Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.362 - 26.6.2008

on . Postato in News libri e riviste | Letto 207 volte

  • Il Curriculum formativo in psicologia clinica. Nuove frontiere di ricerca
  • Benessere psicologico e mondo del lavoro
  • Scopri le tue potenzialità. Come trasformare le tue capacità nascoste in talenti con la psicologia positiva e il coaching
  • La salute dei nostri figli. Come farli crescere sani e felici
  • Il trauma in età evolutiva, violenza e abuso sui minori
  • L'Oblio. Dinamica del funzionamento psichico
  • I Transfert. Cambiamenti nella pratica clinica
  • L'intelligenza creativa. Strumenti per educatori e insegnanti

Fulcheri M.,Verrocchio M. C.
Il Curriculum formativo in psicologia clinica. Nuove frontiere di ricerca
2008, Collana Adozione universitaria
Pagine 200
Prezzo € 16,00
Editore: Centro Scientifico

Le recenti trasformazioni che hanno coinvolto il sistema universitario italiano richiedono un’attenta riflessione da parte di tutti coloro che sono coinvolti in tale processo. Didattica, formazione, professionalizzazione, processo di Bologna, Europsy. Un volume che affronta le questioni più rilevanti della formazione universitaria in psicologia clinica. Uno stimolo alla riflessione su futuri percorsi formativi che possano rispondere alle attuali aspettative e esigenze professionalizzanti. Per chiunque si dedichi alla formazione universitaria in psicologia clinica e sia impegnato a favorirne lo sviluppo.
Il volume fornisce i più recenti aggiornamenti sul cambiamento degli ordinamenti didattici nelle facoltà italiane di psicologia, con particolare riferimento all’ambito psicologico-clinico. La prima parte riguarda le principali tappe della riforma universitaria in riferimento sia agli obiettivi previsti dal Processo di Bologna sia al Diploma Europeo in Psicologia, che rappresenta un tentativo di definizione delle competenze richieste agli psicologi per una qualificata pratica professionale. La seconda parte traccia un adeguato curriculum formativo nell’ambito psicologico-clinico tramite l’illustrazione di esperienze didattiche diversificate e complesse che possono configurarsi come validi strumenti formativi.

Acquista il libro on line


Fulcheri M., Lo Iacono A., Novara F.
Benessere psicologico e mondo del lavoro
2008, Collana: Adozione universitaria
Pagine 248
Prezzo € 19,00
Editore: Centro Scientifico

L’interesse sugli aspetti psicopatologici inerenti l’adattamento dell’uomo al lavoro si è sviluppato solo in tempi relativamente recenti. Il lavoro ha infatti oggi un’importanza e rivelanza fondamentale nella vita dell’individuo, è “un compito vitale fondamentale”. Precarietà. Flessibilità. Mobbing. Malessere. Stress. Il lavoro sviluppa inevitabilmente patologie, che si riflettono sulla vita di tutti i giorni, compromettendo la salute psicofisica della persona e di chi gli sta accanto. Un volume che tocca le principali tematiche relative al mondo del lavoro, stimolando il lettore a comprendere l’integrazione tra disagio, malessere, scompenso clinico e lavoro occupazionale. La psicopatologia del lavoro è un metodo di approccio ai problemi dell’adattamento umano all’ambiente di lavoro, che utilizza le nozioni teoriche e la lunga esperienzametodologica della Psicologia clinica in materia di adattamento e riadattamento sociale e che ha recentermente ampliato le sue aree di intervento passando dall’analisi e dal trattamento della sofferenza individuale a quello connesso all’organizzazione patogena. Il volume, muovendosi all’interno della psicologia clinica occupazionale, si concentra sui disagi, malesseri nel lavoro (stress nelle varie forme, precariato, mobbing ecc.) e sui vari aspetti psicopatologici derivanti, presenta studi sull’ambiente occupazionale e i possibili modi di influenzarlo mediante efficaci mezzi relazionali e comunicazionali, mette a fuoco problemi quali la riduzione dei rischi per la salute, l’abbreviazione della durata di malattia, la salvaguardia di danni e minorazioni. Importante anche la sezione relativa allo sviluppo di specifiche tecniche cognitivo-comportamentali rivolte all’individuazione del “come si sono andare costituendo le modalità comportamentali insoddisfacenti e disadattive e quindi al possibile utilizzo di efficaci strumenti terapeutici.

Mario Fulcheri medico, specialista in psichiatria, psicoterapeuta e analista adleriano; è professore straordinario di Psicologia clinica presso la facoltà di Psicologia dell’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara e docente nell’ambito delle scuole di specializzazione in Psicologia clinica e Psichiatria presso l’Ateneo di Torino.
Antonio Lo Iacono è presidente della Società Italiana di Psicologia, coordinatore del CORAM, dirigente del Centro Antimobbing - Regione Lazio, direttore dell’Istituto di Psicoterapia Psicoumanitas (MIUR).
Francesco Novara, medico, è responsabile dei servizi di psicologia e medicina del lavoro dell’Olivetti; insegna Psicologia del lavoro e dell’organizzazione in varie università in Italia e all’estero.

Acquista il libro on line


Luca Stanchieri
Scopri le tue potenzialità. Come trasformare le tue capacità nascoste in talenti con la psicologia positiva e il coaching
2008, Collana: Trend
Pagine: 224
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

Un vero e proprio percorso di “coaching”, attraverso test e questionari, per individuare le proprie potenzialità dentro di sé ed elaborare una mappa che le sintetizzi. Una serie di esercizi permettono poi di trasformare le proprie potenzialità in poteri in grado di incidere nella realtà e svilupparla in termini di soddisfazione e benessere.
Nella selezione del personale, nella formazione, nelle scuole o nelle imprese, nella ricerca di una vita appagante e soddisfacente, è determinante capire quali capacità sono necessarie e chi le possiede. Per prevenire disagi, sofferenze e patologie, c'è bisogno di alimentare abilità e competenze che rendano la vita migliore. Per sviluppare le organizzazioni e le relazioni, c'è bisogno di individuare i talenti e realizzarli nella pratica. Capacità, abilità, competenze e talenti sono forme di espressione delle potenzialità umane.
Cosa sono, allora, queste potenzialità? Come si manifestano nella triplice dimensione dell'individuo, delle relazioni, dei contesti organizzativi? Come "tirarle fuori"? Grazie al contributo della psicologia positiva e del coaching, le potenzialità cominciano ad avere dei nomi precisi e un percorso di sviluppo.
Escono da un certo genericismo, dove tutti le invocano ma nessuno le conosce davvero. Le potenzialità sono risorse, poteri, talenti, abilità che servono a vivere meglio nelle relazioni, come nelle organizzazioni. Sono il patrimonio più prezioso che l'umanità ha accumulato e che la caratterizza positivamente come specie. Questo libro accompagnerà allora il lettore in un vero e proprio percorso di "coaching", e lo inciterà a provarsi, attraverso test e questionari, per individuare le proprie potenzialità dentro di sé ed elaborare una mappa che le sintetizzi. Per ogni potenzialità troverete esercizi che permettono di trasformarle in veri e
propri poteri in grado di incidere nella realtà e svilupparla in termini di soddisfazione e benessere.

Luca Stanchieri, laureato in Economia e Commercio ed in Psicologia presso la Sapienza di Roma, si occupa di formazione, consulenza organizzativa ed executive/life coaching, è responsabile didattico della Scuola Italiana di Life Coaching (www.scuoladicoaching.it), e ha pubblicato Il Life coaching (Verdechiaro, 2004), Il meglio di sé (FrancoAngeli, 2004), Essere leader non basta (FrancoAngeli, 2006).

Acquista il libro on line

Koch Marianne
La salute dei nostri figli. Come farli crescere sani e felici
2008, Collana: I libri del benessere
Pagine: 266
Prezzo: € 16.60
Editore: Corbaccio

La dottoressa Koch, grazie alla sua esperienza e alle sue capacità divulgative, analizza le diverse fasi dello sviluppo dei bambini, dalla formazione della mente e la nascita della consapevolezza di sé dei primi mesi di vita al sentimento di ribellione che inevitabilmente arriva con la pubertà. La Koch passa in rassegna le età più difficili, i momenti dello sviluppo che richiedono una particolare attenzione e un più deciso incoraggiamento, così come analizza il ruolo della musica, della letteratura, dello sport e dell'esercizio fisico nella crescita dei nostri figli. In questo suo viaggio nel benessere dei nostri bambini, l'autrice si sofferma anche su quelle questioni annose, ma fondamentali, come ad esempio il ruolo della televisione, dei videogiochi, ma anche la violenza e le cattive abitudini alimentari, spiegandoci cosa dovremmo fare, come e in quale fase della vita dei nostri ragazzi.

Acquista il libro on line


Salvatore Grimaldi, Serena Latmiral (a cura di)
Il trauma in età evolutiva, violenza e abuso sui minori
Promosso dalla fondazione f.i.a.b.e.
2008, Collana: Opere varie scienze umane
Pagine: 368
Prezzo: € 33,00
Editore: Borla

Il presente volume raccoglie alcune riflessioni rivolte a tutti coloro che si occupano di minori coinvolti in procedimenti giudiziari civili e/o penali. Il filo rosso che tiene uniti i diversi interventi, alcuni di argomento psicologico, altri giuridico, è la necessità di confronto e d'integrazione tra le diverse figure che lavorano con bambini vittime di traumatiche situazioni di abuso, maltrattamento e abbandono.
A partire da alcuni concetti essenziali, come la centralità dei minori e la formazione permanente degli operatori, nel libro vengono svolte una serie di considerazioni, arricchite con «esempi dal vivo», utili alla nascita di nuovi pensieri negli operatori che si cimentano sul campo incontrando i bambini e le loro famiglie. Gli scritti inseriti nel volume sono la rielaborazione dei seminari tenuti dagli autori nell'ambito di un corso di formazione su «II Trauma in età evolutiva», finanziato dalla Fondazione f.i.a.b.e. con l'organizzazione scientifica della SIPsIA. Il corso ha rappresentato un'occasione di riflessione e di dialogo intorno ai problemi che coinvolgono i minori traumatizzati e ai possibili percorsi di protezione e assistenza che possono essere attivati in loro favore. Il dialogo, durante il corso, è stato facilitato dalla vivacità degli interventi e dalla impegnata partecipazione degli iscritti e ha consentito la rimessa in gioco di funzioni mentali spesso paralizzate dalla drammaticità delle situazioni con cui ci si trova a lavorare.
Se le situazioni di abuso e violenza sono caratterizzate dal prevalere degli agiti e della concretezza sui pensieri e sugli affetti, lo sforzo di chi lavora nel settore deve essere quello di invertire questa tendenza, restituendo ai pensieri e agli affetti il loro ruolo di risorsa irrinunciabile. È questo lo spirito che anima gli interventi e trova espressione nel presente volume.

La f.i.a.b.e. (Fondazione Italiana Aiuto Bambini in Emergenza), è nata per fornire un aiuto ai bambini e ai giovani che vivono in stati di particolare disagio economico-sociale e hanno subito situazioni di violenza, maltrattamento e abbandono. La sua attività si articola in iniziative di istruzione, formazione, assistenza sociale e sanitaria e promozione di nuovi modelli di intervento.
La SIPsIA (Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell'Infanzia, dell'Adolescenza e della Coppia) studia, ricerca, diffonde e informa nel campo della psicoterapia psicoanalitica in età evolutiva. È membro della European Federation for Psychoanalytic Psychotherapy in thè Public Sector (EFPP).

Acquista il libro on line



Dominique Bourdin
L'Oblio. Dinamica del funzionamento psichico
2008, Collana: Opere varie scienze umane
Pagine: 208
Prezzo: € 23,00
Editore: Borla

L'oblio, spesso considerato come semplice défaillance della memoria, come una lacuna o una mancanza, è in realtà una componente essenziale del nostro funzionamento psichico. Freud vede in esso una difesa e, con il concetto di rimozione, colloca tale fenomeno al centro della psicoanalisi. Ma viene valutata tutta la ricchezza di un approccio che va ben oltre questa prima caratterizzazione? Individuare in psicoanalisi le forme cliniche dell'oblio, ma anche le sue funzioni - normali o patologiche -, porta a riconsiderare tutto l'apparato psichico nei suoi movimenti dinamici. Da qui l'importanza di questo testo, che esamina i contributi di Freud e di Ferenczi - ma anche di Winnicott, di Bion, di Andre Qreen - e da spazio ai dibattiti del nostro tempo. Interpretando la rottura tra Freud e Jung, l'autrice si interroga sugli oblii sintomatici della società contemporanea e su quelli della stessa psicoanalisi nel corso della sua storia: la sessualità infantile e l'«uccisione del padre», legati alla rimozione originaria, producono costantemente nuove forme di occultamento. Questa sintesi dei punti di riferimento fondamentali del pensiero clinico fornisce spunti di riflessione mettendo in evidenza le implicazioni essenziali della pratica psicoanalitica, e costituisce un prezioso strumento di dialogo con la filosofia, la letteratura, le neuroscienze e le scienze sociali.

Dominique Bourdin, è professore associato di filosofia, laureata in psicopatologia generale e psicoanalista membro della Société Psychanalytique de Paris.

Acquista il libro on line


Anna Ferruta (A cura di)
I Transfert. Cambiamenti nella pratica clinica
2008, Collana: Monografie/Rivista di psicoanalisi
Pagine: 264
Prezzo: € 26,00
Editore: Borla

Questo volume trae origine dal complesso lavoro che ha impegnato la Società Psicoanalitica Italiana per due anni (2005-2006), successivamente confluito nel XIII Congresso della SPI, intitolato Transfert. Cambiamenti nella teoria e nella pratica clinica, e tenutosi a Siena dal 28 settembre all'1 ottobre 2006. La scelta è stata quella di pubblicare i lavori che propongono situazioni cliniche da cui parte una riflessione teorica di carattere più generale, allo scopo di indicare direzioni di ricerca per il futuro derivate dall'esperienza clinica.
La psicoanalisi, in Italia, trae la sua vitalità proprio dalla ricchezza di quest'ultima, alla quale attinge: i casi analizzati spingono la mente dell'analista a trovare risposte alla domanda di cura e di pensiero condensata nella sofferenza del paziente. Gli autori, psicoanalisti impegnati nel lavoro con casi difficili da raggiungere, danno l'opportunità di accedere alla mente dell'analista al lavoro, che si cimenta con le contraddizioni inevitabili che la dinamica del transfert pone.
Il libro è suddiviso nelle seguenti sezioni: Funzione evolutiva dei fenomeni di transfert. Ripetizioni e trasformazioni del transfert. Immagini del transfert, Transfert e trasferimenti nel corpo. II contributo dell'analista alla forma e alla formazione del transfert.
I diversi contributi sono preceduti da due riflessioni originali e inedite di Stefania Turillazzi Manfredi ("Post scriptum") e di Antonino Ferro ("Transfert e trasformazioni in sogno"), che spingono lo sguardo oltre le "certezze" cui i due autori erano pervenuti nei rispettivi testi che hanno fatto da base di riferimento per il Congresso, e che dal dibattito sono stati sollecitati verso ulteriori sviluppi. Apre il volume un'introduzione di Anna Ferruta (Segretario Scientifico della Società Psicoanalitica Italiana): "Il 'Generale' traghettatore".

Acquista il libro on line


Hubert Jaoui, Isabella Dell’Aquila
L'intelligenza creativa. Strumenti per educatori e insegnanti
2008, Collana: partenze
Prezzo: € 13,00
Editore: La Meridiana

Creatività significa generare qualcosa che prima non c’era. Si crea quando si inventano situazioni originali, si riorganizzano elementi già esistenti, si scoprono forme in precedenza non conosciute, si introducono nuovi elementi. Grazie a questa straordinaria potenzialità della mente, l’uomo ha modificato il mondo, creando strumenti utili alla sua sopravvivenza e alla sua evoluzione. L’homo faber ha preceduto l'homo sapiens. Eppure, per lunghissimo tempo la capacità di creare è stata considerata un potere magico riservato solo a uomini eccezionali. Gli altri potevano solo consumare i prodotti del genio. Solo recentemente abbiamo compreso che la creatività è una capacità naturale e innata in tutti. Anche se dimenticata e repressa, questa capacità può, se la persona lo vuole, essere liberata e sviluppata. Ecco allora questo libro. Con un approccio volutamente dialettico e integrato, come un vero manuale per l’uso, guida allo sviluppo del metodo per liberare il potenziale creativo che giace in ciascuno di noi. Passo passo ci aiuta a scoprire che essere creativi vuol dire fare ricorso alla totalità delle nostre risorse, per capire, analizzare, inventare, decidere e agire. E che, disturbando l’ordine prestabilito, possiamo cambiare il mondo cambiando noi stessi.

Hubert Jaoui è uno dei massimi esperti nel campo della creatività applicata e della gestione dell'innovazione. Dopo un percorso che l'ha portato dalla ricerca scientifica al marketing dei nuovi prodotti, passando dall'esperienza del kibbutz, ha creato nel 1973 l’istituto Gimca (www.gimca.net) che ha sedi a Parigi e a Milano. I suoi interventi riguardano il marketing, la comunicazione, la leadership, la gestione del cambiamento, lo sviluppo personale e professionale.
Isabella Dell’Aquila, di formazione umanistica, collabora con Gimca (www.gimca.net) da vari anni, coordinando progetti di innovazione e tenendo sessioni di creatività applicata e seminari per aziende e istituzioni. Si occupa, dell’associazione Createca (www.createca.it) e dell’organizzazione del Festival della Creatività.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters