Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.179 - 21.10.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 326 volte

  • Colibrì: L'adozione di una bimba in Brasile. Una storia vera
  • Tempi Moderni. Psicologia per la politica
  • Allevare i figli oggi. Un'impresa ancora possibile?
  • Me lo compri!: Come uscire dalla spirale consumistica dei bambini
  • Argomenti di psicologia giuridica
  • Manuale del disegno infantile
  • Attraente, originale... emotivamente pericoloso. Una storia d’amore con una persona con sindrome di Asperger
  • Ti parlo ma non mi senti. Manuale di orientamento per genitori disorientati
  • Dominare l'anoressia nervosa
  • I costi dell'e-learning. Metodi e applicazioni per l'analisi costo-efficacia
  • Psicoanalisi e pluralismo delle lingue. Selezione dallo «International Journal of Psycho-Analysis» (2002)
  • L'anima dell'immagine. Elementi interpretativi nell'arte e nella psicoterapia
  • Sesso, morte e super-io. Esperienze in psicoanalisi
  • Learning Object e metadati. Quando, come e perché avvalersene
  • Dominare le dipendenze

Franceschetti Franco
Colibrì: L'adozione di una bimba in Brasile. Una storia vera
2004, Collana: Storia. Geografia, pagine: 144
Prezzo: € 9.00
Editore: San Paolo

Dall’annuncio, al viaggio, dall’incontro al tempo necessario per imparare ad amare: il racconto entusiasmante della storia vera di un’adozione. Chi parte per questa avventura deve cominciare a far propria l’idea che, da qualche parte nel mondo, c’è un bambino, solo e abbandonato, che ha bisogno di una famiglia. Se la coppia riesce a maturare un “livello di gratuità” tale da accettare un bimbo con caratteristiche somatiche diverse dalle sue riuscirà a raggiungere il “figlio cercato” e questi troverà in loro la “famiglia perduta”. L’adozione risolve, in modo stupendo, il problema di questa “doppia mancanza”.

Franco Franceschetti è nato a Reggio Emilia nel 1948 e lavora da trent’anni come ingegnere in un grande gruppo industriale della sua città. Sposato da ventidue anni, è padre impegnato e felice di tre figli raggiunti dopo altrettante adozioni internazionali in Brasile.


Gian Vittorio Caprara
Tempi Moderni. Psicologia per la politica
2003, Pagine: 288
Prezzo: € 14,50
Editore: Giunti

Mai come oggi le potenzialità dell'uomo moderno appaiono cruciali per la sostenibilità del progresso e gli sviluppi della convivenza. E' a questo punto che si inserisce la psicologia, perché è dalla conoscenza della diversità delle convinzioni, dei valori e degli scopi che sottendono i vari comportamenti che può derivare, valorizzando le potenzialità di ciascuno, un maggior benessere per tutti.


Colette Jacob
Allevare i figli oggi. Un'impresa ancora possibile?
2004, Pagine: 152
Prezzo: € 12.00
Editore: Magi

Che cosa significa allevare i figli? Che cosa vuol dire farlo oggi?
Il termine allevare rimanda all'elevazione indicando l'azione di tirare su, l'atto di portare in alto, di permettere di andare più in alto.
L'educazione e la crescita, viste in quest'ottica essenziale, necessitano – alla stregua di una costruzione architettonica – delle solide fondamenta. Quali sono i pilastri dello sviluppo? Focalizzando la sua attenzione sulla prima e sulla seconda infanzia, l'autrice pone come quattro pietre angolari di una crescita sana ed equilibrata la sicurezza, l'identità, i limiti e l'immaginario.
Ma la stabilità di ogni costruzione, oltre alle conoscenze teoriche, richiede un'attenta manodopera, una considerazione per l'ambiente e la solidità delle basi dipende anche da chi le pone...
Allevare i figli è una dinamica globale, fatta di adattamenti reciproci e intimamente connessi alla storia familiare, intergenerazionale e culturale. È questa la ricchezza ma anche la difficoltà dell'educazione che, come l'architettura, è il gioco sapiente, indovinato e magnifico dei volumi sotto la luce.


Braun Andrea
Me lo compri! Come uscire dalla spirale consumistica dei bambini
2004, Collana: Filosofia. Psicologia. Pedagogia, pagine: 112
Prezzo: € 8.00
Editore: San Paolo

Cosa si dicono le mamme alla mattina fuori da scuola dopo aver accompagnato i figli o mentre li attendono all’uscita dalla lezione di karaté? Collezionare figurine, guardare la televisione, giocare al computer, seguire la moda nell’abbigliamento, chiedere e ottenere il cellulare anche in 4° elementare, iniziare a fumare di nascosto: questa è la normale situazione di tutte le famiglie italiane non riescono ad uscire dalla spirale che li porta ad accondiscendere a tutte le richieste dei propri figli, imperatori incontrastati della vita familiare.
L’autrice, già nota per libri di successo, aiuta le lettrici e i lettori a riflettere partendo sempre da esempi concreti, con domande e consigli pratici.

Andrea Braun, nata nel 1964, lavora dal 1985 come educatrice. Direttrice di una scuola materna e madre di due bambini, è regolarmente impegnata nella formazione permanente come esperta nell’ambito dell’educazione ai consumi e ai mezzi di comunicazione. Autrice del best seller tradotto in molte lingue Weniger ist oft mehr (Spesso meno significa di più), vive con la famiglia a Neu-Ulm.


Petruccelli Filippo , Petruccelli Irene
Argomenti di psicologia giuridica
2004, Collana: Serie di psicologia, Pagine: 336
Prezzo: € 26,00
Editore: Franco Angeli

La psicologia giuridica rappresenta un settore scientifico a carattere interdisciplinare in continua espansione.
Il volume, che raccoglie argomenti essenziali a cavallo tra il diritto e la psicologia, è rivolto ai professionisti delle scienze umane e del comportamento, a giuristi e a tutti gli operatori che lavorano nel campo della psicologia giuridica.
Il testo è articolato in tre parti. La prima riguarda la psicologia nell'ambito del processo penale, la seconda la psicologia nell'ambito del processo civile e la terza la psicologia clinica forense.
In tutte è possibile trovare indicazioni pratiche, in particolare si sottolinea l'importanza dei capitoli che trattano la metodologia psichiatrica e psicologica di tipo peritale, sia in ambito civile che penale.
Infine, diversi capitoli affrontano il tema dell'abuso sessuale infantile, dal momento che si tratta di una problematica molto articolata e complessa che richiede interventi altamente specializzati soprattutto nelle varie fasi dell'ascolto del minore e vittima-testimone.
Inoltre, vengono affrontati alcuni temi innovativi quali il danno psicologico, la mediazione sociale e familiare.

Filippo Petruccelli , docente di Psicologia dello sviluppo presso l'Università degli studi di Cassino, è direttore dell'Istituto per lo studio delle psicoterapie di Roma.
Irene Petruccelli , dottore di ricerca in Psicologia cognitiva, è esperta in psicologia giuridica e responsabile del Centro di psicologia giuridica dell'Istituto per lo studio delle psicoterapie di Roma.


Rocco Quaglia
Manuale del disegno infantile
2004, pagine: 224
Prezzo: € 19.00
Editore: UTET

Giocare è compito che la vita ha assegnato al bambino: scarabocchiare, colorare, disegnare sono espressioni ludiche che, più di altre, ci introducono nel suo mondo in formazione. Disegnando il bambino lascia le tracce della realtà che scopre e ne organizza le impressioni in forme suggerite dalla sua emotività. È nel gioco e, quindi, nel disegno che il bambino esprime la propria creatività, il cui stile, per tutta la vita, lo individuerà nel mondo di tutti.
Questo libro si distingue dagli altri che affrontano lo stesso argomento, per il significato che il disegno vi acquista: il foglio di carta è il territorio su cui avvengono e si svolgono gli incontri tra quanto esiste e colui che inizia ad esistere.
Dallo scarabocchio al disegno, passando attraverso le molteplici prospettive, sia psicologiche sia artistiche, il disegno infantile è analizzato in tutte le sue sfaccettature, che coinvolgono tanto le scienze pedagogiche quanto quelle sociologiche, psichiatriche ed estetiche. La ricerca su un campo così profondamente trattato si realizza nella comprensione dell’uomo, tramite i primi tentativi di comunicazione col mondo esterno.
Rocco Quaglia fornisce così una mappa esauriente dei risultati ottenuti in questo campo in più di cento anni di studi; un’evoluzione che comincia dai primi tracciati e si completa, infine, in uno schema figurativo denso di significati, vale a dire il disegno.

Rocco Quaglia insegna Psicologia dello sviluppo e Psicologia dinamica all’Università di Torino. Per UTET Libreria ha già pubblicato: Il disegno del cerchio familiare (2000), Il disegno infantile: una rilettura psicologica (2001) e Il valore del padre (2001).


Barbara Jacobs
Attraente, originale... emotivamente pericoloso. Una storia d’amore con una persona con sindrome di Asperger
2004, pagine: 300
Prezzo: € 14,90
Edsitore: Erickson

Intelligente, carismatico, colto, ma con la maturità emotiva di un bambino? Attraente, originale, devoto e tuttavia capace di ferire innocentemente? Vi suona familiare? Dovrebbe, perché qualcuno che conoscete ha la sindrome di Asperger. È il disturbo che accomuna il signor Spock di Star Trek — meticolosamente razionale e preciso — al pasticcione Mr Bean — distratto e maldestro, un disturbo neurologico quasi sconosciuto ma non per questo meno diffuso e insidioso.
Vulnerabili e ossessive, rigide e affascinanti, per le persone con sindrome di Asperger — e per chi le ama — le relazioni personali sono un campo minato, e questo libro racconta la storia di uomo con questo disturbo, narrata dalla donna che l’ha amato. È il resoconto affascinante e personale di una storia d’amore quasi impossibile, ma al tempo stesso autenticamente meravigliosa. È anche uno studio di questa sindrome, delle sue possibili cause, del suo futuro e di come può essere affrontata e gestita.Un’opera essenziale per chi ha un compagno «emotivamente pericoloso» e non riesce a comprendere come una persona generalmente e profondamente innocente e buona possa talora compiere gesti di apparente totale insensibilità o pura cattiveria. Forse anche lui — o lei —, come voi, sta cercando di superare la barriera invisibile che divide le persone con sidrome di Asperger dal resto del mondo, di cogliere significati che gli sfuggono, e ha bisogno di aiuto.


Schiralli Rosanna
Ti parlo ma non mi senti. Manuale di orientamento per genitori disorientati
2004, Collana: Le Comete, Pagine: 128
Prezzo: € 13,00
Editore: Franco Angeli

Si corre, si corre, si corre... Casa, ufficio, spesa, compere, figli da prendere, figli da accompagnare, bollette da pagare, e il cellulare suona, e il posteggio non si trova...
I ritmi di vita e di lavoro ci sommergono e ci spingono, sempre più, a relegare ai margini l'attenzione verso i figli. E loro, poveretti, tentano in tutti i modi di guadagnarsi vicinanza e continuità: lo fanno con i capricci, urlando, piangendo; qualche volta ammalandosi o mettendo in atto comportamenti fastidiosi, inadeguati, addirittura incomprensibili.
Noi tentiamo di porre rimedio, impegnando un'enorme quantità di energia psichica e fisica che, tuttavia, troppo spesso, non riesce a soddisfare le loro reali esigenze: esigenza di qualità e non di quantità.
Questo "non incontro", caratterizzato troppo spesso dalla graduale sostituzione di relazioni significative con sterili espedienti e merci di ogni tipo (utilizzo massiccio della televisione, giocattoli a profusione, favole elettroniche, ecc.), ha generato negli ultimi decenni una grande confusione in materia di educazione.
Vissuti di colpa e di inadeguatezza ed errate convinzioni pedagogiche, vere e proprie "leggende metropolitane" sull'allevamento dei figli, creano sempre di più genitori ansiosi e disorientati e bambini non proprio sereni.
Attingendo dalla sua esperienza clinica e dalla conoscenza diretta di un gran numero di situazioni familiari ed educative, l'autrice ha voluto, con questo volume, stare contemporaneamente dalla parte dei bambini e dalla parte dei genitori, cercando di comprendere bisogni, esigenze, ansie, confusioni.
Ne è venuto fuori un manuale che ha lo scopo di insegnare ai genitori ad ascoltare e comprendere i propri piccoli. Poca teoria e tante indicazioni per tanti argomenti e situazioni. Consigli e riflessioni per aiutare i grandi nel complesso mestiere di genitore.

Rosanna Schiralli , psicologa e psicoterapeuta, già ordinaria di Psicologia e scienza dell'educazione, si occupa da molti anni di clinica e terapia del disagio dei bambini. È autrice di testi sulla psicopatologia dello sviluppo, sui disturbi del comportamento alimentare e sull'educazione alla salute nella scuola. Conduce attività di formazione per docenti e genitori presso varie realtà scolastiche italiane su temi di psicologia dello sviluppo, di educazione emotiva-affettiva e di pedagogia.


Christopher Freeman
Dominare l'anoressia nervosa
2004, pagine: 254
Prezzo: € 13.50
Editore: PAN

Questo volume, concepito in origine come manuale per i pazienti del Royal Edinburgh Hospital affetti da anoressia nervosa o comunque da disturbi legati all’alimentazione, si segnala per la sua impostazione estremamente concreta e al tempo stesso accessibile; propone una terapia fondata sull’analisi dei comportamenti dell’individuo e volta a modificarli, applicabile in relazione a diverse patologie, specie per la cura dell’anoressia. Tale disagio, diffusa principalmente in soggetti di sesso femminile, colpisce però indifferentemente soggetti di ambo i sessi, di tutte le età e condizione sociale.

 

Mario Boccolini e Carlo Perich
I costi dell'e-learning. Metodi e applicazioni per l'analisi costo-efficacia
2004, I quaderni di Form@re n. 1, pagine: 220
Prezzo: € 20,50
Editore: Erickson

L’e-learning è una metodologia educativa che si sta sempre più affermando sulla base delle incoraggianti aspettative indotte dalla ricerca scientifica e da numerose evidenze empiriche. Ma l’applicazione su larga scala ha portato anche alla luce perplessità e discrepanze, non solo sui modi di procedere, ma anche sui costi effettivi di un progetto di e-learning.
In risposta a queste perplessità il libro suggerisce una metodologia innovativa per l’analisi della costo-efficacia di un progetto, che combina gli aspetti caratteristici delle tre aree scientifiche di base dell’e-learning (pedagogica, tecnologica, organizzativa). Gli autori espongono in modo dettagliato e con un linguaggio semplice ma preciso i reali rapporti tra costi ed effetti all’interno delle singole attività.
Il testo, unico nel panorama editoriale italiano, fornisce una guida particolareggiata alla redazione del budget e dei risultati dell’analisi costo-efficacia, corredati da feedback e da dati di mercato aggiornati.

 

A. Ferro, R. Basile, S. Bolognini, V. Bonaminio, A. Ferruta, D. Norsa (a cura di)
Psicoanalisi e pluralismo delle lingue. Selezione dallo «International Journal of Psycho-Analysis» (2002)
2004, Collana «Manuali di Psicologia, Psichiatria, Psicoter.»
Prezzo: € 36,00
Editore: Bollati Boringhieri

Il volume presenta la scelta operata da un gruppo di psicoanalisti italiani fra gli articoli pubblicati nel 2002 dallo «International Journal of Psycho-Analysis», la rivista fondata nel 1920 da Ernest Jones.
Ci si rivolge a un pubblico di lettori clinici e non, nell'intento di documentare in presa diretta, valorizzare e incrementare il confronto delle idee in un momento estremamente interessante del dibattito psicoanalitico internazionale, dibattito a cui partecipa a pieno titolo questa generazione di analisti italiani. Viene così a delinearsi un panorama per molti versi sorprendente della psicoanalisi contemporanea, sotto il segno di una duplice apertura, dove le specificità nazionali e culturali (il «pluralismo delle lingue») sono assunte come elementi non di divisione ma di arricchimento complessivo, e dove il dialogo con le altre discipline inserisce la psicoanalisi nel contesto della ricerca scientifica, e la riflessione sulla psicoanalisi viene a far parte di un più ampio discorso di storia della scienza.


Ingrid Riedel
L'anima dell'immagine. Elementi interpretativi nell'arte e nella psicoterapia
2004, Pagine: 280
Prezzo: €18.00
Editore: MAGI

Quando contenuti psichici vengono proiettati su una superficie pittorica , il loro valore espressivo e simbolico comune rivela – tramite la creatività – le leggi universali della creazione. Attraverso l’analisi delle proporzioni, dei colori, della prospettiva, dei
numeri, dell’equilibrio e della luce lo spettatore può divenire consapevole
del significato del gesto pittorico e capire il perché delle sue emozioni, d’ammirazione o di biasimo che siano, di fronte a un’opera d’arte o a qualunque altra rappresentazione figurativa. Tutte le immagini, a prescindere dalle differenze di natura estetica, sono espressioni della psiche umana la quale si manifesta sempre e ovunque con modelli strutturali e simboli affini. Immagini moderne, quelle della tradizione antica o immagini sorte spontaneamente dall’inconscio, proposte e analizzate dall’autrice, insegnano qui l’arte del vedere e del comprendere.

Ingrid Riedel, nata nel 1935, psicoterapeuta e analista junghiana. Esercitala sua professione a Costanza. Professore onorario alla Facoltà di Psicologia delle religioni dell’Università di Francoforte, analista didatta dell’Istituto C.G. Jung di Zurigo, è autrice di numerose pubblicazioni tradotte in diverse lingue. Per i tipi delle Edizioni Magi sono stati editi Colori e Sogni maestri.


Robert Britton
Sesso, morte e super-io. Esperienze in psicoanalisi
2004, Collana Psiche e coscienza, pagine: 178
Prezzo: € 15.00
Editore: Astrolabio

Il sesso, dove realtà organica e dimensione psichica si intrecciano nel modo più intenso e cogente che l’essere umano possa sperimentare; la morte, che regna ovunque nel mondo naturale ma rimane non rappresentabile nel mondo psichico; il Super-io, un costrutto che cerca di articolare la dimensione etica, ossia tutto ciò che caratterizza l’uomo e la sua determinazione culturale, differenziandolo dall’animale. La complessa e intricata rete di nessi che la psicoanalisi ha instaurato tra questi tre concetti è indagata da Britton al di fuori di ogni obiettivo sistematico, utilizzando la clinica come una mappa che consente la scoperta di nuovi percorsi, di collegamenti impensati, di potenti suggestioni.


Antonio Fini e Luca Vanni
Learning Object e metadati. Quando, come e perché avvalersene
2004, I quaderni di Form@re n. 2, pagine: 220
Prezzo: € 19,50
Editore: Erickson

I Learning Objects, o “oggetti di apprendimento”, sono le componenti elementari dal punto di vista tecnologico e didattico che possono essere composte come moduli per costituire un programma e riutilizzate in diversi contesti.
Potenziali fruitori dei Learning Objects disponibili in rete sono studenti alla ricerca di corsi specifici per le proprie particolari esigenze, docenti con necessità di reperire materiali didattici, progettisti di corsi on line che vogliono costruire percorsi didattici personalizzati, lavoratori che desiderano aggiornare la propria preparazione professionale.
Questo volume è il primo in lingua italiana ad affrontare in modo organico la tematica dei Learning Object, fornendo esempi concreti di utilizzo e indicazioni pratiche, oltre a una vasta bibliografia e sitografia di riferimento.
Un libro essenziale per chi, studente o insegnante, dirigente scolastico o fruitore dell’e-learning, vuole capire cosa sono i Learning Objects, i metadati e gli standard e come si possono utilizzare all’interno di un contesto didattico o di approfondimento personale.


Michael Hardiman
Dominare le dipendenze
2004, pagine: 150
Prezzo: € 12.50
Editore: PAN

L’autore parte dall’esame della natura delle dipendenze, spiegandone le cause scatenanti e i fattori che tendono ad alimentarle. Passa in rassegna diversi casi: dipendenze fisiche da sostanze specifiche, quali ad esempio la nicotina, l’alcol, i farmaci e le droghe; e dipendenze di natura psicologica in relazione al cibo, al lavoro, al gioco e allo shopping compulsivo. Descrive inoltre i comportamenti tipici delle persone che ne sono affette e propone terapie adeguate, elargendo preziosi consigli in merito al recupero dei pazienti.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters