Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.190 - 13.1.2005

on . Postato in News libri e riviste | Letto 200 volte

  • Raccontare l'apprendimento. Strumenti narrativi per la formazione
  • Winnicott. Vita e opere
  • Gestire e motivare le persone
  • Il bilancio di competenze
  • Assessment center. Dalla teoria alla pratica professionale
  • Strumenti di rilevazione e intervento nelle situazioni di stress lavorativo. Ricerche fra le professioni del sociale e nel terzo settore
  • Pensare la salute. Orizzonti e nodi critici della Psicologia della Salute
  • L'approccio clinico all'analisi transazionale. Epistemologia, metodologia e psicopatologia clinica
  • La procreazione medicalmente assistita. Al margine di una legge controversa

Antonietti A. Rota S.
Raccontare l'apprendimento. Strumenti narrativi per la formazione
2004, pagine: 144
Prezzo: € 15,50
Editore: Raffaello Cortina

Per indagare l’applicazione del pensiero narrativo alla valutazione dei percorsi formativi il volume presenta uno strumento, il diario narrativo, che invita l’intervistato a cogliere la dinamica dell’esperienza formativa in cui è coinvolto. Le esperienze condotte, in quattro contesti diversi – accademia, scuola, ospedale, centri socio-educativi –, attraverso il diario narrativo attestano sia la sua attendibilità come strumento di rilevazione sia la sua flessibilità di impiego. Per questo lo si propone all’attenzione di formatori, insegnanti ed educatori.

Alessandro Antonietti è professore di Psicologia generale presso la facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano. Per le nostre edizioni ha curato il volume “Il divenire del pensiero” (1995).
Simona Rota collabora con il dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano.


F. Robert Rodman
Winnicott. Vita e opere
2004, pagine: 528
Prezzo: € 44,00
Editore: Raffaello Cortina

Quest’opera brillante e molto attesa è la prima biografia completa del grande psicoanalista britannico, una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo, e lo psicoanalista più importante dopo Freud. Giunto alla psichiatria passando attraverso la pediatria, Donald Winnicott (1896-1971) riesce a parlare ancora a noi contemporanei perché si è occupato dei temi universali dell’essere umano, l’attaccamento e la separazione, l’amore e la perdita. Dobbiamo a lui concetti familiari come quello di “madre sufficientemente buona” o di “oggetto transizionale” (la famosa “coperta” di Linus). Chiunque sia interessato non solo alla psicologia e alla psicoanalisi ma anche alla natura umana e alle grandi figure che l’hanno esplorata sarà affascinato dalla lettura di questo libro.

F. Robert Rodman è l’autore della prestigiosa edizione critica delle lettere di Winnicott. Esercita la pratica di analista a Beverly Hills, California.


Eugenio Caruso
Gestire e motivare le persone
2004, Pagine: 192
Prezzo: € 12,90
Editore: Tecniche nuove

Il testo mostra il significativo vantaggio competitivo che ottengono quelle imprese che riescono a trasformare i propri dipendenti in fedeli collaboratori. L’autore parte dalla convinzione che la virtù principale della leadership debba essere la capacità di creare e formare un team di collaboratori da responsabilizzare e con i quali creare un clima di affiatamento e di trasparenza. Ad esempio, gran parte delle aziende nel corso della loro storia hanno tentato importanti trasformazioni organizzative e culturali, ma alcune non hanno visto coronato da successo i propri sforzi. In questi casi, per lo più, le azioni di cambiamento sono incappate in viscosità e resistenze da parte di lavoratori sfiduciati da una leadership incapace di creare, nell’azienda, la cultura della collaborazione e della fiducia.
Nell’Appendice finale viene riportato il testo completo della Legge Biagi con commenti riguardo ai cambiamenti che essa implica.

Eugenio Caruso è passato attraverso svariate esperienze professionali, dalla cattedra universitaria all’alta dirigenza industriale, dalla consulenza aziendale all’imprenditorialità. È autore di centinaia di pubblicazioni e di alcuni brevetti.
Per Tecniche Nuove ha già pubblicato: L’impresa in un mercato che cambia (2003); Come vincere le sfide della concorrenza (2003); Il circolo virtuoso impresa-mercato (2004); Apologia del venditore (2004).


Francesca Alby Franca Mora
Il bilancio di competenze
2005, pagine: 184
Prezzo: € 16.80
Editore: Carocci

Conoscere se stessi e capire le organizzazioni
Il bilancio di competenze: un sistema di valutazione delle capacità e delle abilità che può diventare un vero e proprio percorso di conoscenza. In questa prospettiva, impegnarsi nel bilancio di competenze significa cimentarsi nella realizzazione di un progetto personale, I professionale e organizzativo. Ciascuno dei momenti di questo processo viene descritto, attraverso la presentazione di numerosi strumenti e situazioni, nella sua applicazione in contesti organizzativi di differenti dimensioni e caratteristiche. Arricchiscono il volume schede di caso e box su argomenti particolari, metodologie e strumenti utilizzati nei vari percorsi.

Francesca Alby. È docente di Tecniche dell'intervista e del questionario e di un laboratorio su "Tecnologie per la formazione e la collaborazione" presso la Facoltà di Psicologia 1 dell'Università di Roma "La Sapienza".
Franca Mora. È responsabile di Formazione e sviluppo risorse umane in una multinazionale. Svolge attività di docenza in master universitari e nel corso "Il processo di selezione e valutazione" nella Facoltà di Psicologia 2 dell'Università di Roma "La Sapienza".


William Levati Marco Giovanni Mariani
Assessment center. Dalla teoria alla pratica professionale
2004, pagine: 144
Prezzo: € 15.80
Editore: Carocci

L'efficienza e l'efficacia delle organizzazioni si fondano sulla valorizzazione delle risorse-umane e l'attivazione di sistemi di valutazione validi e affidabili. L'Assessment Center è ormai divenuto una metodologia di analisi e valutazione delle risorse umane abbastanza diffusa anche in Italia, e sono molti i professionisti che, a vario titolo, se ne occupano. A loro è rivolto il testo, che si configura come una prima introduzione alla prassi, molto complessa e articolata, dell'Assessment Center. Il libro presenta i concetti teorici essenziali su cui si fonda questa metodologia e descrive sul piano pratico il processo, gli strumenti e gli elementi di base della pratica professionale.

William Levati. Ha lavorato in aziende multinazionali italiane e straniere, oltre che in società di consulenza manageriale.
Marco Giovanni Mariani. Insegna Psicologia delle organizzazioni nel corso di laurea in Psicologia dell'Università di Parma. Attualmente è membro del Comitato direttivo della Società Italiana di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (SIPLO).


Cifiello Stefano
Strumenti di rilevazione e intervento nelle situazioni di stress lavorativo. Ricerche fra le professioni del sociale e nel terzo settore
2004, Collana: Laboratorio sociologico - diretta da Costantino Cipolla, Pagine: 160
Codice:1043.49
Prezzo: € 13,50
Editore: Franco Angeli

Il lavoro si presenta sempre all'individuo con la fatica. Oltre alla fatica fisica, più facile da riconoscere e da superare, esiste anche una fatica sociale: lo stress.
Attraverso le tecniche e le riflessioni contenute in questo lavoro le organizzazioni, che producono servizi sociali o socio-assistenziali, possono essere in grado di rilevare l'incidenza e le caratteristiche distintive dello stress che le caratterizza, anche in vista di possibili interventi di riorganizzazione.
Nel testo, che si è scelto di condurre con un linguaggio piano e chiaro portando il lettore a procedere in modo concentrico, si è, in primo luogo, compiuta un'ampia ricognizione su cosa sia lo stress e sulle dimensioni con cui esso concretamente si manifesta. Si sono proposti poi due strumenti di rilevazione empirica: i due metodi, uno maggiormente strutturato dell'altro, adatti a situazioni organizzative e a profondità di analisi diversificate sono trasmissibili e applicabili. Inoltre il testo presenta, per meglio esemplificare quanto proposto, tre Analisi di caso.

Stefano Cifiello , sociologo, lavora come dirigente presso una Asl. Ha realizzato da solo e con altri ricerche ed interventi sociologici in numerose organizzazioni pubbliche e private, è autore di pubblicazioni sulla sociologia delle organizzazioni, sulle professioni sociali, sui fenomeni di stress lavorativo e sulle immigrazioni. Fra le altre: S. Cifiello e V. Gerri (a cura di), Esperienza anziani , FrancoAngeli, Milano, 1997; S. Cifiello, Per una sociologia professionale: teorie e metodi , L'Harmattan Italia, Torino, 1997.


Braibanti Paride
Pensare la salute. Orizzonti e nodi critici della Psicologia della Salute
2004, Collana: E-lab. Contesti per la comunicazione formativa - coordinata da Walter Fornasa , Pagine: 336
Prezzo: € 20,00
Editore: Franco Angeli

Il volume raccoglie alcuni contributi significativi, in gran parte apparsi sulla rivista Psicologia della Salute dal primo numero ad oggi, che potranno contribuire ad una rappresentazione di base dei processi, dei contesti e dei soggetti con cui questa disciplina sta progressivamente costruendo, nel nostro Paese, la propria identità culturale. Vengono in particolar modo considerati contributi che illustrino le premesse epistemologiche, gli aspetti teorici nella costruzione della salute e della malattia, i modelli di intervento, i processi e le opzioni metodologiche.
Le recenti acquisizioni della psicologia della salute emancipano sempre più questo campo di indagine da un orientamento riduttivo verso la salute fisica e di supporto alla medicina, per una più complessa concettualizzazione fondata sulla centralità delle dimensioni dello sviluppo, sull'approccio sistemico e costruttivista, sulla ricerca qualitativa. Questo slittamento riposiziona la psicologia della salute nel dibattito epistemologico che caratterizza le scienze psicosociali e la pone di fronte ad alcune "biforcazioni critiche", quali la relazione tra soggettivazione e razionalizzazione, tra identità professionale e dialogo transdisciplinare, tra dimensione di "senso" e confini pragmatici come orizzonti dell'agire, tra la concretezza dell'integrazione mente-corpo e l'esigenza di leggere nessi astratti riconducibili ai codici sistemici.

Paride Braibanti , docente di Psicologia della salute presso il Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Bergamo, docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia della salute, Facoltà di Psicologia dell'Università di Roma "La Sapienza".


Novellino Michele
L'approccio clinico all'analisi transazionale. Epistemologia, metodologia e psicopatologia clinica
2004,Collana: Psicoterapie, Pagine: 352
Prezzo: € 32,00
Editore: Franco Angeli

Novità assoluta nel panorama editoriale dell'analisi transazionale, questo volume è il frutto del lavoro di esperti analisti transazionali che approfondiscono le tematiche relative all'epistemologia, alla metodologia e alla psicopatologia secondo l'ottica berniana.
Presentando il materiale in modo didatticamente esaustivo, il volume propone i più recenti aggiornamenti della letteratura transazionale. La filosofia che ne deriva è quella di integrare con il corpus berniano i contributi della psicoanalisi, del cognitivismo, della psicologia evolutiva, in modo da fornire al lettore la percezione dell'attuale posizione dell'analisi transazionale nel panorama odierno della psicologia.
Vero e proprio manuale di riferimento, il testo risulta di fondamentale importanza non solo per gli analisti transazionali, ma anche per quegli psicologi, psichiatri e psicoterapeuti che intendono avere un quadro aggiornato e approfondito dell'approccio alla clinica dell'opera berniana.

Michele Novellino, analista transazionale didatta dell'ITAA, psichiatra e psicologo, direttore dell'Istituto Eric Berne e presidente dell'IAT, ha curato per la Franco Angeli i volumi, Il sé limite (con A.Miglionico), 1993; Scegliere lo psicoterapeuta, 1994; La sindrome di Pinocchio, 1996.


Celotto Alfonso , Zanon Nicolò
La procreazione medicalmente assistita. Al margine di una legge controversa
2004, Collana: La societa', Pagine: 144
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

La legge n. 40 del 2004 è intervenuta a disciplinare - con norme discutibili, secondo molti - la fecondazione artificiale nell'ordinamento italiano. Ma la procreazione medicalmente assistita rappresenta un problema non solo giuridico, bensì anche morale, etico, religioso, politico, sociale, sociologico, biologico, medico.
In questo volume si sono volute raccogliere voci di esperti di diverse materie giuridiche e mediche, per esporre i profili e i problemi in cui si è articolato il dibattito che ha preceduto e soprattutto seguìto la legge.
La ricostruzione dei problemi avviene tenendo ben presente, sullo sfondo, la Costituzione, che tuttavia non affronta direttamente il tema, ma offre solo una tavola di valori di riferimento, in particolare nei diritti dell'individuo e della famiglia. Si tratta, tuttavia, di disposizioni "generiche", da sottoporre a interpretazione. In questo quadro, ogni interprete presenta la propria lettura della Costituzione, della legge e dei problemi che essa pone. Molti ragionamenti, nel volume, si esprimono criticamente rispetto alle scelte legislative. Non si tratta ovviamente di negare che il legislatore abbia diritto di assumere le sue decisioni. Né d'altra parte una legge può essere tacciata d'incostituzionalità sol perché non piacciono le soluzioni che essa contiene. Tuttavia, messaggio di questo volume è che la complessità non solo giuridica, ma anche medica e tecnico-scientifica, della fecondazione assistita, così come i suoi delicati risvolti etico-morali, richiedano soluzioni più meditate ed elastiche, e scelte normative davvero in grado di disegnare un panorama "accomunante" e condiviso nell'intera società italiana.

Scritti di: Vittorio Angiolini , Ordinario di Diritto costituzionale presso l'Università degli studi di Milano; Giulia Bongiorno , avvocato in Roma; Patrizia Borsellino , Straordinario di Filosofia del diritto presso l'Università degli studi dell'Insubria; Alfonso Celotto , Straordinario di Diritto costituzionale presso l'Università degli studi di Roma Tre; Carlo Flamigni , Ordinario di Ginecologia e ostetricia presso l'Università degli studi di Bologna; Giorgio Pardi , Ordinario di ginecologia e ostetricia presso l'Università degli studi di Milano; Lorenza Violini , Ordinario di Diritto costituzionale presso l'Università degli Studi di Milano; Nicolò Zanon , Ordinario di Diritto costituzionale presso l'Universiyà degli studi di Milano; Andrea Zoppini , Ordinario di Diritto privato presso l'Università degli studi di Roma Tre.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una conc...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters