Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.455 - 10.6.2010

on . Postato in News libri e riviste | Letto 254 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • Nuovi genitori
  • Psicologia dell'obbedienza e della disobbedienza
  • Parenting. Psicologia dei legami genitoriali
  • Cognitivismo esistenziale. Dal significato del sintomo al significato della vita
  • Elementi di psicologia clinica e dinamica. Manuale per operatori dei servizi sociali e della salute mentale
  • Le virtu' guerriere
  • I bambini ci insegnano
  • Perche' gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni
  • L' uomo senza gravità. Conversazioni con Jean-Pierre Lebrun
  • Psicologia dinamica. I modelli teorici a confronto

Ruspini Elisabetta, Luciani Simona
Nuovi genitori
2010, Collana: Le bussole
Pagine: 128
ISBN: 9788843053384
Prezzo: € 10,00
Editore: Carocci

Quali caratteristiche fanno di un genitore un buon genitore? Per essere una buona madre o un buon padre bisogna essere sposati? Ed esserlo stabilmente? Essere eterosessuali? Essere donne e uomini "biologici"? Che cosa intendiamo esattamente con i termini "monogenitorialità", "omogenitorialità" e "transgenitorialità"? Nel rispondere a queste domande, il testo mette a fuoco alcune cruciali dimensioni dei rapporti tra generazioni alla luce delle profonde trasformazioni subite dalla famiglia e dei crescenti interscambi tra identità di genere e orientamento sessuale.

Elisabetta Ruspini. È professore associato di Sociologia all’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
Simona Luciani. Psicologa-psicoterapeuta, opera in qualità di consulente tecnico d’ufficio e di parte. È membro fondatore dell’Associazione di Psicologia e Sociologia interattivo-costruttivista.

Acquista il libro on line

 


Stefano Passini, Davide Morselli
Psicologia dell'obbedienza e della disobbedienza
2010, Collana: Le bussole
Pagine: 128
ISBN: 9788843052660
Prezzo: € 10,00
Editore: Carocci

L’obbedienza ha sempre una connotazione positiva? Disobbedire è legittimo? E in quali casi? La disobbedienza, in quanto espressione della volontà di partecipare attivamente e criticamente allo sviluppo della società, è conciliabile con il principio di autorità e con l’organizzazione sociale? Il libro parte da questi interrogativi per indagare le relazioni che intercorrono oggi tra obbedienza e disobbedienza e analizzare alcuni degli aspetti psicologici e sociali coinvolti nella relazione tra individuo e autorità.

Stefano Passini. È assegnista di ricerca nell’Università di Bologna. Le sue ricerche sono incentrate sullo studio dell’obbedienza e della disobbedienza all’autorità, sull’esclusione morale, l’autoritarismo e la responsabilità sociale.
Davide Morselli. È dottore di ricerca e collabora con le Università di Losanna (CH) e di Bologna. Le sue ricerche vertono sul rapporto tra individuo e autorità e sullo studio dei valori sociali

Acquista il libro on line

 



Benedetto Loredana, Ingrassia Massimo
Parenting. Psicologia dei legami genitoriali
2010, Collana: Dimensioni della psicologia
Pagine: 204
ISBN: 9788843053599
Prezzo: € 19,00
Editore: Carocci

L’essere padre o madre e lo svolgere i compiti fondamentali di protezione, educazione e cura dei propri figli sono competenze che solo in minima parte hanno un’origine biologica. Nell’uomo il parenting mostra una variabilità che non si ritrova in nessun’altra specie animale. Tra le popolazioni africane !kung i figli a tredici anni sono spronati a costruire la propria capanna e a vivere da soli; in Europa, invece, i figli crescono in famiglia per oltre vent’anni e, anche se autonomi da un punto di vista professionale, spesso attraversano una lunga transizione verso la condizione di adulti indipendenti. Il volume passa in rassegna teorie e concetti psicologici classici, come l’attaccamento e gli stili educativi familiari, rivisitati secondo una prospettiva ecologica, più aderente alla realtà delle relazioni genitoriali che si riequilibrano e cambiano dinamicamente nello sviluppo secondo i bisogni mutevoli dei figli.

Loredana Benedetto. È docente di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione all'Università di Messina.. È autrice di studi e ricerche sperimentali sull'analisi delle interazioni familiari e sulla psicologia della relazione genitoriale.
Massimo Ingrassia. È professore associato di Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell’educazione all’Università degli Studi di Messina.

Acquista il libro on line

 

 

 

Aureliano Pacciolla, Francesco Mancini
Cognitivismo esistenziale. Dal significato del sintomo al significato della vita
2010, Collana: Psicoterapie
Pagine: 304
ISBN: 9788856823264
Prezzo: € 36.00
Editore: Franco Angeli

La psicoterapia a impostazione “esistenziale” ha per oggetto non solo il sintomo, ma anche lo stile di vita che scorre sul delicato binario della libertà e della responsabilità. Questo volume ne presenta l’approccio e l’efficacia clinica.
Il "cognitivismo esistenziale" non vuole contrapporsi a nessun approccio specifico ma vuole, però, promuovere un ampliamento del campo di osservazione dei fenomeni psicologici da considerare in una psicoterapia efficace. Apprendere l'applicazione di tecniche è di grande rilievo per la remissione dei sintomi ma se non viene considerata (più di quanto non sia già stato fatto finora) anche la centralità del significato che si dà alla vita, la psicoterapia potrebbe ritenersi incompleta o superficiale.
Il "cognitivismo esistenziale" intende passare "dal significato del sintomo al significato della vita" per cogliere una radice più profonda della sintomatologia. Il termine "esistenziale" sta ad indicare la disponibilità del terapeuta ad affrontare - se il paziente ne fa richiesta e se le condizioni cliniche lo permettono - anche questioni "esistenziali" come: il senso della vita, della morte e della sofferenza.
Quando il paziente riesce a mettere in discussione il proprio stile di vita, infatti, può ri-orientarsi verso scopi esistenziali più funzionali al benessere proprio ed altrui. La psicoterapia ad impostazione "esistenziale" non ha per oggetto solo il sintomo ma anche lo stile di vita che scorre sul delicato binario della libertà e responsabilità.
L'approccio più vicino a questa impostazione è "l'analisi esistenziale" di Viktor Frankl che già dal 1938 ne aveva intuito l'efficacia, sperimentandola, purtroppo, nella propria vicenda esistenziale a supporto della propria sopravvivenza all'esperienza dei campi di concentramento. In seguito, lo psichiatra viennese ed i suoi allievi hanno avuto modo di confermarne l'efficacia clinica delle sue intuizioni.

Aureliano Pacciolla, psicologo, psicoterapeuta, professore a contratto di Psicologia della personalità (LUMSA) e in varie scuole di psicoterapia, è perito presso il Tribunale Civile, Penale, Minorile e Rotale. Autore di vari testi per la formazione psicologica e di criminologia.
Francesco Mancini, medico, specialista in neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta cognitivista, dirige le scuole di specializzazione in psicoterapia cognitiva dell'Associazione di Psicologia Cognitiva-APC e della Scuola di Psicoterapia Cognitiva-SPC srl. Professore a contratto di Psicologia clinica presso l'Università dell'Aquila e l'Università La Sapienza di Roma. Ha pubblicato numerose ricerche su riviste internazionali.

Acquista il libro on line

 

 


Giuseppe Lavenia
Elementi di psicologia clinica e dinamica. Manuale per operatori dei servizi sociali e della salute mentale
2010, Collana: Serie di psicologia - Textbook
Pagine: 224
ISBN: 9788856823974
Prezzo: € 27.00
Editore: Franco Angeli

Un manuale che offre tutti gli strumenti per orientare dal punto di vista psicologico il lavoro sul campo. Si rivolge in particolar modo alle professioni socio-sanitarie (assistenti sociali, educatori, operatori sanitari, infermieri, ecc.). Un testo prezioso anche per gli psicologi che si affacciano alla clinica e vogliono munirsi di un vademecum agile e operativo, focalizzato sulle disfunzioni di relazione più comunemente sottese alle forme di sofferenza psicologica.
Il manuale si propone come strumento fondamentale per orientare dal punto di vista psicologico il lavoro sul campo. Si rivolge dunque, in particolar modo, alle professioni socio-sanitarie (assistenti sociali, educatori, operatori sanitari, infermieri ecc.) che quotidianamente necessitano di strumenti operativi per la comunicazione e il colloquio con persone e contesti di sofferenza psichica o sociale e disagio relazionale. Ma si indirizza anche agli psicologi che si affacciano alla clinica e vogliono munirsi di un vademecum agile e operativo, focalizzato sulle disfunzioni di relazione più comunemente sottese alle forme di sofferenza psicologica.
Vengono proposti gli strumenti professionali che permettono di comprendere a fondo la storia e il contesto di vita dei richiedenti e di spendersi nel lavoro analizzando la domanda posta, le possibilità di fronteggiamento della situazione e le risorse individuali e sociali presenti.
La clinica offre gli elementi per una comprensione profonda delle dinamiche relazionali e familiari che entrano in causa nelle diverse problematiche, nelle resistenze agli interventi o nelle modalità di completo affidamento e dipendenza dai servizi. Gli strumenti clinici indirizzano nella relazione d'aiuto: permettono di individuare le motivazioni personali e i processi di evoluzione dei sistemi familiari e di riconoscere gli stadi maturativi della persona entro le tappe evolutive del ciclo di vita familiare.
La dinamica ci svela i processi sottostanti i comportamenti individuali, le modalità di comunicazione, gli scambi e le interazioni tra soggetti: essa si applica a contesti differenti e diversificati, cogliendo le peculiarità di pensiero e di azione della persona entro il suo contesto di vita e di relazione.
Infine, il continuo richiamo al lavoro sul campo, subito pratico e spesso urgente, offre criteri di orientamento rispetto alle aree di competenza e di relazione, per operare sempre a livello professionale, consapevoli delle proprie risorse e dei propri limiti. Si pone l'attenzione sugli aspetti significativi della relazione con l'utente e delle esigenze che egli pone nella sua richiesta, in una prospettiva globale, che intende non solo la visione olistica della persona, ma anche del suo contesto di riferimento, evitando la divisione settoriale delle esigenze con la conseguente frammentazione degli interventi.

Giuseppe Lavenia, psicologo clinico-psicosomatista, docente di Psicologia Clinica e Psicologia del Lavoro, coordinatore del CI in Metodologie e Tecniche della Riabilitazione presso l'Università degli Studi di Chieti, è docente di Psicologia Dinamica presso l'Università degli Studi di Urbino e responsabile dell'Area Nuove Dipendenze presso il Centro Studi e Ricerche Nostos.

Acquista il libro on line

 

 


Hackney Charles
Le virtu' guerriere
2010, Collana: Saggi
Pagine: 261
ISBN: 9788862201216
Prezzo: € 16.00
Editore: Ponte alle Grazie

Che cosa significa essere un buon guerriero? È possibile diventarlo? Lo psicologo americano Charles Hackney ne è convinto e, per spiegarci la sua posizione, parte dall'analisi di una pratica sempre più diffusa anche nel nostro paese, quella delle arti marziali. Tralasciandone però gli aspetti più prettamente tecnici, si concentra soprattutto su quelli etici, individuandone le virtù basilari, che permettono di raggiungere i propri obiettivi senza calpestare gli altri. Lungi dall'essere una persona violenta, infatti, il vero guerriero, nel combattimento come nella vita, è colui che sintetizza in sé l'istanza etica e le doti marziali, proprio come insegnano i guerrieri di ogni epoca e latitudine, dagli eroi delle Termopili ai samurai, da Confucio a Bruce Lee. Coraggio, giustizia, temperanza, fortezza, benevolenza: sono queste le qualità del buon guerriero, e questo libro ci racconta come ognuno di noi può coltivarle dentro di sé, migliorando noi stessi e il rapporto con il mondo circostante.

Acquista il libro on line

 


Ferrucci Piero
I bambini ci insegnano
2010, Collana: Oscar saggi
Pagine: 155
ISBN: 9788804600671
Prezzo: € 9.00
Editore: Mondadori

"Sono il padre di due bambini: questa è per me ogni giorno un'esperienza intensa e sorprendente. La vita con i miei figli è un continuo terremoto: crollano antiche certezze, scompaiono vecchie abitudini mentali, affiorano nuove emozioni. Ho Imparato a prendermi meno sul serio e ho ritrovato la meraviglia. Insomma, sono cambiato. Sono anche uno psicologo, e allora ho studiato quello che succedeva dentro di me. Mi sono convinto che II mestiere di genitore può sì generare delusioni e stanchezza, ma può al tempo stesso costituire un'opportunità unica per crescere. Perché i bambini, tutti i bambini, sono spontanei, entusiasti, originali, veri: stando con loro, prima ancora di insegnare, possiamo imparare. E poi perché, quando ci mettono in crisi (è inevitabile), ci costringono ad attingere a risorse e conoscenze Interiori che non sapevamo neppure di avere. Dai momenti difficili possiamo emergere più forti e più liberi. In questo libro spiego in che modo stare con I bambini ci trasforma. È un libro per dire ai genitori che il nostro lavoro non è solo una fatica ma anche un'avventura spirituale. Ed è un libro rivolto a tutti coloro che vogliono riavvicinarsi all'innocenza e alla bellezza di un mondo troppo spesso dimenticato."

Acquista il libro on line

 


De Martini Alberto
Perche' gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni
2010, Collana: Comefare
Pagine: 150
ISBN: 9788804601272
Prezzo: € 16.00
Editore: Mondadori

Chiedete a dieci donne di definire con una sola parola gli uomini. Tutte diranno: stronzo. E chiedete a dieci uomini di fare lo stesso con le donne. Tutti diranno: rompicoglioni. Parte da questo dato empirico il libro di Alberto De Martini, pubblicitario milanese, che tratta un tema vecchio quanto il mondo: la differenza fra il maschile e il femminile. Con piglio tutt'altro che professorale, ma con divertenti esempi tratti dalla quotidianità in cui è matematico riconoscersi, De Martini argomenta che la conflittualità fra i due sessi non può essere risolta perché insita nella natura stessa delle cose, differenza irriducibile e assoluta. Ai contendenti, stronzi e rompicoglioni, non resta dunque che accettarsi a vicenda, per provare, finalmente, ad amarsi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Melman Charles
L' uomo senza gravità. Conversazioni con Jean-Pierre Lebrun
2010, Collana: Arcipelago. Ricerche di psicoan. contemp
Pagine: 178
ISBN: 9788861594296
Prezzo: € 16.00
Editore: Mondadori Bruno

Rigetto del "reale" a favore del "virtuale", banalizzazione della violenza, perdita di legittimità delle figure dell'autorità, espansione delle diverse tossicomanie, attitudini inedite di fronte alla procreazione e alla morte, nuove forme di libertinaggio, difficoltà di una giovinezza senza prospettive, moltiplicazione spettacolare degli stati depressivi. La lista dei cambiamenti più recenti testimonia una evoluzione radicale dei comportamenti degli individui e della vita sociale. In questa conversazione appassionante con Jean-Pierre Lebrun, l'autore individua "la nuova economia psichica" prodotta da questa mutazione della soggettività e dell'esistenza collettiva.

Acquista il libro on line

 


De Coro A., Ortu F. (a cura di)
Psicologia dinamica. I modelli teorici a confronto
2010, Collana: Manuali di base
Pagine: 410
ISBN: 9788842091134
Prezzo: € 25.00
Editore: Laterza

La psicoanalisi delle origini; gli sviluppi della scuola britannica; la psicoanalisi statunitense; la ricerca empirica contemporanea: il testo prende in esame le linee di ricerca che hanno attraversato la psicologia dinamica dalle origini a oggi. Particolare attenzione viene riservata all'evoluzione delle categorie di 'inconscio', di 'mondo interno' e 'rappresentazione', al problema mente/corpo, al rapporto tra passato e presente nella psicopatologia. L'esposizione dei principali concetti della teoria, o del contributo specifico di un autore, parte da un ampio inquadramento del contesto storico e culturale in cui ciascun modello si è sviluppato e come esso abbia risolto i problemi via via indicati, discostandosi dalla tradizione precedente. Ogni capitolo del volume propone una sintetica introduzione storica alla nascita del modello o della teoria presentati, l'esposizione dei principali concetti che li contraddistinguono e una conclusione in cui si valutano le ricadute cliniche degli assiomi teorici.

Acquista il libro on line


 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

News Letters