Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.397 - 25.3.2009

on . Postato in News libri e riviste | Letto 296 volte

  • Aiutare i bambini... pieni di rabbia o odio (CD-ROM). Attività psicoeducative con il supporto di una favola
  • Famiglia: un'avventura da condividere. Valutazione familiare e terapia sistemica
  • Conoscersi, capirsi, amarsi
  • Neuro-mania. Il cervello non spiega chi siamo
  • Relazioni di cura. Introduzione alla Psicologia sociale maligna
  • Il disturbo di panico. Psicoterapia cognitiva, ipnosi e EMDR
  • Uccidersi. Il tentativo di suicidio in adolescenza
  • Il lavoro con i genitori. I migliori alleati nella psicoterapia con il bambino e l'adolescente
  • Disturbi di personalità e relazione: giochi polifonici tra le parti. Linee di sviluppo e modelli di
  • Il mito del denaro

Margot Sunderland
Aiutare i bambini... pieni di rabbia o odio (CD-ROM). Attività psicoeducative con il supporto di una favola
2009, Libro + CD-ROM
ISBN: 9788861373976
Prezzo: € 55,00
Editore: Erickson

Odilla è una bambina che vive su un’isola deserta, circondata solamente da animali appuntiti o che mordono: squali, granchi e millepiedi pungenti. Ogni volta che qualcuno le si avvicina per offrirle un po’ di amicizia e dolcezza, lei reagisce bruscamente e lo manda via con violenza. Ma quando un giorno tutti smettono di andare a trovarla e si accorge di essere rimasta veramente sola sull’isola, comincia a stare male e si chiede per la prima volta cosa ci sia di sbagliato in lei, come possa essere così cattiva da odiare l’amore e amare l’odio. Fortunatamente la dolce «onda-che-le-accarezzava-gli-alluci» le mostrerà che non è cattiva, ma solo una bambina che è stata ferita e che non ha mai imparato cosa siano l’amore e la dolcezza.
Prendendo spunto da questa storia, il software vuole aiutare proprio quei bambini pieni di rabbia o di odio, che feriscono, colpiscono, gridano e distruggono perché considerano l’attacco, anche violento, come la miglior arma di difesa. La lettura e l’ascolto della storia di Odilla (fornita anche in CD audio), l’osservazione delle immagini e delle scenette con il supporto delle numerose attività psicoeducative aiuteranno i bambini a capire dove nasca il loro risentimento e a riconquistare così un po’ di fiducia e tranquillità.

Margot Sunderland. È direttrice dell'Institute for Arts in Therapy and Education di Londra. Insegnante e psicoterapeuta, lavora come operatrice e consulente nel campo dello sviluppo personale e dell'educazione affettiva.

Acquista il libro on line

 

 

Minuchin Salvador, Nichols Michael P., Lee Wai-Yung
Famiglia: un'avventura da condividere. Valutazione familiare e terapia sistemica
2008, Collana: Programma di psic. psichiat. psicoter.
ISBN: 9788833957968
Pagine: 210
Prezzo: € 25.00
Editore: Bollati Boringhieri

Discussa, criticata, attaccata, difesa tenacemente, in crisi da decenni, spesso data per morta, ma sempre pronta a risorgere. Oggi più che mai, la famiglia è al centro di accese discussioni, tra chi la vorrebbe ancora rigida nella sua costellazione tradizionale e chi, pur riconoscendone il valore cardine nella società contemporanea, la vorrebbe invece flessibile e aperta. Salvador Minuchin, dopo mezzo secolo di pratica militante come terapeuta familiare, in questo volume insegna che il principale nemico del sistema-famiglia non è tanto il suo "allargamento" (solo uno dei suoi molti aspetti), ma al contrario, proprio la cristallizzazione dei ruoli, che porta al fallimento del nucleo in ben il sessanta per cento dei casi. Se le famiglie hanno molte forme e la strada che attraversa il cambiamento non è mai tracciata una volta per tutte, Salvador Minuchin cerca di fornire una mappa che aiuti a capire meglio quest'avventura in continuo divenire. Dall'alto della loro esperienza, Minuchin e colleghi mettono a fuoco le dinamiche familiari con semplicità. Grazie a un'esposizione limpida ed empatica consentono al lettore di toccare con mano alleanze, complicità, conflitti, insomma tutta la costellazione di sentimenti che uniscono (o disgregano) le famiglie.

Acquista il libro on line

 

 

Gray John
Conoscersi, capirsi, amarsi
2001, Collana: Tea pratica
Pagine: 502
ISBN: 9788850200122
Prezzo: € 9.00
Editore: TEA

Il rapporto di coppia è sensibilmente mutato rispetto a quello vissuto dai nostri genitori. I tempi cambiano e con essi cambiano anche i valori. Le donne non chiedono più solo sostentamento e sicurezza, gli uomini vogliono qualcosa di più che una casalinga e una madre per i loro figli. Nessuno è disposto a grandi sacrifici personali e, se non viene appagato il naturale bisogno di felicità, intimità e passione, si è pronti a sciogliere il matrimonio. Il libro vuole essere una guida per lo sviluppo di strategie di comunicazione allo scopo di migliorare o rinsaldare il proprio rapporto di coppia.

Acquista il libro on line

 

 

P. Legrenzi, C. Umiltà
Neuro-mania. Il cervello non spiega chi siamo
2009, Collana "Voci"
Pagine: 128
ISBN: 9788815130716
Prezzo: € 9.00
Editore: Il Mulino

Neuroeconomia, neuromarketing, neuroestetica, neuroteologia...: si affacciano oggi sulla scena nuove e sempre più fantasiose discipline frutto del cortocircuito tra saperi antichi e scoperte recenti sul funzionamento del cervello. Sui media proliferano articoli divulgativi, corredati da foto a colori del cervello, che ci mostrano il luogo preciso dove si sviluppa un certo pensiero o una certa emozione, facendoci credere che sia possibile vedere direttamente, senza mediazioni, il cervello al lavoro. Ma le cose stanno veramente così? Questo volume, scritto da due studiosi di psicologia e neuropsicologia, discute alcuni luoghi comuni associati alla relazione mente-corpo, cervello-psiche, natura-cultura, mettendoci in guardia dalle ricadute culturali che un uso distorto delle possibilità aperte dalle nuove e potenti tecnologie di neuroimmagine può comportare.

Paolo Legrenzi insegna Psicologia cognitiva nell'Università di Venezia, dove dirige la Scuola di Studi Avanzati. Con il Mulino ha tra l'altro pubblicato: "La mente" (2002); "Creatività e innovazione" (2005) e "Credere" (2008).
Carlo Umiltà insegna Neuropsicologia nell'Università di Padova, dove dirige la Scuola Galileiana di Studi Superiori. Con il Mulino ha pubblicato: "Manuale di neuroscienze" (a cura di, 1999) e "Il cervello. Anatomia e struttura del Sistema nervoso centrale" (con M. Matelli, 2007).

Acquista il libro on line

 

 

Giorgio Bissolo, Luca Fazzi, Maria Vittoria Gianelli
Relazioni di cura. Introduzione alla Psicologia sociale maligna
2009, Collana: I Tascabili (nuova serie)
Pagine: 208
ISBN: 9788874665600
Prezzo: € 15,50
Editore: Carocci

Psicologia sociale “maligna" è l’espressione che Tom Kitwood ha coniato negli anni novanta per classificare «tutte quelle interazioni svalutanti e stigmatizzanti nelle relazioni di cura, che possono minare le necessità psicologiche, o addirittura l’identità profonda ,delle persone». Pur generalmente riconosciute come non intenzionali, esse sono assai comuni, costituendo di fatto un aspetto incontroverso, anzi spesso perfettamente accettato, della cultura assistenziale, nonostante i danni profondi che esercita sul contesto di cura. Ciò emerge con particolare forza con chi ha difficoltà a seguire i contenuti verbali, come ad esempio le persone affette da demenza: esse elaborano molti di tali messaggi a livelli non-verbali, avvertendo quindi chiaramente la generale negatività dell’atmosfera che le circonda. Il volume introduce e illustra, per la prima volta in Italia, con numerosi esempi le 17 categorie di interazione che costituiscono la Psicologia sociale maligna e quelle, contrapposte, costituenti la Psicologia sociale positiva. Il taglio fortemente pragmatico del testo offre agli operatori uno schema di riferimento e gli strumenti per riflettere e migliorare le loro relazioni professionali.

Giorgio Bissolo. È direttore della Scuola provinciale per le professioni sociali della Provincia autonoma di Bolzano.

Acquista il libro on line

 

 

Giannantonio M., Lenzi S.
Il disturbo di panico. Psicoterapia cognitiva, ipnosi e EMDR
2009, Collana: Psicologia clinica e Psicoterapia
Pagine: 268
ISBN: 9788860302328
Prezzo: € 23,00
Editore: Raffaelo Cortina

La psicoterapia cognitiva, l’ipnosi e l’EMDR vengono per la prima volta inserite in un modello di intervento organico e coerente, il cui obiettivo principale è l’efficacia degli interventi proposti.
L’approccio evidence-based alla psicoterapia conferisce una cornice teorica e operativa di grande rigore a modelli di intervento che garantiscono robustezza metodologica e applicabilità immediata.

Michele Giannantonio, psicologo e psicoterapeuta, è didatta della SBPC (Scuola bolognese di psicoterapia cognitiva) e socio ordinario della Società italiana di ipnosi.
Silvio Lenzi, psichiatra e psicoterapeuta, è condirettore della SBPC e docente di Psicodiagnostica presso la Scuola di specializzazione in psicologia clinica dell’Università di Siena.

Acquista il libro on line



Pietropolli Charmet G., Piotti A.
Uccidersi. Il tentativo di suicidio in adolescenza
2009, Collana: Psicologia clinica e Psicoterapia
Pagine: 344
ISBN: 9788860302311
Prezzo: € 24,00
Editore: Raffaello Cortina

Perché un adolescente può desiderare la morte? Facendo riferimento a una ricerca che ha coinvolto centinaia di ragazzi, gli autori indagano il rapporto tra suicidio e narcisismo nei “nuovi” adolescenti, insieme fragili e spavaldi. Il modello di intervento proposto è basato sul coinvolgimento, nella presa in carico, del contesto di vita degli adolescenti, in particolare del padre e della madre.
Un testo di grandissima utilità per i genitori, gli insegnanti, gli educatori e tutti i professionisti della salute mentale che si occupano di adolescenti.

Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta, è presidente del “Centro per la famiglia in crisi e il bambino maltrattato” ed è stato direttore scientifico di “L’amico Charly”, associazione che si occupa di adolescenti in difficoltà. Tra i suoi molti libri ricordiamo I nuovi adolescenti, pubblicato con grande successo nelle nostre edizioni nel 2000.
Antonio Piotti, psicologo e psicoterapeuta, svolge attività clinica con adolescenti ad alto rischio.

Acquista il libro on line

 

 

Kerry Kelly Novick , Jack Novick
Il lavoro con i genitori. I migliori alleati nella psicoterapia con il bambino e l'adolescente
2009, Collana: Adolescenza, educazione e affetti
Pagine: 208
ISBN: 9788856803747
Prezzo: € 23,00
Editore: Franco Angeli

Un contributo teorico originale e una guida pratica di straordinaria utilità su un argomento di grandissima importanza e attualità per la tecnica psicoterapeutica in età evolutiva. Il lettore viene accompagnato attraverso le diverse fasi del trattamento, condotto verso la comprensione delle posizioni del terapeuta, del figlio e dei genitori per mezzo di ricche e dettagliate esemplificazioni cliniche.
Gli autori offrono con questo volume un contributo teorico originale e una guida pratica di straordinaria utilità su un argomento di grandissima importanza e attualità per la tecnica psicoterapeutica in età evolutiva. Scopo del volume è infatti dimostrare quanto sia centrale il ruolo dei genitori nella terapia dei bambini e degli adolescenti: il lavoro con i genitori, contestuale al lavoro psicoterapeutico con figlio, è infatti indispensabile per l'esito del trattamento. I genitori non solo non rappresentano una minaccia alla terapia del figlio, ma anzi sono una grandissima risorsa e possono divenire i più importanti alleati nella terapia, condividendo lo scopo di "ripristinare lo sviluppo progressivo".
Applicando il loro modello dell'alleanza terapeutica, gli autori concettualizzano il trattamento in diverse fasi successive, dalla valutazione alla fase dopo la conclusione, illustrando per ognuna le sfide e i compiti specifici per il figlio, i genitori e il terapeuta. Il lettore viene così accompagnato alla comprensione delle posizioni del terapeuta, del figlio e dei genitori, anche grazie a ricche e dettagliate esemplificazioni cliniche.
Il lavoro con i genitori è portato avanti utilizzando l'intero repertorio della tecnica psicoanalitica adattato alle diverse situazioni (in particolare a quelle connesse alle trasformazioni socioculturali in atto) grazie a una conoscenza approfondita delle vicissitudini dello sviluppo e a una sensibilità appassionata ed esperta al contesto cruciale della relazione tra genitori e figli.

Kerry Kelly Novick e Jack Novick, psicoanalisti di bambini, adolescenti e adulti, si sono formati con Anna Freud. Lavorano da quarant'anni con genitori e figli, hanno funzioni di training e sono supervisori presso diversi istituti di psicoanalisi. Con altri colleghi hanno fondato l'Allen Creek Preschool, una scuola psicoanalitica no profit a Ann Arbor, Michigan. Sono autori di numerosi articoli su riviste internazionali e di libri tradotti in finlandese, tedesco, italiano.

Acquista il libro on line

 

Antonella Ivaldi , Paola Foggetti , Katia Aringolo
Disturbi di personalità e relazione: giochi polifonici tra le parti. Linee di sviluppo e modelli di
2009, Collana: Psicoterapie
Pagine: 272
ISBN: 9788856803419
Prezzo: € 27,00
Editore: Franco Angeli

Queste pagine nascono dall'intento di sottolineare la centralità dell'interazione terapeuta-paziente e gli sviluppi della relazione in alcuni contesti di cura, confrontando esperienze cliniche e modelli teorici diversi.
In che senso la relazione cura? Attraverso la relazione ci si può ammalare?
In risposta a queste domande sono stati raccolti alcuni significativi contributi sull'eziopatogenesi dei disturbi di personalità e alcune storie cliniche che evidenziano momenti relazionali importanti nel percorso terapeutico. Momento di grande emozione e di particolare interesse è l'incontro tra la teoria motivazionale di Lichtenberg e quella di Liotti. La psicoanalisi contemporanea e il cognitivismo dialogano in un interessante scambio dialettico e formativo. Ancora, confronto e dialogo tra modelli di intervento integrati, in area cognitivista e psicoanalitica, in ambito residenziale e ambulatoriale; brillante il contributo di Bateman sul ruolo della "mentalizzazione" nella relazione e quello di Segalla sulla terapia integrata individuale e di gruppo.
Altro tema trattato è quello della farmacoterapia: l'azione dei farmaci e quella del dialogo clinico possono integrarsi? Se sì, come? Infine, è possibile studiare la relazione sul piano della ricerca? Quali sono le difficoltà e quali le modalità più efficaci nel farlo?
Nel libro si intrecciano relazioni e dibattiti in un adattamento che dovrebbe favorire una lettura in cui teoria, clinica e ricerca possano essere compresi come elementi importanti di un unico processo.

Antonella Ivaldi, psicologa clinica di formazione cognitivista, relazionale-sistemica e transazionale, gruppo-analista, lavora come psicoterapeuta presso il VI Centro di Psicoterapia Cognitiva di Roma e come didatta presso l'APC-SPC. Socia e didatta ARPAS.
Paola Foggetti, psicologa clinica di formazione cognitivista e cognitivo-evoluzionista integrata, lavora come psicoterapeuta presso il VI Centro di Psicoterapia Cognitiva di Roma. Socia SITCC e Associazione INSESTO.
Katia Aringolo, psicologa clinica di formazione cognitivista, consulente scolastica, psicoterapeuta presso il centro di Neuropsicologia Sinapsy s.r.l. e presso alcuni Centri di Psicoterapia Cognitiva di Roma. È docente presso la scuola di psicoterapia Ecopsys di Napoli, APC di Roma e ATC di Cagliari.

Acquista il libro on line

 

Claudio Widmann
Il mito del denaro
2009, Pagine: 328
ISBN: 9788874872817
Prezzo: € 20.00
Editore: Magi

Invenzione delle più straordinarie nella storia dell’uomo e strumento dei più essenziali nella vita, il denaro costituisce un autentico mito che tanta parte giocò e ancora gioca nello strutturare l’identità degli uomini. Disconoscendone la natura autenticamente mitica o lo spessore primariamente simbolico, molti uomini idealizzano il denaro, facendone ordinariamente «un mito». Il denaro scade così dal piano simbolico a quello letterale e cessa di essere mezzo, per diventare fine. Le argomentazioni dell’autore dimostrano fino a che punto questa sia un’azione impropria.
Il denaro che queste pagine ci riconsegnano è una vicenda dello spirito prima che dell’economia e una proprietà della psiche prima che della finanza.
In un duetto costante tra queste due dimensioni, il denaro si svela essere energia individuativa che, attivando la propensione ad arricchire, di fatto invoca l’arricchimento di sé.
Solo chi riesce ad assumerlo a valore, e non come misura dei valori, si può servire del denaro in maniera davvero redditizia.

Claudio Widmann, analista junghiano, vive e lavora a Ravenna. È Direttore dell'ICSAT (Italian Committee for the Study of Autogenic Therapy) e docente di discipline inerenti il simbolismo e l'immaginario presso Scuole di Specializzazione in Psicoterapia. È autore e curatore di saggi che trattano temi attinenti la psicologia junghiana, tra cui, per i tipi delle Edizioni Magi, sono stati pubblicati: Il viaggio come metafora dell'esistenza, Il simbolismo dei colori, La psicologia del colore, Le terapie immaginative, La simbologia del presepe, Sul destino e Il rito.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

News Letters