Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.272 - 7.9.2006

on . Postato in News libri e riviste | Letto 275 volte

  • Attenzione e percezione. I processi cognitivi tra psicologia e neuroscienze
  • Padre cercasi. 16 storie esemplari
  • L'enneagramma. Conoscenza di sé e sviluppo personale
  • Sostenere e interpretare. Frammento di un'analisi
  • Sperimentare l'inconscio. Scritti (1905-1927)
  • Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità. Scritti scelti
  • Psicopatologia del senso comune. Di grandi idee e problemi quotidiani
  • Aiutare i bambini... che temono di non essere amati. Attività psicoeducative con il supporto di una favola
  • C'è una fortuna che mi aspetta
  • Apprendere il counseling nel metodo di Mucchielli (CD-ROM)
    Test degli atteggiamenti spontanei ed esercizi per il colloquio d’aiuto
  • Capire e superare il trauma. Una guida per comprendere e fronteggiare i traumi psichici

Roberto Dell'Acqua Massimo Turatto
Attenzione e percezione. I processi cognitivi tra psicologia e neuroscienze
2006, pagine: 136
Prezzo: € 15,50
Editore: Carocci

Non è raro che mutamenti profondi nella struttura di una teoria scientifica siano preceduti da una fase in cui gli scienziati tendono ad assumere un atteggiamento di bonaria sufficienza davanti a fenomeni che si rivelano presto essere i pilastri che sorreggono teorie scientifiche nuove e più potenti. I modelli psicologici che cercano di spiegare come gli esseri umani percepiscano il mondo fisico che li circonda non rappresentano un’eccezione a questa sorta di regola. Con l’esplicito intento di prescindere dallo specifico retroterra culturale del lettore, il libro si sofferma sulla descrizione di fenomeni - a metà tra la scoperta e la curiosità - che forse preludono a un vicino quanto radicale mutamento di prospettiva nel cercare di capire come e cosa percepiamo del mondo che ci circonda quando, per qualche motivo, la nostra attenzione è momentaneamente impegnata altrove. I risultati di alcuni interessanti paradigmi sperimentali dimostrano che, contrariamente alla nostra impressione di vedere tutto il mondo semplicemente aprendo gli occhi, quello che percepiamo veramente è in realtà molto poco. Sorprendentemente, di tutto ciò che guardiamo vediamo solo quello a cui prestiamo attenzione.

Roberto Dell'Acqua è professore ordinario di Psicologia sperimentale all’Università di Padova. Si occupa di attenzione e percezione. Ha pubblicato sull’argomento lavori apparsi prevalentemente su riviste scientifiche internazionali.
Massimo Turatto è professore associato di Psicologia sperimentale all’Università di Trento. I suoi principali interessi di ricerca riguardano i meccanismi di controllo dell’attenzione e dei movimenti oculari. I suoi lavori sperimentali sono pubblicati principalmente su riviste scientifiche internazionali.


Karl Gebauer
Padre cercasi. 16 storie esemplari
2006, Pagine: 224
Prezzo: €18.00
Editore: Magi

Quale significato ha il padre per la crescita dei suoi figli, in particolare dei suoi figli maschi? Come si costruisce l'immagine paterna? Come si sviluppa e quali effetti produce nel corso della vita? Il volume affronta il significato del padre per la crescita dei propri figli nell'ottica delle valutazioni comuni e degli sviluppi recenti della psicologia evolutiva. L'autore esamina il modo in cui i padri cercano di assolvere i loro compiti nelle attuali condizioni familiari, lavorative e sociali e, infine, presenta 16 storie esemplari. Dalla loro lettura emergono chiaramente le caratteristiche strutturali e universali della paternità, riconoscibili nonostante l'unicità di ciascuna situazione. Il filo conduttore è costituito dalla ricerca delle risorse che sono necessarie per un atteggiamento paterno di apertura, risorse che possono essere acquisite nonostante l'esistenza di situazioni problematiche.

Karl Gebauer, pedagogista e psicoterapeuta. Vive in Germania. È autore di numerosi volumi inerenti le problematiche degli adolescenti e dei giovaniadulti. Si dedica, oltre all'insegnamento e alla pratica psicoterapeutica, alla conduzione di seminari rivolti ad un ampio pubblico.


Sylvie Tenenbaum - Dominique Laugero - Francçoise Cavé
L'enneagramma. Conoscenza di sé e sviluppo personale
2006, Pagine: 256
Prezzo: € 18.00
Editore: Magi

L'origine dell'Enneagramma, secondo alcuni, risalirebbe a 4500 anni fa.
Una confraternita di «ricercatori di saggezza» avrebbe sviluppato questa conoscenza molto prima dell'avvento delle grandi correnti filosofiche o religiose.
In realtà non è possibile determinare né il luogo, né il secolo...
Per interesse o curiosità, per vincere la paura dell'ignoto o spiegare il funzionamento dell'universo, dalla notte dei tempi l'uomo cerca di comprendere il segreto dell'esistenza. A tal fine sono state elaborate diverse concezioni della natura umana: metafisiche, filosofiche, psicologiche o scientifiche. In questo dedalo di teorie ne esiste una molto antica, ma tuttavia sempre molto attuale per le caratteristiche della sua analisi psicologica. È l'Enneagramma – rappresentato dal cerchio con, inscritta all'interno, la stella a nove punte –, una concezione dell'essere umano in grado di fornire un'approfondita conoscenza di se stessi e di offrire molteplici nozioni sui percorsi di evoluzione personale. Il volume, una sorta di manuale, insegna la personale elaborazione dell'Enneagramma e guida il lettore alla scoperta delle motivazioni più profonde dei diversi aspetti della sua personalità e delle modalità che lo aiutano a liberarsi dalle contraddizioni e limitazioni. Frutto, forse, della cultura sufita, l'Enneagramma è uno strumento avvincente per la ricchezza delle vedute che non riducono mai l'uomo ai suoi comportamenti osservabili, ma forniscono spiegazioni sulle motivazioni che ne sono all'origine. Trovare e, quindi, seguire la propria via proposta dall'Enneagramma consente una migliore comprensione di se stessi, degli altri e una maggiore libertà nel costruire la propria vita.


Donald W. Winnicott
Sostenere e interpretare. Frammento di un'analisi
2006, Pagine: 256
Prezzo: € 18.00
Editore: Magi

Il frammento di un'analisi, che costituisce questo volume, si riferisce agli ultimi sei mesi della terapia analitica di un paziente trentenne, affetto da un disturbo schizoide, e seguito da Winnicott, con diversi intervalli di varia durata, dall'età di 19 anni. Alcuni episodi accaduti nelle ultime sedute del precedente ciclo di terapia sono descritti nel saggio «Ritiro e regressione», riproposto nell'appendice del volume. L'abilità di Winnicott nel rispettare la realtà psichica del paziente nel contesto dello spazio analitico, la sua straordinaria vivacità intellettuale, le sottili interpretazioni e interazioni con il paziente – non condizionate da rigidi presupposti teorici –, il carattere non conclusivo delle sue affermazioni, che rispecchiano l'indeterminatezza delle dinamiche psicologiche in atto, sono aspetti che rendono questa testimonianza straordinaria e memorabile. «I professionisti in campo clinico», scrive M. Masud R. Khan nell'Introduzione, «possono trarre diversi insegnamenti dalla lettura di questo resoconto analitico, ma il più importante è forse questo: un analista non dovrebbe mai tentare di curare un paziente più di quanto non ne abbia bisogno, senza considerare le risorse psichiche che possiede per vivere dopo la cura».

Nato a Plymouth (Inghilterra) nel 1896, DONALD W. WINNICOTT trascorse l'infanzia nella sua città natale. Dopo aver frequentato la Leys School e il Jesus College a Cambridge, proseguì i suoi studi presso l'ospedale St Bartholomew's di Londra, cominciando a interessarsi al campo clinico e, in particolare, alla pediatria. Ad eccezione dell'anno di internato presso il St Bartholomew's, svolse la sua carriera esclusivamente in ospedali pediatrici. Per quarant'anni lavorò presso il Paddington Green Children's Hospital di Londra. In quegli anni, il suo reparto subì una graduale trasformazione, concentrandosi in modo particolare sul trattamento delle patologie psichiatriche. Dopo aver completato il proprio training psicoanalitico, fu eletto presidente della British Psychoanalytical Society. Uno dei suoi principali interessi consisteva nella divulgazione di idee derivate dalla pediatria, psichiatria infantile e psicoanalisi, in un linguaggio comprensibile da genitori, insegnanti e assistenti sociali. I suoi articoli scientifici nel campo della psicoanalisi sono stati raccolti e pubblicati in numerosi libri. Si è occupato della formazione di psicoanalisti, psichiatri infantili, insegnanti e assistenti sociali, dedicandosi alla pratica della psicoanalisi fino alla morte, avvenuta nel 1971. Di Winnicott, per i tipi delle Edizioni Magi, è stato pubblicato di recente il volume Il bambino, la famiglia e il mondo esterno.


Vittorio Benussi
Sperimentare l'inconscio. Scritti (1905-1927)
A cura di Mauro Antonelli
2006, Collana : Biblioteca di psicoanalisi, pagine: 496
Prezzo: € 39,00
Editore: Raffaello Cortina

Vittorio Benussi (1878-1927), esponente di spicco della scuola psicologica di Graz e fondatore della scuola di psicologia di Padova, è stato uno dei più rigorosi psicologi sperimentali del suo tempo. Questo volume presenta i principali lavori italiani di Benussi, composti dopo il suo trasferimento a Padova nel 1918: le ricerche di “analisi psichica reale” sulle allucinazioni, sui sogni, sul “sonno base”, tutti esempi di un approccio sperimentale a una concezione dinamica della vita psichica di tipo freudiano. Proporre oggi un’edizione critica degli scritti di Benussi significa invitare al confronto con uno psicologo geniale, la cui modernità può essere finalmente riconosciuta.

Mauro Antonelli insegna Storia della psicologia all’Università di Milano-Bicocca.


Mary D. Ainsworth
Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità. Scritti scelti
A cura di Nino Dazzi e Anna Maria Speranza
2006, Collana : Psicoanalisi e ricerca, pagine: 474
Prezzo: € 38,00
Editore: Raffaello Cortina

Vengono presentati per la prima volta in italiano i saggi, pubblicati da Mary Ainsworth dal 1962 al 1991, che hanno rivoluzionato il modo in cui gli psicologi concepiscono l’attaccamento del bambino ai suoi caregiver e le relazioni affettive profonde caratteristiche di ogni età. Come filo conduttore emerge la classificazione dei modelli di attaccamento del bambino in base alle risposte mostrate a casa e nella Strange Situation, una procedura sperimentale oggi diffusamente utilizzata nella valutazione dell’attaccamento.

Mary D. Ainsworth (1913-1999) è considerata una delle figure chiave della teoria dell’attaccamento. Dal 1955 ha insegnato nelle più prestigiose università degli Stati Uniti.


Stanghellini G.
Psicopatologia del senso comune. Di grandi idee e problemi quotidiani
2006, Collana : Psicologia clinica e Psicoterapia, Pagine: 262
Prezzo: € 22,00
Editore: Raffaello Cortina

Coloro che chiamiamo schizofrenici ignorano, o talora rifiutano, il modo di conoscere mediato dal senso comune, mentre la vulnerabilità alle psicosi maniaco-depressive è contraddistinta da un’identificazione eccessiva con i ruoli, le norme e i valori sanciti dalla società. Attraverso la nozione di “perdita del senso comune”, questo libro ci accompagna in un viaggio nel mondo delle psicosi gravi, da cui lo psichiatra, ma anche i pazienti e chi si prende cura di loro, hanno molto da imparare.

Giovanni Stanghellini, psichiatra, insegna Psicologia dinamica all’Università di Chieti. Per Cortina ha già pubblicato ‘’Psicopatologia della schizofrenia’’ (con M. Rossi Monti, 1999).


Margot Sunderland
Aiutare i bambini... che temono di non essere amati. Attività psicoeducative con il supporto di una favola
2006, pagine: 56 + favola allegata (28 pp.)
Prezzo: € 18,50
Editore: Erickson

C’era una volta un ranocchio innamorato della luna solamente perché una volta lei gli aveva sorriso. Quel piccolo gesto l’aveva reso talmente felice da fargli desiderare di vederlo ancora. Passava le giornate aspettando che arrivasse la notte per poterla guardare; ormai aveva occhi soltanto per lei, e non riusciva a vedere tutte le cose bellissime che c’erano attorno a lui.
La favola del ranocchio innamorato della luna è stata scritta per tutti quei bambini che soffrono così tanto per l’assenza di qualcuno da non riuscire a rendersi conto di ciò che è presente nella loro vita; bambini che soffrono di ansia da separazione,
che si struggono perché non riescono a suscitare emozioni in una persona amata o perché sentono irraggiungibile un genitore che invece è fisicamente presente; bambini che soffrono perché sono stati adottati o per la morte di un genitore.
Affinché il bambino tragga pieno beneficio dal potenziale terapeutico della favola Il ranocchio che aspettava un sorriso dalla luna, viene fornita una guida di accompagnamento alla lettura, che consente all’adulto di stargli accanto assumendo un punto di vista più consapevole, in grado di offrirgli una risposta efficace ed empatica.
Poiché, spesso, i bambini fanno fatica a esprimersi attraverso le parole e possono sentirsi facilitati facendolo per mezzo del gioco, questo libro, oltre alla favola illustrata, comprende numerosi esercizi che forniscono ai bambini un supporto per esprimere ed elaborare le emozioni negative in modo creativo e giocoso.

Margot Sunderland è direttrice dell'Institute for Arts in Therapy and Education di Londra. Insegnante e psicoterapeuta, lavora come operatrice e consulente nel campo dello sviluppo personale e dell'educazione affettiva.


Giovanni , Benedetta Costa (a cura di)
C'è una fortuna che mi aspetta
2006, Collana "Io sento diverso", pagine: 43
Prezzo: € 9,00
Editore: Erickson

Il libro è una raccolta di poesie di Giovanni, un bambino di dodici anni. Sin da piccolo ama scrivere brevi storie; le scrive di getto, al computer, oppure utilizza uno stampatello maiuscolo di non facile interpretazione. In questi versi, i cui significati sembrano nascere da un mondo più adulto di quello che la sua età farebbe supporre, prevalgono ripetizioni, assonanze, immagini che alterano i significati immediati e conferiscono al testo accezioni e sfumature dotate di una bellezza e di una capacità di suggestione davvero singolari. Le illustrazioni che accompagnano le poesie cercano di evocare il mondo di Giovanni e di sottolinearne l’originalità a partire da una modalità di espressione che è in primo luogo quella legata ai sensi, che rivela una ricchezza e una profondità di idee e di contenuti che non ci si aspetterebbe di trovare nel mondo chiuso, apparentemente incomprensibile, della realtà autistica.

Benedetta Costa è fisioterapista, ha lavorato per quasi vent'anni all'Ospedale "Gaslini" di Genova. Ha fondato l'Associazione Italiana Massaggio Infantile (AIMI) della quale è Presidente onorario ed è trainer dell'International Association of Infant Massage Instructors (IAIM). Socio fondatore del Gruppo Asperger ONLUS, lavora a Genova come fisioterapista presso il Centro Papillon, Servizi integrati per l'età evolutiva, che coordina e dirige.


Fabio Folgheraiter , Annalisa Pasini , Maria Luisa Raineri (a cura di)
Apprendere il counseling nel metodo di Mucchielli (CD-ROM)
Test degli atteggiamenti spontanei ed esercizi per il colloquio d’aiuto

Prezzo: € 46,00
Editore: Erickson

Quando una persona ci racconta situazioni personali difficili, quale atteggiamento ci viene spontaneo? Siamo sicuri che sia efficace? Si può imparare a rispondere in modo da aiutare davvero? Questo CD-ROM è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad apprendere modalità efficaci di gestione della relazione di aiuto. Propone una serie di esercizi mirati ad acquisire le principali nozioni del counseling, seguendo le indicazioni fornite da un grande esperto, Roger Mucchielli, nel suo famoso libro Apprendere il counseling (Erickson, 1987).
Il software presenta una serie di filmati in cui i personaggi raccontano situazioni di vita difficili. Così, ci si può esercitare dapprima a riconoscere le risposte di aiuto spontanee, poi a identificare i loro eventuali effetti negativi e infine a formulare risposte efficaci. Vengono proposti inoltre alcuni brani tratti da colloqui reali, per cogliere l’effettiva applicazione e l’utilità delle tecniche del counseling.

Fabio Folgheraiter è professore di "Metodi e tecniche del servizio sociale" al Corso di laurea in servizio sociale presso l'Università Cattolica di Milano. Dirige la collana di testi professionali di lavoro sociale del Centro Studi Erickson di Trento ed è autore di numerosi libri tra cui "Teoria e metodologia del servizio sociale: la prospettiva di rete" (Angeli, 1998), "Gli operatori sociali nel welfare mix" (con P. Donati, Erickson, 1999), "L'utente che non c'è", "La liberalizzazione dei servizi sociali", "Tossicodipendenti riflessivi" e "Il servizio sociale postmoderno".
Maria Luisa Raineri è docente nel corso di Metodi e Tecniche della Pedagogia di Comunità presso la Laurea in Servizio Sociale dell'Università di Trento. E' da anni impegnata nella cooperazione sociale, nel cui ambito si occupa in particolare della organizzazione e della gestione di servizi per minori.


Claudia Herbert , Fabrizio Didonna
Capire e superare il trauma. Una guida per comprendere e fronteggiare i traumi psichici
2006, pagine: 200
Prezzo: € 15,80
Editore: Erickson

Forse è la nostra difficoltà ad ammettere l’esistenza del trauma o ad affrontarne gli effetti secondari che ci induce talvolta a ignorare o addirittura negare il problema. Tuttavia, i disastri naturali, gli attentati terroristici, così come le molto più numerose e quotidiane esperienze traumatiche di milioni di persone (incidenti stradali, aggressioni, abusi, ecc.), ci pongono in contatto sempre più diretto con una dimensione e una realtà che oltrepassano angosciosamente le normali capacità umane di fronteggiamento, rendendo sempre più saliente il problema del trauma e delle sue conseguenze nella vita delle persone.
Questo libro intende fornire delle risposte alle innumerevoli domande che le tante vittime di esperienze traumatiche si pongono, per aiutarle a riconoscere, capire e normalizzare le proprie reazioni ad esse. Potrà essere utile anche per tutti coloro che dovranno offrire un sostegno: familiari, parenti e amici, ma anche operatori nel campo medico e psicologico.

Claudia Herbert è psicologa clinica e consulente di fama internazionale, membro dell'Associazione Britannica di Psicoterapia Cognitivo-comportamentale e della British Psychological Society e Consulente EMDR. E' fondatore e Direttrice dell'Oxford Development Centre Ltd., che incorpora l'Oxfordshire's Independent PsychologyService e l'Oxford Stress and Trauma Centre. E' una specialista della psicologia del trauma psichico, ha presentato numerose pubblicazioni scientifiche in diversi congressi in tutto il mondo ed è stata consultata e intervistata varie volte dai mass media. Ha pubblicato numerosi articoli accademici e due precedenti libri sul trauma, in lingua inglese, tradotti in varie lingue in tutto il mondo. Svolge numerosi incarichi di responsabilità a livello esecutivo presso diverse organizzazioni nazionali.
Fabrizio Didonna è psicologo e psicoterapeuta. Lavora presso la Casa di Cura Villa Margherita di Arcugnano (VI) nel Servizio per i Disturbi d'Ansia e dell'Umore e nel Servizio per i Disturbi di Personalità, dove pratica la psicoterapia individuale e di gruppo. E' un esperto istruttore di gruppi di mindfulness che conduce sia in un setting residenziale che ambulatoriale. Ha tenuto numerosi congressi in tutta Europa. E' rappresentante Regionale della Sezione Veneta della Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale, è Socio fondatore e Vice-Presidente dell'Associazione Italiana Disturbo Ossessivo Compulsivo (AIDOC) e Fondatore e membro del comitato direttivo dell'Associazione Italiana per la Mindfulness.

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

News Letters