Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.491 - 24.2.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 242 volte

  • La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner
  • Il libro rosso. Liber novus
  • Il disturbo non verbale dell'apprendimento. Una guida per operatori, insegnanti e genitori
  • Quando vince la speranza. Come vivere la disabilita' con mente aperta e cuore saldo
  • Anoressia. Uscire dal tunnel
  • Al di la' delle intenzioni. Etica e analisi
  • Lo straordinario potere dei nostri sensi. Guida all’uso. Le neuroscienze hanno scoperto i nostri superpoteri
  • Il bambino filosofo. Come i bambini ci insegnano a dire la verità, amare e capire il senso della vita
  • Attrazione e scelta. Incontrarsi e formare una coppia
  • Erosi dai media. Le trappole dell'ipersessualizzazione moderna

Pascale Chapaux-Morelli, Pascal Couderc
La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner
2011, Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia
Pagine: 160
ISBN: 9788889845424
Prezzo: € 20.00
Editore: Psiconline

Manipolare l’altro significa sfruttarlo per il proprio vantaggio. La manipolazione ordinaria, i piccoli trucchi, fanno parte della vita quotidiana di ogni coppia; il perverso narcisista, invece, seduce per meglio colpire dopo. Dà l’impressione di farsi in quattro per la sua compagna ma, in realtà il suo scopo è quello di distruggere, e possiede l’arte di rovesciare ogni situazione presentandosi come vittima.
Grazie ad una manipolazione costante ed insidiosa, egli modella, a forza di critiche, la personalità stessa dell’altro, che perde la sua autostima e la sua volontà, sfociando nella depressione, ormai dipendente, incapace di andare avanti…
Questa violenza psicologica é distruttiva quanto la violenza fisica.
Attingendo a molti casi concreti Pascale Chapaux-Morelli e Pascal Couderc aiutano ad individuare questo tipo di profilo e ad uscire dalla dipendenza, per potersi ricostruire.
"Quello che i due autori offrono all’attenzione del lettore potremmo definirlo una specie di vademecum attento e preciso, equilibrato, ma senza sconti e non scontato. Un vademecum che cerca di condurre a un’eventuale presa di coscienza. Un vademecum che divulga, per mezzo della scrittura, la necessità di restare vigili e attenti nel rischioso ambito della relazione di coppia: una messa in allarme che può risultare difficile da comunicare al di fuori di un percorso analitico..."
dalla Prefazione di Dacia Maraini

Pascale Chapaux-Morelli è presidente della A.A.V.V.P., un’associazione di aiuto alle vittime di violenza psicologica con sede principale in Francia.
Pascal Couderc è psicoanalista, psicologo clinico e specialista delle dipendenze patologiche.

Acquista il libro on line

 

 

 

Jung Carl G.
Il libro rosso. Liber novus
2010, Pagine: 371
ISBN: 9788833920948
Prezzo: € 150.00
Editore: Bollati Boringhieri

Il Libro rosso è, di fatto, il libro segreto di Jung, quello nel quale ha raccolto e sviscerato tutti i pensieri più privati e il nucleo vitale della sua futura attività scientifica. Vi lavorò per oltre sedici anni e non volle mai autorizzarne la pubblicazione, al punto che solo dopo ottant'anni dalla sua conclusione arriva a vedere la luce come coedizione internazionale; l'opera consta di circa 500 pagine, di cui un centinaio sono dedicate a grandi immagini archetipiche realizzate da Jung secondo la tradizione del manoscritto miniato. Definito come il Santo Graal dell'Inconscio, rievoca il periodo del travagliato confronto con l'inconscio del suo autore, che visse terrificanti esperienze anche di natura psicotica e che scelse di raccontarle come un viaggio negli abissi della psiche, iniziato dopo la sua rottura con Freud. I temi affrontati sono molti e complessi, tra i quali spiccano la natura della conoscenza di sé, l'importanza dei tipi psicologici, la relazione tra virilità e femminilità interna ed esterna, l'unione degli opposti, la solitudine, l'importanza dell'imparare, lo stato della scienza, il significato dei simboli e una guida alla loro interpretazione, la pazzia e la psichiatria, l'imitazione di Cristo, la natura di Dio e degli dei, Nietzsche, la magia, la natura del bene e del male, il significato del passaggio dal paganesimo al cristianesimo, il rapporto con la morte e con i propri antenati.

Carl Gustav Jung lavorò al Libro rosso dal 1913 al 1930 e ancora in tardissima età lo definì l'opera sua capitale. L'opera in cui aveva deposto il nucleo vitale e di pensiero della sua futura attività scientifica. Eppure non volle mai autorizzarne la pubblicazione, e dopo di lui anche gli eredi si attennero alla consegna. Così solo oggi, a ottant'anni dalla sua conclusione e a mezzo secolo dalla morte del suo autore, questo testo straordinario esce dal caveau della banca svizzera in cui era conservato. Il Libro rosso è il libro segreto di Jung, scrigno privato di un'anima che lì si cela nella sua nudità, e che un comprensibile pudore ha inteso proteggere da sguardi curiosi, e si situa al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco. Quella che Jung chiamerà più tardi "immaginazione attiva" e che fu ampiamente utilizzata in questo volume, è appunto lo strumento inedito di cui egli si servì, nel corso della sua discesa agli inferi, per suscitae i contenuti archetipici della psiche e oggettivarli attraverso il dialogo interiore, la scrittura, la pittura, la scultura. Prefazione di Ulrich Hoerni.

Acquista il libro on line

 

 

 

Calzolari Stefano, Caula Manuela
Il disturbo non verbale dell'apprendimento. Una guida per operatori, insegnanti e genitori
2011, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
Pagine: 144
ISBN: 9788856833768
Prezzo: € 17,00
Editore: Franco Angeli

Il bambino affetto da Disturbo Non Verbale dell'Apprendimento nel corso della sua infanzia si trova spesso ad essere oggetto non solo di epiteti offensivi e frustranti ma anche di diagnosi superficiali: imbranato, maleducato, asociale, disprassico, disgrafico, discalculico, problematico.
In realtà, il comportamento di questi bambini dipende dalle peculiari modalità di funzionamento del loro cervello, precisamente dell'emisfero destro, e ha una chiara origine neurologica; purtroppo si tratta di una patologia ad oggi ancora poco studiata e per questo spesso non riconosciuta e confusa con altre. Il suo precoce riconoscimento è invece fondamentale per evitare terapie inappropriate da parte dei sanitari, ma anche errori educativi e didattici da parte dei genitori e degli insegnanti che comportano inevitabilmente nel bambino frustrazioni e difficoltà.
Scopo di questo libro è quindi innanzitutto spiegare cosa è esattamente il Disturbo Non Verbale dell'Apprendimento: da dove nasce, come si manifesta e come distinguerlo da altre patologie simili. Dopo un inquadramento teorico sulle caratteristiche cliniche e i criteri diagnostici, vengono descritti i "campanelli d'allarme" che dovrebbero cogliere i genitori e gli insegnanti, fornite le indicazioni per arrivare ad una diagnosi corretta e descritte le varie figure professionali coinvolte nel percorso terapeutico. Infine vengono proposti suggerimenti pratici per la gestione quotidiana a casa e a scuola del bambino.
Il testo vuole essere un utile strumento per i genitori, gli insegnanti, gli educatori e i tecnici della sanità che si relazionano con questi bambini o che potrebbero incontrarli nel corso del loro cammino professionale. Infatti, solo una buona conoscenza delle caratteristiche del disturbo e la messa in atto di adeguate misure educative permetterà un'infanzia ed un'adolescenza serene al bambino colpito da questa patologia.

Stefano Calzolari, neurologo e neuropsichiatra infantile, dirige il reparto di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale S. Croce e Carle di Cuneo, docente incaricato al corso di Laurea Interfacoltà in Educazione Professionale dell'Università di Torino, si interessa in particolare di epilessia e disturbi dell'apprendimento.
Manuela Caula, dottoressa in Scienze dell'Educazione, esperta in processi educativi e nella gestione di servizi educativi per l'handicap, formatrice, tutor al corso di Laurea Interfacoltà in Educazione Professionale dell'Università di Torino.

Acquista il libro on line

 

 

 

Nenzioni Federico, Baccilieri Francesco
Quando vince la speranza. Come vivere la disabilita' con mente aperta e cuore saldo
2011, Collana: Self-help
Pagine: 128
ISBN: 9788856835915
Prezzo: € 15,00
Editore: Franco Angeli

Come vivere la disabilità con mente aperta e cuore saldo? Quando la speranza vacilla, come alimentarne la fiammella per rischiarare l'angusto ambito in cui la sorte ci ha relegato? La filosofia, la fede, un atteggiamento mentale un po' più razionale e pragmatico, l'affetto delle persone care ci danno la forza di reagire all'apatia e alla disperazione in cui si rischia di precipitare. Ma come riscrivere, in pratica, pagine di vita nuove che ci consentano di ritrovare la pace interiore?
Federico Nenzioni, sofferente di una forma di sclerosi multipla che gli ha inibito le capacità motorie, intraprende, in questo libro, un percorso esistenziale alla ricerca di un equilibrio psicofisico che, l'improvviso aggravamento della malattia, ha compromesso. Lungo questa via incontra persone che vivono il loro stato con coraggio, con rassegnazione, con disperazione, ma tutti parimenti proiettati alla ricerca di una sintesi che dia un senso alla loro esistenza; se la disabilità riduce, infatti, gli spazi intorno a noi, non ci spalanca, forse, universi interiori fino ad ora inesplorati, in cui trovare nuovi e più intimi appagamenti? Egli, poi, forte di una più che decennale esperienza come formatore manageriale, mette a disposizione di coloro che vivono situazioni di acuto malessere, tutta una serie di metodologie e di tecniche che possono aiutarli a riformulare esperienze di vita a fronte di situazioni mai prima sperimentate.
Francesco Baccilieri, giornalista, presenta una molteplicità di interviste a neurologi, fisiatri, psichiatri, che dispensano chiarimenti e consigli, a scrittori che vivono la disabilità sulla propria pelle e a genitori che raccontano esperienze intensamente vissute con mente aperta e cuore saldo.
La speranza è un deserto di rose che va accudito con quotidiana pazienza.

Federico Nenzioni è autore di vari testi sulla comunicazione volta, soprattutto, alla gestione dei conflitti interpersonali. Con la FrancoAngeli ha pubblicato numerosi volumi di successo.
Francesco Baccilieri, giornalista professionista, svolge attività di comunicazione prevalentemente in ambito economico, di formazione manageriale e gestione d'impresa.

Acquista il libro on line

 

 

 

Rebecca Shankland
Anoressia. Uscire dal tunnel
2011, Collana: Costellazioni
Pagine: 112
ISBN: 9788860817228
Prezzo: € 14.00
Editore: Armando Editore

L’anoressia non è una malattia che si prende come l’influenza. Si insinua a poco a poco, di soppiatto, in maniera insidiosa… e molto spesso non ci si accorge che sta arrivando. Eppure ci sono dei segnali, dei sintomi, dei comportamenti rivelatori. Allora, se una vostra amica vi preoccupa, leggete questo libro. Se siete voi a soffrire di questo male che non riuscite a capire, leggete questo libro. Vi aiuterà a identificare la malattia, vi accompagnerà nel vostro difficile percorso, vi indicherà le persone a cui rivolgervi e, soprattutto, vi mostrerà che di anoressia si può guarire!

Acquista il libro on line

 

 

 

Zoja Luigi
Al di la' delle intenzioni. Etica e analisi
2010, Collana: Incipit
Pagine: 155
ISBN: 9788833921457
Prezzo: € 12.00
Editore: Bollati Boringhieri

Più che da una presenza di cattive intenzioni, il male psicologico nasce da una assenza di consapevolezza. In analisi, paziente e terapeuta si trovano necessariamente nella zona grigia tra bene e male. Non vi sfuggirono i fondatori della psicoanalisi, come ricordano i casi di Anna O. e Sabine Spielrein: la sensazionale guarigione di quest’ultima sarebbe avvenuta senza le vistose inosservanze di ciò che oggi si considera limite professionale? I moderni manuali di «etica psicoterapeutica» contengono norme molto più estese, ma ogni approfondimento sembra aprire nuove zone grigie. Le regole troppo specializzate possono perdere il legame con l’etica generale. Si ripropone così l’imperativo di Kant: nel rapporto analitico, l’altro è un fine o un mezzo?

Luigi Zoja, già presidente della IAAP, l'associazione che raggruppa gli analisti junghiani nel mondo, ha lavorato a Zurigo, New York e Milano. I suoi testi sono stati tradotti in quattordici lingue. Tra i saggi più recenti: Storia dell'arroganza. Psicologia e limiti dello sviluppo (2003), La morte del prossimo (2009) e Centauri. Mito e violenza maschile (2010). Presso Bollati Boringhieri sono usciti: Il gesto di Ettore. Preistoria, storia, attualità e scomparsa del padre (2000), Giustizia e Bellezza (2007) e Contro Ismene. Considerazioni sulla violenza (2009). Ha vinto per due volte (2002 e 2008) il Gradiva Award, assegnato ogni anno negli Stati Uniti alla saggistica psicologica

Acquista il libro on line

 

 

 

Lawrence D. Rosenblum
Lo straordinario potere dei nostri sensi. Guida all’uso. Le neuroscienze hanno scoperto i nostri superpoteri
2011, Collana «Nuovi Saggi Bollati Boringhieri»
Pagine: 460
ISBN: 9788833921839
Prezzo € 20,00
Editore: Bollati Boringhieri

Ricerche recentissime hanno dimostrato che i nostri sensi funzionano insieme, condividono effetti percettivi, si influenzano l’un l’altro, compensano reciprocamente le eventuali deficienze, al punto che il nostro cervello non ha interesse a sapere se al momento reclutiamo questa o quell’area sensoriale: l’essenziale è orientarci nel mondo.
Ogni giorno siamo dunque in grado di udire e annusare le forme, toccare le parole, vedere gli oggetti con la lingua, assaggiare gli odori. Possiamo permetterci il lusso dell’autocoscienza proprio perché appena sotto la sua soglia agisce un retaggio evolutivo che ci fa muovere con la sicurezza dei pipistrelli, fiutare il prossimo come i cani, utilizzare il tatto per procura alla stregua dei ragni.
Lawrence D. Rosenblum ci svela a noi stessi attraverso una sarabanda trascinante di esperienze quotidiane e di casi non comuni, ed è bravissimo nel ricondurre sia le prime sia i secondi alla stessa origine nei meccanismi basilari della percezione implicita.
Essi hanno del miracoloso non solo quando si attivano nei ciechi che vanno in mountain bike, giocano a baseball o dipingono, ma anche ogni volta che si traducono nei gesti apparentemente banali di cercare le chiavi in tasca o mangiare delle patatine, e nei comportamenti più coinvolgenti quali la scelta del partner. Nessun gesto umano è troppo arduo o elementare per i magnifici cinque e per il loro sodalizio multisensoriale: grazie a Rosenblum adesso ne abbiamo le prove.

Lawrence D. Rosenblum insegna Psicologia alla University of California (Riverside) e vive a Los Angeles. Le sue ricerche sulla lettura delle labbra e sull’integrazione multimodale sono state sostenute dalla National Science Foundation e dal National Institute of Health, e quelle sull’avvisamento acustico delle automobili ibride dalla National Federation of the Blind. È coautore di una cinquantina di articoli specialistici sulla percezione.

Acquista il libro on line

 



Alison Gopnik
Il bambino filosofo. Come i bambini ci insegnano a dire la verità, amare e capire il senso della vita
2010, Collana: «Nuovi Saggi Bollati Boringhieri»
Pagine: 298
ISBN: 9788833920597
Prezzo € 19,00
Editore: Bollati Boringhieri

Cos’hanno in mente i nostri figli quando, appena in grado di parlare, si impegnano con tutta la serietà di cui sono capaci nella costruzione di realtà immaginarie? Come si articolano i loro stati coscienti, apparentemente più simili a un magma fangoso che al trasparente flusso cartesiano di cui ci parlano i filosofi? Cosa ci può dire la loro mente sul nostro modo di pensare?
Alison Gopnik si muove in una terra di confine,tra scienza, filosofia e i sentimenti di
una madre, per mostrarci che i nostri bambini sono tutt’altro che esseri irrazionali o limitati nelle loro capacità intellettuali. Anzi, ci sono buone ragioni per credere che siano molto più intelligenti, perspicaci e consapevoli degli adulti. Lo studio del loro comportamento ci avvicina così ai fondamenti del nostro essere uomini: gli occhi di un neonato che catturano lo sguardo del genitore ci spiegano cosa sono amore e fedeltà, mentre le esplorazioni instancabili di un bambino appena più grande nascondono le ragioni che ci muovono verso la ricerca scientifica e la scoperta di nuovi mondi. Scienziata e mamma, Alison Gopnik ha saputo cogliere perfettamente, in queste pagine rigorose ma empatiche, tutta la deliziosa complessità infantile. Non a caso Il bambino filosofo ha immediatamente riscosso un ampio consenso internazionale.
È un libro che ha fatto e farà discutere. Ma soprattutto, dopo averlo letto, non potremo che guardare ai nostri figli in modo completamente nuovo.

Alison Gopnik insegna psicologia alla University of California di Berkeley. È un’esperta di rilievo internazionale nello studio dell’apprendimento infantile. Le sue ipotesi sulla struttura della mente dei bambini sono state pionieristiche e hanno gettato nuova luce su molti interrogativi filosofici fondamentali. L’attività scientifica di Alison Gopnik è accompagnata da un indiscusso successo editoriale: il suo libro Tuo figlio è un genio (scritto con Andrew Meltzoff e Patricia Kuhl, Milano 2000) è stato tradotto in più di venti lingue.

Acquista il libro on line

 

 

Loriedo Camillo, Di Giusto Maria, De Bernardis Giulia
Attrazione e scelta. Incontrarsi e formare una coppia
2011, Collana: Terapia in tempi brevi
Pagine: 259
ISBN: 9788862202572
Prezzo: € 16.00
Editore: Ponte alle Grazie

Secondo Pascal, logico e filosofo che di sentimenti e di esprit de finesse se ne intendeva, "il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce". L'attrazione che scocca negli sguardi o nelle mani di due persone che si sfiorano rimane un enigma insondabile, almeno per la ragione che tutto vuole spiegare. Eppure, questo libro raccoglie la sfida di psicologi, psicanalisti e scienziati sociali nel voler quantomeno descrivere, catalogare, comprendere la chimica complessa e irriducibile dell'amore, dei suoi successi come dei suoi fallimenti, dei suoi caratteri ricorrenti e delle sue eccezioni. Il risultato è una ricchissima panoramica teorica condotta attraverso la lente delle forme di attrazione, convivenza e comunicazione, non certo priva di reciproche incongruenze e contraddizioni, ma proprio per questo estremamente vitale e riflesso fedele di un oggetto di studio tanto ricco e sfaccettato. Le pagine di questo libro testimoniano, al di qua della "fredda" indagine di laboratorio e dell'interpretazione statistica di test e dati, la profondità di un impulso alla relazionalità e al calore che è prima di tutto bisogno dell'altro, unico vero antidoto alla solitudine.

Acquista il libro on line

 


 

Cantelmi Tonino, Lambiase Emiliano, Lassi Stefano, Mugnaini Daniele
Erosi dai media. Le trappole dell'ipersessualizzazione moderna
2011, Collana: Problemi sociali d'oggi
Pagine: 168
ISBN: 9788821570384
Prezzo: € 13.00
Editore: San Paolo Edizioni

L'allusione sessuale è ovunque, il corpo è visto sempre più come oggetto sessuale, la pornografa è facilmente accessibile. Su internet, tv, cellulari, riviste e pubblicità, la sessualità inscenata è trasgressiva, svincolata dal rapporto d'amore, inappropriata per il pubblico dei più vulnerabili, soprattutto dei minori. Quali e quanti sono i pericoli nascosti nell'ipersessualizzazione proveniente dalla cultura dominante? Depressioni e ansia, sessismo, impoverimento delle risorse personali e della qualità delle relazioni, nuove dipendenze, assunzione irresponsabile di farmaci, brutalità e perversioni, fino all'abuso sui minori. La cultura diffusa riconosce la posizione centrale della sessualità nella formazione e nelle dinamiche dello psichismo umano. Perché, allora, chi si occupa di educazione, salute personale e sicurezza sociale non si preoccupa quasi per niente, o almeno non esercita alcun potere, per prevenire, limitare, contenere e gestire l'iperstimolazione sessuale e l'oggettificazione della persona? Perché l'intera industria mediatica sembra inondare indisturbata il mondo dei bambini e la società tutta con quel genere di materiale? Un libro che pone quesiti e tenta di elaborare risposte adeguate.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters