Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.428 - 12.11.2009

on . Postato in News libri e riviste | Letto 209 volte

  • Interpreta l'alfabeto. Conosci te stesso e gli altri con la grafologia
  • Adolescenti: cultura del rischio ed etica dei limiti
  • Coaching e team coaching. Gli obiettivi, il processo e gli strumenti
  • Contatti sul filo. Call center tra moderne e tradizionali modalità di comunicazione
  • Le fiabe per parlare di separazione. Un aiuto per grandi e piccini
  • Àmati! Amare se stessi e la vera rivelazione
  • Essere leader & motivatore
  • L'ingiustizia estrema. «Gli antemorti». Perchè il male? Perchè la sofferenza? Perchè la morte?
  • La Psichiatria in Trincea
  • Autismo
  • Teoria delle mine vaganti. Come maneggiare il lato oscuro della forza

Paola Urbani
Interpreta l'alfabeto. Conosci te stesso e gli altri con la grafologia
2009, Collana: Le Comete
Pagine: 112
ISBN: 9788856814620
Prezzo: € 14,00
Editore: Franco Angeli

Nel mondo antico ogni lettera aveva un messaggio da trasmettere, un insegnamento da tramandare.
Secondo la Cabala ebraica, l'alfabeto era il protagonista della creazione del mondo e poteva compiere prodigi.
Oggi, nella nostra scrittura, l'alfabeto ci parla ancora e racconta di noi. La forma che noi diamo alle lettere chiarisce le nostre motivazioni, spiega i comportamenti degli altri, rivela le priorità e i valori in cui crediamo.
Dalla 'a' che rivela il nostro modo di amare, alla 'd' che parla dei nostri ideali, dalla 't' simbolo della volontà, fino alla 'z' che significa 'vita', ogni lettera illumina una parte del carattere. Ci aiuta a scoprire il nostro io profondo, a compiere scelte in armonia con la personalità, a comprendere chi ci è vicino.
In modo semplice e diretto, ci conduce per mano.

Paola Urbani si è diplomata in grafologia a Parigi presso la Société Française de Graphologie ed è presidente dell' AGIF Associazione Italo-Francese di Grafologia. Tra le sue pubblicazioni di grafologia: Interpreta la scrittura. Scopri con la grafologia te stesso e gli altri, FrancoAngeli, 1996, Manuale di grafologia, Newton Compton, 1997, Processo alla grafologia magia, arte o scienza, Dedalo, 2004.

Acquista il libro on line

 

 

Marco Francesconi , Maria Assunta Zanetti
Adolescenti: cultura del rischio ed etica dei limiti
2009, Collana: Serie di psicologia
Pagine: 192
ISBN: 9788856805406
Prezzo: € 18,00
Editore: Franco Angeli

Come intendere il rischio in adolescenza? Come nasce e come si manifesta nelle società della post-industrialità? Perché gli adolescenti sembrano averne bisogno? Perché la prudenza non è per loro una virtù? E perché è però necessario imparare a correre dei rischi per crescere? E ancora: possiamo parlare di una cultura del rischio come antidoto a vissuti di precarietà esistenziale e di etica del limite nella sua funzione di contenitore in grado di dare forma a soggetti che crescono in società liquide?
A questi ed altri interrogativi cerca di rispondere il testo, grazie ai contributi di numerosi studiosi e professionisti che lavorano da anni con i giovani. Si mostra così come l'esposizione al rischio in adolescenza si intreccia non solo con il crescere ma anche con la dimensione del limite, categoria oggi sempre più ignorata dagli adulti prima ancora che dai più giovani.
Il libro si avvale anche di un'approfondita ricerca sul campo condotta su un campione di più di 1200 adolescenti tra i 14 e i 18 anni di tre aree del nord Italia, intervistati mediante strumenti di indagine psicologica cognitivi e psicodinamici allo scopo di esplorare nel modo più approfondito possibile il concetto di rischio, il modo in cui lo intendono i giovani e la qualità del loro rapporto con il limite.

Marco Francesconi, specialista in Neurologia e Psichiatria, psicoanalista dell'A.S.P, insegna Psicologia dinamica al Corso di Laurea in Psicologia dell'Università di Pavia. Autore di articoli su Psiche, Richard & Piggle, Rivista di Psicoanalisi, Quaderni di Psicoterapia dell'infanzia e dell'adolescenza, Famiglia oggi, ha curato L'appetito: un crimine? (Angeli, 2004) e L'interpretazione della colpa, la colpa dell'interpretazione (Mondadori, 2005).
Maria Assunta Zanetti, psicologa, professore associato presso il dipartimento di psicologia dell'Università di Pavia, dove insegna materie nell'area di Psicologia dello sviluppo. Collabora a progetti di formazione e intervento con l'Ufficio Scolastico per la Lombardia. Ha scritto L'alfabeto dei bulli. Prevenire relazioni aggressive nella scuola (Erickson, 2007) e curato, con D. Traficante, Osservare lo sviluppo. Aspetti teorici, metodologici e applicativi (Unicopli, 2008).

Acquista il libro on line

 

 

Emanuela Del Pianto
Coaching e team coaching. Gli obiettivi, il processo e gli strumenti
2009, Collana: Management Tools
Pagine: 144
ISBN: 9788856804560
Prezzo: € 16,00
Editore: Franco Angeli

Una modalità di formazione piuttosto in voga negli ultimi tempi, è quella del coaching. Il coaching rappresenta, infatti, un modo di fare formazione che presta grande attenzione alla coniugazione delle esigenze espresse dalla persona e dall'organizzazione nella quale si trova ad operare.
Diversi sono i tipi di coaching esistenti. La tipologia di intervento più utilizzata è quella del coaching individuale. Ma molte altre ne esistono e facile è la confusione.
L'autrice, quindi, propone una rassegna dettagliata e ragionata delle varie tipologie di cui ci informa la letteratura esistente e fornisce una definizione di coaching che ne consenta l'unicità rispetto ad altri tipi di interventi somiglianti, ma non uguali: ad esempio, il mentoring, il counseling, o l'orientamento,
Fondamentale, tra le varie tecniche di coaching, è sicuramente il team coaching, in grado di velocizzare i risultati e ottimizzare tempi e risorse individuali di chi vi partecipa.
Il lettore potrà intraprendere un viaggio che lo porterà all'interno dell'architettura di questo processo, guidandolo sul terreno, talvolta impervio, della realizzazione, ma confortato da una segnaletica che gli indicherà dove, quando e perché è attivabile e, soprattutto, gli verranno indicati gli strumenti per poterlo attuare. Durante il viaggio, gli terranno compagnia gli attori del processo, i fruitori, diretti e indiretti, e, alla meta, gli sarà data l'opportunità di riflettere sull'impatto che questo cammino ha prodotto sul piano cognitivo e sul piano emozionale e sull'etica, che è importante ricordare, per arrivare sani e salvi, alla meta.
Inoltre, si riportano in appendice:
- un esempio di report finale da rilasciare al coachee,
- un esempio di report finale da rilasciare al capo,
- alcune testimonianze reali di coachee, incluse nei report finali.

Emanuela Del Pianto, psicologa del lavoro e delle organizzazioni, ha una vasta esperienza nel settore delle risorse umane che ha maturato, per molti anni, nell'ambito di varie organizzazioni aziendali. Oggi è consulente free-lance per tutti i temi che riguardano la gestione e sviluppo delle risorse umane. Collabora con l'Università di Firenze nell'ambito della Facoltà di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, con docenze a contratto.

Acquista il libro on line

 

 

Barbara Bertani, Rita Ciceri
Contatti sul filo. Call center tra moderne e tradizionali modalità di comunicazione
2009, Collana: Serie di psicologia
Pagine: 144
ISBN: 9788856804409
Prezzo: € 15,50
Editore: Franco Angeli

Il telefono oggi, dal mobile al fisso, costituisce una sorta di "protesi personale e condivisa" che consente il contatto, seppur sul filo, pressoché ininterrotto con il mondo esterno. Grazie alla sua pervasività può da un lato creare problemi di dipendenza, dall'altro offrire possibilità anche a chi vive in contesti di disagio e solitutdine .
Il mondo della telefonia sociale è in espansione e i centri di ascolto telefonico richiedono uno specifico monitoraggio dell'attività svolta in quanto rispondono a molteplici bisogni individuali che richiedono competenze differenziate. La gestione della relazione è fortemente caratterizzata dalla 'mediazione' dello strumento voce che diviene essenziale nella conduzione dell'interazione affiancata da strategie e tecniche comunicative e relazionali specifiche. Nel testo vengono presentate tecnologie a sostegno di nuove forme di contatto per favorire modalità di contatto con utenti non sempre raggiungibili telefonicamente.
Il testo presenta i risultati di alcune ricerche, condotte dal Centro Studi e Ricerche di Psicologia della Comunicazione dell'Università Cattolica di Milano, in collaborazione con alcune linee di ascolto del territorio milanese, sulle caratteristiche verbali e vocali non verbali di comunicazione dell'empatia in operatori esperti e in soggetti senza esperienza. Le analisi condotte hanno consentito di individuare distinte strategie di gestione della conversazione e di correlarle con punteggi di capacità empatica e di efficacia comunicativa. Questo studio presenta grosse potenzialità di ricadute pratiche nell'ambito del mondo della telefonia sociale, soprattutto nell'ambito della formazione degli operatori.
Il volume costituisce un utile strumento di formazione non solo tecnica riguardo alle competenze specifiche relazionali e comunicative, ma anche di crecita individuale e organizzativa. In appendice sono presenti testimonianze di helpline al fine di rendere la proposta del testo vicina alla realtà territoriale italiana.
Il volume è rivolto a psicologi, formatori, operatori sociali e volontari che lavorano sia nell'ambito del profit e del no-profit.

Barbara Bertani, docente di Psicologia della Formazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione e coordinatrice del Servizio di Psicologia del lavoro e dell'organizzazione dell'Università Cattolica di Milano. Da anni si occupa di formazione nell'ambito delle call center di auto.
Rita Ciceri, professore di Psicologia Generale presso la Facoltà di Psicologia e direttore scientifico del Laboratorio di Psicologia della Comunicazione, Università Cattolica di Milano. Autrice di numerosi contributi nazionali e internazionali sulla psicologia della voce e della comunicazione di emozioni.

Acquista il libro on line

 

Anna Genni Miliotti
Le fiabe per parlare di separazione. Un aiuto per grandi e piccini
2009, Collana: Le Comete
Pagine: 160
ISBN: 9788856812725
Prezzo: € 17,00
Editore: Franco Angeli

Il momento della separazione dei propri genitori non è mai un momento facile, soprattutto per un bambino. Sono tanti gli interrogativi che si pone, e moltissime le sue ansie e paure. E non è sempre facile, per un genitore, trovare le parole giuste per spiegare al proprio figlio cosa stia accadendo e quali saranno i cambiamenti cui andrà incontro.
Con una fiaba si può affrontare meglio la realtà, perché attraverso la fiaba il bambino può elaborare dolori e paure e può trovare vie per esternare i propri sentimenti. E una fiaba può essere l'occasione di dialogo anche con gli adulti.
La lettura di questo testo, che propone fiabe e testi scritti non solo da adulti ma anche da bambini, regala emozioni, sorprese e allo stesso tempo offre tanti strumenti utili ad affrontare o meglio comprendere questo delicato momento.
Vi si troveranno infatti:
- Esperienze narrate da genitori che si sono separati che fanno entrare nella viva realtà di un fenomeno così diffuso e attuale.
- Testi scritti dai bambini sul tema della separazione, vissuta da molti in prima persona, per insegnare agli adulti ad ascoltarli meglio e portare ad una maggiore comprensione dei loro bisogni.
- Novelle scritte dai bambini insieme all'autrice che offrono altri strumenti di analisi e danno utili indicazioni per una modalità che può essere ripercorsa dai genitori.
- La novella dell'autrice, un inedito che ha vinto il Premio Nazionale di letteratura per l'infanzia Alpi Apuane, che può essere letta insieme, dai genitori e i figli a casa, o dai bambini e l'insegnante in classe.
Attraverso gli occhi dei bambini si delinea un mondo pieno di dolore ma anche di grande forza e capacità di adattamento: quando si impara che l'amore non muore mai, ma si può moltiplicare, allora tutto si supera meglio.
E si può guardare al futuro senza più alcuna paura.

Anna Genni Miliotti alterna l'attività nel campo delle adozioni con quella di scrittrice. Tra i suoi lavori ricordiamo: Il diavolo Caribù (Falzea, 2008); Quello che non so di me (Fabbri, 2007); Serena, la mia amica (Editoriale Scienza, 2007); Mamma di pancia, mamma di cuore (Editoriale Scienza, 2003). Per i nostri tipi ha già pubblicato A come adozione (2008); ...E Nikolaj va a scuola (2005); Abbiamo adottato un bambino (2003); Adozione: le nuove regole (2002). Ha ricevuto la menzione speciale del Premio Pippi (2006) e ha vinto il Premio G. Arpino (2007, seconda classificata), il Premio Castello di Sanguinetto (2007) e il Premio Alpi Apuane, sezione inediti (2007).

Acquista il libro on line

 

 

Marchesi Fabio
Àmati! Amare se stessi e la vera rivelazione
2009, Collana: Nuovi equilibri
Pagine: 280
ISBN: 9788848123884
Prezzo: € 18.90
Editore: Tecniche Nuove

In questo testo, giunto alla sua seconda edizione completamente rivista e aggiornata, l'autore, considerato un ricercatore e scienziato "disobbediente" perché le sue ricerche escono dagli argini del senso comune, rivela con la semplicità che lo caratterizza i risultati di oltre vent'anni di ricerche nel campo del benessere fisico ed emozionale. Dall'alimentazione ai farmaci e ai cosmetici, dalla gestione felice delle proprie credenze ai pensieri e alle emozioni, dal sonno al rapporto con la luce e i colori, "Àmati!" rivela le regole pratiche per un'esistenza sana, piena e felice.

Acquista il libro on line


Gaudencio Paulo
Essere leader & motivatore
2009, Collana: I Superconsigli *
Pagine: 226
ISBN: 9788888951713
Prezzo: € 7.00
Editore: Italianova Publishing Company

Un libro indispensabile per apprendere i segreti dei grandi leader! Un libro scritto su misura per te che ti rivelerà i segreti e i consigli per trasformarti gradualmente in un vero leader carismatico all’interno del tuo ambiente di lavoro. Essere Leader & Motivatore ti fornirà inoltre gli strumenti e le migliori tecniche per esercitare la leadership con la naturalezza e la competenza dei grandi manager artefici di grandi successi.

Acquista il libro on line

 

Maria Felice Pacitto
L'ingiustizia estrema. «Gli antemorti». Perchè il male? Perchè la sofferenza? Perchè la morte?
2009, Pagine: 150
ISBN: 9788889923658
Prezzo: € 14,00
Editore: Alpes Italia

Questo l'incipit del libro: "Perché il male? Perché il dolore? Perché la morte?". Si tratta di domande che gli uomini da sempre si sono posti, soprattutto quando il dolore e la morte riguardano gli innocenti e i giovani ("Gli Antemorti"). A tali domande hanno cercato di rispondere le teorie filosofiche, le religioni, le teorie psicologiche (si tratta di quelle teorie che hanno sviluppato una riflessione ontologica di fondo: Freud, Jung, May) e, per quel che riguarda il male morale, le neuroscienze. Questo libro, con riferimenti storici e letterari, si sofferma sul vissuto dell'uomo contemporaneo dinanzi al pensiero della morte. Oggi si rimuove la morte come nell'epoca vittoriana si rimuoveva il sesso. A differenza che nelle epoche passate, l'idea della morte e della fragilità della vita non sembra rientrare nel pessimismo dell'uomo contemporaneo: "Ma è impossibile che l'uomo ignori a lungo la propria morte. Prima o poi essa ci "tocca", nel senso che ci fa male, perché ci colpisce nelle persone care e ci "tocca" perché ci aspetta inevitabilmente". Ma non è tanto il pensiero della propria morte a provocare sofferenza quanto, piuttosto, il pensiero della morte dell'altro, amato più di se stessi. La trattazione si sviluppa attraverso precisi riferimenti storico-culturali, sorretta da argomenti filosofici e psicologici, ma anche da un attento riferimento alle testimonianze di vita. Al professionista capita spesso di doversi occupare, nella sua pratica, di una psicoterapia del lutto o di dover rispondere a domande ed affrontare temi fondamentali dell'esistenza che i pazienti spesso pongono, soprattutto quando la psicoterapia non si limiti alla semplice risoluzione dei sintomi ma si dilati, invece, nella ricerca del senso e del significato della vita. Questo lavoro, pertanto, si offre alla lettura del professionista che può trovarvi argomenti e occasione di riflessione per la sua pratica clinica; ma anche al lettore comune che voglia trovare consolazione a vicende tristi della sua vita o, semplicemente, si offre al lettore sensibile che voglia confrontarsi con i temi significativi dell'esistenza.

Acquista il libro on line

 

 

Ugo Amati
La Psichiatria in Trincea
2009, Pagine: 128
ISBN: 9788889923634
Prezzo: € 10.00
Editore: Alpes Italia

Una raccolta di articoli pubblicati nel corso di questi ultimi anni sul quotidiano regionale "La voce di Romagna" che esprime la testimonianza di uno psichiatra provvisto di una formazione psicoanalitica istituzionale che presidia come può alcuni territori teorici e clinici.

Acquista il libro on line

 

 

Anna Maria Arpinati - Daniela Mariani Cerati - Daniele Tasso
Autismo
2009, Pagine: 208
ISBN: 9788860815910
Prezzo: € 25.00
Editore: Armando

I disturbi dello spettro autistico da oltre trent’anni sono oggetto di studi scientifici che hanno portato alla luce una molteplicità di cause, oggi spesso ancora sconosciute, In virtù di queste indicazioni anche l’approccio alla malattia è cambiato: la funzione della scuola e degli insegnanti si è rilevata fondamentale per l’evoluzione psicosociale del bambino autistico. Questo libro, utile anche ai genitori, fornisce quegli strumenti ritenuti indispensabili per ottenere una corretta stimolazione e una soddisfacente comunicazione con il bambino.

Acquista il libro on line


Andrea Seganti
Teoria delle mine vaganti. Come maneggiare il lato oscuro della forza
2009, Collana: Psicoanalisi e psichiatria dinamica
Pagine: 288
ISBN: 9788860815774
Prezzo: € 20,00
Editore: Armando

Le “mine vaganti” vengono costruite tramite degli accordi interpersonali taciti e impliciti, volti a stabilizzare le nostre relazioni mantenendo in primo piano i sentimenti positivi e mandando nel sottofondo della coscienza il malcontento proveniente dal mancato allineamento dei nostri stati d’animo con quelli dell’altro. La “Teoria delle mine vaganti”, una teoria generale del funzionamento mentale e della psicoterapia, viene in questo saggio confrontata con la “Teoria dell’attaccamento” di Bowlby e con alcuni aspetti della teoria psicoanalitica, anche attraverso lo studio di singolari casi clinici.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

News Letters