Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.208 - 19.5.2005

on . Postato in News libri e riviste | Letto 224 volte

  • Errori da non ripetere. Come la conoscenza della propria storia aiuta a essere genitori
  • Psicologia del pensiero
  • Lavorare con le emozioni in psicoterapia integrata
  • Il pensiero del corpo. Sviluppare le capacità della mente per aumentare l'efficienza fisica
  • Adolescenze. Percorsi di psicologia clinica
  • Come uccidono le donne. Una lettura psicoanalitica
  • Stop al bullismo. Strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi a scuola
  • Padri e madri. L'ordine dei ruoli in famiglia
  • Un matrimonio da fare. Lo psicodramma della coppia
  • Dominare i sensi di colpa
  • Dominare la fatica cronica
  • Osare di vivere. Una terapia per aumentare la fiducia in se stessi e vivere più coraggiosamente
  • Discorso e apprendimento. Una proposta per l'autoformazione degli insegnanti
  • Mai più vittima. Scegliere di essere responsabili della propria vita per trovare la felicità
  • Debellare il senso di colpa. Contro l'ansia, contro la sofferenza psichica
  • Sessualità e bambini. L'educazione sessuale come educazione all'affettività

Siegel D.J., Hartzell M.
Errori da non ripetere. Come la conoscenza della propria storia aiuta a essere genitori
2004, pagine: 252
Prezzo: € 19,50
Editore: Raffaello Cortina

‘’Non avrei mai pensato di avere con i miei figli gli stessi comportamenti che da bambino mi hanno fatto soffrire, eppure mi scopro ad agire esattamente in quel modo.’’ Molti genitori si sentono costretti in modelli di interazione inadeguati e ripetitivi, non compatibili con le relazioni di cura e amore che avevano immaginato per i propri figli. Attraverso una più profonda comprensione delle nostre esperienze passate possiamo però riuscire a liberarci dai comportamenti impulsivi che ci imprigionano nel presente e dare ai nostri bambini felicità e sicurezza emotiva.

Daniel J. Siegel è professore di Psichiatria all’Università della California, Los Angeles. Nelle nostre edizioni ha già pubblicato “La mente relazionale” (2001).
Mary Hartzell, psicologa infantile, lavora da più di trent’anni come educatrice con bambini e famiglie a Santa Monica, California.


Paolo Cherubini
Psicologia del pensiero
2004, Collana : Grandi manuali di psicologia pagine: 304
Prezzo: € 23,50
Editore: Raffaello Cortina

Psicologia del pensiero è un compendio equilibrato e completo delle acquisizioni più attuali e delle principali prospettive di questa disciplina. Al tempo stesso, evita la frammentazione tipica di altri testi, costruendo un quadro concettuale unitario e coerente che aiuta il lettore a meglio organizzare i diversi profili di quest’area scientifica. Nascendo dall’esperienza di insegnamento dell’autore, il testo è ben calibrato per differenti esigenze didattiche: offre sia gli approfondimenti adatti a chi voglia specializzarsi in questo ambito sia le schematizzazioni concettuali utili agli studenti i cui interessi principali si rivolgono ad altre aree della psicologia.

Paolo Cherubini insegna Psicologia generale e Psicologia del pensiero all’Università di Milano-Bicocca. Ha una vasta esperienza nella ricerca sperimentale sul ragionamento induttivo e deduttivo ed è autore di numerose pubblicazioni.


Greenberg Leslie S. - Paivio Sandra C.
Lavorare con le emozioni in psicoterapia integrata
2005, Collana: Psicoterapia & counseling, Pagine: 371
Prezzo: € 24
Editore: Sovera

L'esperienza emotiva correttiva, riparativa, integrativa, ristrutturante e trasformativa della personalità, è la base fondamentale di una moderna psicoterapia efficace ed efficiente.
Il testo insegna ad identificare e distinguere le varie emozioni e la loro intensità per trattarle con rispetto in dialettica con le cognizioni.
L'evocazione catartica monitorata consente il coinvolgimento motivazionale, accresce l'alleanza psicoterapeutica e il legame di attaccamento finalizzato alla cura.
Tramite l'esperienza emotiva consapevole avviene il cambiamento strutturale per il superamento dei vissuti traumatici che hanno generato la psicopatologia.

Leslie S. Greenberg Ph. D., è professore di Psicologia e direttore del Centro di ricerche in psicoterapia della York University in Canada e past-president della SPR internazionale Society for Psychotherapy Research. Svolge attività privata ed è autore di vari saggi, rivolti agli specialisti, tra i quali, nelle nostre edizione: il Manuale di psicoterapia esperienziale.
Sandra C. Paivio Ph. D., è professore associato e coordinatore del Centro Servizi Psicologici del dipartimento di Psicologia dell'Università di Saskatchewan in Canada. È autrice di varie pubblicazioni sul processo emozionale in psicoterapia. Conduce ricerche sulla terapia infantile post-traumatica e svolge attività privata oltre all'attività di formazione e supervisione clinica.

 

Buzan Tony
Il pensiero del corpo. Sviluppare le capacità della mente per aumentare l'efficienza fisica
2005, Collana Saggi, pagine: 284
Prezzo: € 17,00
Editore: Frassinelli

I grandi campioni dello sport lo sanno da sempre: cervello e corpo sono veramente collegati tra loro, e la vittoria di una gara o un nuovo record si verificano prima di tutto nella mente, e grazie a essa diventano successi tangibili.
Occorrono, però, strumenti di pensiero in grado di esaltare al massimo le capacità di quella straordinaria architettura fatta di reti di molecole che è il nostro corpo.
Tony Buzan, uno dei maggiori esperti mondiali di apprendimento e inventore delle Mappe Mentali, illustra in questo libro l'enorme - e spesso inutilizzato - potenziale del cervello, non solo nello sconfiggere malattie o nell'influenzare i processi fisici, ma anche nel programmare (e conseguire!) le nostre personali vittorie in tutti i campi della vita. Partendo da studi recenti che hanno approfondito la sbalorditiva sinergia mente-corpo e raccontando casi illuminanti, l'autore ci offre un programma di allenamento completo per il cervello e il fisico, ci insegna a perdere le cattive abitudini creandone di nuove, ci aiuta a espandere i nostri confini con il gioco della creatività, ci spinge a ritrovare una buona forma psicofisica, stimolandoci con l'uso delle Mappe Mentali - raccolte in un inserto a colori -, con i test e gli esercizi. Un vero percorso per stare bene con se stessi eliminando lo stress, e centrare il bersaglio in ogni occasione.

Tony Buzan, nato a Londra nel 1942, è un'autorità mondiale per quanto rigurda il campo delle attività cerebrali e delle capacità di apprendimento e di pensiero. È inoltre il creatore delle Mappe Mentali. Consulente internazionale di multinazionale e governi, i suoi libri sono stati tradotti in 30 lingue e diffusi in oltre 100 Paesi. È presidente della Brain Foundation e ha fondato il Brain Trust Charity.

 

Paola Carbone
Adolescenze. Percorsi di psicologia clinica
2005, Pagine: 504
Prezzo: € 21.00
Editore: Magi

Adolescenze è un viaggio nella psicologia clinica destinato a quanti abbiano avuto o stiano conseguendo una formazione psicoanalitica.
Il libro nasce dalla convinzione che l'adolescenza sia un terreno particolarmente adatto per sperimentare la complessità dell'incontro clinico con le sue tante sfaccettature e i suoi diversi approcci tecnici.
È un'opera completa e sistematica che affronta le principali aree psicopatologiche (tra cui gli stati depressivi, psicotici e borderline, i disturbi del comportamento alimentare) ma anche il tema degli agiti (comportamenti auto e etero-aggressivi...) e le sofferenze non inquadrabili nelle comuni categorie diagnostiche (come, per esempio, malattie e incidenti). L'approccio clinico e la valutazione diagnostica, la costruzione di setting adeguati ai diversi contesti dell'incontro (scuola, spazi intermedi, casa famiglia) e l'integrazione della psicoterapia psicoanalitica con altri interventi (la «terapia senza paziente», il compagno adulto, i laboratori) sono tematiche messe qui in un rilievo particolare.
La coerenza della trattazione e la chiarezza dell'esposizione sono garantiti dal fatto che gli Autori, psicoanalisti concretamente impegnati nel lavoro con gli adolescenti, condividono da decenni quello stile teorico-clinico che, sotto la guida di Arnaldo Novelletto, caratterizza l'Associazione Romana di Psicoterapia Psicoanalitica per l'Adolescenza (ARPAd).

Paola Carbone, psichiatra, psicoanalista e psicoterapeuta dell'adolescenza, si dedica da decenni sia all'attività psicoanalitica che al lavoro clinico nelle istituzioni, in particolare negli ambiti della psicologia medica e dei servizi per adolescenti. È vicepresidente della Società Italiana di Psichiatria di Consultazione e socio fondatore della Cooperativa «Rifornimento in volo».
Insegna nella Facoltà di Psicologia 2 dell'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» e nel Corso Quadriennale ARPAd di Psicoterapia Psicoanalitica dell'Adolescente e del Giovane Adulto.
Ha recentemente pubblicato (Bollati Boringhieri, 2003) il volume Le ali di Icaro, rischio e incidenti in adolescenza.


Giuliana Kantzà
Come uccidono le donne. Una lettura psicoanalitica
2005, Pagine: 144
Prezzo: € 10.00
Editore: Magi

Il libro si pone la domanda sulla differenza femminile indagando nella zona oscura del delitto che ricade nell'area «dell'incapacità di intendere e di volere». Le donne, strutturalmente diverse dall'uomo, presentano anche in questo campo una loro specificità? Come e perché uccidono? Perché (la questione è attuale) uccidono i propri figli?
Le donne, dice Lacan, hanno rispetto all'uomo una differenza strutturale: mentre gli uni sono ordinati secondo la Legge simbolica del discorso, le donne sono «non tutte» in questa Legge. Qualcosa in esse si oppone, si sottrae, si nasconde; qualcosa che non è traducibile nel linguaggio. È in questo «...posto di confine dove la Legge si arresta e si vanifica, luogo dunque della passione dell'odio e dell'amore» che avviene il delitto dell'altro amato, del bambino.
Ma in questo volume ci sono anche i delitti politici, quelli del mito e quelli attuali; ci sono i delitti contro le altre donne e contro l'uomo. E anche le figlie che uccidono le madri. Tutti questi delitti sembrano sottesi da questa passione d'amore che talora, nel suo versante di follia, si rovescia nella passione incontenibile dell'odio. Ma la contiguità fra passione d'amore e passione d'odio, al di là degli esiti tragici del delitto, indica anche a noi una sua verità?

Giuliana Kantzà , psicoanalista, membro della Scuola Italiana di Psicoanalisi e dell'Associazione Mondiale di Psicoanalisi, ha insegnato al corso di Specializzazione in Psicologia Clinica all'Università di Milano. Docente all'Istituto Freudiano di Milano, è autrice di diversi testi fra cui: Althusser, il filosofo uxoricida e Passione d'amore passione dell'odio. Vive e lavora a Milano.


Nicola Iannaccone
Stop al bullismo. Strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi a scuola
2005, Collana: partenze, Pagine: 136
Prezzo: € 17,50
Editore: La Meridiana

C'è il bullo intenzionale e quello sistematico. C'è il bullo che intimidisce solo verbalmente e quello che picchia, spinge, fa cadere. E poi se c'è il bullo significa che c'è anche una vittima. E tanti altri personaggi: l'aiutante, il sostenitore, il difensore, ecc.
All'interno delle scuola il bullismo riguarda tutti gli alunni, e non solo quelli coinvolti in maniera più evidente. Non è un problema di singoli studenti ma il risultato di una dinamica nella quale gli adulti educatori e gli spettatori svolgono un ruolo essenziale.
Per questa ragione la prevenzione e il contrasto del bullismo nella scuola non si possono esaurire con l'intervento di qualche esperto esterno ma devono attivare azioni educative espresse da tutte le componenti scolastiche. Nato da un'originale e inedita sperimentazione effettuata nella città di Milano, questo volume non si limita ad argomentare la maggiore efficacia di un approccio complesso al bullismo. Fa molto di più, avanza un'indispensabile proposta metodologica, valida soprattutto per la fascia delle pre-adolescenza, completa di suggerimenti operativi e di strumenti multimediali.
Troveranno prezioso questo volume quanti intuiscono che, proprio nella sfida al bullismo, si nasconde anche l'opportunità per far crescere una cultura scolastica basata sui valori della democrazia, della legalità e della solidarietà.

Nicola Iannaccone, psicologo presso la ASL Città di Milano dal 1989, è attualmente coordinatore cittadino del Progetto "Stop Al Bullismo. Strategie per ridurre i comportamenti aggressivi e passivi in ambito scolastico". Ha pubblicato vari articoli su riviste specializzate e scientifiche, ed è coautore di alcuni testi sul tema della prevenzione e del contrasto del bullismo.


Aldo Naouri
Padri e madri. L'ordine dei ruoli in famiglia
2005, pagine: 288
Prezzo: € 15.50
Editore: Einaudi

«Non c'è niente di vergognoso, e nemmeno di imbarazzante, nel riconoscere che, se sul piano della salute fisica i nostri figli stanno molto meglio di una cinquantina di anni fa, essi pongono, tenuto conto delle nostre aspettative, problemi comportamentali sempre piú preoccupanti».
L'evoluzione recente delle nostre società ha profondamente alterato la dinamica familiare: in cima alla piramide dei valori, il bambino è diventato un tiranno, la figura del padre è stata estromessa e la madre iperprotettiva non permette al figlio di sviluppare un equilibrato rapporto con la vita. Proprio al ruolo paterno competerebbe di regolare questo fondamentale rapporto. Ma - si chiede Naouri - i padri, ormai conformati al modello materno, in che cosa si differenziano dalle madri?
«Chi sono, dunque, questi padri? Cosa dirne, se non che, sull'onda di un'evoluzione che ha cancellato le pressioni esercitate intorno alla coppia e il riconoscimento implicito dell'importanza del padre, appaiono senza vigore, disorientati, furenti, smarriti, alla ricerca di una soluzione che sanno in anticipo introvabile?»
«Educare, dunque, vuol dire letteralmente "condurre fuori da", ma fuori da cosa? O da dove, se non, appunto, dall'universo uterino?»

Aldo Naouri, pediatra, vive a Parigi. Da Einaudi ha pubblicato Le figlie e le loro madri («Grandi Tascabili»). È autore anche di Padri e madri («Gli struzzi»).

 

Jacob Levi Moreno
Un matrimonio da fare. Lo psicodramma della coppia
2005, Collana: Acting, Pagine: 184
Prezzo: € 13.00
Editore: Di Renzo

Questo libro raccoglie tre psicodrammi di Moreno dedicati al fidanzamento, al matrimonio e all’amore, da lui diretti nel Teatro di Beacon (New York) e alla facoltà di medicina della Sorbona di Parigi.
“Che cosa fa nascere l’amore spontaneo?” dice Moreno ai suoi pazienti. “Cosa c’è di importante in un’altra persona? Come può l’amore svanire? È per via di altre atmosfere, altre rispetto alla prima, che sono sopravvenute a prenderne il posto? O potrebbe essere perché non c’è un mezzo per far risorgere il primo amore? Tuttavia la spontaneità può essere generata a volontà. Si può imparare a farlo. Lo psicodramma dovrebbe avere un significato per i mariti, le mogli e gli amanti. Dovrebbe essere una pozione per tenere insieme il loro amore, qualcosa di simile a quella di cui leggiamo nel Sogno di una notte di mezza estate: una pozione per far nascere l’amore.”

Jacob Levi Moreno (1889-1974) è uno dei protagonisti della psicologia e della psichiatria moderna. Si deve a lui l'invenzione della sociometria e dello psicodramma, la terapia di gruppo basata sull'incontro pubblico, la catarsi, l'azione e lo sguardo.

 

Windy Dryden
Dominare i sensi di colpa
2005, pagine: 155
Prezzo: € 12.50
Editore: Pan

Ci sono persone che vivono tormentate da un costante senso di colpa e che si sentono vittime del prossimo in qualsiasi situazione. Uomini e donne perennemente angustiati dal rimorso, dal dispiacere e dal rimpianto per non essere riusciti a portare a termine un lavoro o un certo impegno, acomportarsi secondo le aspettative altrui.
Si tratta di individui che non vivono la vita cercando di realizzare desideri e necessità propri, ma che vorrebbero assecondare e compiacere il prossimo in ogni caso, e quando falliscono si disperano, si sentono frustrati e inadeguati.
L'autore propone a queste persone un programma facile da seguire per accrescere la fiducia in sé e imparare a non caricarsi sulle spalle il peso del mondo.

Windy Dryden è nato a Londra nel 1950. È docente presso il Goldsmiths' College dell'Università di Londra; si occupa di psicoterapia e consulenza psicologica da oltre diciassette anni ed è autore o curatore di più di 120 libri.

 

Trudie Chalder
Dominare la fatica cronica
2005, pagine: 121
Prezzo: € 12.50
Editore: Pan

La sindrome della fatica cronica, un'affezione che colpisce un numero crescente di persone, si manifesta in genere con sintomi simili a quelli di una leggera influenza: stanchezza, dolori muscolari, febbre, mal di testa accompagnati da scarsa capacità di concentrazione, smemoratezza e incapacità di trovare le parole appropriate durante una conversazione.
Le cause di questa malattia vanno ricercate nello stile di vita della persona che ne è affetta e spesso sono associabili a situazioni di grande stress, eccessivo dispendio di energie e costante tensione. L'autrice aiuta i lettori innanzitutti a capire se i sintomi di cui soffrono possono essere riconducibili alla sindrome della fatica cronica, e quindi ad adottare uno stile di vita finalizzato a debellarla.

Trudi Chadler è docente presso il King's College Hospital e l'Istituto di Psichiatria di Londra. Da tempo si occupa di persone affette da sindrome della fatica cronica e da sette anni è impegnata in ricerche sulle cause e sulle cure di questa patologia.

 

Fanget Frédéric
Osare di vivere. Una terapia per aumentare la fiducia in se stessi e vivere più coraggiosamente
2005, collana Scoprire se stessi, pagine 224
Prezzo: € 16.50
Editrice: Red

Molte difficoltà che ci troviamo a dover affrontare nella nostra vita derivano proprio da una mancanza di fiducia in noi stessi: paura di agire, di compiere errori, di essere giudicati, di amare o di essere amati.
• Quali sono i meccanismi che stanno alla base della fiducia in se stessi?
• Come si costruisce questa fiducia?
• Come si valuta?
• Come si trasmette ai propri figli?
Sono alcune delle domande a cui questo libro risponde in modo chiaro, con esempi tratti dalla realtà.

Fréderic Fanget, medico e psicanalista francese, è specializzato in terapie cognitive e comportamentali.

 

Clotilde Pontecorvo
Discorso e apprendimento. Una proposta per l'autoformazione degli insegnanti
2005 pagine: 276
Prezzo: 22.10
Editore: Carocci

Discorso e apprendimento: quale nesso li collega? Partendo dall´idea che per capire l´apprendimento che si svolge all´interno della classe si deve tener conto dei vari tipi di discorso educativo e istruttivo adottati nelle scuole, il volume individua la dimensione conversazionale delle quotidiane attività degli insegnanti di diversi livelli e discipline. Il libro si articola in nove capitoli: dal tema generale dello spazio del pensiero nella scuola (Perret-Clermont e Ajello) si passa al tema specifico della prima alfabetizzazione (Pascucci e Rossi) per affrontare poi le differenze nella partecipazione di soggetti in difficoltà (Orletti e Fatigante), analizzando successivamente la comprensione del testo narrativo nelle interazioni in classe (Maronato, Maroni e Orsolini) e la correzione degli errori in classe (Albanese e Fiorilli), come pure lo sviluppo della dimensione metalinguistica nell´insegnamento di L2 (Ciliberti, Anderson e Pugliese). Un´attenzione specifica è dedicata alla comunicazione telematica orientata all´apprendimento cooperativo (Cesareni e Ligorio), così come alla creazione di comunità discorsive di tipo storico-sociale (Di Cori e Fasulo).

Clotilde Pontecorvo. È professore ordinario di Psicopedagogia del linguaggio e della comunicazione presso la facoltà di Psicologia 2 dell´Università di Roma "La Sapienza". Direttore della SISS-Lazio dal 1999 sino al maggio del 2004.


Pierre Pradervand
Mai più vittima. Scegliere di essere responsabili della propria vita per trovare la felicità
2005, Pagine: 110
Prezzo: € 5,90
Editore: Il Punto di Fuga

Una delle domande più importanti riguardanti il nostro atteggiamento nei confronti della vita è: “Ci sentiamo vittime o responsabili?”. Per molti il vittimismo può rappresentare una sorta di “area di servizio”, nella quale sostare in attesa di avviarsi verso una vita pienamente responsabile, in modo sano ed equilibrato. È a questa presa di coscienza che siamo invitati da Pierre Pradervand. Attraverso un linguaggio diretto e ispirante ed efficaci suggerimenti pratici scopriamo come evitare di credere a idee limitanti sul nostro conto, smettere di sentirci oppressi dagli obiettivi imposti dalla società, uscire dal “parcheggio” del vittimismo e affrontare la vita a testa alta.

Sociologo, scrittore, formatore e consulente a livello internazionale, Pierre Pradervand contribuisce, con i suoi scritti ma anche con il suo comportamento, a gettare le basi di una società veramente diversa, fondata sul rispetto di se stessi e degli altri e quindi aperta alla vera felicità. Per mettere in pratica i suoi principi, organizza dei seminari pratici intitolati “Vivere diversamente”, in cui aiuta i partecipanti a condurre un’esistenza più equilibrata, senza mai perdere di vista i veri valori della vita.


Della Seta Lucio
Debellare il senso di colpa. Contro l'ansia, contro la sofferenza psichica
2005, pagine: 176
Prezzo: € 12,00
Editore: Marsilio

La paura più grande di un essere umano, insieme alla paura della morte cui è spesso associata, è di non valere agli occhi degli altri, di poter essere considerato in modo negativo o con ostilità. Non è quasi mai vero che gli altri si occupino così tanto di noi; lo fanno solo occasionalmente e di sfuggita. Quando si prova questa sensazione vuol dire che agiscono ricordi emotivi di ferite che ha subito la nostra autostima durante l’infanzia. Traumi dovuti molto spesso all’inadeguatezza psicofisica rispetto agli adulti con i quali conviviamo e ci confrontiamo, ma anche a episodi che avrebbero potuto essere evitati, come abbandoni, mancanza di affetto, critiche cattive, ferite all’amor proprio. Per la prima volta, in questo volume vengono analizzate la natura e la genesi dell’emozione denominata "senso di colpa", e viene affrontato il tema delle vere origini dell’ansia e del panico. Disturbi che non sono però considerati malattie o anormalità, ma sofferenze legate alle caratteristiche del processo evolutivo della specie umana. Sofferenze inevitabili, ma che possono essere combattute e - in maggiore o minor misura - attenuate. È appunto con tali finalità terapeutiche che Lucio Della Seta introduce in questo libro considerazioni e consigli di carattere pratico, che vanno dall’uso di neurofarmaci per moderare gli eccessi del meccanismo innato della paura all’uso di psicoterapie: fra queste, l’approccio comportamentistico, senza sottovalutare la possibile funzione della filosofia, della religiosità e della partecipazione emotiva controllata dal terapeuta. Ma il principale obiettivo di Lucio Della Seta è quello di sensibilizzare i genitori, affinché si impegnino a contrastare il formarsi di gravi sensi di colpa nei loro figli.

Lucio Della Seta, analista psicologo della scuola di Jung, è nato e vive a Roma dove esercita la professione di psicoterapeuta. È membro della "International Association for Analytical Psychology" di Zurigo. Per venticinque anni ha lavorato in equipe con i neuropsichiatri dell’Istituto Santa Rita di Roma, analizzando i fondamenti biologici della psiche. Ha proposto un’innovativa teoria sulla genesi dell’ansia che è in corso di sperimentazione clinica.

Laniado Nessia
Sessualità e bambini. L'educazione sessuale come educazione all'affettività
2005, Collana Piccoli e grandi/Manuali, pagine: 107
Prezzo: € 10,00
Editore: Red

Fin dai primi mesi di vita i bambini mostrano una meravigliosa capacità di godere di tutte le sensazioni che trasmette il loro corpo. Gli esperti parlano di sessualità infantile, da non confondere con la pura genitalità. Ma che cosa vuol dire sessualità riferita ai bambini? Che relazione c'è tra la loro gioiosa, confusa ricerca del piacere, attraverso le carezze, la suzione, l'odorato, e il piacere sensuale come lo intendono i grandi? La sessualità matura e sana è legata a due impulsi inestricabilmente connessi: il desiderio di incontro con l'altro, che comprende aspetti come la corporeità, i sentimenti d'amore e d'affetto, e l'espressione di sé, l'accettazione e la cura del proprio corpo, il senso della propria identità e unicità.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

News Letters