Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.177 - 7.10.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 222 volte

  • Quel che conta davvero. Come focalizzare le priorità e centrare gli obiettivi
  • Le stagioni dell'amore. Filogenesi, ontogenesi e comportamento sessuale umano
  • Strumenti per l'analisi dei testi. Introduzione all'uso di T-LAB
  • Anoressie e bulimie
  • Uno con molti. Cultura e costruzione dell'individualità
  • Misurare in psicologia. Il modello di Rasch
  • Alla ricerca delle coccole perdute. Una psicologia rivoluzionaria per il single e per la coppia
  • La vita che vorrel...
  • Autostima
  • Gesti e atteggiamenti che parlano da soli. Capire e padroneggiare il linguaggio del corpo per migliorare il rapporto con se stessi e con gli altri

Smith Hyrum W.
Quel che conta davvero. Come focalizzare le priorità e centrare gli obiettivi
2004, Collana: Trend/Le guide in un mondo che cambia, pagine: 208
Prezzo: € 16,50
Editore: Franco Angeli

"La visione senza azione è un sogno. L'azione senza visione è un incubo". (Proverbio giapponese)
Il concetto chiave di Quel che conta davvero è racchiuso in queste semplici ma efficaci parole: non è oltremodo possibile pensare di raggiungere gli obiettivi, semplicemente basandosi sulla casualità degli eventi. Oggi più di ieri, infatti, la complessità impone di saper distinguere in maniera concreta il piano dall'azione, la strategia dalla tattica, l'importante dall'urgente. Hyrum Smith ci porta a riflettere proprio su questo scottante e attualissimo tema: come gestire le priorità della nostra vita, personale e lavorativa.
Questo libro offre risposte concrete rispetto all'esigenza di riallineare le azioni quotidiane ai valori, a quel che conta davvero per noi e per la nostra famiglia, per noi e per la nostra azienda: per ritrovare la coerenza nei rapporti personali, per essere più efficaci e produttivi.
What Matters Most , dopo oltre due milioni di copie vendute nel mondo, esce finalmente in Italia con una traduzione curata direttamente dalla FranklinCovey Italia, nella stessa collana del bestseller "Le 7 regole per avere successo".

Hyrum W. Smith , laureatosi presso la Brigham Young University nel 1971, ha speso la sua intera vita professionale ricoprendo prestigiosi incarichi direzionali in società di livello mondiale. Già autore di numerosi libri di successo, fra i quali The 10 Natural Laws of Successfull Time and Life Management e Excellence through Time Management , è sicuramente uno dei più influenti esperti sulle tematiche correlate alla gestione del tempo e delle priorità. Vicepresidente di FranklinCovey Inc., la più grande società di consulenza per lo sviluppo della leadership nel mondo, fondata insieme a S. Covey, nel 1992 Hyrum Smith ha ricevuto il Gallup Hall of Fame and Man of the Year Award.


Boncinelli Vieri
Le stagioni dell'amore. Filogenesi, ontogenesi e comportamento sessuale umano
2004, Collana: Psicosessuologia - diretta da Willy Pasini, Pagine: 144
Prezzo: € 14,00
Editore: Franco Angeli

L'amore, il desiderio e il piacere, nonché i meccanismi biologici e psicologici che li sottendono, sono tra i tanti argomenti affascinanti e complessi che non finiremo mai di analizzare.
Ogni persona ha un proprio modo, che nel corso della vita può cambiare, di rapportarsi a essi e l'umanità stessa, nelle diverse epoche, ha proposto letture dell'amore e dell'erotismo così differenti che a tutt'oggi non vi è nulla di certo e di definitivo su questi argomenti.
Le peculiarità del nostro ciclo vitale, del nostro modo di amare, di diventare maschi o femmine e perfino del periodo di fecondità non sono ancora del tutto conosciuti e spesso vengono banalizzati da rappresentazioni mediatiche superficiali; poco si sa anche della normalità sessuologica e della genesi delle varie problematiche sessuali.
Eppure la sessualità è al centro della nostra vita: molte sono le domande che, se ricevono risposte chiare, articolate e ben contestualizzate, possono non solo esaudire la nostra curiosità, ma anche arricchirci come persone: "L'Homo Erectus era monogamo o poligamo?", "Il pudore c'è in tutte le culture?", "È più fedele l'uomo o la donna?", "Come scegliamo il nostro amante: con gli occhi, la testa o il naso?", "Ci sono sostanze che ci fanno innamorare, affezionare o tradire?".
Ecco quindi un testo scientificamente aggiornato e approfondito che con un tono divulgativo si sofferma su queste tematiche riflettendo anche su questioni di grande attualità, come la dissociazione tra sesso e amore e tra sessualità e riproduzione oggi sempre più diffusa.

Vieri Boncinelli vive e lavora in Toscana. Impegnato sia sul fronte della clinica sia su quello della ricerca, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e monografiche; docente di Sessuologia Clinica presso l'Istituto di Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Siena e presso l'Istituto Internazionale di Sessuologia di Firenze è segretario della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS) e presidente del Centro Studi per la terapia dei Disturbi Affettivi e Sessuali (DAS).


Lancia Franco
Strumenti per l'analisi dei testi. Introduzione all'uso di T-LAB
2004, Collana: Strumenti per l'indagine sociale, Pagine: 208
Prezzo: € 24,00
Editore: Franco Angeli

Questo libro propone una introduzione all'analisi dei testi e una guida ragionata all'uso di T-LAB, un software che rende disponibili vari strumenti per l'analisi di contenuto e per il text mining.
Scritto per chi opera nell'ambito delle scienze umane e sociali, è anche rivolto a tutti coloro che, a vario titolo, sono interessati ad esplorare e ad analizzare i contenuti di documenti, articoli di giornale, materiali scaricati da internet, testi legislativi, libri, trascrizioni di interviste, risposte a questionari con domande aperte, ecc.
Nella prima parte, teorie e tecniche, concetti e modelli elaborati nell'ambito di vari contesti disciplinari (linguistica, semiotica, statistica, psicologia, antropologia, ecc.) vengono presentati come strumenti per capire cosa significa analizzare e interpretare materiali testuali. Successivamente, dopo aver considerato alcune differenze tra "famiglie" di software, viene proposta un'accurata descrizione dei processi che regolano la logica analitica di T-LAB. In particolare, con un linguaggio semplice e con il supporto di illustrazioni, viene facilitata la comprensione dei trattamenti linguistici e delle tecniche statistiche utilizzate.
Nella seconda parte, alcune schede redatte da utilizzatori qualificati danno modo di capire quali sono le potenzialità di T-LAB e i suoi possibili campi di applicazione : prevenzione e sanità, soddisfazione dei clienti e marketing, comunicazione politica, didattica e formazione, cambiamenti organizzativi e culture del lavoro, immagine delle nuove tecnologie, efficacia delle psicoterapie, integrazione degli immigrati, ecc. Seguono tre capitoli, dedicati ad altrettanti esempi che - passo dopo passo - mostrano all'opera varie strategie di analisi applicate alla ricerca di "strutture di senso" in testi politici, scientifici e letterari.
"Il sito www.tlab.it, in quattro lingue, è il luogo in cui sono disponibili vari materiali che possono integrare la lettura di questo libro".

Franco Lancia è l'autore di T-LAB. Da più di quattro anni lavora allo sviluppo di questo software a stretto contatto con tecnici e ricercatori di varie discipline. Come psicologo, con specifiche competenze nelle metodologie per l'analisi dei dati, ha lavorato nell'ambito della ricerca e della consulenza. Si è occupato di problemi concernenti i cambiamenti culturali nelle organizzazioni, lo sviluppo delle risorse umane, l'orientamento al cliente, la comunicazione e il marketing. Su questi temi, a partire dal 1981, ha pubblicato vari contributi.


Massimo Cuzzolaro
Anoressie e bulimie
2004, Farsi un'idea, pagine: 132
Prezzo: € 8,00

Orge alimentari e digiuni sono stati presenti in tutte le epoche e le culture. Nel corso degli ultimi cento anni il rapporto dell'essere umano con il cibo è diventato più difficile e l'atto di mangiare si è annodato al problema dell'immagine fisica di sé. Anoressie, bulimie e obesità coesistono nei paesi ricchi in proporzioni epidemiche. In quelli in via di sviluppo, accanto a una larga parte di popolazione malnutrita, figura un numero crescente di individui obesi e compaiono i primi casi di anoressia. Cause e funzioni dei sintomi sono esaminate nel volume attraverso la trama dei fattori biologici e ambientali, dei processi mentali inconsci, delle costellazioni familiari, dei passaggi critici del ciclo vitale. Infine l'autore fa il punto sulle cure, che sono difficili ma possibili, psicoterapeutiche più che farmacologiche, e segnala come lo studio degli esiti a distanza di tempo aiuti a riflettere sulla complessità delle questioni in gioco.

Massimo Cuzzolaro insegna Psichiatria nell'Università "La Sapienza" di Roma dove dirige da vent'anni un ambulatorio per i disturbi dell'alimentazione. E' presidente della Società italiana per lo studio dei disturbi del comportamento alimentare (Sisdca).


Antonella Marchetti, Olga Liverta Sempio (a cura di)
Uno con molti. Cultura e costruzione dell'individualità
2004, pagine: 288
Prezzo: € 22.00
Editore: UTET

Il rapporto tra il sé e l’altro, la personalità, le risorse del soggetto, la conversazione, la comunicazione e la narrazione: questi e molti altri temi formano la relazione tra la cultura e l’individuo, una relazione sempre sfidata dall’anomia e dal nichilismo che, figli del secolo appena concluso, proiettano la propria ombra su quello appena iniziato.
Qual è il posto dell’individuo? Non quello di «uno e molti», attore che non dispone di opzioni interpretative del proprio copione, scritto e diretto fuori di lui, né quello di «uno tra molti», mosso da istanze universaliste e astoriche, ma quello di «uno con molti», che sviluppa la propria cultura a partire dai primi passi e per l’intero ciclo di vita.
Le curatrici del volume, Antonella Marchetti e Olga Liverta Sempio, conducono, con gli autori presenti nel saggio, un viaggio che si snoda attraverso le tappe fondamentali della costruzione dell’identità. Il punto di vista teorico e metodologico fondante è affiancato dall’analisi del rapporto individuo-cultura all’interno dei contesti evolutivi fondamentali, la scuola e la famiglia, e del setting terapeutico. Trasversale è lo studio dell’espressività interpersonale dell’individuo: dalla conversazione osservabile entro specifici microcosmi socio-istituzionali (per esempio la scuola), alla comunicazione nel suo sviluppo tipico e atipico, all’ironia come modo di scambiare significati, ai comportamenti artistici e creativi dell’individuo.
Il soggetto, il sé, diviene e si trasforma nella società interagendo con ambienti, stimoli e relazioni: Uno con molti ci aiuta a capirne il percorso.

Antonella Marchetti è professore straordinario di Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione presso l’Università Cattolica di Brescia. Ha scritto Capire la mente. La psicologia ingenua del bambino (con D. Massaro, 2002) e ha curato Incontri evolutivi. Crescere nei contesti attraverso le relazioni (2000) e, con O.Liverta Sempio, Teorie della mente e relazioni affettive.Contesti familiari e contesti educativi (UTET Libreria, 2001).
Olga Liverta Sempio è professore straordinario di Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione presso l’Università Cattolica di Milano. Ha curato, con A. Marchetti, Teoria della mente e relazioni affettive. Contesti familiari e contesti educativi (UTET Libreria, 2001), e La rete educativa tra scuola e servizi sociosanitari. Intervenire nelle situazioni di disagio in età evolutiva (2003).


Cristante, F. Mannarini, S.
Misurare in psicologia. Il modello di Rasch
2004, Collana: Università Laterza Psicologia, pagine: 110
Prezzo: 15,00
Editore: Laterza

In questo volume si affronta il problema della misurazione in psicologia nella prospettiva di un particolare modello statistico noto come ‘modello di Rasch’. È infatti questo modello che –a giudizio delle autrici– offre la soluzione più coerente e rigorosa alla spinosa questione della misurazione psicologica. Il testo costituisce la prima introduzione sistematica al modello di Rasch e alle sue applicazioni, scritta in un linguaggio chiaro e accessibile anche a studenti con una preparazione elementare in matematica e psicometria.


Giulio Cesare Giacobbe
Alla ricerca delle coccole perdute. Una psicologia rivoluzionaria per il single e per la coppia
2004, Pagine: 224
Prezzo: € 12.50
Editore: Ponte alle grazie

Il bambino ha sempre bisogno di qualcuno che gli faccia le coccole. L’adulto si fa le coccole da solo e non ha bisogno di nessuno. Il genitore è l’unico capace di fare le coccole agli altri.
Sull’equilibrio e lo sviluppo di queste tre personalità, che coesistono in noi, si giocano tutta la nostra vita, il nostro benessere, il nostro rapporto con gli altri, la nostra felicità. In natura, in noi e negli animali, le tre personalità si sviluppano armonicamente e in tempi precisi. Purtroppo però, nelle società industrializzate ricche e iperprotette l'evoluzione naturale non avviene, e noi rimaniamo bambini. Questa è la base di tutte le nostre nevrosi. Paure, fobie, panico, ansia, depressione sono tutte manifestazioni di una personalità infantile non evoluta, sempre alla ricerca di amore, di sicurezza, di coccole.
Questo saggio dell’autore di Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita insegna in modo facile e umoristico a fare il bambino imparando a farsi umili, a diventare un adulto imparando a difendersi e a diventare un genitore imparando ad amare.

Giulio Cesare Giacobbe ha conseguito la laurea in Filosofia in Italia e il Ph.D. in Psicologia negli USA (California) con specializzazione in Psychological Analytic Counseling. Ha praticato analisi personale e formazione in psicoterapia presso l’istituto di Psicosintesi di Firenze. È iscritto all’Albo degli Psicologi Italiani ed è abilitato all’esercizio della Psicoterapia in Italia e negli USA. È titolare dell’insegnamento di Fondamenti delle Discipline Psicologiche Orientali presso l’Università di Genova, dove vive e lavora. Da Ponte alle Grazie è uscito Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita.


Windy Dryden
La vita che vorrel...
2004 pagine: 377
Prezzo: € 12.90
Editore: Armenia

Troppo spesso viviamo tutti proiettati verso il futuro, magari pensando già a come occuperemo il nostro tempo quando andremo in pensione. È questo un sintomo di un’insoddisfazione di fondo in rapporto all’esistenza che conduciamo e della nostra incapacità di vedere nel quotidiano mille occasioni per cogliere il meglio della vita nonché per migliorarci e raggiungere tutti quegli obiettivi e traguardi che spesso rimangono un eterno miraggio. L’autore ha raccolto in questo libro riflessioni e consigli semplici, mai superficiali, per imparare a vivere nel presente e per apprezzarlo, sradicando dalla nostra esistenza atteggiamenti negativi.


Ursula Markham
Autostima
2004 pagine: 182
Prezzo: € 13.90
Editore: Armenia

Ursula Markham illustra una rivoluzionaria tecnica da lei ideata e battezzata “ipnopensiero”, capace di infondere in chi la applica fiducia nelle proprie capacità e sicurezza di sé e di garantire successo e felicità. Grazie a semplici esercizi di rilassamento e di visualizzazione, l’autrice ci spiega: • come sviluppare strategie per conseguire il successo; • come affrontare i problemi man mano che si presentano senza lasciarsene dominare o spaventare; • come progredire nella professione e migliorare la vita di relazione; • come ripristinare l’equilibrio psico-fisico per sentirci giovani e in piena forma.


Milton Cameron
Gesti e atteggiamenti che parlano da soli. Capire e padroneggiare il linguaggio del corpo per migliorare il rapporto con se stessi e con gli altri
2004, Pagine: 144
Prezzo: € 9,90
Editore: Il Punto d'Incontro

Tutti i gesti che compiamo con il nostro corpo, anche i più banali o abituali, nascondono un significato ben preciso e rivelano, di solito senza che ce ne accorgiamo, i nostri pensieri, il nostro stato d’animo e persino il nostro carattere. È dunque fondamentale imparare a decifrare il modo in cui ci muoviamo, perché ciò ci fa conoscere meglio noi stessi e gli altri. Questo testo utilissimo e appassionante vi insegna a farlo, attraverso disegni e spiegazioni che illustrano in dettaglio, per ogni parte del corpo, le varie modalità dell’espressione gestuale, quali sono le zone e i territori da rispettare nella comunicazione fisica, i segreti per sviluppare un “lessico corporale” adeguato, “decifrare” i gesti di ogni vostro interlocutore.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con l...

News Letters