Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.193 - 3.2.2005

on . Postato in News libri e riviste | Letto 220 volte

  • I disturbi d`ansia
  • Trattato italiano di psichiatria. Edizione elettronica
  • La mania. Identificazione e trattamento
  • Linee guida per il trattamento del disturbo depressivo maggiore
  • Filmtherapy - I film che aiutano a stare meglio
  • Chi si prende cura dei genitori
  • Linee guida per il trattamento dei disturbi psichiatrici
  • Linee guida per il trattamento del disturbo bipolare
  • Lo sviluppo cognitivo. Dalle teorie classiche ai nuovi orientamenti
  • Analizza te stesso
  • Ciclo di vita e dinamiche educative nella società postmoderna
  • Categorizzazione sociale e costruzione del pregiudizio. Riflessioni e ricerche sulla formazione degli atteggiamenti di "genere" ed "etnia"
  • Elogio dell'oscurità e della chiarezza

Stein D. J.
I disturbi d`ansia
A cura di F. Bogetto
2004, pagine: 208
Prezzo: € 32,00
Editore: Masson

Questo pratico manuale descrive i disturbi d`ansia con grande chiarezza e offre allo psichiatra i dati piu` aggiornati concernenti epidemiologia, patogenesi, clinica e trattamento. Il volume conferma l`utilita` clinica della diagnosi categoriale; essa e` attualmente contestata in quanto le categorie non rappresentano entita` "naturali" ben distinte, e cio` sarebbe all`origine di un grande tasso di comorbidita`. Nonostante cio`, il libro di Stein invita a considerare le categorie psichiatriche strumenti di ricerca e operazionali, sempre in discussione a mano a mano che le conoscenze procedono. A questo proposito, esso ha il pregio di non essere dogmatico, ma di presentare i dati disponibili distinguendo bene quelli certi da quelli ipotetici, con attenzione alla loro fruibilita` in campo clinico.


Cassano G. B., Pancheri P. , Pavan L. , Pazzagli A. , Ravizza L. , Rossi R. , Smeraldi E. , Volterra V.
Trattato italiano di psichiatria. Edizione elettronica
2002 Allegati: CD-ROM
Prezzo: € 98,00
Editore: Masson

Questo CD-Rom contiene la versione elettronica della seconda edizione del Trattato italiano di psichiatria, testo fondamentale e unico per la psichiatria non solo italiana ma anche europea, frutto della collaborazione di 290 autori. In maniera semplice e rapida e` possibile navigare nelle sette sezioni in cui e` suddivisa liopera: principi generali, semeiotica e psicopatologia, strumenti diagnostici, clinica, disturbi ad esordio nelliinfanzia o nelliadolescenza, terapia, aspetti deontologici, legislativi e medico-legali. Liimpianto multimediale, infatti, accelera e rende agevole la consultazione di uniopera cosi` ponderosa (4.500 pagine, oltre 700 illustrazioni) e offre i seguenti vantaggi: gestire tutta liopera in contemporanea partendo dagli indici generale (in versione breve o completa) e analitico; accelerare e semplificare la ricerca degli argomenti; rendere immediati i passaggi da un argomento allialtro; costruire percorsi personalizzati di consultazione, approfondimento, ricerca; utilizzare tutte le funzionalita` del software di lettura Acrobat. ReaderTM incluse nel CD-Rom, sempre e ovunque a vostra disposizione con i contenuti delliintero Trattato; stampare parti complete o parziali di testi e immagini, importarle in altri ambienti software per utilizzarle secondo le specifiche esigenze. Inoltre sono state costruite e inserite appositamente alcune funzioni speciali (segnalibro, citazioni, note, link multipli) che mettono a disposizione altri efficaci strumenti per ottimizzare il proprio tempo. Non occorre alcun programma particolare ne` alcuna specifica competenza informatica per installare il CD-Rom e accedere al Trattato: il procedimento e` semplice e guidato passo dopo passo. - Requisiti minimi di sistema: Microprocessore: IBM compatibile classe Pentium MMX a 166 Mhz (raccomandato almeno 266 Mhz), 32 Mb RAM (raccomandati 64 Mb) 20 Mb di spazio libero su Hard Disk, lettore CD-Rom 8X o superiore. Sistema Operativo: Microsoft. Windows 95.


Rossi A.
La mania. Identificazione e trattamento
2004, pagine: 128
Prezzo: € 21,00
Editore: Masson

Una maggior consapevolezza della mania come realta` clinica e l`aumento delle opzioni terapeutiche disponibili hanno reso indispensabile una sintesi critica della letteratura piu` recente sulla diagnosi e sul trattamento di questa malattia. Questo volume si propone come guida pratica per tutti gli psichiatri che necessitano di un riferimento sicuro nella gestione del paziente maniaco-depressivo.''


American Psychiatric Association
Linee guida per il trattamento del disturbo depressivo maggiore
Edizione italiana a cura di F. Bogetto e G. Maina
2001, pagine: 128
Prezzo: € 14,00
Editore: Masson

Il testo raccoglie tutte le forme specifiche di trattamento somatico, psicoterapeutico, psicosociale ed educazionale che sono state messe a punto per l`approccio al disturbo depressivo maggiore. Le Linee guida sono un importante ausilio per lo psichiatra fin dal momento in cui pone la diagnosi di disturbo depressivo maggiore in un paziente adulto, in accordo con i criteri definiti dal DSM-IV, e valuta il paziente dal punto di vista medico generale, assistendolo nella scelta del trattamento antidepressivo piu` efficace per il singolo paziente.''


Vincenzo Maria Mastronardi
Filmtherapy - I film che aiutano a stare meglio
2005,Collana: Psicologia dei comportamenti e della devianza, Pagine: 160
Prezzo: € 15
Editore: Armando

Ad ogni terapia il suo film. Il cinema ci può aiutare a stare meglio, lo testimonia una ricerca iniziata nel 1989 dalla quale il libro trae ispirazione. Oggetto di tale ricerca sono le ripercussioni emozionali della visione di 1500 film su pazienti in terapia, alcuni allievi dell'Università di Roma "La Sapienza" e una terza categoria di persone esterne all'Università.
I film scelti sono per la maggior parte noti e sono stati classificati per tematica psicologica inoltre ad ognuno è stata associata la relativa prescrizione terapeutica, incluse le modalità psicologiche con cui approcciarsi al singolo film. Problemi di comunicazione di coppia, stress lavorativo, adolescenza e passaggio all'età adulta, conflitti familiari, modelli di riferimento e aumento delle proprie sicurezze, disturbi fobico-ossessivi sono soltanto alcune delle voci di questa "enciclopedia psicofilmica" rivolta a tutti. Ogni lettore potrà infatti ritrovare al suo interno argomenti legati alle necessità del nostro vivere quotidiano, a volte causa di disagi e di perplessità intrapsichiche e interpersonali.
Per gli specialisti non mancherà uno spunto di autoriflessione; il volume contiene infatti una sezione dedicata alla figura dello psichiatra nella storia del cinema.

Vincenzo Maria Mastronardi Psichiatra, Psicoterapeuta, Criminologo Clinico, titolare di "Psicopatologia forense", Direttore dell' "Osservatorio dei Comportamenti e della Devianza", direttore del "Master in Scienze Criminologiche-forensi" presso la I Facoltà di Medicina dell'Università di Roma "La Sapienza" (Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica), Docente di "Criminologia" presso l'Università di Roma Tre e Direttore dell'Istituto internazionale di Scienze Criminologiche e Psichiatrico-forensi (Italia-USA). Autore di circa 210 pubblicazioni, ha pubblicato diversi libri in tema di criminologia, psicopatologia forense, psicoterapia e sulla "comunicazione" con più case editrici. È Direttore responsabile dell Rivista «Rassegna di Psicoterapie. Ipnosi. medicina Psicosomatica. Psicopatologia Forense» dell'Università di Roma "La Sapienza".


Niccolai Alessandra
Chi si prende cura dei genitori
2004, Collana: Bambini e genitori, Pagine: 240
Prezzo: € 20,00
Editore: Armando

Questo libro si propone di illustrare metodologie specifiche, utilizzabili all'interno del contesto familiare, con la finalità di"educare" come dice il titolo, di "prendersi cura" dei genitori. È rivolto principalmente a tutti coloro che lavorano con le famiglie e sentono l'esigenza di acquisire ulteriori conoscenze e nuovi strumenti, utili nella pratica operativa ma anche ai genitori stessi. Per fare i genitori occorre una preparazione adeguata ed il Parent Training, letteralmente "addestramento dei genitori", è appunto una modalità di intervento terapeutico che ha come obiettivo quello di dare un aiuto concreto ai genitori, che si interrogano, spesso in solitudine, sul proprio stile educativo, sii piccoli e grandi problemi che il "crescere figli" comporta.
Agli operatori può essere utile sia come testo da suggerire alle famiglie o da utilizzare nell'ambito di incontri di gruppo con genitori, sia come valido strumento didattico per seminari o corsi di orientamento e gestione delle dinamiche familiari.

Alessandra Niccolai vive a Firenze, dove esercita l'attività di psicologa e psicoterapeuta. Si occupa, fin dalla tesi di laurea, delle problematiche genitori/figli, insegna comunicazione e assertività e Parent Training presso la scuola di psicoterapia.


American Psychiatric Association
Linee guida per il trattamento dei disturbi psichiatrici
Compendio 2003
2003, pagine: 1120
Prezzo: € 103,00
Editore: Masson

Il Compendio 2003 raccoglie in un unico volume undici linee guida pubblicate dall`American Psychiatric Association. La metodologia utilizzata nei processi di selezione delle evidenze scientifiche e di elaborazione dei percorsi diagnostico-terapeutici consigliati fa di queste linee guida una fonte di informazione sicura per la valutazione psichiatrica dell`adulto e un prezioso strumento nella gestione clinica dei pazienti affetti da delirium, malattia di Alzheimer e altre demenze senili, HIV/AIDS, disturbi da abuso di sostanze, schizofrenia, depressione maggiore, disturbo bipolare, disturbo di panico, disturbi alimentari e disturbo borderline. Una pratica clinica attenta alla specificita`, alle preferenze, ai bisogni e alle aspettative individuali non puo` piu` eludere la necessita` di colmare la frattura, ancora presente, fra ricerca e clinica e deve essere in grado di proporre un linguaggio comune e condiviso fra gli operatori al fine di fornire ai pazienti interventi psichiatrici efficaci e impiegati in modo appropriato. Obiettivo principale di questo Compendio, che si propone come punto di riferimento autorevole per gli psichiatri di molti paesi, e` fornire un primo contributo concreto in questa direzione.


American Psychiatric Association
Linee guida per il trattamento del disturbo bipolare
2003, pagine: 128
Prezzo: € 15,00
Editore: Masson

Queste linee guida rappresentano un set di raccomandazioni di comportamento clinico prodotte attraverso un processo sistematico. Pur se molte questioni non hanno ancora risposte sicure, queste linee guida forniscono alcune indicazioni rispetto ad alcune domande: qual e` il rapporto esistente tra disturbo bipolare I, disturbo bipolare II e possibili malattie dello "spettro bipolare"? I diversi antipsicotici esercitano effetti antimaniacali differenti? Quali sono le combinazioni piu` efficaci? Quali sono i predictor di risposta o non risposta alla farmacoterapia di mantenimento? Qual e` l`efficacia relativa (e le indicazioni) dei diversi approcci psicoterapeutici nel trattamento in fase acuta e in fase di mantenimento? Allo stato attuale non vi sono ancora risposte sicure, con sufficienti evidenze; ma, ad ogni buon conto, l`attenersi con saggezza a queste linee guida sara` di sicuro aiuto nella cura dei pazienti e nell`aiuto da prestare ai loro familiari.''


V. Macchi Cassia E. Valenza F. Simion
Lo sviluppo cognitivo. Dalle teorie classiche ai nuovi orientamenti
2004, Collana "Manuali", pagine: 240
Prezzo: € 19,00
editore: Il Mulino

Questo volume offre un panorama aggiornato degli approcci teorici che la psicologia ha elaborato per spiegare le cause che determinano lo sviluppo cognitivo. Ogni approccio viene presentato e analizzato a partire dalle domande-chiave che pone lo studio dello sviluppo: che cosa si sviluppa? Come avviene il cambiamento? In che modo i fattori biologici e quelli ambientali contribuiscono allo sviluppo? Lo sviluppo è un processo continuo o discontinuo? Dopo aver affrontato nella prima parte le teorie classiche, le autrici passano in rassegna, nella seconda parte, gli approcci e i modelli più recenti relativi allo sviluppo della conoscenza, sottolineandone gli aspetti interdisciplinari. Fra i pregi del volume, quello di mettere in evidenza il fondamentale ruolo che lo studio dello sviluppo cognitivo svolge come strumento per indagare l'architettura e il funzionamento della mente umana.

Viola Macchi Cassia insegna Psicologia dello sviluppo e Psicologia dello sviluppo cognitivo alla Facoltà di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca.
Eloisa Valenza insegna Psicologia dello sviluppo per il corso di laurea in Scienze motorie, Tecniche di osservazione del comportamento infantile e Modelli di sviluppo delle funzioni psichiche alla Facoltà di Psicologia dell'Università di Padova.
Francesca Simion insegna Psicologia dello sviluppo cognitivo e Modelli di sviluppo delle funzioni psichiche alla Facoltà di Psicologia dell'Università di Padova. Per il Mulino ha curato insieme a Luigia Camaioni "Metodi di ricerca in psicologia dello sviluppo" (1990).


Susanna McMahon
Analizza te stesso
2005, pagine: 226
Prezzo: € 8,00
Editore: TEA

Da “Chi sono?” a “Come capire quando è arrivato il momento di dire di no?” questo libro aiuta a riflettere su alcuni aspetti fondamentali dell’esistenza umana: perché la cultura occidentale, che incoraggia un modello di vita materialista, rende infelici gli individui; perché illusioni e aspettative, sogni e desideri possono essere pericolosi; quali sono le cose che si possono veramente controllare; perché il senso di colpa e l’ansia non hanno alcuna funzione utile… Una risposta a oltre ottanta domande – le più frequenti che vengono poste in terapia – di carattere filosofico, concettuale ed esistenziale che aiutano a sviluppare una consapevolezza più profonda, a vivere pienamente il presente e, soprattutto, a capire come diventare l’analista di se stessi. Più che una guida alla guarigione emotiva, questo libro rappresenta una vera e propria medicina per l’anima in pena.

Susanna McMahon, si è laureata all’università di Houston. Ha lavorato come psicologa negli Stati Uniti, in Germania e in Spagna. È stata la direttrice del Programma Comunale per la Salute Mentale a Madrid. Oggi è professore all’università di Houston e opera come psicologa in uno studio privato. Vive con il marito e le tre figlie negli Stati Uniti.


Romano Rosa Grazia
Ciclo di vita e dinamiche educative nella società postmoderna
2004, Collana: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione, Pagine: 256
Prezzo: € 24,00
Editore: Franco Angeli

Un tempo la crescita era scandita da riti di passaggio ben precisi, la transizione da una fase all'altra della vita dava luogo alla rottura dell'appartenenza con la precedente età, e la permanenza in una particolare fase del ciclo di vita determinava l'identificazione con dei ruoli personali, familiari e sociali ben chiari e determinati. Oggi, invece, il processo di crescita sembra non avere più confini precisi e la transizione da una fase all'altra della vita sembra non determinare più la rottura dell'appartenenza con la precedente età.
Questa nuova osmosi all'interno del ciclo di vita determina due nuovi paradigmi attraverso cui leggere i processi educativi: fluidità e insieme confusione. Da una parte, il fluido attraversamento dei confini da una fase all'altra risulta un importante stimolo, sia sul piano psicologico che su quello pedagogico, purché diveniamo capaci di flessibili aperture e variegate ermeneutiche. Dall'altra parte, la confusione all'interno del ciclo di vita rischia di condurre l'individuo o all'isolamento dal contesto, o allo stazionamento in una fase del percorso evolutivo ed al rifiuto dell'attraversamento delle "frontiere", o ad un nomadismo identitario involutivo.
Il volume analizza le dinamiche educative nella società postmoderna e frammentata, partendo dalle due differenze insopprimibili dell'esistenza umana: l'essere maschio e femmina, l'essere piccolo e grande. Quest'ultima polarità viene ulteriormente suddivisa ed analizzata nel quadro delle varie fasi del ciclo di vita: infanzia, fanciullezza, adolescenza e gioventù, adultità, anzianità. All'interno della fase dell'adultità vengono poi presi in esame i due status che caratterizzano la maturità, e cioè l'essere coppia e l'essere genitori/famiglia.

Rosa Grazia Romano , psico-pedagogista, è ricercatrice di Pedagogia generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Messina, dove insegna "Metodologia della ricerca pedagogica" e "Psicologia delle dinamiche educative". È Counselor ad indirizzo gestaltico ed iscritta all'elenco dei Counselor del CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellors Professionisti). Inoltre, fa parte del comitato di redazione della rivista "Solidarietà". Tra le sue principali pubblicazioni: L'arte di giocare. Storia, Epistemologia e Pedagogia del gioco (Pensa MultiMedia, Lecce, 2000); Il gioco come tecnica pedagogica di animazione (Pensa Multi Media, Lecce, 2000); La formazione interculturale dell'educatore nel terzo millennio (in "Studi Emigrazione", Roma, 2000); Gioco e formazione nella epistemologia della complessità. L'interpretazione di Gregory Bateson (in "Orientamenti Pedagogici", 2003); Il piacere di collaborare , in SCURATI C. (a cura di); Dalle indicazioni alla scuola. Linee di sviluppo didattico (La Scuola, Brescia, 2004); Du narcissisme culturel à la beauté de la relation éthiquement fondée , in AA.VV., Contacts de cultures, cultures de contacts. De l'éthique à l'esthétique (Harmattan, Paris, di prossima pubblicazione).


De Caroli Maria Elvira
Categorizzazione sociale e costruzione del pregiudizio. Riflessioni e ricerche sulla formazione degli atteggiamenti di "genere" ed "etnia"
2005, Collana: Psicologia sociale, Pagine: 192
Prezzo: € 20,00
Editore: Franco Angeli

Duplice è l’“anima” di questo volume costruito attorno a due problematiche, reciprocamente interconnesse, la cui analisi può contribuire a meglio comprendere l’imponente “lavoro” di costruzione di un mondo significativo che ogni essere umano quotidianamente realizza e, nel contempo, il profilo, individuale e sociale, che tale costruzione esibisce.
La prima riguarda la categorizzazione sociale, processualità attraverso la quale, sulla base di specifici attributi criteriali, ciascuno stimolo viene collocato in una classe che, mentre lo definisce intrinsecamente, lo differenzia dai componenti delle altre classi. Essa costituisce, quindi, la via maestra per l’organizzazione e la costruzione della realtà, per la sua semantizzazione e, in ultima analisi, per la possibilità di entrare in rapporto con la stessa.
La seconda problematica concerne il pregiudizio, la cui “costruzione” viene osservata e letta attraverso l’analisi degli atteggiamenti prodotti dai bambini che, nel quotidiano e spesso “invisibile” fieri, esprimono “preferenze” ed “orientamenti” sostenuti dall’appartenenza di “genere” ed “etnia”.
Il volume si articola in due parti: la prima offre una lettura diacronica e sincronica delle problematiche analizzate, la seconda riporta le ricerche sperimentali che l’Autrice ha condotto, dal 1999 in poi, sulla categorizzazione sociale, sulle “preferenze” e sulla direzione degli atteggiamenti di “genere” ed “etnia” in età evolutiva.
La finalità del volume è quella di fornire momenti ed opportunità di riflessione su alcuni temi salienti della complessa ed affascinante sfida che oggi il problema della convivenza “globale” rivolge a ciascuno di noi ed, in particolare, a chi, proponendosi come adulto-educatore, svolge la fondamentale funzione di negoziatore di pensieri, di emozioni e di atteggiamenti nei confronti dell’“Altro”.

Maria Elvira De Caroli è professore di Psicologia generale e docente di Psicologia dinamica nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Catania; insegna, inoltre, Psicologia dello sviluppo nel Corso di Laurea Interfacoltà in Scienze e Tecniche Psicologiche. Tra le sue pubblicazioni: Una briglia all’emozione. Creatività e psicoanalisi (Franco Angeli, 1996) e Ancora le fiabe? Processi di simbolizzazione e costruzione del “reale” (Oasi-Città Aperta Editrice, 2000).


Baldini Massimo
Elogio dell'oscurità e della chiarezza
2004, Collana: I linguaggi della comunicazione, Pagine: 200
Prezzo: € 15,00
Editore: Armando

Un elogio del parlar chiaro e, quindi, una guida brillante per difendersi dai gerghi allusivi sempre più diffusi nel nostro paese, quali ad esempio, il politichese, il filosofese, il sociologhese, il pedagogese, il medichese, il professorese, il burocratese, il poliziese, nonché, infine, il giornalese.
Ma nel fare l'"elogio della chiarezza" l'Autore non intende sostenere la tesi secondo la quale tutto e in ogni circostanza può essere espresso in modo chiaro. È sua convinzione, infatti, che abbiamo bisogno della chiarezza quanto dell'oscurità. Vi sono, a suo avviso, ambiti linguistici in cui si può e si deve essere chiari ed altri in cui non si può essere chiari o non ambigui, in quanto è nell'oscurità che sta tutta la loro forza e il loro fascino.
Gli innamorati e gli umoristi, i poeti e i mistici compiono pericolosi contorsionismi ed equilibrismi linguistici, adoperano il luinguaggio in modo sregolato, ambiguo ed oscuro. Per loro l'oscurità è sovente una virtù e non un vizio, talora una necessità inevitabile.

Massimo Baldini è ordinario di Semiotica alla Luiss Guido Carli di Roma dove è Vicepreside della Facoltà di Scienze Politiche. Insegna anche Semiotica della moda e Teoria e tecnica del linguaggio giornalistico e radiotelevisivo. ha insegnato nelle Università di Siena, Bari, Perugia e Roma - "La Sapienza".

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

News Letters