Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.337 - 3.1.2008

on . Postato in News libri e riviste | Letto 238 volte

  • Viaggiando con Frodo
  • Mai più come prima. Come superare la morte di un genitore
  • Forme della consultazione psicoanalitica
  • Itinerari del rancore. Dal ri-sentimento alla malattia
  • Parlare in pubblico ed essere convincenti
  • Mente e psicoterapia. Modello Interattivo-Cognitivo Olistico
  • Avete sempre ragione voi! Manuale di sopravvivenza per adulti e adolescenti
  • Riconoscersi genitori. I Percorsi di Promozione e Arricchimento del Legame Genitoriale

Michele Novellino
Viaggiando con Frodo
2007, Collana: Scaffale aperto - Psicologia
Pagine: 160
ISBN: 9788860812575
Prezzo: € 15.00
Editore: Armando

La letterature psicologica sull'adolescenza maschile risulta essere sorprendentemente carente, nonostante la grande importanza che riveste il tema. Questo libro, scritto da uno psichiatra con oltri venti anni di esperienza nel campo della psicologia dello sviluppo maschile, vuole contribuire a colmare questa lacuna.

Acquista il libro on line

Donna Schuurman
Mai più come prima. Come superare la morte di un genitore
2007, Collana: Ri-vivere
Pagine: 192
ISBN: 9788883588549
Prezzo: € 16.00
Editore: Armando

La perdita di un genitore durante l'infanzia  un evento che condiziona la vita di una persona, cambiandola per sempre. In questo saggio l'Autrice offre un importante aiuto alle persone che hanno vissuto questa esperienza, aiutandole a riflettere sul loro vissuto, per comprenderlo più a fondo e far cicatrizzare le loro ferite più insanabili.

Acquista il libro on line

R.Candela, S. Salvadori, G. Spiombi, G. Verticchio
Forme della consultazione psicoanalitica
2007, Collana: Psiche e coscienza
Pagine: 229
ISBN: 9788834015155
Prezzo: € 18.00
Editore: Astrolabio Ubaldini

La consultazione ha la specificità di accogliere la sofferenza che costringe una persona a chiedere aiuto. Per questo richiede preparazione, esperienza, conoscenze, oltre che un setting adeguato. È uno dei momenti più importanti del processo psicoanalitico perché decide il destino di una domanda e del possibile attivarsi di una fiducia che motivi alla cura. L'ipotesi di ricerca che guida il tipo di consultazione prolungata proposto nel libro si basa sull'idea di permettere al paziente l'accesso a una prima significativa esperienza psicoanalitica che abbia un valore in sé, un suo ritmo aderente ai movimenti interiori, una sua compiutezza. Questo modello di consultazione richiede di conseguenza un setting la cui durata, se pure limitata, non sia definita in anticipo, e dove la conclusione dipenda dal prodursi di nuovi collegamenti, punti di vista e significati che diano forma alla domanda portata. L'idea comune a tutti gli autori è quindi quella di una consultazione che renda possibile una trasformazione iniziale nel paziente. Si evidenzia in questo modo la differenza tra la diagnosi psicoanalitica e quella psichiatrica. La prima è antinosografica, poiché consiste in una conoscenza costruita attraverso l'incontro con il paziente, con il suo modo di reagire e con le sue risorse; il suo oggetto, a differenza della diagnosi psichiatrica, non è la malattia ma la persona.

Acquista il libro on line

 

Rizzi R. (a cura di)
Itinerari del rancore. Dal ri-sentimento alla malattia
2007, Collana: Contaminazioni
Pagine: 272
ISBN: 9788833918259
Prezzo: € 14.00
Editore: Bollati Boringhieri

Il rancore è un sentimento (o un'emozione?) oggi più che mai diffuso, un sentimento che permea e ammorba la società e i singoli. Gli autori si propongono (tralasciando volutamente l'aspetto religioso) di esplorare i possibili itinerari attraverso i quali il rancore si esprime: dal piccolo astio all'invidia, dalla rabbia all'odio, fino agli esiti più propriamente psicopatologici. Ecco quindi che il rancore (dal latino "ranceo", essere rancido) si differenzia dal risentimento per la ruminazione continua e torturante, che induce l'individuo a tornare sul torto subito - e talvolta perpetrato -, e che spesso non si estingue neanche con la vendetta. In questo volume sono esaminate tutte le declinazioni di questo sentimento complesso e sfaccettato, tanto nelle sue espressioni "sociali" (arte, storia, antropologia, politica), quanto in quelle "psicologiche" (criminologia, psicopatologia, componenti cognitive).

Acquista il libro on line

 

Harry Holzheu
Parlare in pubblico ed essere convincenti
2007, Pagine: 160
ISBN: 9788850212170
Prezzo: € 10,00
Editore: Tea

Il professionista desideroso di affermare e mantenere la propria leadership deve essere pronto in ogni momento a fare un discorso o una presentazione in pubblico. Deve saper comunicare efficacemente, chiunque sia l’interlocutore, trasversalmente e a tutti i livelli e deve saper trasmettere i messaggi più importanti senza deroghe e sempre in maniera trasparente, comprensibile e convincente. Rispetto al passato oggi è sempre più necessario un approccio autentico e naturale, in grado di trasmettere credibilità e autorevolezza, ma anche simpatia e umanità. In questo senso convinzione, credo ed entusiasmo sono più importanti della perfezione retorica. Chi mira alla perfezione rischia piuttosto di provocare un effetto sospetto e spesso suscita diffidenza e rifiuto.

Harry Holzheu, consulente d’azienda e docente di comunicazione, nella sua lunga carriera ha accompagnato professionisti e dirigenti nella propria formazione. Tra i suoi clienti si trovano nomi prestigiosi come Credit Suisse, Daimler-Chrysler e Nestlé. È autore di diversi libri di successi sull’argomento. Vive a Zurigo.

Acquista il libro on line

 

Pagliaro G., Salvini A. (a cura di)
Mente e psicoterapia. Modello Interattivo-Cognitivo Olistico
2007, Collana: Psicologia
Pagine: 240
ISBN: 9788860081599
Prezzo: € 19,00
Editore: UTET Università

L’essere umano, quando fronteggia la vita quotidiana in generale e le situazioni problematiche, i vissuti di disagio, i percorsi di disadattamento in particolare, si misura con realtà simboliche e sociali. Parallelamente mette in gioco aspettative, piani d’azione, competenze, risorse più o meno funzionali al benessere e all’adattamento, che spesso portano ad alimentare e amplificare i problemi, piuttosto che contribuire a risolverli. Tali anticipazioni e strategie che guidano l’azione non sono mai rappresentate unicamente su un palcoscenico intrapsichico e individuale, ma sempre all’interno di caratteristiche di interdipendenza tra le menti, l’energia e lo spirito. Questa consapevolezza è il filo conduttore di questo lavoro e il principio ispiratore delle metodologie psicoterapeutiche in esso proposte.
I contribuiti raccolti in Mente e psicoterapia approfondiscono differenti prospettive teoriche, metodologiche e pratiche cliniche che partendo dalla cornice interattivo-cognitiva e avvalendosi e dei principi della fisica quantistica, confermano che la psicologia clinica e la psicoterapia,in modo creativo ed efficace stanno ridefinendo i concetti di salute e di psicopatologia all’interno del modello emergente mente-corpo-energia.

Gioacchino Pagliaro, psicologo e psicoterapeuta è direttore della U.O. di Psicologia Clinica Ospedaliera dell’AUSL di Bologna, nonché professore a contratto di Psicologia Clinica presso l’Università di Padova.
Alessandro Salvini, psicologo e psicoterapeuta, è professore ordinario di Psicologia Clinica dell’Università di Padova, nonché consulente scientifico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Interattivo-Cognitiva di Padova.

Acquista il libro on line


Emanuela Nardo
Avete sempre ragione voi! Manuale di sopravvivenza per adulti e adolescenti
2007, Pagine: 143
ISBN: 9788861371590
Prezzo: € 15,50
Editore: Erickson

Convivere con le fragilità, le sfide e le emozioni di un adolescente non è facile: il genitore vive con apprensione questa particolare fase dello sviluppo della per sonalità del figlio, preoccupato per gli improvvisi sbalzi di umore, sorpreso dai repentini cambiamenti del corpo, a volte ferito dall’allontanamento affettivo del ragazzo. L’adolescente, a sua volta, vive un’esperienza altrettanto complessa: le esigenze di autonomia rispetto alla famiglia e di accettazione da parte del gruppo dei pari sembrano non essere capite dai genitori, che fino a poco tempo prima rappresentavano il suo principale punto di riferimento. In questo volume l’autrice propone alcuni percorsi di ri?essione, che potranno aiutare madri e padri a restare vicini — alla «giusta distanza» — ai loro ?gli adolescenti in una fase così delicata, e questi ultimi ad accogliere e gestire con consapevolezza i cambiamenti cui andranno incontro, per andare oltre il con?itto, all’interno di una comunicazione positiva e matura. La proposta può essere estesa anche agli educatori, che troveranno utili strumenti per la comprensione del vissuto di entrambe le parti.

Emanuela Nardo. Insegna in Istituti Superiori di secondo grado e in un Liceo di Pordenone. È docente a contratto di Pedagogia Sperimentale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Trieste; insegna Psicologia dell’Educazione presso la SSISS di Trieste. È titolare di Corsi di Psicologia Generale e di Didat tica presso l’ISSR (Istituto Superiore di Scienze Religiose) di Portogruaro (VE). Ha condotto ricerche sul rapporto genitori-fi gli, e si occupa tuttora di tematiche adolescenziali.

Acquista il libro on line

Raffaella Iafrate , Rosa Rosnati
Riconoscersi genitori. I Percorsi di Promozione e Arricchimento del Legame Genitoriale
2007, Pagine: 250
ISBN: 9788861371606
Prezzo: € 19,00
Editore: Erickson

Il volume presenta una proposta di intervento formativo denominata Percorsi di Promozione e Arricchimento del Legame Genitoriale, centrata sul potenziamento delle risorse intrinseche alla famiglia. È rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza degli interventi preventivi per la famiglia e la comunità e agli operatori che si occupano a diversi livelli della formazione dei genitori.
A partire da un solido assetto teorico e metodologico — integrato e valorizzato dalla concreta esperienza formativa —, viene offerto al lettore un modello di intervento finalizzato a una riflessione e a un confronto sull’essere genitori in termini di identità
e di competenze, e vengono presi in esame alcuni aspetti fondamentali del legame familiare quali le relazioni intergenerazionali, la storia familiare, la cura responsabile, la comunicazione e il conflitto genitori-figli.
Lungi dal considerare i genitori soggetti passivi da «istruire», l’obiettivo è quello di sostenerne e potenziarne le competenze e le risorse, per incrementare i processi generativi nei legami familiari e sociali, anche grazie alla valorizzazione della relazione tra famiglia e comunità e all’attivazione di reti tra genitori e territorio.

Raffaella Iafrate. È psicologa, professore associato di Psicologia sociale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Psicologia dei Gruppi e di Comunità e Assessment ed Enrichment familiare. Collabora dal 1987 con il Centro Studi e Ricerche sulla Famiglia della stessa Università.
Rosa Rosnati. È psicologa e dottore di Ricerca in Psicologia Sociale e dello Sviluppo. Lavora presso il Centro Studi e Ricerche dell’Università Cattolica di Milano.

Acquista il libro on line

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e depressione (151012456…

Paolo, 26     Salve, da una settimanella a questa parte ho sviluppato una serie di sintomi apparentemente slegati (almeno secondo il medico) e qu...

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

News Letters