuare il tipo di intervento più adeguato.
Le griglie rappresentano uno strumento per sistemare le valutazioni e le osservazioni raccolte durante le sedute terapeutiche e dedurre indicazioni precise per promuovere lo sviluppo individuale del bambino non vedente.
Rispetto all'originale tedesco, grazie alla collaborazione di autore e curatrice, quest'edizione è arricchita da griglie riassuntive per il bambino non vedente con ritardo di sviluppo medio e medio-grave.

Michael Brambring, psicologo, lavora dal 1982 nell'ambito della psicologia clinica e della riabilitazione presso l'Università di Bielefeld. Ha da sempre dedicato particolare attenzione al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con handicap visivo, impegnandosi in differenti progetti di ricerca. Istruttore di orientamento e mobilità (National Mobility Center di Birmingham) ha diretto il progetto di ricerca per l'intervento precoce dei bambini non vedenti dalla nascita all'età prescolare.
Josée Lanners lavora presso la Fondazione Robert Hollman - Centro di Intervento Precoce per bambini non vedenti e pluriminorati - di Cannero Riviera (VB), dove si occupa di stimolazione e riabilitazione visiva. Collaboratrice di diversi progetti di ricerca (tra cui quello delle griglie di osservazione di Brambring) si dedica anche alla formazione di operatori del settore dell'intervento precoce. Relatore in numerosi convegni e partner scientifico del gruppo TACTUS (progetto UE) per la ricerca, la creazione e la produzione di libri tattili per bambini ciechi ed ipovedenti ha già pubblicato, con Raffaella Salvo, Un bambino da incontrare (Cannero Riviera, 2000).


Mazzoncini Bruna
Vivere meglio con i bambini
2004, Collana: Varie, Pagine: 48, ISBN :88-464-5517-7
Prezzo: € 8,00
Editore: Franco Angeli

Che fare se un bambino urla e strepita ogni volta che viene contrariato?
E se un bambino è troppo appiccicato alla mamma, oppure tende a isolarsi dal gruppo dei compagni?
Che fare se invece un bambino non sta mai fermo?
Se ci sembra troppo silenzioso e triste o sempre troppo arrabbiato? Se improvvisamente non vuole più dormire da solo o fa mille storie ogni volta che si siede a tavola?
La crescita di ogni bambino procede attraverso una serie di cambiamenti spesso repentini e di comportamenti che mettono a dura prova l'adulto nel suo mestiere di educatore. Una domanda che in queste situazioni il genitore si pone è: "C'è da preoccuparsi?".
Il rischio è quello di preoccuparsi troppo quando non è utile farlo o di preoccuparsi troppo poco o troppo tardi quando invece è necessario.
Prendere atto con maggiore chiarezza di ciò che fa parte della normale crescita del bambino e di quello che invece è il segnale di una difficoltà evolutiva, è il primo passo per attivare risposte e comportamenti utili alla crescita psicologica del bambino.
Questo libretto è nato dalla collaborazione tra il gruppo di ricerca diretto dal prof.Gabriel Levi dell'Università di Roma "La Sapienza" e il Fondo Seragnoli della Fondazione Fatebenefratelli, nell'ambito di un progetto sulla prevenzione del disagio psicopatologico in età prescolare, rivolto a genitori e insegnanti. Abbiamo voluto brevemente trattare:
alcuni aspetti che caratterizzano la crescita del bambino a tre, quattro e cinque anni;
- i momenti faticosi che adulto e bambino si trovano ad affrontare nell'arco di una giornata;
- alcuni aspetti comportamentali che più di altri possano costituire un campanello d'allarme sul benessere psichico del bambino.

Bruna Mazzoncini , psicologa clinica, nell'ambito del Dipartimento di Scienze Neurologiche Psichiatriche e Riabilitative dell'età evolutiva dell'Università di Roma "La Sapienza", coordina il Centro Pilota per i Disturbi dell'Apprendimento e si occupa in particolare dei Progetti sulla Prevenzione del disagio evolutivo in ambito scolastico. Ha una lunga esperienza nel campo della formazione di operatori scolastici e sanitari e nell'attività di consulenza ai genitori. Ha pubblicato numerosi lavori su libri e riviste italiane e straniere.


Giordano Maria
Ripensare il processo empatico
2004, Collana: Serie di psicologia, Pagine: 144, ISBN : 88-464-5519-3
Prezzo: € 16,00
Editore: Franco Angeli

Il processo empatico, per la sua natura autoreferenziale, si presta ad essere considerato secondo schematismi e consuetudini prevalenti che contribuiscono a ingenerare confusione tra il piano del sapere e quello operativo del saper fare. Nessun operatore di helping professions , ad esempio, ammetterà mai di disporre di un'intenzionalità e capacità empatica più o meno danneggiate.
Ripensare il processo empatico significa sottrarlo alle ovvietà nelle quali è imprigionato per restuirlo, attraverso l'elaborazione della mente gruppale, ad una diversa concepibilità e operatività.
L'Autrice propone al lettore un itinerario teoretico nel corso del quale prende in esame, a partire dal movimento fenomenologico, le conoscenze riguardanti i molteplici aspetti del processo empatico scaturite dalle più aggiornate ricerche in campo scientifico ed epistemologico, in particolare nella psicologia, psicoanalisi e gruppoanalisi.
Il libro pone le basi per una riconsiderazione, più ampia e interdisciplinare, del progressivo sfinimento e esaurimento psichico - abitualmente denominato processo di burnout - che colpisce prevalentemente i professionisti delle relazioni d'aiuto, per i quali la piena capacità empatica dovrebbe essere risorsa irrinunciabile.

Maria Giordano insegna Teoretica e Epistemologia delle scienze umane presso la Facoltà di Scienze delle Formazione dell'Università di Bari dove ha istituito il "Laboratorio di Gruppoanalisi ed Epistemologia". È full member della Group Analytic Society - London. Tra gli ultimi volumi pubblicati: Einfühlung e processo implicativo (Bari, 2000), Il contagio empatico. Coinvolgimento individuale e risonanza gruppale, in Antipigmalione. Gruppoanalisi e rivoluzione formativa (Milano 2003).



 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini ch...

News Letters