Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.187 - 23.12.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 267 volte

  • Segni come disegni. Un approccio alla grafologia attraverso le immagini dell'arte
  • La malattia inglese. La melanconia nella tradizione filosofica e medica dell'Inghilterra moderna
  • Checklist ICF. Per la classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute
  • Aiutare i bambini… che hanno paura. Attività psicoeducative con il supporto di una favola
  • La memoria degli anziani. Una guida per mantenerla in efficienza
  • Test K-SADS-PL. Intervista diagnostica per la valutazione dei disturbi psicopatologici in bambini e adolescenti
  • Il nuovo femminismo nel servizio sociale
  • Empowerment familiare. Il lavoro psicosociale integrato per promuovere benessere e competenze
  • Il bambino rifiutato dai compagni. Cause, valutazione, interventi
  • Percorsi di psicologia dinamica
  • Il percorso psicodiagnostico. Aspetti teorici e tecnici della valutazione
  • I codici del piacere. Come parlare del corpo erotico in educazione sessuale
  • Trasformare i desideri in risultati
  • Come essere un leader in ogni occasione
  • Rendere al massimo
  • Il comportamento vincente. Nella vita privata e professionale
  • I Nuovi Test Psicologici. Per misurare intelligenza, memoria, volontà, creatività, cultura, leadership.
  • I Test della Personalità. Per rivelare capacità, attitudini, potenzialità
  • Come Interpretare i Messaggi del Corpo

Maria Luisa Ferrea
Segni come disegni. Un approccio alla grafologia attraverso le immagini dell'arte
2004, Pagine: 228
Prezzo: € 14.00
Editore: MAGI

Visualizzare nelle immagini artistiche la dinamica del gesto scrittorio. Siano capolavori dell'arte e opere più modeste, le produzioni artistiche aiutano a esercitare lo sguardo, a sentire la qualità delle linee, il valore della forma e delle proporzioni, il senso del pieno e del vuoto. Di sicuro apporto professionale alla grafologia, il volume contribuisce ad ampliare l'interesse per questa disciplina presso un largo pubblico, tra cui storici dell'arte e addetti allo studio della comunicazione. L'assenza di concettualizzazioni pesanti, l'uso deliberatamente limitato di termini tecnici e il costante confronto con immagini tratte dalle diverse aree della produzione artistica lo destinano anche a chi è mosso da una semplice curiosità intellettuale. Nonostante e, nel contempo, grazie alla serietà professionale che lo anima, il libro può essere utilizzato addirittura come piacevole manuale di interpretazione di massima della propria e dell'altrui scrittura. «Cosa fa, a ben guardare, il grafologo – scrive l'autrice – se non attribuire un significato psicologico all'espressività insita nella scrittura? È percependo le forme e i movimenti della grafia che egli arriva a coglierne la capacità espressiva per poi tradurre questi dati visivi in dati psicologici».

Maria Luisa Ferrea , architetto e consulente grafologo, lavora in ambito istituzionale nella tutela e nella conservazione dei beni culturali. Svolge attività di studio e di ricerca, approfondendo in modo particolare le correlazioni tra scrittura e arte grafica e figurativa. Collabora con la rivista Scrittura dell'Istituto Grafologico «G. Moretti».


Mauro Simonazzi
La malattia inglese. La melanconia nella tradizione filosofica e medica dell'Inghilterra moderna
2004, Collana "Studi per le scienze della cultura. Fondazione S. Carlo, Modena" pagine: 456
Prezzo: € 37,00
Editore: Il Mulino

Che cosa è la melanconia? Perché nelle isole britanniche divenne uno dei disturbi più diffusi tra Cinque e Settecento, tanto da essere soprannominata "la malattia inglese"? E, soprattutto, come mai un problema apparentemente solo medico sollevò un dibattito che coinvolse medici, teologi, letterati, filosofi e moralisti? Il tema della melanconia si rivela uno snodo fondamentale della cultura inglese della prima età moderna perché incrocia i temi più dibattuti del periodo: lo statuto scientifico della medicina e i suoi rapporti con la religione e con la magia, la relazione tra anima e corpo, la funzione delle passioni e la possibilità di controllarle attraverso la ragione, il rapporto tra processo di civilizzazione e malattie nervose. La ricerca si sviluppa in due direzioni. Dapprima, attraverso l'analisi di trattati medici e lo studio di opere a sfondo teologico-morale, ricostruisce il dibattito tra due grandi tradizioni in conflitto, quella medico-scientifica e quella filosofico-religiosa, a partire dal problema della possessione demoniaca. Ripercorre poi analiticamente lo sviluppo del dibattito interno alla tradizione medica inglese sulle cause e sulle terapie della melanconia. Il punto d'approdo di questa ricerca, che si dipana prendendo in esame i tre grandi paradigmi che si confrontavano nel XVII secolo (il paradigma galenico di Robert Burton, quello iatrochimico di Thomas Willis e quello empirista di Thomas Sydenham), è l'analisi del "Treatise of the Hypochondriack and Hysterick Diseases" di Bernard Mandeville, un'opera nella quale troviamo esposta per la prima volta una terapia dei disturbi nervosi fondata sulla parola e sul rapporto dialogico tra medico e paziente.

Mauro Simonazzi si è laureato in Filosofia a Milano, ha svolto attività di ricerca a Oxford e si è perfezionato alla Scuola Internazionale di Alti Studi Scienze della cultura della Fondazione Collegio San Carlo di Modena. Ha conseguito il dottorato di ricerca all'Università di Torino ed è titolare di un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università degli Studi di Milano. Suoi articoli sono comparsi su riviste e in volumi collettanei.


Organizzazione Mondiale della Sanità
Checklist ICF. Per la classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute
Pagine: 16 - 1 kit (10 checklist)
Prezzo: € 15,00
Editore: Erickson

Questa Checklist è uno dei più importanti strumenti della Classificazione del Funzionamento, della Disabilità e della Salute dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. È uno strumento pratico per evidenziare e registrare informazioni sul funzionamento e sulle disabilità di una persona in qualunque condizione di salute, dove vi sia la necessità di valutarne lo stato a livello corporeo, personale o sociale. Queste informazioni possono essere riassunte in una cartella personale (per esempio nella pratica clinica o nel lavoro sociale).
Questa versione della Checklist è pensata per un utilizzo a livello professionale, e quindi si rivolge a psicologi, clinici e professionisti del settore sociale o sanitario.La Checklist va usata insieme al Manuale ICF, anche nella versione breve.


Margot Sunderland
Aiutare i bambini… che hanno paura. Attività psicoeducative con il supporto di una favola
2004, Pagine: 140 + 32 pagine favola allegata
Prezzo: € 20,00
Editore: Erickson

Sono tanti i bambini pieni di paure e inquietudini, assaliti da ansie e incubi, che si sentono soli e preferiscono cercare di rifugiarsi nel silenzio piuttosto che confessare il loro disagio, perché pensano che nessuno (soprattutto gli adulti, proprio coloro che dovrebbero proteggerli e rassicurarli) sia in grado di capirli.Questo libro è una guida per genitori, educatori, insegnanti, psicologi e quanti incontrano bambini che hanno bisogno di essere liberati dalle loro paure. Nella parte teorica l’autrice descrive i processi psicologici che portano i bambini ad avere paura, e fornisce pratici suggerimenti su come aiutarli a superare questo problema prima di tutto parlandone con gli adulti.
Per realizzare concretamente il programma proposto nella parte teorica, al volume è allegata una favola, ricca di illustrazioni che permettono anche ai più piccoli di seguire la vicenda; leggendola da solo o con un adulto, il bambino potrà vedere le sue ansie da una prospettiva diversa e riuscire ad affrontarle e risolverle.Questo è il primo di una serie di otto volumi (con otto favole annesse), in corso di pubblicazione per le Edizioni Erickson, che aiuteranno i bambini a superare problemi emotivi come la rabbia, l’incapacità di sognare e nutrire speranze, i lutti, l’ansia, le ossessioni, il bullismo, una bassa autostima, ecc.


Ornella Andreani Dentici, Guido Amoretti e Elena Cavallini
La memoria degli anziani. Una guida per mantenerla in efficienza
2004, pagine: 240
Prezzo: € 19,50
Editore: Erickson

Il libro presenta prima una parte teorica sul funzionamento della memoria, sulle sue basi biologiche, sulle caratteristiche dell’invecchiamento e sui vari metodi usati per migliorarne le potenzialità; quindi propone una serie di esercizi e di attività, interessanti e dotate di significato personale, che possono aiutare a conservare l’efficienza mnestica o a recuperarla in parte, dopo una perdita dovuta a eventi patologici, incidenti, ecc. Con esempi tratti dalla vita quotidiana mira a stimolare la consapevolezza e il controllo delle funzioni cognitive da parte del soggetto.Le proposte sono il risultato di 10 anni di sperimentazione, in un corso frequentato da anziani iscritti all’Università della terza età di Pavia, soggetti in buona salute, ma che lamentavano una diminuzione generale delle capacità mnestiche.
Queste persone, di età compresa fra i 60 e i 75 anni, hanno frequentato il corso con grande soddisfazione contribuendo, con i propri suggerimenti, a migliorare le tecniche qui proposte. Le procedure sono state standardizzate e sono riportate nel testo insieme ai materiali fotocopiabili: esse devono essere seguite con precisione se usate per ricerca, ma possono dar luogo a varianti di contenuto, secondo il gruppo a cui ci si rivolge, nell’utilizzo per interventi pratici.


Joan Kaufman, Boris Birmaher, David Brent, Uma Rao e Neal Ryan
Test K-SADS-PL. Intervista diagnostica per la valutazione dei disturbi psicopatologici in bambini e adolescenti
2004, pagine: 288+80pp. allegate
Prezzo: € 29,00
Editore: Erickson

La K-SADS-PL è un’intervista diagnostica per la valutazione dei disturbi psicopatologici (passati e attuali) in bambini e adolescenti secondo i criteri del DSM-III-R e del DSM-IV. Viene somministrata da psicologi o neuropsichiatri infantili sia ai ragazzi che ai loro genitori, e consente di ottenere un punteggio complessivo che tiene conto di tutti i dati raccolti dalle varie fonti disponibili (famigliari, bambini, insegnanti, pediatri, ecc.). Essa è composta da: un’intervista introduttiva non strutturata, un’intervista diagnostica di screening, una checklist per la somministrazione dei supplementi diagnostici, cinque supplementi diagnostici (disturbi dell’umore, disturbi psicotici, disturbi d’ansia, disturbi da deficit di attenzione e da comportamento dirompente, abuso di sostanze) per ciascuno dei quali sono forniti i criteri richiesti dal DSM, una checklist complessiva della storia clinica del paziente e una scala per la valutazione globale del funzionamento attuale del bambino (VGF).
In particolare se utilizzata all’interno di una valutazione psichiatrica e psicodiagnostica completa e articolata, la K-SADS-PL si dimostra uno strumento fondamentale poiché permette di effettuare un corretto bilancio prognostico, indispensabile per programmare un adeguato intervento terapeutico.


Lena Dominelli
Il nuovo femminismo nel servizio sociale
2004, pagine: 230
Prezzo: € 18,00
Editore: Erickson

Nel panorama internazionale l'approccio femminista al lavoro sociale ha una rilevanza sempre maggiore, ma è poco conosciuto nel nostro Paese, considerata la scarsa disponibilità di testi in lingua italiana sull'argomento. Con questa edizione si vuole colmare tale lacuna. Il libro propone una nuova elaborazione del femminismo, inquadrata nello scenario delle politiche sociali attuali: un punto di vista che insiste sul superamento di ogni disuguaglianza - non soltanto quelle legate al genere - attraverso il coinvolgimento delle persone in difficoltà e l'incremento della loro autoefficacia. La trattazione, arricchita dalle dirette testimonianze di utenti, operatrici e operatori sociali, analizza la declinazione operativa e le ampie prospettive di sviluppo dell'approccio femminista nel lavoro sociale con le donne, gli uomini, le famiglie, i minori, gli anziani, i detenuti.

Lena Dominelli, una delle figure più autorevoli del social work britannico, ha una lunga esperienza come assistente e ricercatrice sociale. Ha lavorato per molto tempo nei servizi territoriali, come operatrice di comunità e all'interno delle carceri. Ha all'attivo ben 18 libri e numerosi articoli. Oltreché di pensiero femminista, si occupa di lavoro di comunità e dei rapporti tra sociologia e lavoro sociale, con una particolare attenzione al problema del razzismo e a ogni fenomeno sociale di tipo oppressivo o discriminatorio. Il libro è rivolto ad assistenti sociali, educatori professionali, operatori sociali in genere e a quanti si stanno preparando, attraverso il loro corso di studi, a esercitare una professione d'aiuto.


Carla Mazzoleni
Empowerment familiare. Il lavoro psicosociale integrato per promuovere benessere e competenze
2004, pagine: 220
Prezzo: € 19,50
Editore: Erickson

Lavorare con la famiglia equivale a interagire con un sistema complesso di relazioni che evolve in un processo continuo di ricerca di equilibri a fronte di sempre nuovi, più o meno previsti, scenari di vita. Riconoscendo le competenze della famiglia per affrontare e gestire le crisi transitorie che incontra nel proprio ciclo di vita, l’operatore di aiuto è chiamato ad affiancarla prendendosi cura delle relazioni al suo interno, attraverso un abile uso della stessa relazione di aiuto. L’obiettivo primario diviene dunque l’empowerment del soggetto famiglia, perché possa individuare e mobilitare le sue risorse.Il testo propone un modello di intervento fondato sul lavoro integrato e di rete, in una prospettiva psicosociale di sviluppo e prevenzione. Partendo dal riconoscimento della complessità del bisogno portato dall’utente, viene evidenziata la necessità di una prassi operativa che preveda un lavoro integrato in fase sia di lettura e decodifica della domanda che di realizzazione dell’intervento.
L’applicazione del modello proposto alla crisi di coppia consente, inoltre, di riflettere sull’esigenza di operare in tale ambito con una sinergia di interventi (la mediazione familiare, la consulenza legale, i gruppi di auto/mutuo aiuto) che, sola, può consentire la presa in carico adeguata dei molteplici aspetti che la situazione considerata presenta.Il testo offre interessanti spunti operativi per i professionisti dell’aiuto, alla luce del paradigma teorico della Psicologia Sociale della Famiglia, proponendo una lettura in ottica relazionale dei concetti di empowerment, prevenzione, lavoro di rete, sostegno sociale, tradizionalmente approfonditi dalla Psicologia di Comunità.


Karen Bierman
Il bambino rifiutato dai compagni. Cause, valutazione, interventi
2004, pagine: 338
Prezzo: € 22,00
Editore: Erickson

Perché alcuni bambini riescono a integrarsi e a fare amicizia facilmente, mentre altri si isolano perché rifiutati dal gruppo? Quanto e come influisce il rapporto con i pari nella formazione del senso di autostima del bambino? Che cosa possono fare gli psicologi, gli educatori e i genitori per fornire un valido supporto ai bambini rifiutati? L’autrice esamina le dinamiche che determinano il rifiuto da parte dei coetanei, concludendo che molti dati di cui oggi disponiamo dimostrano che le interazioni con i pari modellano fortemente i comportamenti del bambino, condizionandone la condotta in modo più accentuato rispetto a ciò che è possibile osservare a scuola.
Il volume ripercorre il ricco sviluppo della ricerca evolutiva sul rifiuto da parte dei coetanei e fornisce ai lettori una rappresentazione completa dei fattori critici di tale comportamento. Si pone poi l’enfasi sull’integrazione dei modelli comportamentali, emozionali e del sistema del Sé nel rifiuto; si esamina inoltre l’assessment della competenza sociale e delle relazioni fra coetanei, e si prendono in considerazione tutte le conoscenze oggi disponibili sugli interventi finalizzati a migliorare la competenza sociale dei bambini. Infine, nell’appendice vengono descritti giochi e attività per allenare i bambini a migliorare le abilità concernenti i principali ambiti di competenza sociale.Questo testo rappresenta una lettura essenziale per coloro che vogliono comprendere veramente il fenomeno del rifiuto dei coetanei nell’infanzia e che desiderano acquisire le migliori conoscenze attualmente disponibili sugli interventi con i bambini rifiutati, non solo a scuola ma anche in tutte le situazioni della vita quotidiana.


Oasi Osmano , Cavagna Davide
Percorsi di psicologia dinamica
2004, Collana: Psicologia - diretta da Marcello Cesa-Bianchi, Pagine: 224
Classificazione: Psicologia generale e sperimentale - Psicologia clinica e psicoterapia
Prezzo: € 18,50
Editore: Franco Angeli

La psicologia dinamica è una disciplina che, a partire dallo studio dei processi evolutivi, motivazionali, relazionali e affettivi, si occupa della natura e dello sviluppo del Sé. Ispirata alle teorie psicoanalitiche, è aperta anche agli apporti delle altre discipline bio-psico-sociali e si caratterizza per il costante sforzo di dare senso all’esperienza individuale e collettiva.
I lavori qui presentati affrontano i principali temi di approfondimento che interessano la psicologia dinamica oggi: da un lato l’esplorazione delle varie età dell’uomo (infanzia, adolescenza, adultità, vecchiaia) condotta alla luce dell’ipotesi di una continuità della vita psichica che non cancella ma favorisce l’espressione di sé e la realizzazione della persona; dall’altro l’analisi teorico-clinica di alcuni importanti temi di ricerca (corpo, musica, attaccamento, sogno) che consentono di illuminare le proprietà e il funzionamento della mente.
Tutti i contributi sono percorsi da una comune sensibilità, frutto del lavoro e della collaborazione degli autori con Silvio Stella, già professore ordinario di psicologia dinamica presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano.

Osmano Oasi , psicologo psicoterapeuta, è ricercatore presso l’Università Cattolica di Milano. Oltre all’attività didattica e clinica, si occupa di ricerca nell’ambito dei processi sviluppo normale e patologico e di quelli della comunicazione. Tra le sue pubblicazioni Adolescenza e musica. La complessità di un rapporto (Milano, 2000).
Davide Cavagna , psicologo psicoterapeuta, è dottore di ricerca in psicologia sociale e dello sviluppo. Svolge attività clinica e formativa, dedicandosi soprattutto allo studio dei rapporti tra teoria e ricerca in campo psicoanalitico. Recentemente ha curato, con Mauro Fornaro, il volume Il corpo negli sviluppi della psicoanalisi (Torino, 2001).


Scafidi Fonti Grazia Maria
Il percorso psicodiagnostico. Aspetti teorici e tecnici della valutazione
2004, Collana: Serie di psicologia, Pagine: 144
Prezzo: € 18,00
Editore: Franco Angeli

Un approccio dinamico alla diagnosi psicologica consiste in una attitudine clinica che dispone il diagnosta a comprendere il soggetto nella sua totalità, ossia nella specificità dell’organizzazione affettivo-cognitiva del suo mondo interno/esterno.
È quanto sostiene l’autrice di questo volume, che fin dal titolo - Il percorso psicodiagnostico – pone l’accento sulla natura processuale della valutazione clinica, sottolineando non tanto l’aspetto tecnico quanto piuttosto la problematicità ad essa connessa.
Dunque, percorso è da intendersi anche come corso-per giungere ad una forma complessa di conoscenza il cui oggetto di studio è la realtà psichica della persona nella sua unicità irripetibile.
Sulla scia delle tesi recenti, si tratta di rifondare l’impianto epistemologico della psicodiagnostica rifacendosi alla teoria della complessità di Morin.
In tal modo i tre concetti cardine di tale teoria – molteplicità, trasformazione e circolarità – divengono punti fermi del setting mentale dello psicodiagnosta, permettendogli di porsi come clinico dell’incontro capace di privilegiare la dimensione relazionale quale principale strumento attraverso cui acquisire una conoscenza complessa dell’altro; in tal modo le difficoltà del soggetto, insieme alla sua storia, acquistano un senso nuovo, potendo la storia essere ri-narrata, ri-attraversata e ri-significata.
In tale ottica anche la psicopatologia viene ripensata ed intesa come sentiero che porta alla diagnosi, come conoscenza dia-logica e dia-cronica che fornisce al diagnosta un modo di pensare la complessità spazio-temporale della persona.
Questa edizione, per ciò che concerne gli aspetti tecnici, oltre alla valutazione clinica dei bambini e degli adolescenti, include le sezioni dedicate alla diagnosi dei disturbi dell’apprendimento, all’orientamento scolastico e professionale ed alla valutazione clinica nella selezione del personale.

Grazia Maria Scafidi Fonti , professore associato presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Palermo è professore di Psicopatologia Generale e di Psicodiagnostica al Corso di Laurea in Psicologia dell’ateneo palermitano e al Master di Psicologia Giuridica e di Valutazione Clinica del medesimo ateneo. C.T.U. presso il Tribunale dei Minori di Palermo, si occupa prevalentemente di psicologia clinica ad orientamento psicoanalitico.


Austoni Laura , Zatti Alberto
I codici del piacere. Come parlare del corpo erotico in educazione sessuale
2004, Collana: Psicosessuologia - diretta da Willy Pasini, Pagine: 144
Prezzo: € 13,00
Editore: Franco Angeli

Già nel 1975 l'Organizzazione Mondiale della Sanità identificava ne "l'essere capaci di gioire, avendone la piena padronanza, di un comportamento sessuale e riproduttivo in armonia con l'etica personale e sociale" una delle condizioni di base per il raggiungimento di una soddisfacente benessere sessuale.
In questo libro gli autori, che hanno lavorato nei progetti di alcune scuole e Aziende sanitarie, hanno provato a chiedersi come si pone la pratica dell'educazione sessuale di fronte a un tale autorevole richiamo.
La capacità di gioire e di provare piacere sembra in realtà una vera e propria "desaparecida" della scena educativa. In questo testo gli autori sottolineano che il mancato dar parola al piacere nei discorsi sulla sessualità è molto probabilmente il retaggio di una condanna storica del piacere in quanto considerato effimero (Platone), socialmente destrutturante (Freud), sovversivo (Foucault).
In questo lavoro vengono indagati i presupposti concettuali, linguistici e metodologici che permettono al piacere di essere trattato negli ambiti della sessuologia, dall'educazione sessuale, alla consultazione sessuologica, alla terapia di coppia. Anche perché l'assenza di una riflessione matura sul piacere in sessuologia, forse anche a causa del dominio che il linguaggio scientifico ha ormai preso nel settore, induce le nuove generazioni a rivolgersi ai cattivi maestri proposti dalla pornografia.
Approfondire il carattere "sacrale" dell'eros e sviluppare gli strumenti che siano in grado di trasmettere tale sentimento ai giovani è stata la tensione che più profondamente ha animato questo studio.

Laura Austoni è psicologa-psicoterapeuta specialista in sessuologia e formatrice. I suoi interessi di ricerca spaziano dalle differenze sessuali al ruolo simbolico del femminile e del materno nella società attuale.
Alberto Zatti è professore associato di Psicologia alla Facoltà di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Bergamo. Si occupa di differenze sessuali e identità maschile.


Cornalba Fabrizio
Trasformare i desideri in risultati
2004, pagine: 128
Prezzo: € 8,00
Editore De Vecchi

Ogni giorno ci capitano situazioni inaspettate e spesso non si sa dove trovare le risorse per gestirle al meglio. E talvolta la vita ci pone di fronte a opportuinità che, affrontate senza le risorse necessarie, ci sembrano enormi difficoltà: parlare in pubblico, telefonare a un cliente importante ecc. Il successo o l'insuccesso molte volte dipendono da una parola, da una frase, da un gesto: ciascuno possiede tutte le capacità necessarie a raggiungere gli obiettivi personali, basta esercitarsi
- Come dare il meglio di sé nei momenti "difficili"
- I sogni e la visualizzazione creativa
- Dal piano di azione alla "catena di decisioni"
- L'apprendimento di nuove abilità
- Il valore delle emozioni e degli errori
- La potenza del linguaggio
- La comunicazione con il corpo
- La gestione delle risorse fisiche
Tutti vogliono migliorarsi, ma solo pochi ci provano veramente. Questo libro si rivolge a tutti coloro che vogliono gestire in modo efficace le proprie risorse fisiche e mentali per affrontare in modo nuovo le sfide della vita. La semplicità con la quale sono trattati gli argomenti permette al lettore di fare propri gli strumenti e le tecniche per fronteggiare adeguatamente circostanze di vario genere nella vita e nel lavoro.

Fabrizio Cornalba ha una vasta esperienza nell'ambito della consulenza aziendale e della formazione personale e professionale. Il suo lavoro, frutto anche di una continua sperimentazione su se stesso, si concretizza sia nello sviluppare le capacità professionali sia nel risvegliare il potenziale inespresso in ciascuno.


Guidarelli Luca
Come essere un leader in ogni occasione
2004, pagine: 128
Prezzo: € 8,00
Editore De Vecchi

Leader si nasce o si diventa? Forse vi è una terza via, poiché se è vero che in rari casi alcune persone hanno in sé dalla nascita doti di leader, è altrettanto vero e anzi piu frequente che leader si può anche diventare
- Capo o leader?
- I pilastri della leadership
- L'atteggiamento mentale positivo
- Valori, etica, integrità
- L'individuazione degli obiettivi
- Combattere o negoziare?
- L'assertività
- La gestione del tempo
- Leadership ed emozionalità
- Lo stress: amico o nemico?
- Le barriere della comunicazione
- L'ascolto a 360 gradi
- Motivare e delegare
- Premi e punizioni
Questo libro, opera di un affermato professionista e arricchito dalla prefazione di Gaddo della Gherardesca, può essere un punto di partenza per intraprendere un costante lavoro su se stessi, per riconsiderare, cambiare e verificare il proprio stile di leadership anche a distanza di tempo, seguendone l'evoluzione e valutando il team di lavoro.

Luca Guidarelli collabora con numerose aziende nazionali e internazionali nella progettazione e nell'erogazione di corsi di formazione; è docente di Leadership e public speaking nel master di "Comunicazione e relazioni interpersonali" dell'Università di Siena. Le tematiche in cui si è specializzato sono inerenti la lesdership, la comunicazione interpersonale, la vendita, il customer care e il public speaking.


Piovano Massimo
Rendere al massimo
2004, pagine: 128
Prezzo: € 8,00
Editore De Vecchi

L'esplorazione di tutti gli ambiti in cui si trova ad agire , dallo sport alla salute fisica e mentale, dalle relazioni professionali a quelle personali, evidenzia che la vita è non a compartimenti stagni, ma ha un profondo legame fra tutti i suoi aspetti. È uno dei principi della Programmazione Neurolinguistica (PNL) Sistemica, cui si ispira l'autore di questo manuale: viviamo in un mondo di sistemi tutti connessi tra loro
- I dieci passi per trasformare un desiderio in un obiettivo
- La Forza
- L'Energia
- La Determinazione
- L'Elasticità
- Il Kaizien e il costante miglioramento
- Stress positivo e stress negativo
- Gli strumenti per raggiungere uno stato d'animo vincente
- Come recuperare energia
- Come superare un rifiuto
Un libro dal linguaggio preciso e coinvolgente, da sfogliare, leggere e rileggere per trovare le risposte alle domande che ci poniamo tutti i giorni: Come riuscire a bilanciare le differenti esigenze? Come riuscire a distinguere tra gli aspetti urgenti e quelli importanti? Come non farsi distrarre e centrare gli obiettivi? Esercizi per allenarsi gradualmente e finalmente raggiungere "il massimo" che tutti desiderano.

Massimo Piovano, tra i primi laureati italiani in Scienze della Comunicazione, nel 1997 ha vinto il premio AICQ (Associazione Piemontese per la Qualità) per aver svolto la miglior tesi di ricerca sulla comunicazione pubblica. Ha conseguito la licenza USA di Master Avanzato PNL, rilasciato da Richard Bandler. È specializzato in NPL Systemic e in Project Management. Lavora da diversi anni come libero professionista e consulente nel campo della formazione e della ricerca presso enti pubblici e privati.


Di Benedetto Stefano
Il comportamento vincente. Nella vita privata e professionale
2004, Pagine: 143
Prezzo: € 8,00
Editore De Vecchi

Questo libro è un condensato di consigli pratici proposti dall'autore attraverso l'elaborazione di idee, spunti, riflessioni e aneddoti reali, raccolti intervistando importanti manager, dirigenti, persone che gestiscono Risorse Umane, come pure gente comune, impiegati, artigiani, semplici papà o mamme.
- Come guadagnare fiducia e consenso
- Il comportamento vincente nella professione e nella vita di coppia
- La comunicazione verbale, non verbale e paraverbale
- Come vincere senza "pesare" sugli altri
- Incoraggiare, consigliare, imporsi
- Guidare con l'esempio
- Intelligenza emotiva e successo
- La coppia di oggi tra lavoro e famiglia
- Come comportarsi con i figli
Un'analisi delle più diverse problematiche di comportamento quotidiano e delle varie abilità: dal saper trattare con le persone a farsi benvolere con naturalezza e sincerità, dal saper sviluppare una condotta assertiva al riuscire a far cambiare opinione al proprio interlocutore...

Stefano Di Benedetto da oltre 15 anni guida la Memosystem Italia, società specializzata nel campo del Management Training & Business Consulting. Membro di Confindustria e di AIF (Associazione Italiana Formatori), è riconosciuto come uno tra i maggiori esperti in Italia nel campo della comunicazione interpersonale e della formazione comportamentale. Fornisce consulenza e formazione, sia in Italia sia all'estero, a enti, associazioni di categoria e importanti aziende, su diverse tematiche tra cui: Comunicazione e motivazione, Vendita persuasiva, Negoziazione, Leadership, Team building, Time Management, Public Speaking, Marketing creativo, Strategie di apprendimento, Memorizzazione e Lettura veloce.


Luisa Franceschini Rampazzo
I Nuovi Test Psicologici. Per misurare intelligenza, memoria, volontà, creatività, cultura, leadership.
Pagine: 144
Prezzo: € 6.66
Editore: De Vecchi

Noi crediamo di conoscerci, ma in realtà spesso non è così; confidiamo in certi pregi e temiamo di avere certi difetti, ma è vero?
Perché non misurare con collaudatissimi test i vari aspetti della nostra personalità, le varie qualità della nostra mente?
Questo esercizio ci aiuterà a migliorare i nostri lati deboli e a valorizzare i nostri punti forti, ci permetterà di scegliere con obiettività una professione, un lavoro... e di decidere con razionalità che cosa conviene
Se per esempio volete affrontare una carriera difficile, valutate prima se siete ambiziosi, leader, attivi, pratici, innovatori, realisti e non troppo idealisti...
Se invece volete dedicarvi a un lavoro particolare, misurate le vostre attitudini spaziali, tecnico-meccaniche, oppure, a seconda dei casi, numeriche, verbali, artistiche...
Allo stesso modo "soppesate" la vostra creatività, mettete alla prova la vostra prontezza di riflessi, esaminate le vostre capacità logiche
E ancora: siete ansiosi od ottimisti? Siete autoritari o avete bisogno di un capo che vi guidi?
Decine e decine di test, con relativi punteggi e commenti, vi permetteranno di conoscervi a fondo, di diventare coscienti di tutti i vostri pregi e difetti
E se volete usare questo libro non soltanto per motivi "seri" e professionali, fatelo pure: i test sono anche divertenti e potrete sottoporli per gioco ad amici e colleghi
Un libro da usare in svariati modi e che potrà rendervi dei servizi preziosi


Lorenza Annovazzi (a cura di)
I Test della Personalità. Per rivelare capacità, attitudini, potenzialità
Pagine: 352
Prezzo: € 15,00
Editore: De Vecchi

Quali sono le vostre attitudini? Quali le vostre capacità? Avete spirito di adattamento? Siete superbi o modesti? Vittime o carnefici? Riflessivi o istintivi? Volenterosi o sfaticati? Com'è il vostor rapporto con il denaro? E la vostra comunicatività? Avete capacità decisionale? E creativa? Potete lavorare in gruppo?
Conoscere se stessi significa essere coscienti dei propri punti di forza e saperli usare; ma anche dei punti deboli, in modo da correggerli o tenerne comunque conto per non fare passi più lunghi della gamba
Valutare bene le proprie attitudini permette di scegliere, da giovani, la strada giusta negli studi e di intraprendere da adulti, un lavoro e una professione adatti alla propria personalità
Conoscere se stessi , infine, vuol dire valutare bene e "misurare" i più importanti fattori psicologici, come il desiderio di riuscita, l'ansia, la simpatia, la sincerità, la capacità di comunicare, l'affettività e così via
Il test è lo strumento che vi permetterà di sapere chi siete, come siete, e anche chi è la persona che vi sta di fronte, com'è nel suo profondo poiché, nel gioco della vita, è indispensabile conoscere esattamente il valore delle proprie carte e di quelle altrui per poterle giocare al meglio.


Marco Pacori
Come Interpretare i Messaggi del Corpo
Pagine: 192 numerose foto e disegni
Prezzo: € 15,40
Editore: De Vecchi

Cosa non daremmo per capire quello che si nasconde dietro lo sguardo della persona con cui stiamo parlando, per renderci conto se sia sincera e quali siano le sue vere intenzioni, per sapere che cosa pensa di noi...
Quando siamo in compagnia o da soli e soprappensiero, muoviamo il nostro corpo e facciamo mille gesti, come sfregarci il naso, leccarci le labbra o accavallare le gambe. La lettura di questi segnali è una vera e propria "radiografia" del nostro pensiero
Il comportamento non verbale, i più signifixcativi segnali del corpo, le situazioni in cui si verificano più frequentemente, l'origine e il significato di ogni gesto e delle sue varianti
Un libro ricco di foto e disegni, e una dettagliata tabella riassuntiva di analisi e autoanalisi, per avere successo nel lavoro, nella negoziazione e nei rapporti sociali

Marco Pacori, laureato in psicologia clinica, si occupa anche di tecniche della comunicazione, ipnosi e psicoterapia analogica. Lavora come psicologo clinico e svolge attività didattica e di ricerca. Tiene conferenze e corsi sul linguaggio del corpo, sulle tecniche di comunicazione persuasiva, sull'ipnosi non verbale e sull'interpretazione dei sogni. Lavora anche come consulente aziendale nel campo della formazione alla vendita e della gestione personale.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

News Letters