Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.188 - 30.12.2004

on . Postato in News libri e riviste | Letto 228 volte

  • Dopo di noi, insieme a noi: Famiglie e servizi nella cura dei disabili adulti
  • Famiglia, sorgente di comunione: Nuove catechesi su matrimonio e famiglia
  • I focus group
  • Elementi di psicologia dei gruppi - Modelli teorici e ambiti applicativi
  • Raccontare storie aiuta i bambini. Facilitare la crescita psicologica con le favole e l’invenzione
  • Le favole che fanno crescere - Vol. 2
  • Il capitale sociale: un’introduzione
  • La sua vita non ha prezzo. Il disabile in famiglia
  • Il servizio sociale postmoderno. Modelli emergenti

Cisf e Fondazione Cariplo / a cura di Belletti Francesco
Dopo di noi, insieme a noi: Famiglie e servizi nella cura dei disabili adulti
2004, pagine: 304
Prezzo: € 18.00
Editore: San Paolo

L’assistenza alle persone adulte disabili che rimangono prive di genitori è oggi una vera e propria emergenza sociale; i più recenti dati disponibili parlano di circa 700.000 disabili gravi che in Italia vivono in famiglia, che dovranno pertanto affrontare il problema dell’invecchiamento e della perdita dei genitori.
La ricerca presentata in questo volume, realizzata sul territorio lombardo con il contributo della Fondazione Cariplo, offre a questo riguardo sia una lettura dei bisogni, delle paure e dei progetti delle famiglie e degli operatori dei servizi pubblici e privati, sia una serie di indicazioni per supportare la progettazione di tali interventi, verificando i modelli operativi, le opportunità disponibili per le famiglie e per i disabili, le soluzioni più adeguate, le carenze più rilevanti, alla ricerca di buone pratiche da promuovere e replicare.
Una ricerca di grande utilità per operatori sociali e sanitari, volontari e organizzazioni di assistenza all’handicap oltre che dedicata a tutte le famiglie che sostengono il lavoro quotidiano di cura dei propri figli.


Bonetti Renzo
Famiglia, sorgente di comunione: Nuove catechesi su matrimonio e famiglia
2004, pagine: 160
Prezzo: € 8.50
Editore: San Paolo

Dal coordinatore del Progetto Parrocchia-Famiglia una catechesi sulla verità teologica e spirituale della comunione vissuta in famiglia tra un uomo e una donna (complementarità, corresponsabilità, condivisione) nella coppia con i figli e sulla reciprocità tra questa comunione coniugale e quella dell’intera Chiesa e quindi in Parrocchia. Al centro il carisma della coppia come specifico della laicità e i rapporto con l’Incarnazione, la Pasqua e la Pentecoste. Il volume raccoglie le catechesi tenute dall’autore su Radio Maria tra gennaio e maggio 2004.

Monsignor Renzo Bonetti, parroco di Bovolone (VR), è oggi il Coordinatore del Progetto Parrocchia-Famiglia della CEI che coinvolge 32 parrocchie di ogni regione d’Italia. Precedentemente, come Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della CEI, ha promosso il Master biennale per coppie che vogliono approfondire la teologia e la pastorale della famiglia e le Settimane Nazionali di studi sulla spiritualità coniugale e familiare. Soprattutto da questi convegni nascono le sue opere, tra le quali ricordiamo: Cristo sposo della Chiesa sposa. Sorgente e modello della spiritualità coniugale e familiare (Roma 1997); Il matrimonio in Cristo è matrimonio nello Spirito (Roma 1998); Verginità e matrimonio. Due parabole dell’Unico Amore (Milano 1998); Padri e madri per crescere ad immagine di Dio (Roma 1999); La reciprocità Verginità-Matrimonio. Il dono dell’alterità nella Chiesa Una Santa (Siena 1999); Eucaristia e matrimonio: unico mistero nuziale (Roma 2000); Quando il sì è per sempre. Dire l’amore con corpo e anima (Cinisello B. 20032); e con P. Rota Scalabrini, M. Zattoni, G. Gillini, Lezioni d’Amore. Leggono il Cantico dei Cantici una coppia, un esegeta, un pastoralista (Brescia 2000) e Innamorati e fidanzati (Cinisello B. 2003).


Cinzia ALBANESI
I focus group
2004, pp. 128, ISBN 88-430-3194-5
Prezzo: € 9.00
Editore: Carocci

I focus group sono un tipo particolare di intervista di gruppo che ha lo scopo di produrre dati su un determinato tema attraverso il confronto tra i partecipanti. Si tratta di discussioni attentamente pianificate, che si svolgono con l´aiuto di un conduttore che stimola il gruppo ad esaminare in profondità un argomento, in un clima rilassato. Il volume illustra le principali caratteristiche dei focus group, chiarendo la natura delle informazioni che si ricavano dall´uso di questo metodo e la specificità di tale tecnica di ricerca rispetto ad altre. Inoltre fornisce indicazioni operative per la pianificazione dei focus group e per la loro conduzione.

Cinzia ALBANESI
È dottore di ricerca in Psicologia sociale presso l´Università di Bologna e insegna Psicologia di comunità all´Università di Ferrara.



Franco Di Maria, Giorgio Falgares
Elementi di psicologia dei gruppi - Modelli teorici e ambiti applicativi
2004, pagine: 165, ISBN: 88 386 2827-0
Prezzo: € 21,00,
Editore: McGraw-Hill

Nonostante gran parte della nostra esistenza sia in qualche modo contrassegnata dall’appartenenza a diversi gruppi, dentro e attraverso i quali cresciamo, lavoriamo, impariamo, giochiamo, l’interesse scientifico verso di essi, e ancor di più il loro studio e utilizzo, sono stati segnati da non poche resistenze, ambiguità e pregiudizi che non hanno pari nella storia delle discipline psicologiche.
La letteratura sui rapporti individuo-gruppo, individuo-società e sui problemi d’identità connessi con questi termini è molto vasta e spazia dalla sociologia alla psicologia, dall’antropologia al diritto. Grazie ai contributi di grandi studiosi afferenti ad aree della psicologia apparentemente differenti tra loro, è stato possibile sottolineare la natura profondamente sociale (gruppale) dell’uomo, superare la presunta dicotomia ontologica tra individuo e gruppo, considerare il gruppo straordinario strumento di sviluppo e trasformazione degli individui, spazio mentale e fisico in cui la convivenza con gli altri consente di soddisfare bisogni soggettivi e plurali, di valorizzare la propria autenticità, nell’incontro con la diversità. "Per comprendere l’intimità e la distinzione tra l’individuo e il gruppo - afferma Solomon Asch - dobbiamo cogliere l’insolito processo che dà vita ai gruppi a livello umano. È un processo nel quale i singoli assumono una parte straordinaria, mettendoci di fronte a un tipo di rapporto parte-tutto che non ha riscontri in natura... Ciascuna persona è un centro di forze per il gruppo."
È su queste basi concettuali ed epistemologiche che il testo intende muoversi: un’analisi non riduttiva, articolata e multiforme dei possibili ambiti applicativi del gruppo psicologico, che, per poter essere compreso e soprattutto utilizzato, ha bisogno di diversi vertici osservativi che si soccorrano reciprocamente.

Franco Di Maria è Ordinario di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Palermo. Psicoterapeuta e gruppoanalista, è membro, tra l’altro, della Group Analytic Society di Londra e Board Member dell’International Association of Group Psycotherapy.
Giorgio Falgares, psicoterapeuta e gruppoanalista, è dottorando di ricerca in Psicologia Generale e Clinica presso l’Università degli Studi di Palermo.


Margot Sunderland
Raccontare storie aiuta i bambini. Facilitare la crescita psicologica con le favole e l’invenzione
pp.100, cm 14x22, ISBN 88-7946-654-2
Prezzo: € 12,00
Editore: Erickson

Non parlare con un bambino delle paure e delle difficoltà che incontra crescendo può causare la comparsa di comportamenti problematici; nell’infanzia infatti non si è ancora sviluppata la capacità di gestire autonomamente le proprie inquietudini.
Per imparare a farlo, è necessaria la presenza costante di un adulto che sappia ascoltare e dare risposte rassicuranti con il linguaggio appropriato che non è quello diretto e razionale, bensì quello indiretto, immaginifico, metaforico tipico delle storie che gli adulti raccontano e che i bambini amano farsi raccontare. Questo libro presenta varie modalità per raccontare storie e suggerimenti su come comportarsi quando invece a raccontare sono i bambini.

 

Barbara Colombo, Rosa Angela Fabio e Luciana Saur
Le favole che fanno crescere - Vol. 2
I «no» e l’impegno, l’attenzione e la stima di sé
pp.160, cm 14x22, ISBN 88-7946-656-9
Prezzo: € 14,50
Editore: Erickson

Questo libro è stato pensato per dare un momento di «oasi» a genitori e figli presi da una vita di ritmi veloci: è un’occasione per stare bene leggendo fiabe divertenti e poetiche, e per aiutare i bambini (sia quelli che, per varie ragioni, sono più fragili, sia quelli che sono già «forti») a sviluppare le loro capacità di affrontare la vita e gli ostacoli.
I protagonisti delle favole qui presentate — una principessa che si sente un ranocchio; Bettina, che ama la musica ma ha paura che non imparerà mai a suonare; Albertino, iperattivo e pasticcione; Xy46, un giovanissimo extraterrestre che farebbe di tutto pur di non ferire gli altri — si trovano a vivere difficoltà comuni nel percorso di crescita di ogni bambino; perciò, i piccoli lettori potranno identificarsi con loro e assumerne le strategie di risoluzione dei problemi e i comportamenti.Il libro si rivolge a genitori di bambini di età compresa fra 6 e 11 anni, bambini di 7-13 anni, educatori, insegnanti e psicologi.

 

John Field
Il capitale sociale: un’introduzione
pp.150, cm 17x24, ISBN 88-7946-671-2
Prezzo: € 19,00
Editore: Erickson

Il concetto di capitale sociale si riferisce alle relazioni attraverso cui ciascun individuo coopera con altri per conseguire obiettivi che, altrimenti, gli risulterebbero preclusi. Allude inoltre all’insieme di quelle risorse comunitarie intangibili, come la fiducia e i valori condivisi, da cui attinge ognuno di noi nella vita di tutti i giorni. Si tratta di un concetto affermatosi a livello internazionale grazie al contributo di autori assai diversi fra loro, come il francese Pierre Bourdieu e gli statunitensi James Coleman e Robert Putnam; un concetto che è stato impiegato soprattutto nella scienza politica e in sociologia, al fine di spiegare il declino della coesione occidentale e dei valori comunitari che si osserva oggi in molte società occidentali.
Questo volume rappresenta uno dei primi tentativi di tracciare un bilancio complessivo, a tutto campo, del ricco dibattito che si è sviluppato negli ultimi anni intorno a questo tema. Il testo spazia dalle basi teoriche del capitale sociale fino alle ricerche empiriche ispirate da tale concetto e alle sue ripercussioni nelle politiche pubbliche, quali risultano dalle strategie di azione di organismi sovranazionali come la Banca Mondiale e la Commissione Europea.Per la trattazione chiara ed esaustiva, il libro si segnala non solo a sociologi, esperti di politiche pubbliche, dirigenti e operatori sociali, ma anche a studenti di politica sociale, servizio sociale e sociologia.

 

Josè Davin
La sua vita non ha prezzo. Il disabile in famiglia
2004, pag. 144
Editore: Edizioni Paoline
Prezzo: € 7,20

La problematica che ruota intorno all’handicap/disabilità in famiglia è affrontata in 17 capitoletti, molto agili nell’esposizione, ricchi di esperienze e di umanità, un’umanità che si concretizza in coraggio e amore da parte dei familiari e si concretizza in solidarietà e aiuto da parte di parenti, amici, conoscenti.
Assicurare un posto dignitoso a ogni essere umano, anche quando i suoi limiti fossero enormemente ingombranti: questa è la sfida lanciata dalle persone handicappate, e accettata dalle famiglie e dagli amici, dagli specialisti e dai volontari che si fanno carico dell’ “accompagnamento”. Contro ogni tentazione, più o meno subdola, di prevaricare contro il sacrosanto “diritto alla vita” dei soggetti più deboli e indifesi presenti in così gran numero nella nostra società, un principio incontestabile viene qui asserito: ogni vita umana è un tesoro prezioso, un diritto inalienabile. Dal concepimento alla morte, attraverso l’educazione, il lavoro, l’espressione affettiva e sessuale, l’esistenza di una persona disabile assume tutta la dignità di un progetto umano integrale. Si tratta di accoglierlo, accompagnarlo e realizzarlo in nome di una solidarietà irrinunciabile, di un’autentica e “sacra” opzione a favore della vita.
Di fronte alle deviazioni criminali di una interpretazione dell’eugenetica, che non concorda con i principi cristiani, ci pare necessario e doveroso ribadire il principio irrinunciabile del rispetto di ogni vita da quando comincia fino al suo naturale compimento. Questo volume di J. Davin offre un piccolo contributo nella direzione descritta ed è alla portata di tutti i lettori.

 

Fabio Folgheraiter (a cura di)
Il servizio sociale postmoderno. Modelli emergenti
p.200, cm 17x24, ISBN 88-7946-670-4
Prezzo: € 19,50
Editore: Erickson

L'avvento della postmodernità ha imposto un ripensamento generale dei modelli di pensiero legati all'agire sociale e ha prodotto una conseguente trasformazione delle idee e delle pratiche nel campo dei servizi sociali. Una trasformazione tuttora in atto, tesa a ridefinire identità, ruoli e strategie dell'operatore sociale, non più concepito come puro distributore di prestazioni standard entro i rassicuranti confini del welfare state tradizionale, ma come nuovo soggetto di una realtà senza dubbio più complessa, dai contorni più incerti ma dagli spazi di ricerca, di lavoro e di intervento più ampi. Si tratta quindi di far emergere modelli alternativi nel descrivere la natura dei problemi sociali e di impostare le relative soluzioni secondo quadri mentali e intuizioni nuove.
Questo volume raccoglie una serie di scritti di autori internazionali sulla ridefinizione delle competenze e dei ruoli degli operatori sociali, in particolare dell'assistente sociale. Un contributo essenziale per comprendere le possibili direzioni di sviluppo delle professioni sociali, alla luce dei paradigmi costruzionistico e relazionale.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

News Letters