Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.292 - 1.2.2007

on . Postato in News libri e riviste | Letto 254 volte

  • TEST NEUROPSICOLOGICI: batteria di software psicodiagnostici
  • Gruppi di genitori a conduzione psicodinamica. Dall'esperienza clinica alla sistematizzazione teorica
  • Emozioni e successo scolastico
  • Narrazione e invenzione. Manuale di lettura e scrittura creativa
  • In debito o in credito con il mondo e con la vita
  • Il terzo elemento dell'amore. Il segreto della vita di ogni coppia
  • Le radici dell'amore. Costellazioni Familiari: i legami che vincolano e il cammino verso la liberta'
  • La vita bella. Introduzione alla filosofia dell'arte della vita

Dott. Vincenzo Paolillo
TEST NEUROPSICOLOGICI: batteria di software psicodiagnostici
Prezzo: € 250.00 (IVA compresa)
Editore: Elform E-Learning

In questo CD-ROM l’obiettivo è il mondo della terza e quarta età e contiene cinque software dedicati a monitorizzare diverse aree della salute psichica dell’anziano e del fall-out di quanti con gli anziani interagiscono.

Il CD ROM presenta i seguenti software a numero di somministrazioni illimitate :
a) ALZHEIMER TEST
b) DECLINO COGNITIVO ANZIANI
c) M.E.S.M
d) VALUTAZIONE DEFICIT MNESTICO
e) ASSISTENZA DOMICILIARE – CAREGIVER

a) Questionario Declino Cognitivo Anziani
I Disturbi cognitivi nell’anziano sono molteplici li ricordiamo anche se limitiamo questa prima release del CD a quelli di maggiore frequenza, Le demenze ed i disturbi della memoria:
- L’AGNOSIA;
- L’APRASSIA;
- DISTURBI DELL’ATTENZIONE;
- DISTURBI DELLA PERCEZIONE SPAZIALE;
- DISTURBI DELLA MEMORIA;
- LE DEMENZE;
– DISTURBI DEL LINGUAGGIO.

Il Software Declino Cognitivo Anziani, che potrete installare nel vostro PC, su licenza d’uso a somministrazioni illimitate, ha preso spunto dal questionario cartaceo di Mulligan et al. del 1996. E’ composto da 16 item a 5 tipologie di risposte. Gli output discriminano i soggetti con assenza di declino cognitivo da quelli con lieve, moderato e severo declino cognitivo.

b) Software Alzheimer Test Explorer (S.A.T.E.)
Il Software che potrete installare nel vostro PC, su licenza d’uso a somministrazioni illimitate, è composto da 14 item articolati secondo una scala di Likert a 4 risposte. Gli output discriminano i soggetti con assenza di sintomatologia A.D. da quelli con moderato e severo.

c) Il software MINI ESAME STATO MENTALE
Il Mini Mental State Examination (MMSE) di Folstein e coll. (Journal of Psychiatric Research, 1975) è un test molto utilizzato nella valutazione delle funzioni cognitive dei soggetti anziani al disopra dei 65 anni. Molti studi hanno tuttavia messo in luce i limiti di questo strumento. Uno dei problemi dell'uso Di questo test nella popolazione anziana è la forte influenza che le variabili demografiche, quali l'età e l'educazione, esercitano sui punteggi ottenuti al test. Per controllare l'effetto di queste variabili, aumentando la sensibilità e specificità del MMSE nella definizione dei problemi cognitivi, sono stati condotti numerosi studi negli anni passati con lo scopo di ottenere dati normativi del MMSE su un'ampia popolazione italiana di soggetti ultrasessantacinquenni residenti al domicilio è stato condotto uno studio in provincia di Brescia e di Sondrio, gli autori hanno realizzato una versione parallela che hanno validato precipuamente nelle provincie di La Spezia, Frosinone e Latina.

d) Software valutazione deficit mnesico
Il Software che potrete installare nel vostro PC, su licenza d’uso a somministrazioni illimitate, è composto da 25 item articolati secondo una scala di Likert a 5 risposte. Gli output discriminano i soggetti con assenza, lieve, moderato, medio-alto, elevato, alto grado di severità di deficit mnesico.

e) Assistenza domiciliare informatizzata – caregiver
Il Software che potrete installare nel vostro PC, su licenza d’uso a somministrazioni illimitate, è composto da 25 item articolati secondo una scala di Likert a 4 risposte. Gli output forniscono informazioni relative alle seguenti 5 scale: Impegno oggettivo, Evoluzione dell’Impegno, Impegno psicofisico, Impegno sociale e Sofferenza emotiva.


Fiorella Pezzoli
Gruppi di genitori a conduzione psicodinamica. Dall'esperienza clinica alla sistematizzazione teorica
2006, Collana: Psicoterapie, pagine: 240
Prezzo: € 21,00
Editore: Franco Angeli

Negli ultimi decenni la ricerca analitica sui gruppi è andata via via sviluppandosi, affinando le proprie tecniche per affrontare campi un tempo inavvicinabili con approcci metodologici tradizionali.
Anche il concetto di "setting" ha subito un'evoluzione: non più inteso come elemento invariante entro cui si svolge il processo analitico, viene oggi declinato in base alle necessità della singola pratica clinica.
Su questa convinzione si fonda anche il volume che, avvalendosi di un'ampia serie di esperienze, presenta una sistematizzazione teorico-metodologica completa dell'utilizzo del gruppo con funzione di sostegno alla genitorialità e di prevenzione dei disturbi psichici nell'età evolutiva. Valorizzando le differenti specificità metodologiche, che vanno dallo psicodramma analitico alla gruppoanalisi, dal gruppo operativo al gruppo istituzionale, il testo mostra come svolgere un efficace azione preventiva e di sostegno senza semplificazioni o rinunce.
Diversi sono gli ambiti in cui si compiono le esperienze descritte: la scuola, i Servizi di neuropsichiatria infantile, i Ser.T., i Servizi adozioni e affidi, i Centri di riabilitazione motoria e Centri che si occupano di ricerca-azione interculturale per donne migranti; risulta un quadro completo dei settori di intervento, che rende il volume un utile strumento non solo per psicologi e psicoterapeuti ma anche per operatori dei servizi pubblici e del privato sociale e per studenti in formazione.

Fiorella Pezzoli, psicoterapeuta individuale e di gruppo, ha operato nel campo della psicoterapia di bambini e di adolescenti e della terapia di gruppo per tossicodipendenti; ha svolto anche supervisioni agli operatori di Ser.T., Comunità terapeutiche ed Unità Operative Minori sottoposti a provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria. È socio didatta APG (Associazione Psicoterapia di Gruppo) e docente alla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Coirag.


Daniele Fedeli
Emozioni e successo scolastico
2006, pagine: 128
Prezzo: € 10,00
Editore: Carocci

È possibile acquisire gli strumenti concettuali e operativi per promuovere una reale intelligenza delle emozioni, ossia la capacità di gestire la propria affettività e metterla al servizio dell'apprendimento? Rispondendo in modo affermativo a questa domanda, il libro fornisce una serie di conoscenze scientificamente fondate sui meccanismi attraverso cui si genera un'emozione e su come essa possa compromettere, o potenziare, i processi cognitivi dell'allievo. Il volume presenta, inoltre, il programma di alfabetizzazione emozionale ARCA, che prevede esercizi e attività in quattro dimensioni: autoconsapevolezza delle proprie emozioni, riconoscimento delle emozioni altrui, comprensione degli stili emotivi individuali ed autoregolazione affettiva.

Daniele Fedeli è ricercatore e docente di Psicopatologia clinica e Psicologia delle disabilità presso l'Università degli Studi di Udine.


Simone Giusti , Federico Batini , Gabriel Del Sarto
Narrazione e invenzione. Manuale di lettura e scrittura creativa
2007, Collana "Comunità e persone", pagine: 247
Prezzo: € 17,00
Editore: Erickson

Questo volume propone diverse modalità e approcci per utilizzare la scrittura e la lettura all’interno di scuole, corsi di scrittura creativa, laboratori di animazione socioculturale, percorsi di educazione interculturale e di orientamento attraverso la metodologia narrativa, ma anche, attraverso la pratica della lettura ad alta voce, all’interno della famiglia e di gruppi informali.
Il libro si fonda sull’idea che la lettura e la scrittura di testi creativi abbiano un forte valore educativo, in quanto contribuiscono allo sviluppo delle competenze trasversali o di quelle che vengono definite competenze per la vita (life skills), attraverso l’utilizzo consapevole del cosiddetto pensiero narrativo e di abilità ermeneutiche rispetto alla conoscenza di sé e degli altri, all’attribuzione di significato agli eventi e alla costruzione di senso.
Il volume è articolato in due parti, «Pedagogie» e «Effetti di lettura e giochi di scrittura». Nella prima si toccano i principali problemi teorici e metodologici, dalla funzione della lettura ad alta voce per i bambini, sino al valore memoriale dell’autobiografia. La seconda parte del libro si rivolge direttamente al singolo lettore o scrittore che desideri migliorare le capacità comunicative e, grazie anche alle indicazioni di scrittori professionisti, intraprendere uno dei mestieri della lettura e della scrittura.

Simone Giusti è formatore, si occupa di orientamento narrativo, di progettazione partecipata di eventi culturali e di animazione socioculturale. Dirige la rivista “Per leggere”, è redattore delle riviste letterarie “Il Gallo Silvestre” e “Semicerchio”. È direttore dell’agenzia formativa “L’Altra Città” ed è presidente dell’AISE di Grosseto (Associazione Insegnanti Solidarietà Educativa). Ha pubblicato numerosi saggi e volumi sulla letteratura moderna e contemporanea e sul volontariato come strumento di cambiamento sociale.
Federico Batini è professore a contratto presso l’Università di Firenze e in corsi e scuole di specializzazione post laurea, è direttore dell’agenzia formativa Pratika e di Nausika (consorzio di associazioni culturali). È presidente nazionale di COFIR e membro della Segreteria Nazionale del Forum Permanente per l’Educazione degli Adulti.
Gabriel Del Sarto è formatore e consulente di numerose agenzie formative e società di consulenza. Giovane poeta, vive tra Massa e Firenze ed è responsabile della sede locale di Pratika


Alessandra Zanuso
In debito o in credito con il mondo e con la vita
2006, pagine: 158
Prezzo: € 15.00
Editore: Baldini Castoldi Dalai

Ci sono persone che tendono a sentirsi in credito col mondo: la loro aspettativa implicita è quella di ricevere, possibilmente senza chiedere quello che vogliono. Quando la loro attesa non viene soddisfatta, provano delusione, rabbia, indignazione, si sentono come tradite dalla vita o dalle persone che le circondano. Altre persone, invece, hanno la spontanea sensazione di dover dare, come se possedessero una cambiale esistenziale che non può mai essere del tutto estinta: si sentono in debito col mondo. Quando sono in difficoltà, preferiscono cavarsela da sole, senza mai chiedere aiuto. Le loro delusioni sono legate al mancato riconoscimento del loro operato: affiora un sentimento di tristezza, un senso di impotenza e, nella maggior parte dei casi, più che lodi e ringraziamenti ottengono solo indifferenza.
Ognuno di noi può provare alternativamente una sensazione o l’altra, ma ve ne è sempre una dominante, che riflette la nostra identità e il modo in cui interpretiamo la realtà circostante.
Forte della sua esperienza di psicoterapeuta, l’autrice ci offre la sua personale «decodifica» della psiche umana, per insegnarci a riconoscere tali atteggiamenti, indagando i sentimenti, i pensieri e i modi di agire a cui danno origine. Modi di vivere spesso estenuanti ed emotivamente dispendiosi di fronte ai quali forse è meglio riflettere se non valga la pena migliorarsi e cambiare. Una guida che ci aiuta a stare meglio con noi stessi e con gli altri, senza troppi «debiti» né «crediti» ma con il giusto equilibrio, nel rispetto di quello che si è, ma soprattutto, di quello che si dà e si riceve!

Alessandra Zanuso è psicologa, psicoterapeuta e formatrice, e lavora da anni al Centro Berne di Milano, del quale è socia. Svolge inoltre attività di supervisione presso la cooperativa sociale Cerchi d’acqua di Milano, che si occupa dell’assistenza alle donne e ai minori che hanno subìto violenza o abusi. Fa parte del direttivo e insegna presso la Scuola quadriennale di specializzazione clinica e presso la Scuola di formazione al counselling del Centro Berne. Negli anni ha particolarmente approfondito le tematiche che riguardano i rapporti tra coppie, amici, genitori e figli. Per BCDeditore nel 2003 ha pubblicato La nostra parte nascosta: l’Ombra.


Paolo Mosca
Il terzo elemento dell'amore. Il segreto della vita di ogni coppia
2007, pagine: 160
Prezzo: € 14,00
Editore: Sperling & Kupfer

C'è un segreto che le coppie conservano gelosamente. Un elemento unico e inimitabile che sostiene le storie a due nel corso del tempo, fino a trasformarle in veri miracoli d'amore. Un "terzo elemento", che tiene in vita l'amore, o addirittura lo fa nascere e che di volta in volta può essere un figlio, la solitudine, una malattia, un cane o un gatto, la differenza d'età, la lontananza, la fede, un vizio, il ballo, un difetto fisico, il buonumore¿ Ad aver scoperto questa luce straordinaria è Frate Berardo, francescano d'Assisi, per anni componente del Tribunale della Sacra Rota, dunque esperto di matrimoni e convivenze, separazioni e divorzi, nonché profondo conoscitore di anime. Paolo Mosca, ispirato dall'originale quanto sapiente sguardo del frate, dalle sue riflessioni ed esperienza, mette a fuoco le storie d'amore di ognuno di noi con entusiasmo nuovo, l'unico in grado di trasformare anche le storie più scontate storie in romanzi indimenticabili e gli incontri quotidiani in insospettate favole romantiche.

Paolo Mosca, giornalista e scrittore, è nato a Pallanza, sul lago Maggiore, ma vive e lavora a Roma. Ha studiato scienze politiche e ha frequentato l'Accademia del Piccolo Teatro di Milano. Nel 2001 e nel 2003, ha ricevuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il Premio della cultura per la narrativa. È stato inviato di quotidiani e direttore di periodici a larga diffusione: dalla Domenica del Corriere all'attuale Vip. Collabora con le pagine culturali del Messaggero. Ha scritto numerosi romanzi, due raccolte di poesie, opere per il teatro, e ha riscosso notevole successo coi suoi libri più recenti, tutti pubblicati da Sperling & Kupfer.


Svagito
Le radici dell'amore. Costellazioni Familiari: i legami che vincolano e il cammino verso la liberta'
2007, Pagine: 288
Prezzo: € 16.00
Editore: Apogeo

In questo libro vengono esaminate le radici dell'amore nell'ambito della famiglia, della relazione tra genitori e figli e di quella tra uomo e donna. Il testo illustra le leggi che guidano il nostro comportamento all'interno di tali relazioni e individua cosa provoca sofferenza e cosa puo' consentirci di liberarcene; in altri termini, spiega come possiamo trasformare l'amore cieco in una forma di amore piu' consapevole.
Oltre a una sintesi chiara e di facile lettura dei concetti basilari e degli ultimi sviluppi del lavoro delle Costellazioni Familiari cosi' come sono stati elaborati dal loro ideatore, Bert Hellinger, il lavoro include anche un'ampia casistica e una serie di esempi pratici tratti dalla vita quotidiana.
Le intuizioni originali di Hellinger vengono integrate dall'esperienza personale dell'autore e inserite in un contesto piu' ampio che comprende la meditazione e la crescita personale. Questo libro e' una guida pratica, ma anche e soprattutto uno strumento per scoprire la propria autenticita' e la propria natura individuale.
Lettura indicata sia per chi si avvicina per la prima volta ai concetti delle Costellazioni Familiari, sia per chi desidera utilizzare questo approccio nel proprio lavoro con gli altri.

Svagito Liebermeister si occupa di psicoterapia e meditazione da circa trent'anni, e da venticinque lavora come terapeuta, in varie parti del mondo con persone di culture diverse e di diverse condizioni sociali e familiari. Attualmente e' coordinatore del "Therapists Training Program" allo Osho Meditation Resort di Pune in India. Si occupa di Costellazioni Familiari dal 1995. Conduce sessioni e tiene corsi e seminari in una ventina di paesi, tra cui l'Italia.


Wilhelm Schmid
La vita bella. Introduzione alla filosofia dell'arte della vita
2007, Collana: Pratiche filosofiche, Pagine: 178
Prezzo: € 13.00
Editore: Apogeo

È veramente nostra la vita che noi stessi viviamo?
Su di essa pesano fattori che la determinano indipendentemente dalla nostra volontà, poteri che sembrano far di noi tutto ciò che vogliono. Tuttavia essa diventerà la nostra vita, se non altro nel suo ultimo giorno. Saremo solo noi che la porteremo alla fine, chiunque o qualsiasi cosa abbia potuto determinarla. Solo noi siamo responsabili - davanti a noi stessi - di questa vita, nessun altro se ne assumerà la responsabilità, tanto meno nel suo momento finale. Proprio per questo, "arte della vita" significa il tentativo fatto sul serio di prendere nelle proprie mani la vita finchè si è in tempo, riuscendo magari a renderla anche "bella".

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters