Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.354 - 1.5.2008

on . Postato in News libri e riviste | Letto 209 volte

  • L'anima della bellezza
  • Il facile mestiere di genitore. Dinamismi figurativi per riflettere Il facile mestiere di genitore. Dinamismi figurativi per riflettere
  • L’aeroporto delle cicogne. Creare e condurre gruppi di genitori adottivi L’aeroporto delle cicogne. Creare e condurre gruppi di genitori adottivi
  • La sessoanalisi. Alla ricerca dell'inconscio sessuale
  • Come liberarsi del partner sbagliato
  • Le trappole della mente. Guida agli stupidi errori che ci rovinano la vita
  • Droghe. Tossicofilie e tossicodipendenza
  • L`effetto Lucifero. Cattivi si diventa?

Loredano Matteo Lorenzetti
L'anima della bellezza
2008, ISBN: 9788846491374, Collana: Arte scienza conoscenza, Pagine: 144
Prezzo: € 14.50
Editore: Franco Angeli

Ha fondamento sostenere che l'anima della bellezza possa essere la vita stessa? E se così fosse, quale peso avrebbe l'esperienza di bellezza nello sviluppo della mente-persona, nella costruzione della personalità, nel proprio fare vita e mettere in forma la conoscenza?
Quest'opera si interroga sul rapporto fra bellezza/mente/vita alla ricerca di una psicologia che ne sappia cogliere e fruttare le profonde relazioni. Ed è un testo in ascolto di Emily Dickinson quando scrive che "la mente ha giusto il peso di Dio".
Una mente-persona complessa che - nell'intersoggettività - vive ed esprime la propria dimensione estetico-creativa, emotiva, affettiva, immaginifica, amorosa, poetica, con cui pronuncia in modo del tutto singolare e stupefacente, unico e originale, irripetibile e profondo, il peso incommensurabile dell'esistenza. Quindi una mente poliedrica e vasta proprio come quella che avverte la poetessa di Amherst: "più grande del cielo", perché "l'una contiene l'altro".
È un testo avvincente, il cui progetto transdisciplinare interessa chiunque si occupi di temi psicologici, sociali, antropologici, filosofici, estetici, pedagogici e clinici della dimensione estetica dell'esperienza e dell'esistenza, oltre che di arte. Soprattutto un'opera che indaga - attraversando il pensiero di celebri autori, quali Allport, Arendt, Bachmann, Bion, Borges, Brodskij, Dostoevskij, Eliot, Foucault, Gadamer, Gardner, Goethe, Hillman, Kandinsky, Keats, Klein, Meltzer, Montessori, Morin, Musil, Pessoa, Shakespeare, Stern, Vygotskij, Weil, Winnicott, Wittgenstein, Zambrano e altri ancora - su questioni inerenti un'estetica della conoscenza da considerarsi vitale per lo sviluppo del pensiero e per prospettare possibili miglioramenti nella qualità della vita individuale e collettiva.

Loredano Matteo Lorenzetti, docente all'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo", è autore di numerosi articoli e libri.

 

Acquista il libro on line


 

Guido Pesci – Antonio Viviani
Il facile mestiere di genitore. Dinamismi figurativi per riflettere Il facile mestiere di genitore. Dinamismi figurativi per riflettere
2008, ISBN: 9788874872596, Pagine: 248
Prezzo: € 15.00
Editore: Ma.Gi.

Un genitore rimane colpito dal titolo del libro che, a differenza di tanti altri da lui letti, definisce facile il suo mestiere. Lo rigira tra le mani e si chiede perché lo abbia acquistato e, incuriosito, si decide a sfogliarlo.
Gira le pagine, ma non trova prefazione, né introduzione, neanche i capitoli e nemmeno un piano di lavoro individuale per l’autoformazione con cui analizzare le proprie abilità e disponibilità. Che strano!
Fortemente perplesso, a un tratto si accorge che alcune pagine contengono dei disegni. I suoi occhi sono attratti da tante forme e persone in movimento, immagini che rivelano differenti problematiche emotive ed evocano sentimenti di accoglienza o di allontanamento, di gioia o di tristezza, di calma o di inquietudine. Fissando lo sguardo sulle tracce chiaroscurali, sui tratti deboli e forti dei disegni, esplorandoli ed elaborandoli emozionalmente, si trova immerso in un’atmosfera particolarissima e, colto da un’infinità di pensieri e di idee, si ferma a riflettere…

Guido Pesci, reflector, psicologo, psicoterapeuta, pedagogista clinico, giornalista pubblicista, è docente di Pedagogia speciale all’Università di Siena, direttore scientifico dell’ISFAR Post-Università delle Professioni di Firenze, presidente dell’ANPEC (Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici), del SINPE (Sindacato Nazionale Pedagogisti), direttore della rivista «Pedagogia Clinica-Pedagogisti Clinici». Esercita la libera professione a Firenze.
Antonio Viviani, reflector, psicologo, psicoterapeuta, pedagogista clinico, docente dell’ISFAR, Post-Università delle Professioni di Firenze. Segretario della Società Internazionale di Reflecting (SIR). Direttore regionale ANPEC Toscana. Membro del comitato scientifico della rivista «Pedagogia Clinica-Pedagogisti Clinici». Esercita la libera professione a Grosseto.

Acquista il libro on line


 

Simona Giorgi
L’aeroporto delle cicogne. Creare e condurre gruppi di genitori adottivi L’aeroporto delle cicogne. Creare e condurre gruppi di genitori adottivi
2008, ISBN: 9788874872541, Pagine: 104
Prezzo: € 13.00
Editore: Ma.Gi.

Fin troppo spesso – dopo un interminabile iter adottivo – la coppia si trova improvvisamente da sola. Nessun addetto ai lavori sembra più interessato a come stiano i futuri genitori adottivi mentre aspettano l’arrivo del tanto agognato figlio. E anche dopo il suo arrivo, il supporto psicologico non dura, di norma, più di un anno. I genitori adottivi spesso non hanno nessun contatto con altre famiglie adottive. Non sanno a chi chiedere informazioni. Sono ansiosi e allarmati.
L’aeroporto delle cicogne rappresenta metaforicamente un gruppo di genitori adottivi che, sotto la guida di un conduttore, vive e segue il percorso adottivo di ciascuna coppia componente il gruppo. Avere la possibilità di ascoltare come altri stiano affrontando la stessa esperienza costituisce sia un grande sostegno che uno stimolo per far fronte alle problematiche che questa nuova fase della vita comporta. Il gruppo è un cerchio magico che, se gestito correttamente, fa emergere risorse straordinarie e crea un senso di appartenenza che consente la crescita individuale.
Questo volume contiene tracce utili per dare vita, in un servizio pubblico o nell’ambito dell’attività privata, a un gruppo di lavoro con genitori adottivi. L’autrice, che si occupa di adozione da molti anni, descrive le varie tappe necessarie alla nascita di un gruppo e i problemi legati alla sua gestione. Riporta poi la sua esperienza di conduttrice di gruppi per genitori adottivi, illustrando anche una serie di strumenti – giochi, video, letture – che possono aiutare il conduttore a raggiungere i suoi obiettivi di sostegno, arricchimento, confronto e condivisione.

Simona Giorgi, psicologa psicoterapeuta familiare, pisana di nascita e fiorentina d'adozione, è responsabile del Centro di Terapia Familiare della UFSMIA (Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza) della Asl 3 di Pistoia. Da molti anni si occupa di adozioni curando e attivando progetti in tale ambito per bambini, famiglie e gruppi di genitori adottivi. Oltre ad essere autrice di numerosi articoli e di videografia specifica per progetti adottivi, ha curato per le Edizioni Magi Cavalcando l'arcobaleno (2003) e Figli di un tappeto volante (2006).

Acquista il libro on line

 

 

Claude Crépault
La sessoanalisi. Alla ricerca dell'inconscio sessuale
2008, ISBN: 9788846495341, Collana: Psicosessuologia, Pagine: 304
Prezzo: € 28.00
Editore: Franco Angeli

Nata come approccio terapeutico indirizzato alla risoluzione dei conflitti e delle problematiche sessuali, la sessoanalisi - metodica ideata dal professor Crépault - ha esteso nel corso degli anni la sua attenzione alla comprensione più vasta della sessualità e allo studio dell'inconscio sessuale. La teoria sessoanalitica suppone l'esistenza di una femminilitá primaria comune ai due sessi. La mascolinitá è vista perciò come costruzione secondaria, facilitata dall'attenuazione delle componenti femminili di base e dall'emergenza dell'aggressivitá
fallica - un processo discontinuo che rende piú vulnerabile l'identitá maschile. La sessualitá è considerata essenzialmente un costrutto psichico. Il che significa che la forza della libido e le direzioni che essa prende dipendono principalmente dal suo significato intrapsichico. Se la prima parte del libro traccia dunque le basi teoriche della sessoanalisi, la seconda affronta i diversi disordini sessuali, esaminando in modo dettagliato
i disordini della generalitá e dell'orientamento sessuale, le erotizzazioni atipiche e le perversioni, l'erotismo antifusionale e le dipendenze sessuali, le disfunzioni sessuali propriamente dette. E ancora le problematiche legate alla difficoltà di relazione tra uomo e donna e i disordini della vita amorosa. La terza parte dell'opera è dedicata al trattamento. Dopo avere precisato gli obiettivi, le indicazioni, le controindicazioni e il quadro terapeutico, l'autore individua le tre principali tappe del processo terapeutico sessoanalitico: la chiarificazione, la presa di coscienza dell'insight e il lavoro correttivo sull'immaginario. Obiettivo: riuscire a far superare gradualmente al paziente le sue ansie e le sue problematiche specifiche, inizialmente attraverso l'immaginario, e in seguito nella realtá. Un libro e un punto di riferimento fondamentale per quanti operano nell'ambito della sessuologia.

Dopo aver a lungo lavorato sull'immaginario erotico, Claude Crépault fonda la "sessoanalisi", un modello teorico e clinico dedicato allo studio della sessualitá e delle sue problematiche, che diviene presto disciplina accademica il cui insegnamento, presso il Dipartimento di Sessuologia dell'Università del Québec a Montréal, viene affidato - a partire dal 1984 - al suo stesso fondatore. Nel 1989, Crépault riceve il premio Chalumeau Senior presso l'Università di Ginevra. Da allora la sessoanalisi è in continua espansione nel mondo e in Europa, anche attraverso corsi di formazione e seminari.

Acquista il libro on line


 

Manna Annamaria
Come liberarsi del partner sbagliato
2008, ISBN: 9788881247264, Collana: Autoaiuto per il benessere, Pagine: 112
Prezzo: € 9.00
Editore: Sovera

Cosa ci guida nella scelta del partner? Il desiderio di vivere la favola ell'amore perfetto pu˜ spingerci a ricercare un amore ideale, una persona unica e speciale in grado di realizzare i nostri sogni. La ricerca di un partner ideale pu˜ portarci, per˜ a imprigionarci in un rapporto difficile, o ad impostare il rapporto in modo sbagliato con aspettative destinate ad essere deluse. Come liberarsi allora da un partner rivelatosi sbagliato? L'autrice in questo volumetto fornisce una serie di utili consigli

Acquista il libro on line

 

Kukla André
Le trappole della mente. Guida agli stupidi errori che ci rovinano la vita
2008, ISBN: 9788879289542, Collana: Saggi, Pagine: 224
Prezzo: € 13.00
Editore: Ponte alle Grazie

Guida pratica agli scherzi che ci tendono la nostra mente e il nostro modo di pensare, per sopravvivere nella giungla dei nostri pensieri e chiudere il libro sorridendo. Vi è mai successo di bloccarvi nell'inutile tentativo di ricordare un nome? Oppure di controllare più e più volte la valigia appena fatta nel dubbio di aver dimenticato qualcosa? O di dannarvi a rivangare un passato che non si può più cambiare? Siete in buona compagnia: come insegna l'autore di questo libro, chiunque prima o poi è caduto vittima delle cosiddette «trappole della mente». Molteplici e sempre pronte a scattare, queste abitudini a pensare in modo sbagliato non soltanto ci complicano l'esistenza, ma ci sottraggono tempo ed energia preziosi. Evitarle è possibile, basta imparare a riconoscerle: ad aiutarci in questa impresa è André Kukla, che ci guida alla scoperta dei nostri processi mentali e dei loro passaggi inutili, veri e propri vuoti di consapevolezza in cui spesso precipitiamo ma contro i quali possiamo adottare opportune strategie d'uscita.

Acquista il libro on line


 

Salvini A., Testoni I., Zamperini A. (a cura di)
Droghe. Tossicofilie e tossicodipendenza
2008, ISBN: 9788860082046, Collana: Psicologia, Pagine: 430
Prezzo: € 25.50
Editore: UTET Università

Droga non è soltanto eroina, cocaina, ecstacy. Droga è qualsiasi sostanza in grado di modificare gli stati neurofisiologici e i correlati stati mentali. Sono quindi droghe anche l'alcol, il tabacco e alcuni farmaci, anche se non vengono considerati tali perché non sembrano mettere in pericolo norme morali o regole sociali.
Scritto per psicologi, medici e operatori del settore, e destinato a chiunque desideri un'informazione scientificamente qualificata, questo libro offre una trattazione dettagliata delle sostanze psicoattive più frequentemente usate, di cui considera gli effetti principali e collaterali, sotto il profilo psicofarmacologico e quello sociale e clinico, nonché le strategie d'intervento e le forme di trattamento. Al contempo, gli autori non tralasciano l'analis degli sfondi culturali di cui la droga e il drogarsi sono diretta espressione, piuttosto che una causa. Chi fa uso o abuso di sostanze psicoattive, infatti, non solo obbedisce a esigenze compulsive di tipo fisico o psichico, ma è anche guidato da intenti diversi, legati al contesto di assunzione e al valore interpersonale e simbolico di tali sostanze.
Insieme, viene anche posto in primo piano il movente psicologico di queste "realzioni pericolose". Un aspetto su cui occorre riflettere a fondo, ossia la tossicofilia: quella particolare e intensa attrazione che le diverse sostanze esercitano su determinati soggetti e che costituisce il precursore di ogni forma di tossicodipendenza.

Alessandro Salvini è professore ordinario di Psicologia clinica presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Padova. Fra le sue pubblicazioni, ricordiamo Argomenti di Psicologia clinica (1998) e Diversità e devianza. Studi clinici (2001).
Ines Testoni insegna Psicologia sociale presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Padova. Fra le sue pubblicazioni segnaliamo Psicologia del nichilismo (1997), Autopsia filosofica (2007), La frattura originaria (2008) e, per UTET Libreria, Il dio cannibale (2001) e Il mantello di Mefistofele con A. Zamperini (2003).
Adriano Zamperini insegna Psicologia sociale presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Padova. Fra la sue pubblicazioni, Psicologia dell'inerzia e della solidarietà (2001), Prigioni della mente (2004), L'indifferenza (2007) e, per UTET Libreria, Psicologia sociale della responsabilità (1998) e Il mantello di Mefistofele con Ines Testoni (2003).

Acquista il libro on line


 

Philip Zimbardo
L`effetto Lucifero. Cattivi si diventa?
2008, ISBN: 9788860301574, Prefazione di Roberto Escobar, Collana: Scienza e idee, Pagine: 768
Prezzo: € 34.80
Editore: Raffaello Cortina

Cosa fa sì che i buoni diventino cattivi? Philip Zimbardo, noto come l’ideatore dell’Esperimento carcerario di Stanford, racconta qui per la prima volta la storia di questo studio. A un gruppo di studenti furono attribuiti a caso i ruoli di “guardia” e “detenuto” in un ambiente carcerario simulato. Dopo una settimana lo studio fu interrotto perché quei normalissimi studenti si erano trasformati in guardie brutali e in detenuti emotivamente distrutti.
Zimbardo descrive come certe dinamiche di gruppo possano trasformare in mostri uomini e donne perbene e ci permette di comprendere meglio fenomeni di estrema crudeltà, dalla disonestà delle multinazionali a come soldati americani prima degni di stima siano giunti a perpetrare torture su detenuti iracheni ad Abu Ghraib.

Philip Zimbardo è professore emerito di Psicologia all’Università di Stanford e dirige lo Stanford Center on Interdisciplinary Policy. Nel 2004 ha testimoniato in qualità di perito nei processi sugli abusi di Abu Ghraib.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

News Letters