Pubblicità

PSICOLOGIA NEWS n.398 - 2.4.2009

0
condivisioni

on . Postato in News libri e riviste | Letto 309 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • Lavoro e malessere. Rischi, conflitti, sofferenze
  • Il principio 80/20. Il segreto per ottenere di più con meno
  • Se l’amore ferisce. Storie al femminile per curare le ferite del cuore
  • Milleuno modi per rilassarsi
  • Risentimento, perdono e riconciliazione nelle relazioni sociali.Biblioteca di testi e studi
  • Inventare la mente. Come il cervello crea la nostra vita mentale
  • Bimbinyoga. Lo Yoga dalla vita prenatale ai primi tre anni
  • Cenerentola si ribella. Manuale di autodifesa. Dieci regole per prevenire violenze e abusi
  • Incoscio. Madre e matrigna. L'architetto della grande madre ed il suo carattere elementare
  • Il ritardo mentale. Una guida per la sopravvivenza
  • La morte e il morire
  • Arte terapia. Una guida al lavoro simbolico per l'espressione e l'elaborazione del mondo interno

Combalbert N., Riquelme Sénégou C. (a cura di)
Lavoro e malessere. Rischi, conflitti, sofferenze
2009, Collana: Psicoguide
Pagine: 288
ISBN: 9788830809468
Prezzo: € 28.50
Editore: Cittadella

Stress, mobbing, conflitti, logorio, violenze, traumi: la vita lavorativa richiede rendimenti, rapidità e produttività sempre maggiori, con la comparsa di rischi professionali e di salute pubblica che non hanno precedenti. In questo volume a cura di Nicolas Combalbert e Catherine Riquelme-Sénégou, consulenti ed esperti di disciplina diverse identificano le modalità di espressione della sofferenza individuale e collettiva nel mondo del lavoro, e ne esaminano le misure preventive attuate nelle istituzioni per il controllo di tali rischi. L'opera, illustrata da tabelle e grafici, permette di avere un maggiore controllo sulla propria vita professionale e di viverla meglio. È anche un prezioso aiuto per dirigenti e funzionari che desiderano mettere in atto una politica globale di prevenzione contro i rischi professionali.

Nicolas Combalbert è professore incaricato e membro del laboratorio IPSé dell'Università di Parigi X. È impegnato nella ricerca in criminologia, vittimologia e psicopatologia del lavoro.
Catherine Riquelme-Sénégou da anni lavora in qualità di consulente presso imprese del settore pubblico e privato.

Acquista il libro on line

 

Richard Koch
Il principio 80/20. Il segreto per ottenere di più con meno
2009, Collana: Trend
Pagine: 256 figg. 44
ISBN: 9788856800012
Prezzo: € 25,00
Editore: Franco Angeli

Il principio 80/20 - il fatto che l'80% dei risultati derivi dal 20% delle cause - è una delle poche leggi razionali che può guidare chiunque verso una più piena realizzazione di sé. Koch dimostra come ottenere il massimo con uno sforzo minimo e con un investimento di tempo e risorse inferiore a quanto ci si aspetterebbe.
Anche se il principio 80/20 ha sempre inciso profondamente nella vita di individui e organizzazioni, nessuno, prima di Koch, ha mai pensato di insegnare a usarlo in modo pratico e sistematico. Si tratta di un rapporto che si manifesta in molti campi.
Koch, abile imprenditore, apprezzato consulente di strategia aziendale e autore di ben otto bestseller internazionali, mostra con un gusto per la provocazione e con molta ironia come questa logica apparentemente bizzarra regoli gran parte delle attività umane nel mondo. La verità e la forza del principio viene sostenuta grazie al ricorso ad una vasta gamma di esempi tratti dall'ambito economico ma anche dalla sfera delle relazioni sociali.
Il principio 80/20, argomenta con persuasione Koch, può diventare la chiave per il controllo della nostra vita. Se riusciamo a cogliere le poche forze decisive che agiscono in noi e intorno a noi, possiamo dosare i nostri sforzi in modo da moltiplicarne l'efficacia. Gran parte di ciò che facciamo produce risultati marginali. Ciò che conta veramente è una parte minima della nostra attività (il 20%...) e se ci concentriamo su di essa possiamo controllare gli eventi invece di esserne controllati, ottenendo risultati di molto superiori alle aspettative.
Una vera e propria rivoluzione nell'uso del tempo, che molte migliaia di persone in tutto il mondo hanno sperimentato: migliorando il proprio lavoro, la propria carriera, la propria vita personale.

Richard Koch è stato consulente per il Boston Consulting Group e partner di Bain & Company. Cofondatore di LEK Consuling, è riuscito nell'impresa del salvataggio di Filofax e di Plymouth Gin, ha dato vita a una catena di alberghi (Zola Hotels), a una di ristoranti (Belgo), e ha svolto un ruolo decisivo nel portare al successo Betfair, società leader mondiale nel settore delle scommesse. E' autore di numerose pubblicazioni, tra le quali il libro di self-help Living the 80/20 Way.

Acquista il libro on line

 


Giuseppe Maiolo , Giuliana Franchini
Se l’amore ferisce. Storie al femminile per curare le ferite del cuore
2009, Pagine: 110
ISBN: 9788861373785
Prezzo: € 14,50
Editore: Erickson

Se l’amore ferisce racconta di donne che hanno portato le loro storie nella stanza dove si dà voce al dolore, vite reali rielaborate dalla fantasia degli autori. In quelle storie, in cui lo psicologo può entrare solo in punta di piedi, ci sono le esistenze di tante creature ferite che hanno attraversato, per un tempo indefinito, l’umiliazione e la violenza, la solitudine e l’abuso, il tradimento e la trascuratezza. Il libro porta allo scoperto lacerazioni taciute, di cui spesso le vittime si vergognano, conservandole per anni chiuse dentro di sé, angosce che le fanno girare a vuoto in una perversa spirale difficile da rompere. Fino a non farcela più. Il dolore represso viene finalmente espresso, accolto ed elaborato, e può avere inizio una lenta cicatrizzazione che, passo dopo passo, permette di respirare con minor affanno.
Otto racconti di esperienze drammatiche che vogliono invitare a riconoscere il dolore, il quale, pur nelle infinite variabili individuali, è spesso comune a tante avventure di vita. Al contempo, ciascuna storia cerca a suo modo di individuare una possibile traccia che aiuti a uscire dalla solitudine e consenta di rompere quella rete maligna che intreccia il passato al presente e imprigiona la vita. A questo scopo le ultime pagine forniscono alcuni suggerimenti per guardarsi dentro, ritrovare le proprie parti «bambine», ricordare piccoli o grandi episodi dimenticati, cercare i sottili condizionamenti che vincolano e colpevolizzano, per poter iniziare a godere della nuova, vitale, consapevole forza che nasce dentro.

Giuseppe Maiolo. Psicologo e psicoanalista è direttore e responsabile scientifico della Cooperativa Sociale onlus "Il Germoglio-Sonnenschein". Professore incaricato do Educazione alla sessualità alla Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, si occupa in particolare di adolescenza e di prevenzione del disagio giovanile e della famiglia.
Giuliana Franchini. Psicologa e psicoterapeuta infantile a orientamento sostemico-analitico. Presidente della Cooperativa Sociale onlus "Il Germoglio-Sonnenschein", è responsabile del Progetto Pollicino. Coordina l'area di prevenzione della violenza ai minori, collabora con la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Firenze. E' autrice di pubblicazioni per l'infanzia e sul tema della violenza.


Acquista il libro on line


Marriott Susannah
Milleuno modi per rilassarsi
2009, Collana: Gli illustrati di Natura e salute
Pagine: 192
ISBN: 9788848122580
Prezzo: € 19.90
Editore: Tecniche Nuove

Lavoro, impegni familiari, vita frenetica, poco tempo per se stessi e per gli altri... Il quadro che la quotidianità delle nostre vite ci offre è oggi sempre meno confortante. Ed è così che si perdono non soltanto la capacità di rilassarsi, ma anche il piacere di stare insieme, di parlare e di ascoltare. 1001 modi per rilassarsi vi aiuterà a riscoprire la semplicità di un sorriso: spesso, infatti, non sono necessari grandi esborsi di denaro per ritagliarsi un angolo di serenità nella propria casa o per recuperare un po’ di tempo da dedicare a se stessi, è sufficiente infatti saper ritrovare quella capacità di creare intorno a sé un’atmosfera calda e piacevole. Attraverso le pagine di questo libro imparerete che spesso lo stress emotivo che vi assale durante la giornata, con il passare delle ore si trasforma in fastidiosi dolori fisici: perdita del sonno, spossatezza fisica e mentale, irritabilità, inappetenza o, al contrario, fame nervosa sono i sintomi di un corpo che chiede disperatamente aiuto. Sta a voi impegnarvi per recuperare l’equilibrio perduto. 1001 modi per rilassarsi vi offrirà suggerimenti e consigli per trasformare lo stress quotidiano in sfida, insegnandovi a rendere più rilassante e produttiva la vostra giornata: dagli alimenti che migliorano le prestazioni mentali a tante idee per migliorare la gestione del tempo, senza dimenticare ovviamente quelle tecniche di rilassamento che aiutano a distendere la mente e sciogliere la tensione.

Acquista il libro on line

 

 

 

Francesca Giorgia Paleari, Stefano Tomelleri (a cura di)
Risentimento, perdono e riconciliazione nelle relazioni sociali. Biblioteca di testi e studi
2009, Pagine: 128
ISBN: 9788843048267
Prezzo: € 13,50
Editore: Carocci

La società contemporanea è attraversata da una tensione profonda, spesso rimossa nel senso comune. Da un lato invidie e risentimenti affliggono sempre più diffusamente le nostre relazioni abituali; dall’altro si fa comunque largo il desiderio di favorire una convivenza solidale e democratica. Ricucire queste due dimensioni della vita psicologica e sociale, la conflittualità e la collaborazione, è difficile, come dimostrano i fallimenti dei numerosi tentativi di rendere gli individui buoni per legge. A partire da un’analisi sociologica e psicologica delle dinamiche sociali del nostro tempo, questo volume intende avvalorare l’ipotesi che il perdono e le pratiche di riconciliazione siano un modo privilegiato per volgere al positivo le spinte disgreganti interne alla società odierna: l’occasione di concedersi un futuro meritevole di uno spazio pubblico e di una giustizia sociale capaci di abbandonare la logica della vendetta in favore di una cultura della fraternità.

Francesca Giorgia Paleari. È docente di Psicologia Generale presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bergamo e, nello stesso ateneo, docente del Corso di Dottorato in Psicologia Clinica. Il perdono è uno dei suoi ambiti di ricerca privilegiati (Perdonare, con C. Regalia, Il Mulino, 2008).
Stefano Tomelleri. È docente di Sociologia Generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Bergamo. Nello stesso ateneo è membro del Centro di Ricerca Interdisciplinare in Scienze Umane Salute e Malattia, e docente della Scuola di Dottorato in Antropologia ed Epistemologia della Complessità. I suoi ambiti di ricerca sono le teorie sociologiche in rapporto con le trasformazioni sociali (La società del risentimento, Meltemi, 2004) e la sociologia della medicina.

Acquista il libro on line

 


Chris Frith
Inventare la mente. Come il cervello crea la nostra vita mentale
2009, Collana: Scienza e idee
Pagine: 308
ISBN: 9788860301901
Prezzo: € 24,00
Editore: Raffaello Cortina

Un tempo i filosofi potevano solo congetturare cosa succedesse nella testa degli altri.
Oggi neurofisiologi e psicologi dispongono di sofisticatissime tecniche per vedere quello che capita dentro la nostra scatola cranica. Inventare la mente di Chris Frith, neuroscienziato di fama internazionale, mostra in modo accessibile al largo pubblico come il cervello crei il nostro mondo mentale.

Chris Frith insegna Neuropsicologia al Wellcome Trust Centre for Neuroimaging dell’University College di Londra.

Acquista il libro on line



Didi A 'nanda Paramita'
Bimbinyoga. Lo Yoga dalla vita prenatale ai primi tre anni
2009, Collana: partenze
Pagine 96
ISBN 9788861530812
Prezzo € 13,50
Editore: La Meridiana

Si può fare yoga con i bambini? Non vi stupite per la risposta: certo! Nello yoga il corpo dei bambini piccoli può esprimere potenzialità e competenze in modo attivo, perché si conosce con la mente e il corpo, con la ragione e l’emozione. Il silenzio e la concentrazione ottenuti tramite rituali, musiche, posizioni e atteggiamenti attivano un ascolto interiore inedito.
Lo yoga educa non istruisce, aiuta cioè le potenzialità a esprimersi, è esperienza di condivisione e introspezione.
Questo libro, inconsueto per il tema e inedito per la proposta, si ripropone di finire nelle mani di adulti educatori ma ha come vero destinatario finale il bambino.
Il bambino competente è un bambino che ha un adulto che lo guarda come tale: il livello di aspettative è determinante. Genitori e insegnanti recuperano attraverso lo yoga la capacità di stare insieme, di condividere un’esperienza emotivamente molto intensa che riattiva capacità relazionali inespresse e la possibilità di guardare il bambino con amore, con occhio complice.

Didi A 'nanda Paramita' pratica e insegna lo Yoga da oltre 20 anni.
Dopo aver esercitato la professione di ostetrica e a seguito dei suoi numerosi viaggi in India - dove ha imparato le antiche tecniche del Tantra Yoga alla scuola di Shrii Shrii Anandamurtiji - ha cominciato ad insegnare la disciplina Yogica per le gestanti, gli adulti e i bambini in diversi paesi del mondo.
E' socia fondatrice dell'Associazione per il Neo-Umanesimo (APNU) ONLUS di volontariato e solidarietà internazionale.
Con la meridiana ha pubblicato Lo Yoga dei bambini. Educare e crescere nella conoscenza di sè (2005).

Acquista il libro on line

Rocha Tania
Cenerentola si ribella. Manuale di autodifesa. Dieci regole per prevenire violenze e abusi
2009, Collana: Psicologia positiva
Pagine: 112
ISBN: 9788888951737
Prezzo: € 9.90
Editore: Italianova

"Cenerentola si ribella" è un invito alla donna ad uscire dalla sua secolare condizione di sottomissione. A questo proposito suggerisce un itinerario chiaro e preciso per indicare alle donne il cammino da seguire per riappropriarsi consapevolmente della propria autostima e dignità.

Acquista il libro on line

 

 

D'Ippolito M. Mirella
Incoscio. Madre e matrigna. L'architetto della grande madre ed il suo carattere elementare
2009, Pagine: 74
ISBN: 9788889923399
Prezzo: € 8.00
Editore: Alpes Italia

Scrivere di psicologia junghiana non è una cosa semplice perchè si può cadere in una esposizione ostica od oscura. L'autrice ha brillantemente superato la prova esponendo in una scrittura letteraria e scorrevole le caratteristiche dell'archetipo della Grande Madre....Lo studio risulta come una viaggio appassionato attraverso l'inconscio e lascia trasparire l'esperienza personale dell'autrice.

Acquista il libro on line

 


Paola Bernabei
Il ritardo mentale. Una guida per la sopravvivenza
2009, Collana: Guide per la sopravvivenza Libri dell'A.I.L.A.S.
Pagine: 60
ISBN: 9788895930046
Prezzo: € 9,00
Editore: Giovanni Fioriti

Questo piccolo libro ha l’obiettivo di informare su alcuni aspetti del Ritardo Mentale (RM). Certamente molti sono gli aspetti che non sono qui affrontati. Per questo scopo, sarebbe stato necessario un trattato. Per esempio, non si parla degli aspetti riabilitativi. O delle patologie neurologiche associate al RM, quali l’epilessia, le paralisi cerebrali infantili, i disturbi sensoriali. O ancora dei fenotipi neuropsicologici e neurocognitivi. Ma molti sono i libri e le riviste a questi argomenti dedicati. Abbiamo invece privilegiato altre informazioni. In primo luogo, abbiamo tentato di evidenziare la complessità della sintomatologia presentata dai soggetti con RM, complessità che si scontra con la definizione popolare che il RM sia solo una condizione di “poca intelligenza”. Non è così, e ci sembra che il permanere di questa convinzione non aiuti nessuno, né chi è affetto da questa condizione, né chi deve prendersene cura, in primis i genitori. Abbiamo poi privilegiato alcune difficoltà che sono più degli adolescenti e degli adulti, piuttosto che dei bambini, per esempio le patologie psichiatriche associate. La componente psichiatrica è molto presente nei soggetti con RM e alcune informazioni su questa e sull’eventuale uso di farmaci ci è sembrata necessaria. Qualche cenno viene fatto sul RM e le condizioni psicosociali. Non si parlerà mai abbastanza dell’impatto che i fattori psicosociali hanno sul RM e viceversa. Sottolineiamo quel viceversa: l’impatto che una disabilità ha su una famiglia con difficoltà economiche è devastante. In una fase di forte immigrazione non si può non tenerne conto. Viene anche riportata un’esperienza territoriale diretta alla preparazione all’autonomia e alla separazione dalla famiglia dell’adolescente con RM: il lettore coglierà la difficoltà degli operatori e dei ragazzi, e la difficoltà delle famiglie nel gestire un momento cruciale nella vita di un ragazzo con RM: la fine dell’infanzia, del mondo protetto, e l’entrata nel mondo senza protezione. Un ultimo aspetto della vita del soggetto con un RM viene affrontato: la legislazione rispetto alla condizione di RM. Questo capitolo è un tentativo di risposta alle tante domande che i genitori pongono su come il loro figlio potrà affrontare gli appuntamenti “evolutivi’ o più semplicemente il futuro, in una condizione di ridotta autonomia e di difficoltà nella comprensione delle regole sociali.

Acquista il libro on line

 

 

Elisabeth Kubler-Ross
La morte e il morire
2008, Collana: Psicoguide
Pagine: 320
ISBN: 9788830802476
Prezzo: € 18.50
Editore: Cittadella

Perché non siamo capaci di affrontare questo evento umano senza paure e senza difese? Quali sono i bisogni e i diritti di chi muore? Possono trovare in queste pagine un prezioso materiale per il loro lavoro medici, infermieri, operatori sociali, e anche chi voglia avvicinarsi alla morte per scoprirvi la vita.

Acquista il libro on line

 

 

Caboara Luzzatto Paola
Arte terapia. Una guida al lavoro simbolico per l'espressione e l'elaborazione del mondo interno
2009, Collana: Psicologia.Strumenti
Pagine: 168
ISBN: 9788830809598
Prezzo: € 14.00
Editore: Cittadella

In questo volume l'Autrice spiega il potenziale comunicativo del triangolo Paziente-Immagine-Arte Terapeuta, ed illustra in dieci punti gli strumenti specifici del metodo dell'arte terapia. La parte teorica è arricchita da esemplificazioni cliniche e da una descrizione del Viaggio Creativo: un intervento nuovo che l'autrice ha ideato per pazienti oncologici a New York, e che è oggi ampiamente usato anche con altre tipologie di pazienti in varie parti del mondo. Paola Caboara Luzzatto si è laureata in Filosofia a Genova. All'Università di Londra ha completato il training in Art-Psychotherapy, ed ha svolto tale professione per dieci anni in psichiatria al St Thomas' Hospital.

Acquista il libro on line

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters

0
condivisioni