Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.324 - 27.9.2007

on . Postato in News libri e riviste | Letto 227 volte

  • Attaccamento e costruzione evoluzionistica della mente. Normalità, patologia, terapia
  • Evitare le emozioni, vivere le emozioni
  • La violenza nel cuore. Dalla cronaca nera alla quotidianità del male
  • Psicologia dello sviluppo. Teorie, modelli e concezioni
  • CostruirSi. Sviluppo e adattamento del sé nella normalità e nella patologia
  • La porta della felicità. Lo yoga in classe per educare
  • Il lessico psicologico. La teoria della mente nella vita quotidiana
  • Fondamenti di psicologia generale

Grazia Attili
Attaccamento e costruzione evoluzionistica della mente. Normalità, patologia, terapia
2007, Collana: Psicologia, Pagine: 446
ISBN 9788860301284
Prezzo: € 29,00
Editore: Raffaello Cortina

La mente è caratterizzata da una intelligenza che la selezione naturale ha reso funzionale alla gestione delle relazioni affettive e sociali. Lo sviluppo normale delle facoltà mentali è però possibile solo se l’individuo è inserito, fin dalle prime fasi della vita, in relazioni di accudimento fondate sul soddisfacimento del bisogno di essere protetto.
Gravi carenze nelle cure o l’assenza di una figura con funzioni materne alterano i processi cognitivi e sono all’origine dei disturbi della personalità, visti, in linea con la lettura del DSM-IV da parte di chi utilizza la teoria di Bowlby, come disturbi dell’attaccamento.
L’autrice illustra poi i principali strumenti di valutazione dell’attaccamento infantile e adulto e le tecniche psicoterapeutiche, finora poco utilizzate in ambito clinico, che promuovono un’adeguata regolazione delle emozioni attraverso il ripristino dei sistemi cognitivi resi deficitari dalle prime esperienze affettive. Un manuale sull’attaccamento originale e completo.

Grazia Attili è professore ordinario di Psicologia sociale all’Università di Roma “La Sapienza”. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Attaccamento e amore (il Mulino 2004).

Acquista il libro on line

 

Antonino Ferro
Evitare le emozioni, vivere le emozioni
2007, Collana: Psicologia clinica e Psicoterapia, Pagine: 224
ISBN: 9788860301208
Prezzo: € 21,00
Editore: Raffaello Cortina

L’attenzione è rivolta alle modalità in cui si formano le emozioni, a come vengono vissute sia da parte del paziente sia da parte dell’analista. Com’è nello stile dell’autore, la teorizzazione viene “narrata” attraverso materiale clinico di pazienti adulti e bambini e si evidenziano gli strumenti che rendono possibili tali narrazioni.
Di grande utilità è il capitolo dedicato alle esercitazioni cliniche, incluso per la prima volta in un testo di psicoanalisi. Viene posto un problema con differenti soluzioni possibili: sta al lettore, sulla base del contenuto del volume, cimentarsi con i quesiti proposti, che mettono alla prova la capacità di moltiplicare i punti di vista.

Antonino Ferro è membro della Società psicoanalitica italiana e della International Psychoanalytical Association. Nella collana di Psicologia clinica ha pubblicato, tra gli altri, Il lavoro clinico (2003) e Tecnica e creatività (2006).

Acquista il libro on line


Alfredo Carcano , Vito Viganò
La violenza nel cuore. Dalla cronaca nera alla quotidianità del male
2007, Pagine: 207
ISBN: 9788861371156
Prezzo: € 15,50
Editore: Erickson

Prima di essere un fatto sociale, un modo di interagire tra persone, ogni violenza è un fatto individuale, un modo di viversi dentro. Prima di assumere l’evidenza di un evento concreto, che la parola detta o scritta rende di dominio pubblico, la violenza è una storia interiore. L’intento del libro è quello di descrivere le dinamiche psicologiche che producono un atto violento, per favorire in ognuno la consapevo-lezza di quello che si può provare e predisporre i meccanismi di controllo che permettono di non restarne invasi.
Nel libro gli autori, un giornalista e uno psicologo, alternano fatti di cronaca che hanno impressionato l’opinione pubblica — dagli abusi tra le mura domestiche alle aggressioni negli stadi, dal mobbing sul lavoro al bullismo nelle scuole, dai piccoli fatti di violenza quotidiana ai massacri della storia del XX secolo — e spiegazioni psicologiche del processo di violenza, nella precisa convinzione che pensare e im-maginare una reazione è come allenarsi a fare nel modo giusto.

Alfredo Carcano. Insegnante e giornalista, lavora per il settimanale svizzzero L’Informatore, è responsabile del Servizio stampa ospedali pubblici Ct. Ticino e corrispondente Radio Svizzera di lingua italiana (cronaca).
Vito Viganò Psicologo, si è occupato di formazione in aziende e strutture di ser vizio pubblico. Attualmente svolge attività di consulenza e coaching.

Acquista il libro on line

 

Rocco Quaglia , Claudio Longobardi
Psicologia dello sviluppo. Teorie, modelli e concezioni
2007, Pagine: 410
ISBN: 9788861371347
Prezzo: € 22,00
Editore: Erickson

Obiettivo centrale del volume è offrire un panorama il più possibile ampio dei modelli dello sviluppo, su cui si innestano e si diramano le molteplici prospettive che derivano dal suo studio. L’accento è posto principalmente sui presupposti teorici e
metodologici che informano le diverse concezioni della psicologia evolutiva, con riferimento ai rispettivi temi indagati e alle relative acquisizioni.
Il concetto di sviluppo, dunque, nella sua evoluzione storica e nei diversi orientamenti speculativi, resta il cardine intorno cui ruotano teorie, problemi e quesiti che continuano a interessare la riflessione sui processi evolutivi. Sono considerati i modelli classici (teorie maturative, organismiche, sociali, psicodinamiche) fino a quelli più recenti (modello bioecologico, dei sistemi dinamici, delle neuroscienze), prestando particolare attenzione ai grandi costrutti del funzionamento della mente, quali le teorie dell’apprendimento, cognitive, dell’attaccamento, culturali.
Destinatari privilegiati di questo manuale sono gli studenti, sia coloro che devono gettare le basi della propria conoscenza nel campo della psicologia dello sviluppo, sia coloro che intendano riconsiderare, nella laurea magistrale, i processi evolutivi dei singoli comportamenti alla luce delle varie concezioni che informano le differenti visioni dell’uomo. Il volume si rivolge, tuttavia, anche ai professionisti che operano nel campo dell’età evolutiva, tra cui gli educatori e gli insegnanti.

Rocco Quaglia. È professore di Psicologia dello sviluppo e di Psicologia dinamica all’Università di Torino. I suoi attuali ambiti di ricerca riguardano le interazioni familiari, le risorse del ciclo di vita familiare e il disegno infantile. Su questi argomenti ha scritto Il valore del padre (Torino, Utet Libreria, 2003) e Manuale di disegno infantile (2003).
Claudio Longobardi. Insegna Psicologia dello sviluppo e dell’educazione e Tecniche di osservazione del comportamento infantile all’Università di Torino e Psicologia culturale all’Università Federale do Espirito Santo, Brasile. Attualmente si interessa di processi culturali dello sviluppo e processi relazionali nei contesti scolastici. Con A. Iannaccone ha curato il volume Lineamenti di Psicologia scolastica. Percorsi educativi dalla prescuola alla scuola dell’obbligo (Milano, Angeli, 2004).

Acquista il libro on line


Bernardo Nardi
CostruirSi. Sviluppo e adattamento del sé nella normalità e nella patologia
2007, Collana: Psicoterapie, Pagine: 224
ISBN: 9788846485625
Prezzo: € 21,00
Editore: Franco Angeli

L'autore - che qui porta avanti quanto precedentemente esposto in Processi psichici e psicopatologia nell'approccio cognitivo (Angeli, 2001) - propone una lettura innovativa dell'adattamento che è alla base della costruzione, normale o patologica, del sé.
L'idea centrale è che nei sapiens compaiono, lungo direttrici invarianti di sviluppo condizionate sia da fattori genetici che appresi, modalità di strutturare l'esperienza in organizzazioni di significato personale (OSP) che forniscono il miglior adattamento e la migliore reciprocità possibile nel proprio ambiente maturativo. Di queste viene introdotta una nuova terminologia "fisiologica", che ne mette in risalto potenzialità e risorse: si parla di OSP "controllanti" e non "fobiche", "distaccate" e non "depressive", "contestualizzate" e non "tipo disturbo alimentare psicogeno", "normative" e non "ossessive".
Nella prima parte del volume si risponde ad alcuni quesiti di fondo: quale funzione svolgono i processi organizzativi nella costruzione del senso di unicità e di continuità di ogni individuo? Quali capacità adattive esprimono e come si selezionano? In caso di scompenso psicopatologico, quale aiuto forniscono nella comprensione di un disturbo mentale e nella scelta della condotta terapeutica? La seconda parte esplora le modalità adattive presenti nei vari disturbi mentali all'interno delle diverse organizzazioni; la terza, infine, prende in esame le strategie e le tecniche con cui il terapeuta, "perturbatore strategicamente orientato", ricostruisce l'esperienza in episodi significativi con interventi diversificati per ciascuna organizzazione. I disturbi vengono riformulati in termini di funzionamento psichico ("internalità") e di modalità abituali di riferimento all'esperienza ("soggettività"), su cui lavorare ("alleanza terapeutica") per ricercare percorsi più maturi e adeguati sul piano adattivo.
Il testo si rivolge a quanti si interessano di psicologia clinica e di psicopatologia nell'approccio cognitivo e, in modo particolare, a quanti intendono approfondire l'approccio psicoterapeutico in chiave costruttivista e post-razionalista.

Bernardo Nardi, psichiatra, neurologo, dottore di ricerca, si è formato come psicoterapeuta con Vittorio F. Guidano. Docente di discipline psichiatriche e psicologiche dell'Università Politecnica delle Marche, è responsabile del Centro Adolescenti per la Promozione dell'Agio Giovanile (DSM di Ancona), presidente dell'Accademia dei Cognitivi della Marca, membro dell'editorial board di European Psychotherapy (Germania) e Psicoperspectivas (Cile).

Acquista il libro on line


Graziella Fioretti
La porta della felicità. Lo yoga in classe per educare
2007, Collana: partenze, Pagine: 176
ISBN: 9788846485625
Prezzo: € 16,00
Editore: La Meridiana

Il bambino non è come un puzzle. Non si educa per pezzi, ma insieme, come un’unica persona. Allora, non c’è sviluppo intellettuale senza quello fisico, affettivo e della volontà. Senza un’educazione a valori, come la pace, la tolleranza e il coraggio, che aiutano il bambino a integrare mente e cuore, a sentirsi in unione con tutti. Eppure i bambini hanno crescenti difficoltà a riconoscere le proprie emozioni. Sono spinti, infatti, a concentrarsi sugli oggetti posseduti e, di conseguenza, sull’immagine di sé così come percepita dagli altri. La crescente disabitudine a guardarsi dentro conduce all’incapacità di osservare le proprie emozioni e sentimenti. Questo libro, denso ma agile, è per “l’insegnante che bussa alle porte della mente”. L’insegnante che si dedica a scoprire le risorse interiori dei bambini, quelle più visibili e quelle più riposte, entra in una dimensione assai più vasta delle sue conoscenze, scopre nuovi e insospettabili tratti delle personalità dei bambini. Infatti, in ogni bambino una scintilla di creatività, gioia ed energia può aprire ad un illimitato potenziale interiore. Lo yoga con i bambini è uno straordinario linguaggio per accedere al loro mondo interiore, comunicando con il corpo. Lo yoga, ossia “unione”, è la disciplina millenaria per l’integrazione armonica di tutte le componenti del nostro essere. Le numerose proposte di yoga e rilassamento contenute in questo libro sono molto semplici. I bambini le seguiranno con naturalezza ed entusiasmo, se insegnate da un adulto che le abbia sperimentate non solo intellettualmente.

Graziella Fioretti insegna nella scuola elementare da venticinque anni ed è formatrice del metodo Gordon – “Giovani Efficaci”. Co-fondatrice dell’associazione “Educare alla Vita” creata da J.D. Walters, tiene corsi di formazione per insegnanti e genitori sui temi dell’educazione spirituale e ai valori; conduce laboratori di “Yoga e creatività” rivolti ai bambini. Pratica e insegna la meditazione secondo gli insegnamenti di Paramhansa Yogananda.

Acquista il libro on line


Serena Lecce, Adriano Pagnin
Il lessico psicologico. La teoria della mente nella vita quotidiana
2007, Collana "Itinerari", Pagine: 184
ISBN: 9788815119667
Prezzo: € 15,00
Editore: Il Mulino

La teoria della mente costituisce una delle aree di ricerca più feconde nell'attuale panorama clinico ed evolutivo. Possedere una teoria della mente vuol dire essere in grado di comprendere le motivazioni più profonde e interne del comportamento proprio e altrui tracciando legami di natura causale fra stati mentali e azioni comportamentali. E' grazie al possesso di una teoria della mente che un bambino riesce a comprendere che se un suo compagno ha perso un giocattolo e piange lo fa perché è triste e che se qualcuno cerca una caramella nell'armadio lo fa perché sa che le caramelle stanno in quell'armadio. In questo volume gli autori espongono in modo chiaro e articolato le basi teoriche e i dati di ricerca che mostrano il modo in cui si sviluppa la teoria della mente, focalizzando l'attenzione su come i bambini utilizzano il lessico psicologico, cioè termini che indicano stati mentali come credenze (pensare, sapere), emozioni (essere felice, essere triste) e desideri (volere, desiderare).

Serena Lecce è borsista presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Pavia. Svolge attività di ricerca sulla teoria della mente e sui suoi correlati sociali (relazioni interpersonali) e cognitivi con particolare riferimento alla metacognizione.
Adriano Pagnin è professore ordinario di Psicologia dello sviluppo presso l'Università di Pavia. Insegna Psicologia dello sviluppo cognitivo e Psicologia dell'adolescenza nel Corso di laurea in Psicologia della Facoltà di Lettere e filosofia della stessa università.

Acquista il libro on line


Marco Zorzi, Vittorio Girotto (a cura di)
Fondamenti di psicologia generale
2007, Collana "Manuali", Pagine: 384
ISBN: 9788815114266
Prezzo: € 25.00
Editore: Il Mulino

Questo volume offre una introduzione completa e aggiornata allo studio delle conoscenze psicologiche di base. La materia viene ripartita in cinque grandi aree tematiche (percezione e azione; memoria e apprendimento; linguaggio; emozione e motivazione; pensiero e intelligenza) e i diversi capitoli sono strutturati secondo uno schema comune, che assicura l’uniformità dell’esposizione e la coerenza dei contenuti: presentazione del tema, illustrazione delle ricerche fondamentali, indicazione dei problemi aperti e delle discussioni teoriche in corso, considerazioni conclusive. La trattazione integra gli sviluppi più recenti della ricerca psicologica nel più vasto panorama delle neuroscienze e delle scienze cognitive.

Marco Zorzi insegna Psicologia generale nell’Università di Padova, dove dirige il Centro Interdipartimentale di Scienze Cognitive. È membro dell’Institute of Cognitive Neuroscience (University College London).
Vittorio Girotto insegna Psicologia cognitiva nell’Università IUAV di Venezia. Per il Mulino ha pubblicato «Il ragionamento» (1994) e ha curato, assieme a Paolo Legrenzi, «Psicologia del pensiero» (1999).

Acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni ...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

News Letters