Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.418 - 3.9.2009

on . Postato in News libri e riviste | Letto 232 volte

  • Una scuola che accoglie. Esperienze di accoglienza per bambini e genitori alla scuola dell’infanzia
  • Giocare con le ombre
  • Abitare il mondo al femminile. Educazione alla consapevolezza di genere: esperienze e prospettive
  • Stare giorno dopo giorno con adolescenti. Ma tu che lavoro fai?
  • Le emozioni nell`organizzazione. Il potere delle passioni nei contesti organizzativi
  • Antropologia e infanzia. Sviluppo, cura, educazione: studi classici e contemporanei
  • Essere nonni oggi e domani. Piaceri e trabocchetti
  • Abbi fiducia
  • L'autostima
  • Emergenza educativa. In un mondo che cambia
  • In piedi di fronte alla vita
  • L'ottimismo
  • Quando nasce un bambino
  • Vincere la violenza. L'aggressività maschile
  • Vincere lo stress

Alessandra Sabatini
Una scuola che accoglie. Esperienze di accoglienza per bambini e genitori alla scuola dell’infanzia
2009, Collana: Biblioteca di lavoro MCE
Pagine: 400
ISBN: 9788884344687
Prezzo: € 6.40
Editore: Junior

Il presente testo sull’accoglienza di Alessandra Sabatini offre con molto garbo e capacità evocativa la descrizione di ambienti e contesti accoglienti della scuola dell’infanzia. Le modalità di facilitazione del primo approccio alla scuola da parte di bambini e bambine diventa lo scopo del lavoro che viene qui presentato, che può così diventare occasione di riflessione e apprendimento per le giovani colleghe desiderose di mettersi alla prova per ottimizzare le loro prassi educative. Una grande importanza viene subito data al linguaggio del corpo, importanza che accompagna tutto il testo dall’inizio alla fine, come sollecitano tutte le ricerche sulla psicomotricità sia relazionale che razionale. Sia che si definisca la corporeità un codice analogico, come fa la pragmatica della comunicazione umana, sia che invece si utilizzi la formazione psicomotoria per stimolare i docenti alla gestione di vere e proprie sedute psicomotorie, il corpo è presente con la sua pregnanza ineludibile. La sua presenza regge uno degli assiomi più importanti della comunicazione: ”Non si può non comunicare”. Segnala infatti l’accordo, la distensione, il piacere, la gioia, il benessere, ma anche il disagio, il malessere, la chiusura, la sofferenza, la difficoltà, l’opposizione o anche l’indifferenza. Anche il silenzio infatti e l’immobilità comunicano, se c’è qualcuno che sa leggere questo linguaggio… Semplicemente l’autrice del testo, con molta freschezza e spontaneità, si inoltra nella raffigurazione di spazi e tempi, degli indicatori come la voce, il tono muscolare, la mimica facciale, la gestualità, il ritmo corporeo, lo sguardo sottolineando che, se si intende comunicare, è di primaria importanza leggere e poi ascoltare per capire ciò che il corpo dell’altro dice. Per entrare in relazione profonda e non superficiale si devono poi saper adottare la lentezza e la pregnanza. Lentezza nella gestualità e pregnanza dello sguardo, per esempio. Alla base di tutto appare inoltre una particolare attenzione per la cura. Cura non intesa nel senso banale del termine ma nella nobiltà che la filosofia morale negli ultimi tempi le ha assegnato con particolare attenzione, elevandola al piano dell’etica. A parlare di etica della cura è stata per prima Carol Gilligan, con il suo libro: ”Con voce di donna” assegnando all’etica femminile la caratteristica della cura, intrisa com’è di relazionalità, contrapposta a quella maschile che poggia sulla giustizia astratta e sulla comprensione dei diritti e delle norme. Naturalmente è necessario coniugare le due etiche: solo così l’etica della cura si sgancia dalla sfera privata e tende verso una nuova forma di universalità. La cura che Alessandra Sabatini descrive come l’anima dell’accoglienza diventerà, durante tutti gli anni scolastici, anche educazione alla cura “di sè, degli altri, dell’ambiente” utilizzando così anche il grande filosofo morale J. Habermas. L’educazione alla cura, nei suoi vari aspetti appena declinati, dovrebbe diventare un potente correttivo nei confronti dell’indifferenza dilagante. L’accoglienza però si gioca anche nei confronti dei genitori, innanzitutto attraverso un aiuto a gestire la dinamica dell’attaccamento/separazione, dinamica sempre molto delicata e difficile ma determinante per il raggiungimento dell’autonomia e della fiducia, definita da Bowlby la base sicura. A fronte di questo schema positivo di attaccamento, sono possibili infatti altri schemi meno positivi perché generativi di ansia che sono la resistenza angosciosa e l’evitamento angoscioso. La fase dell’accoglienza evidenzia benissimo queste differenze. Le complicazioni che si incontrano nella realizzazione nei propri figli di una base sicura risiedono spesso nelle ansie e nei desideri simbiotici, così difficili da far evolvere, oppure nella incertezza di ricevere cure adeguate oppure nell’aspettativa di venir rifiutati, che Bowlby illustra molto bene e che dipendono dalle modalità di accudimento della madre. Nei colloqui individuali le insegnanti, dentro ad un progetto reale di accoglienza, riserveranno anche ai genitori particolari attenzioni, senza colpevolizzare nessuno, personalizzando le risposte e le indicazioni, offrendo un sostegno discreto ma efficace alla genitorialità sovente disorientata e confusa, per una nuova consapevolezza. Diventa infatti molto importante costruire un’alleanza educativa, chiamata oggi patto di co-responsabilità, tra scuola e famiglia, per rafforzare il progetto formativo e realizzare relazioni fiduciarie tra le due istituzioni. Il testo di Alessandra Sabatini tratta con molta delicatezza ma anche rigore questo difficile rapporto che coniuga rispetto per i tempi di bambini e genitori ma anche correttezza nelle pratiche. In conclusione il tempo e le modalità dell’accoglienza segneranno in modo significativo nei bambini e nelle bambine nelle fasi successive di tutto il percorso scolastico, fino all’Università e nella vita: l’adattamento sociale, la relazionalità, l’autonomia ma anche il rapporto con il sapere e con il pensiero. Le deliziose vignette di Francesco Tonucci con il suo bambino inconfondibile, dal caratteristico ciuffo, scandiscono i momenti topici del testo e li sottolineano spiritosamente e a volte ironicamente. Costituiscono il tocco finale per rendere ancora più leggero ed accattivante il testo che in questo modo si presta ancora di più ad essere accolto per diventare uno stimolo per la riflessione, all’interno della comunità professionale delle docenti della scuola dell’infanzia, e non solo.

Acquista il libro on line


P. Scotto Lachianca, R. Sambo, G. Cavinato, O. Busatto
Giocare con le ombre
2009, Collana: Biblioteca di lavoro MCE
Pagine: 80
ISBN: 9788884344137
Prezzo: € 9.80
Editore: Junior

Il quaderno formula proposte operative, ludiche, di laboratorio centrate sull’espressività, sulla scoperta della magia dell’ombra, sul simbolismo. In particolare:
- fa di ciascun alunno un soggetto attivo protagonista di storie, situazioni, brevi e suggestive rappresentazioni;
- nello stesso tempo lo rende spettatore attivo, interlocutore, attento alle molteplici forme di rappresentazione e di immaginazione;
- si realizza così una circolarità che va dalla ricerca personale alla messa in comune di immagini e proposte alla comunicazione interpersonale e alla cooperazione.
Il percorso proposto parte dall’individuazione delle immagini corporee e delle rappresentazioni profonde suscitate da una varietà di stimoli (sonori, visivi, narrativi, motori…). Una rappresentazione con il teatro delle ombre, fase forse finale di tutto un percorso, produce un percorso creativo (una ristrutturazione dei propri quadri mentali di riferimento) che si esprime e si realizza attraverso procedure tecniche facilmente smontabili, controllabili, riproducibili: il che non è di poca importanza in un’epoca in cui le immagini sono molto raffinate, producono forti emozioni ma non sono comprensibili nei processi che conducono a esse, quindi lasciano inerte-affascinato lo spettatore.
Il quaderno si divide in più parti : aspetti storico-antropologici dalle origini; ragioni pedagogiche del lavoro con le ombre; sviluppo psicologico e rappresentazioni mentali (percezione dell’ombra); l’ombra nella narrativa; schede tecniche (l’ambiente, il telo, le fonti luminose, “trucchi” e illusioni, sdoppiamento, effetti combinati, sfondi…); il percorso didattico; materiali d’uso.
L’uomo che ha imparato a giocare, che ha imparato a esprimersi liberamente, ha conosciuto se stesso come infinita possibilità di realizzazione (documento MCE stage di Champorcher, in La creatività nell’espressione, quaderno di Cooperazione Educativa, La Nuova Italia, Firenze, 1972).

Acquista il libro on line


Gruppo KORE e a cura di Annalisa Busato Sartor
Abitare il mondo al femminile. Educazione alla consapevolezza di genere: esperienze e prospettive
2009, Collana: Quaderni di cooperazione educativa
Pagine: 224
ISBN: 9788884344588
Prezzo: € 14.20
Editore: Junior

In ogni settore delle scienze da decenni si ribadisce che le caratteristiche dell’osservatore condizionano quanto viene osservato.
Come mai a scuola non se ne tiene conto? L’insegnante, maschio o femmina, con il suo specifico stile di insegnamento non condiziona l’apprendimento dei suoi alunni, maschi e femmine?
Si preferisce ignorare o negare ogni differenza, perché sembra costituire una complicazione e non una risorsa. Per trasformare i problemi in occasioni di miglioramento occorrerà mettere in atto un lavoro di ridefinizione e ristrutturazione del pensiero. Non è facile ma è indispensabile farlo, e molte donne se ne stanno facendo carico.
Cosa cambia quando le donne si fanno protagoniste?
Cosa cambia quando a “fare pensiero” sono le donne?
Nella loro ricerca le maestre-allieve di Kore trovano una prima risposta: quando il pensiero è “il pensiero di una donna”, esso porta con sé, indissolubile, il legame con il corpo e con la vita emotiva. Oggi le donne vogliono una nuova lettura della realtà che passa attraverso il sentire soggettivo, che può essere autonomo rispetto all’appiattimento voluto dal pensiero dominante, ed è produttore di nuovo senso. Il taglio della differenza è ricerca di autonomia e di libertà, crea nuovo linguaggio perché ridefinisce un simbolico nuovo. Se ne vedono gli effetti, in positivo e in negativo.

Acquista il libro on line

 


Caggio Francesco, Cortesi Ombretta, Santinelli Cristina
Stare giorno dopo giorno con adolescenti. Ma tu che lavoro fai?
2009, Collana: Strumenti in educazione
Pagine: 224
ISBN: 9788884344571
Prezzo: € 19.80
Editore: Junior

Il volume, attraverso i diari degli educatori dei Centri Giovani e dei Gruppi Esperienziali dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna della Provincia di Ravenna, propone una riflessione corale e condivisa fra operatori e tecnici sulle problematiche dei pre-adolescenti, degli adolescenti e dei servizi aperti per loro in questi ultimi anni.
Il libro è stato pensato come un prezioso strumento di lavoro per tutti coloro che si trovano a stretto contatto con gli adolescenti secondo un’ottica che valorizza fortemente anche il sapere concreto appreso e maturato sul campo.
A partire dai diari si è cercato di esplicitare e rendere leggibile, discutibile e pubblico il mestiere dell’educazione e la funzione sociale che riveste; il suo lavoro tende a dare risposte a soggetti i cui bisogni, desideri e aspirazioni non sempre sono di facile lettura.
Il volume nasce da un percorso di formazione teso a riaprire. O meglio a tenere aperta, la discussione; una discussione continuamente raffinata su come muoversi fra ragazzi e ragazze, fra giovani uomini e giovani donne, senza intrusioni, ma anche senza abbandoni.

Acquista il libro on line

 

 

Fineman S. (a cura di)
Le emozioni nell`organizzazione. Il potere delle passioni nei contesti organizzativi
2009, Collana: Individuo gruppo organizzazione
Pagine: 334
ISBN: 9788860302533
Prezzo: € 29,80
Editore: Cortina Raffaello

La novità del testo consiste nel proporre una sintesi aggiornata degli studi sul rapporto tra emozioni e potere. L’idea centrale è che, all’interno delle organizzazioni, le emozioni vengono rappresentate a favore di un pubblico – capi, collaboratori, colleghi, clienti, concorrenti – che di volta in volta si tende a influenzare, stupire, spaventare.
Attraverso una serie di casi aziendali, si mostra come l’esibizione di gioia, paura, noia, ansia, imbarazzo venga utilizzata per sostenere o, all’opposto, destabilizzare il potere e dunque l’ordine organizzativo.

Stephen Fineman insegna presso la School of Management dell’Università di Bath (Gran Bretagna). Studioso di fama internazionale, è stato uno dei pionieri negli studi sul ruolo delle emozioni nell’organizzazione.

Acquista il libro on line


LeVine R. A., New R. S. (a cura di)
Antropologia e infanzia. Sviluppo, cura, educazione: studi classici e contemporanei
2009, Collana: Pedagogie dello sviluppo
Pagine: 550
ISBN: 9788860302526
Prezzo: € 39,00
Editore: Cortina Raffaello

Una raccolta di saggi di autori importanti (tra gli altri, M. Mead, B. Malinowski, R. Benedict, E. Tronick, B. Rogoff) sull’infanzia in diversi contesti culturali – tra le popolazioni di cacciatori-raccoglitori e tra quelle agricole o industriali del Pacifico, dell’Africa, dell’America Latina, dell’Asia Orientale, dell’Europa e del Nord America – dai quali emergono prospettive teoriche utili per la ricerca sullo sviluppo, la cura e l’educazione dei bambini.
Il testo è caratterizzato da un taglio originale e interdisciplinare che mette a disposizione di lettori con interessi antropologici, psicologici ed educativi ricerche e approcci metodologici diversi e complementari e consente di ricostruire un quadro coerente e culturalmente situato dello sviluppo infantile.

Robert LeVine è professore emerito di Pedagogia e Antropologia alla Harvard University.
Rebecca S. New è professore associato di Pedagogia presso il Frank Porter Graham Child Development Institute dell’University of North Carolina-Chapel Hill.

Acquista il libro on line

 

 

Ferland Francine
Essere nonni oggi e domani. Piaceri e trabocchetti
2009, Pagine: 144
ISBN: 9788821565137
Prezzo: € 12,00
Editore: San Paolo Edizioni

I nonni del XXI secolo sono nonni diversi da quelli che li hanno preceduti, vuoi per una condizione psicofisica migliore, vuoi perché la famiglia e la società sono cambiate, cambiando anche il ruolo dei nonni in ambito familiare. Tuttavia è ancora grande la ricchezza che essi possono trasmettere in ambito familiare, sia nei confronti dei genitori che nei confronti dei nipoti. Il volume suggerisce ai nonni alcuni strumenti e alcune modalità "autoformative" e di aggregazione con altri nonni e suggerisce alcuni atteggiamenti particolari che i nonni devono avere nella loro relazione educativa con i nipoti. Il libro inoltre dedica alcuni capitoli a delle situazioni particolari: essere i nonni di un bambino adottato, di un bambino nato con un handicap, di un bambino di una famiglia "ricomposta" (con genitori divorziati e risposati).

Acquista il libro on line


Morrow Carol A.
Abbi fiducia
2009, Collana: self-help books
Pagine: 80
ISBN: 9788831535885
Prezzo: € 4,00
Editore: Paoline Editoriale Libri

Questo semplice libretto vuole testimoniare che la fiducia in Dio è sia dono sia scelta, sia grazia sia sforzo. La fiducia non è un portafortuna religioso, ma può donarci la chiarezza del capire, il coraggio di cogliere le opportunità, la serenità di aspettare quando l’attesa è tutto ciò che possiamo fare.
Aiuta così a comprendere che più pratichiamo la «terapia» della fiducia in Dio, più ci rafforziamo spiritualmente e all’impegno nel quotidiano.
Soffermandosi su ogni pensiero di questo libro si può praticare «un esercizio dello spirito».
Non importa che cosa tu abbia sperimentato circa il dubbio, la paura o il tradimento.
Oggi sei qui; proprio dove hai bisogno di essere.
Abbi fiducia nel filo conduttore che lega insieme i momenti della tua vita.
È una tessitura d’amore.
Il libretto è illustrato da R.W.Alley

Acquista il libro on line



Verdone Luciano
L'autostima
2009, Collana: note di psicologia
Pagine: 40
ISBN: 9788831535977
Prezzo: € 4,50
Editore: Paoline Editoriale Libri

L’autostima è il misterioso congegno mentale che verifica, momento per momento, la valutazione che noi abbiamo di noi stessi e il valore sociale della nostra persona. Il soggetto con poca autostima tende a criticarsi; esagera l’entità dei suoi errori; pone come condizione della stima di sè il giudizio positivo degli altri. Invece, il soggetto con buona autostima accetta generalmente se stesso, ammettendo serenamente gli aspetti limitanti; non va in crisi se gli altri sono in disaccordo con lui; ha fiducia nelle sue capacità. Ma, da dove nasce l’autostima? Cos’è che la fa crescere o diminuire? L’Autore, profondo conoscitore del mondo giovanile, traccia in questo testo una piccola guida all’autostima. Ne spiega l’importanza e ciò che la determina: l’educazione, le relazioni, i valori… e gli scogli da superare per avere una buona opinione di sé e affermarsi nella vita.

Acquista il libro on line


Verdone Luciano
Emergenza educativa. In un mondo che cambia
2009, Collana: psicologia e personalità
Pagine: 192
ISBN: 9788831536233
Prezzo: € 12.00
Editore: Paoline Editoriale Libri

Oggi, sembra che gli adulti abbiano gettato la spugna della responsabilità educativa. Bisognerebbe che gli educatori, per primi, ricominciassero a credere nei valori come schemi di significato che danno senso alla vita. Soprattutto nei valori fondamentali, quelli che fungono da supporto a tutti gli altri: la dignità della persona, la libertà di coscienza, l’amicizia, la famiglia, la legalità, la giustizia, Dio… Siamo turbati da quanto sta succedendo e ci chiediamo il perché della violenza che la cronaca ogni giorno riporta. Abbiamo bisogno di capire. * Cosa accade nella psiche di un individuo quando cede a comportamenti violenti? * Perché è più facile essere violenti, quando si è in tanti? * C’è, in quanto sta accadendo, anche una responsabilità della cultura? C’è una responsabilità dei mass media? Quali strati del nostro sistema sociale stanno cedendo e perché? Chi sono i responsabili? * A quali strategie educative è opportuno ricorrere per arginare i fenomeni della violenza individuale e di gruppo? Nel testo, l’Autore cerca di rispondere a queste domande e include anche alcuni articoli della Costituzione Italiana che allargano ulteriormente lo spettro di riflessione. L’obiettivo del volume è di tipo cognitivo ed educativo: aiutare giovani, genitori, educatori a comprendere fenomeni sempre più problematici e stimolare chi legge a cercare le strategie d’intervento più opportune. Il testo è corredato da vari Training per gruppi, scuole, eccetera.

Acquista il libro on line


Bressan Paola
In piedi di fronte alla vita
2009, Collana: note di psicologia
Pagine: 40
ISBN: 9788831536448
Prezzo: € 4.50
Editore: Paoline Editoriale Libri

Testo di riflessioni esistenziali dell’Autrice, per lo più autobiografiche, che vede la sua vita come un viaggio alla ricerca di risposte ai tanti perché dell’esistenza.
Gli argomenti sono variegati: la vita, i comportamenti personali, gli atteggiamenti e le reazioni di chi si incrocia sul cammino, chi ci sta vicino, gli abbagli di certe relazioni non proprio ottimali, l’amore, l’amicizia, eccetera.
Il taglio narrativo è assolutamente “laico”. Soltanto un breve capitolo, verso la fine del testo, si sofferma sul concetto di Dio nella vita umana. Tuttavia, si nota una certa ansia di ricerca di assoluto.

Acquista il libro on line

 

Verdone Luciano
L'ottimismo
2009, Collana: note di psicologia
Pagine: 40
ISBN: 9788831535984
Prezzo: € 4.50
Editore: Paoline Editoriale Libri

Da dove nasce l’ottimismo? Ci sono culture che non conoscono l’umorismo. La barzelletta, ad esempio, è un’invenzione occidentale. Ma la capacità di sorridere e di ridere è il frutto di millenni di evoluzione culturale.
L’Autore sostiene che in ogni essere umano c’è un’aspirazione alla felicità, a un futuro di appagamento.
Secondo gli studiosi, l’atteggiamento positivo nasce da una visione prospettica della realtà, cioè dalla speranza di andare oltre la morte. Si basa, cioè, sulla diagonale cristiana: l’uomo viaggia verso l’eternità; e non sulla circolarità pagana. L’uomo tende verso l’infinito.
Questo ci trasforma in soggetti ottimisti, fiduciosi, aperti al futuro. Dischiude,cioè, il cuore alla speranza.

Acquista il libro on line




Engelhardt Lisa
Quando nasce un bambino
2009, Collana: self-help books
Pagine: 40
ISBN: 9788831535908
Prezzo: € 4.00
Editore: Paoline Editoriale Libri

La nascita di un bambino in una famiglia è motivo di gioia e di stupore, ma anche di preoccupazioni e cambiamenti.
Il cambiamento infatti è all’ordine del giorno: i ruoli, le responsabilità e le priorità si trasformano, come i programmi quotidiani e le relazioni all’interno della famiglia e con gli altri. Anche il bambino cambia crescendo e sviluppandosi rapidamente.
Questo libretto desidera essere un aiuto a valorizzare al massimo – e ad affrontare il peggio – di questo tempo.
Scritto da una mamma di tre bambini, mette in evidenza l’esperienza sorprendente di avere un neonato in casa e, nello stesso tempo, offre suggerimenti per educare il bambino e gli stessi genitori.

Fin dall’inizio il tuo bambino avrà la propria e unica personalità, diversa da qualsiasi altro bimbo.
Trattalo secondo la sua singolarità, dandogli la cura speciale e l’amore che richiede.
Gioisci della sua unicità!
Il libretto è illustrato da R.W.Alley

Acquista il libro on line


Monbourquette Jean
Vincere la violenza. L'aggressività maschile
2009, Collana: self-help books
Pagine: 232
ISBN: 9788831534970
Prezzo: € 13.00
Editore: Paoline Editoriale Libri

Il testo parla della violenza. In particolare della violenza maschile. Lo scopo dell’Autore è di condurre gli uomini a dominare la violenza, ma anche a usarla quando è necessario, senza tuttavia abusarne. Così prende in considerazione la violenza repressa, la violenza incontrollata, la violenza dominata, la violenza sacra. L’Autore, con ottimo intuito pedagogico, conduce chi legge attraverso un modulo narrativo di fatti, persone, esperienze perché afferma che «le storie sono il più vecchio metodo di apprendimento del mondo, emerso con la parola e le tradizioni orali. Inoltre, una storia semina idee nuove, cambia le credenze e contiene una saggezza ancestrale; insegna altri modi di vedere la realtà e di agire di conseguenza». Gli argomenti sono corredati da brevi racconti di esperienze e dai commenti psicologici dell’Autore. Commenti che si rifanno alle sue conoscenze sulla violenza maschile ma, soprattutto, alla teoria della psicologia analitica di Carl Gustav Jung

Acquista il libro on line


McGrath Tom
Vincere lo stress
2009, Collana: self-help books
Pagine: 80
ISBN: 9788831535892
Prezzo: € 4.00
Editore: Paoline Editoriale Libri

I pensieri di questo libretto aiutano a riconoscere lo stress e a scoprire come farvi fronte in modo che la risposta alle tensioni sia realistica, benefica ed efficace.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata...

News Letters