Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.358 - 29.5.2008

on . Postato in News libri e riviste | Letto 233 volte

  • Funzione del padre e psicosi
  • Nemiche. Donne e rivalità: la competizione al femminile
  • Lo faccio dopo. Come vincere le resistenze dei propri figli a collaborare in casa
  • Problem solving nella riabilitazione psichiatrica. Guida pratica
  • Psicologia delle dipendenze sociali - Mondo interno e comunità
  • I venti tipi di uomo. Ciò che desiderano e che non sanno
  • Vostro figlio ha un disturbo alimentare? Guida pratica per i genitori
  • Riconoscere un manager dalla scrittura. La grafologia, uno strumento per la direzione risorse umane

Volfango Lusetti
Funzione del padre e psicosi
2008, Collana: Tracciati
Pagine: 96
Prezzo: € 10
Editore: Armando

La psicoanalisi contemporanea, ed in genere quella successiva a Freud, sembra avere fortemente ridimensionato il ruolo del padre nella genesi dei disturbi mentali, ed aver enfatizzato sempre di più quello della madre. L'Edipo è sfumato a poco a poco sullo sfondo, mentre le fasi pre-edipiche sembrano essere divenute l'oggetto quasi esclusivo dell'interesse teorico. Il presente saggio va in decisa controtendenza: esso, servendosi soprattutto del pensiero di Jacques Lacan si sforza di riscoprire l'importanza ed il ruolo strutturale del padre nella genesi dei disturbi mentali.

Acquista il libro on line


Susan Shapiro Barash
Nemiche. Donne e rivalità: la competizione al femminile
2008, Collana: Saggi
Pagine: 314
Prezzo: € 17.60
Editore: Corbaccio

È vero che le donne sono sempre solidali fra loro? L'indagine condotta da Susan Shapiro Barash dimostra il contrario: le donne amano "farsi lo sgambetto" e le strategie che mettono in atto per ostacolarsi fanno impallidire i più sgamati "squali" appartenenti al cosiddetto sesso forte. Detto questo l'autrice di "Nemiche" constata come spesso la rivalità fra donne risulti alla lunga dannosa sia per la "vittima" sia per la "carnefice" e spiega come è possibile cambiare il modo di rapportarsi alle altre, senza diventare arrendevoli, ma anzi imparando a farsi valere e stimare senza imbrogliare e prevaricare. Leggendo "Nemiche" imparerete: perché le donne non vogliono e non riescono ad ammettere la rivalità; in che modo le ragazze sono educate fin da piccole a competere con le altre; quali sono gli ambiti di maggior competizione; come si differenzia la rivalità maschile da quella femminile; a distinguere fra spirito competitivo, invidia e gelosia; a capire quando la competizione è sana e quando non lo è; perché le donne trovano irresistibile fare lo sgambetto alle altre donne; strategie utili per limitare la competizione e instaurare dei rapporti sinceri e amichevoli con le altre donne.

Acquista il libro on line


Bidder Jane
Lo faccio dopo. Come vincere le resistenze dei propri figli a collaborare in casa
2008, Collana: Piccoli e grandi/Manuali
Pagine: 109
Prezzo: € 12.00
Editore: Red

Questo libro è una guida pratica per tutti i genitori stanchi di alzare la voce per indurre il proprio bambino a ordinare la cameretta, fare il letto, sparecchiare la tavola, fare i compiti, prendersi cura del cane o del gatto... Con linguaggio spiritoso vengono affrontati argomenti che riguardano da vicino tutti i genitori alle prese con il faticoso compito di motivare i propri bambini a fare tutto ciò che di solito odiano. Non è mai troppo presto per responsabilizzare i bambini ad avere cura delle loro cose, a dare un piccolo contributo ai lavori domestici, ad affrontare con serietà l'impegno scolastico (ovviamente purché si affidino loro compiti adeguati all'età). Ma una delle prime parole che i piccoli imparano a pronunciare è 'no': da quel momento, e per molti anni, i genitori la sentiranno ripetere spesso. L'autrice di questo libro spiega: che cosa si può realisticamente chiedere ai bambini fin da piccolissimi; come rendere allettante il compito che si affida loro; che cosa fare quando non vogliono cooperare senza ricorrere a sgridate, minacce, ricatti...

Acquista il libro on line

 

Laura Barbieri , Ileana Boggian , Dario Lamonaca
Problem solving nella riabilitazione psichiatrica. Guida pratica
2008, Pagine: 160
Prezzo: € 18,50
Editore: Erickson

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane.
Gli autori descrivono l’impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale.
Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d’ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi.
L’applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Laura Barbieri. E' psicologa clinica presso il Centro di Salute Mentale di Legnago (VR).
Ileana Boggian. Psicologa, è psicoterapeuta cognitivo-comportamentale presso il Centro di Salute Mentale di Legnago (VR).
Dario Lamonaca. Psichiatra e psicoterapeuta, è responsabile del Centro di Salute Mentale di Legnago (VR).

Acquista il libro on line

 

Gioacchino Lavanco, Mauro Croce (a cura di)
Psicologia delle dipendenze sociali - Mondo interno e comunità
2008, Pagine: 360
ISBN: 9788838628504
Prezzo: € 30.00
Editore: McGraw-Hill

Le dipendenze sono state oggetto di innumerevoli studi e ricerche, con diversità di approccio nel corso degli anni. Nella ricerca scientifica entrano in gioco, ormai, non solo le caratteristiche dell’individuo, delle sostanze e il contesto, ma anche le interazioni, le pressioni e i modelli sociali: come i bisogni e le identità si costruiscono anche attraverso comportamenti di uso e abuso. Le nuove dipendenze sembrano essere una forma di cura dell’alessitimia sociale. Una società senza parola per le emozioni che cerca di emozionarsi con comportamenti a rischio e di abuso. La definizione di dipendenze sociali appartiene a una rappresentazione in cui ciò che è legale è accettato socialmente, e ciò che è illegale è disapprovato. In un contesto in cui sono importanti gli attori sociali, le fonti di influenzamento, i pari, gli atteggiamenti e i comportamenti del gruppo, i messaggi pubblicitari associati al consumo.
Questo volume è un approfondimento degli elementi che costituiscono il contesto (i giudizi, i valori, gli stili di vita della comunità e del gruppo di appartenenza) in cui si determina la scelta del comportamento da intraprendere: dall’alcol al gioco d’azzardo, allo shopping compulsivo, alla dipendenza da lavoro o da cellulare, all’abuso da palestra, solo per citare alcuni dei temi che percorrono il volume.
Il libro non può raccogliere l’intero panorama - siamo ancora agli inizi di una riflessione - ma contributi che individuino nuovi interrogativi sui quali costruire percorsi di ricerca.

Acquista il libro on line

 

Mastronardi Vincenzo M., Marascio Fabio
I venti tipi di uomo. Ciò che desiderano e che non sanno
2008, Collana: Anticorpi
Pagine: 127
Prezzo: € 10.00
Editore: Centro Scientifico

L'eterna domanda: che cos'è l'uomo? Un frutto casuale dell'evoluzione, come spiega la paleontologia? L'animale dominante del pianeta, come dice l'etologia? Un essere che "è" perché dotato di pensiero cosciente, come insegna la filosofia? Oppure un essere che ha in sé elementi divini, come predicato dalle religioni? Trovare una risposta è difficile. La semplice osservazione, tuttavia, permette di rintracciare elementi comuni a tutti gli individui appartenenti al genere Homo sapiens. La teoria proposta è che, al di là delle diversità individuali, sociali e ambientali, l'Homo sapiens sembra "programmato" per agire secondo schemi definiti, prevedibili, ripetitivi e classificabili in categorie ben delineate. In molti hanno proposto classificazioni tipologiche: Gurdieff, Manera, Jung. Ma dalla storia si evincono: "il dittatore" (Hitler, Castro, Pinochet), "il genio" (Einstein, Leonardo), "l'idealista" (San Francesco e Gandhi). Dalla letteratura "l'idealista folle" (Don Chisciotte), "il combattivo" (Ben Hur). Compaiono poi tipologie onnicomprensive quali "l'uomo politico", "l'uomo consumatore", "l'uomo religioso", "l'uomo ambivalente", "l'uomo infallibile", "l'uomo accusatore", "il missionario", "il superstizioso" e altre ancora, in sintonia con le eredità culturali giunte da più campi quali arte, letteratura, scienza, storia. Raggruppati in 20 tipi di uomini.

Acquista il libro on line

 

Walsh B. T.,Cameron V. L.
Vostro figlio ha un disturbo alimentare? Guida pratica per i genitori
2008, Pagine: 186
Prezzo € 19,00
Editore: Centro Scientifico

Il libro, nato nel contesto della Adolescent Mental Health Initiative (AMHI), si propone come importante strumento per i genitori di adolescenti che soffrono di disturbi del comportamento alimentare. Una guida pratica, in linguaggio chiaro e accessibile, che unisce informazioni scientifiche di alta qualità alla descrizione di esperienze concrete di genitori che hanno affrontato o stanno affrontando tali problematiche.
Quest’autorevole guida si rivolge ai genitori di ragazzi che hanno avuto una diagnosi di disturbo alimentare o che sono a rischio di svilupparne uno, ma anche a insegnanti o counselor che lavorano a stretto contatto con gli adolescenti. La prima parte (cap. 1 e 2) fornisce informazioni relative a anoressia nervosa, bulimia nervosa, disturbo da alimentazione incontrollata, illustrando dettagli relativi alla frequenza di tali patologie e ai fattori di rischio; il capitolo 4 descrive i trattamenti per i disturbi del comportamento alimentare (di cosa si tratta, dove vengono effettuati, cosa ci si può aspettare da queste terapie); nel capitolo 4 si parla dei problemi quotidiani che deve affrontare chi vive con una persona che soffre di un disturbo alimentare, sottolineando l’importanza del sostegno dei genitori nei confronti dei figli, ma anche del sostegno che gli stessi genitori possono ricevere da parte di counselor o di gruppi di auto-aiuto; nel capitolo 5 è affrontato il tema della prevenzione dei disturbi alimentari; nel capitolo 6 l’attenzione si sposta infine sull’importanza di una prevenzione precoce.

I curatori dell’edizione italiana: Secondo Fassino, medico-chirurgo, è professore ordinario di Psichiatria e docente delle scuole di specializzazione in Psichiatria e Psichiatria clinica della Facoltà di Medicina dell’Università di Torino.
Carla Gramaglia, medico-chirurgo, psichiatra e psicoterapeuta, è dottoranda in Psichiatria (Facoltà di Medicina )

Acquista il libro on line

Bruno Brancati, Carla Poma
Riconoscere un manager dalla scrittura. La grafologia, uno strumento per la direzione risorse umane
2008, Collana: HrCommunity
Pagine: 128, figg. 20,
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

Grafologi e professionisti della funzione risorse umane, i due autori hanno concepito questo libro con l’obiettivo di rendere giustizia alla grafologia, una disciplina complessa, poco conosciuta o, se conosciuta, banalizzata, certamente scientifica, in Francia massicciamente utilizzata nelle aziende, in Italia solo da qualche anno penetrata, seppur timidamente, negli uffici del personale.
Disciplina esoterica o scienza umana?
Cosa è la grafologia? Perché spesso ad essa vengono associati termini quali magia, mistero, veggenza, e perché viene altrettanto spesso confusa con astrologia o cartomanzia?
Ci sono aziende in cui questa scienza viene utilizzata?
I due autori - grafologi e professionisti della funzione risorse umane - hanno concepito questo libro con l'obiettivo di rendere giustizia ad una disciplina complessa, poco conosciuta o, se conosciuta, banalizzata, certamente scientifica, in Francia massicciamente utilizzata nelle aziende, in Italia solo da qualche anno penetrata, seppur timidamente, negli uffici del personale.
Una lettura utile, non solo per gli appassionati ed i cultori della materia, ma soprattutto per quanti operano quotidianamente nella funzione risorse umane, che centra l'obiettivo di incuriosire, prima, e dimostrare, poi, le potenzialità di uno strumento innovativo nelle fasi di selezione, mobilità, sviluppo professionale.

Bruno Brancati, laurea in Scienze Politiche, ha iniziato a lavorare come ufficiale dell'aeronautica militare e come giornalista, per approdare, al termine degli studi universitari, nella famiglia professionale delle risorse umane, area nella quale lavora da 20 anni, 13 dei quali in una società del Gruppo Johnson & Johnson, 5 in Poste Italiane come direttore della selezione e gestione del personale territoriale e gli ultimi 2 nel Gruppo Aeroservices, società operante nel settore aeronautico. Durante il periodo in Poste Italiane si è appassionato alla grafologia - diplomandosi presso l'ARIGRAF - integrandola quale strumento innovativo in assessment center di selezione.
Carla Poma, laurea in Lettere Moderne, Master in Psicosociologia dell'organizzazione, giornalista pubblicista, già Capo Ufficio Stampa di enti pubblici di ricerca, attualmente è Responsabile della Formazione del personale dell'ENEA.
Ha conseguito il diploma in Grafologia presso la prestigiosa Société Francaise de Graphologie di Parigi nel 1987 ed ha successivamente ricoperto la carica di Vice Presidente dell'Associazione Grafologi Professionisti (AGP). È attualmente Vice Presidente dell'Associazione Italiana di Ricerca Grafologica (ARIGRAF), dove tiene seminari sulle applicazioni della grafologia alla selezione del personale.
Autrice di numerosi articoli sull'argomento e collaboratrice della RAI, ha condotto per due anni su RADIODUE una rubrica sulla grafologia e, su RAIUNO, uno spazio dedicato all'analisi grafologica di coppia nella trasmissione "Uno Mattina".

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un d...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le dif...

News Letters