Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.499 - 28.4.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 270 volte

  • Alle radici del simbolico. Transoggettivita' come spazio pensante nella cura psicoanalitica
  • Quando ho i soldi mi compro un pianoforte. Conversazioni con un protagonisti della psichiatria del '900
  • L' avventura delle differenze. Sistemi di pensiero e pratiche sociali
  • Automotivazione e volontà. Come conseguire i propri obiettivi con successo
  • L'intervista come conversazione. Preparazione, conduzione e analisi del colloquio di ricerca
  • Che cos'è lo stress?
  • Cani, gatti e coccole. Come e perchè gli amici a quattro zampe possono aiutare grandi e piccini
  • Perché non ci capiamo? Giochi relazionali, aspetti psicologici e meccanismi della comunicazione
  • La devianza in adolescenza
  • Il senso della vita. Dalla sofferenza all'adattamento creativo
  • I soldi in testa. Psicoeconomia della vita quotidiana
  • Meditazioni per donne sempre di corsa
  • Donne che corrono coi lupi
  • Noi due sconosciuti
  • Piantala di essere te stesso! Liberarsi dai propri limiti ed essere felici
  • Quando l'amore è una schiavitù. Come uscire dalla dipendenza affettiva e raggiungere la maturità psicologica
  • Terza età. Sesso e volentieri
  • Neuroni specchio e psicoterapia. Apprendere il mestiere con la videodidattica

Faccincani Cristina
Alle radici del simbolico. Transoggettivita' come spazio pensante nella cura psicoanalitica
2010, Collana: Inconscio e cultura
Pagine: 188
ISBN: 9788820750626
Prezzo: € 16.90
Editore: Liguori

La pratica della cura psicoanalitica con il paziente psicotico è un ambito privilegiato di ricerca sulla formazione del pensiero a partire dall’esperienza. L’autrice, riferendo situazioni cliniche esemplari, esplora quei particolari fenomeni transizionali che si sviluppano nella relazione terapeutica a contatto con aree a-simboliche. La capacità dell’analista di mantenere sia una soggettività separata sia una soggettività transizionale consente alla relazione terapeutica di trasformarsi in matrice psichica generatrice di esperienze-evento che possono divenire la trama di quella sutura psichica necessaria al paziente per accedere alla simbolizzazione. Questo percorso alle radici del simbolico arricchisce gli strumenti psicoanalitici necessari per affrontare anche stati non necessariamente psicotici, come i fenomeni di indebolimento o di alienazione del pensiero in rapporto all’esperienza sempre più diffusi nelle forme contemporanee del sintomo.

Cristina Faccincani, psichiatra, dopo una formazione alla terapia famigliare, ha completato la formazione psicoanalitica a Basilea con Gaetano Benedetti. Si occupa di cura, supervisione e formazione alla psicoterapia psicoanalitica in ambito privato e, in qualità di consulente, in strutture psichiatriche pubbliche. Ha mantenuto una posizione indipendente rispetto alle istituzioni psicoanalitiche come presupposto per l’esercizio di una libertà di ricerca clinica e di elaborazione concettuale non condizionata da vincoli di appartenenza. Ha pubblicato, in riviste e in volumi collettivi, saggi clinici dedicati alla comprensione e alla cura delle patologie gravi e delle forme contemporanee della sofferenza psichica. Insegna Psicoterapia Psicoanalitica Esistenziale presso la Scuola di Psicoterapia dell’Istituto Gaetano Benedetti di Perugia. Collabora, presso l’Università di Verona, con la Comunità filosofica femminile Diotima.

Acquista il libro on line

 


 

Piro Sergio, Carrino Candida
Quando ho i soldi mi compro un pianoforte. Conversazioni con un protagonisti della psichiatria del '900
2010, Collana: Biografie
Pagine: 144
ISBN: 9788820749910
Prezzo: € 16.90
Editore: Liguori

Figura insostituibile nel panorama della psichiatria contemporanea, Sergio Piro ha saputo coniugare interessi ed impegni che vanno dalla ricerca in campo medico agli interventi sui temi della guerra, dell’immigrazione, della povertà, del disagio sociale e dell’istruzione. Intellettuale raffinato, ha fatto delle sue intuizioni spunti per progetti di ricerca e di sperimentazione nei quali ha saputo coinvolgere più di una generazione di psichiatri, psicologi e operatori sociali. Studioso coltissimo di filosofia, linguaggio, psicopatologia, antropologia e composizione musicale, ha coltivato la ricerca continua di un’armonia dalle componenti plurime, apparentemente incompatibili, così da esprimere in maniera esemplare le dinamiche dell’esistenza. Da qui la scelta sempre perseguita di una sinergia professionale che, nella confluenza delle risorse di più operatori, trovava senso e motivazioni. Questo percorso narrativo autobiografico ha come pubblico il vasto mondo degli operatori della salute mentale e quello – più eterogeneo e giovane – che intende avvicinarsi al tema del disagio mentale come “disagio di civiltà” e che può qui trovare spunti intellettuali e punti di riferimento.

Candida Carrino si occupa da anni di manicomialità. Ha coordinato i lavori di recupero e valorizzazione di tutti gli archivi degli ex ospedali psichiatrici pubblici della Campania.
Sergio Piro (1927-2009) è stato uno dei più importanti psichiatri italiani. Tra i fondatori di Psichiatria Democratica, interlocutore privilegiato di Franco Basaglia, ha diretto e condotto alla chiusura alcuni grandi manicomi come quello di “Materdomini” (operazione che gli costò il licenziamento) e il “Frullone”. In Campania è opera sua la legge regionale 1/83, a tutt’oggi considerata una delle più avanzate sull’argomento.

Acquista il libro on line

 


Pietro Barbetta (a cura di)
L' avventura delle differenze. Sistemi di pensiero e pratiche sociali
2011, Collana: Profili
Pagine: 266
ISBN: 9788820752033
Prezzo: € 19.90
Editore: Liguori

L’avventura delle differenze nasce da incontri interdisciplinari tra studiose e studiosi di ambito umanistico: psicoterapia, filosofia, antropologia, medicina, e da un comune interesse al tema delle differenze e ai modi in cui la differenza si è manifestata nella modernità e nella post-modernità. Il sottotitolo del volume – Sistemi di pensiero e pratiche sociali – indica che le differenze, in quest’epoca storica, si sono incarnate: naturali e sociali, individuali e culturali, neurologiche, epistemologiche. Il testo si divide in tre parti: la prima riguarda tre autori che hanno fatto della differenza una praxis; la seconda la moderna nozione di “degenerazione” e la post-moderna istanza per la neuro-diversità; la terza le differenze etniche e culturali nelle pratiche di cura e nella vita quotidiana. La postfazione di Angela Dinacci è un originale contributo intorno ai rapporti tra psicologia e nuove esperienze neuro-scientifiche.

Pietro Barbetta è docente di Teorie psicodinamiche (Università di Bergamo) e didatta di psicoterapia (Centro Milanese di Terapia della Famiglia). È autore di Anoressia e isteria (Cortina 2005), Sotto il velo della normalità, con Michele Capararo e Telmo Pievani (Meltemi 2004), Figure della relazione (ETS 2007), Lo schizofrenico della famiglia (Meltemi 2008), Psicoterapia e letteratura, con Franco Brevini (Aracne 2008), I linguaggi dell’isteria (Mondadori 2010). Ha curato Le radici culturali della diagnosi (Meltemi 2003) e Divenire umano, insieme a Dario Toffanetti (Meltemi 2006).

Acquista il libro on line

 


 

Giusti Edoardo
Automotivazione e volontà. Come conseguire i propri obiettivi con successo
2011, Collana: Psicoterapia e counseling
Pagine: 208
ISBN: 9788881249497
Prezzo: € 19.00
Editore: Sovera Edizioni

Il comportamento è determinato dalla motivazione, sollecitata da bisogni, desideri e intenzioni. La ferma risolutezza e l'impegno tenace per la realizzazione dei protagonisti è la virtù unitaria dei significati che si manifesta con la forza di volontà nel conseguire le proprie mete esistenziali.

Acquista il libro on line

 

 

 

Serranò Francesco, Fasulo Alessandra
L'intervista come conversazione. Preparazione, conduzione e analisi del colloquio di ricerca
2011, Collana: Dimensioni della psicologia
Pagine: 193
ISBN: 9788843057320
Prezzo: € 20.00
Editore: Carocci

Il testo costituisce un’introduzione all’intervista come metodo di ricerca ed è rivolto a ricercatori nelle scienze sociali e umanistiche e a chiunque voglia intraprendere un’intervista con consapevolezza e profitto nell’ambito della ricerca qualitativa. Oltre ad affrontare aspetti epistemologici e metodologici, il volume descrive le diverse fasi dell’intervista: la pianificazione, la conduzione, l’analisi e la presentazione dei risultati. Utilizzando diversi corpus di interviste e avvalendosi di strumenti di Analisi della Conversazione, vengono mostrati diversi modi di porre domande, di gestire l’interazione e di sostenere i partecipanti nella produzione di risposte il più possibile ricche ed esaurienti. Vengono poi illustrate numerose strategie di analisi per l’identificazione di temi portanti e linee narrative
e, infine, si danno indicazioni in merito alla stesura del rapporto di ricerca, esemplificando e discutendo diverse opzioni di scrittura nell’ambito della ricerca qualitativa.

Alessandra Fasulo. È Senior Lecturer all’Università di Portsmouth (UK). Si occupa di Analisi della Conversazione e di psicologia della narrazione.
Francesco Serranò. È docente di Metodi qualitativi e Tecniche dell’intervista individuale e di gruppo del corso di laurea a distanza della Facoltà di Psicologia 2 della Sapienza Università di Roma. Si occupa di ricerca qualitativa e di psicologia della salute.

Acquista il libro on line

 


Macrì Simone, Capogrossi Colognesi Sara
Che cos'è lo stress?
2011, Collana: Le bussole
Pagine: 126
ISBN: 9788843059119
Prezzo: € 10.50
Editore: Carocci

Lo stress è buono o cattivo? Quali sono i meccanismi biologici alla base delle risposte di stress? Specie animali diverse dalla nostra reagiscono nello stesso modo? Come si sviluppano i meccanismi di stress nel corso dell’esistenza? In quali situazioni una risposta così utile e funzionale diventa malattia? Nel rispondere a queste e altre domande, il testo illustra i vari aspetti dello stress, una reazione fisiologica e psicologica che da una parte ci permette di sopravvivere, crescere e riprodurci, e dall’altra sembra mettere a repentaglio la nostra salute.

Simone Macrì. È ricercatore all’Istituto Superiore di Sanità di Roma. Ha svolto attività di ricerca anche al Politecnico federale di Zurigo e all’Università di Harvard.
Sara Capogrossi Colognesi
Si occupa di divulgazione scientifica. È autrice di Evoluzione, la storia della vita sulla Terra prima e dopo Darwin (Roma 2009).

Acquista il libro on line

 

 

 

Serge Ciccotti, Nicolas Guéguen
Cani, gatti e coccole. Come e perchè gli amici a quattro zampe possono aiutare grandi e piccini
2011, Collana: Le Comete
Pagine: 176
ISBN: 9788856836387
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

Il mio cane capisce quando sono triste? Gli acquari hanno davvero effetti anti-stress? I padroni di un cane saranno buoni padri? Chi capisce gli animali, capisce meglio anche gli uomini? Un libro serio ma divertente per chi ama gli animali. Ma anche per chi li ama meno e li deve sopportare per amore degli altri…

- I gattini possono aiutare a fare i compiti di matematica?
- È meglio dirlo con i fiori oppure con un cane?
- Perché le bionde preferiscono i gatti rossicci?
- Il mio cane capisce quando sono triste?
- Gli acquari hanno davvero effetti anti-stress?
- I padroni di un cane saranno buoni padri?
- Il mio cane sa riconoscermi in foto?
- Come rendere inseparabili il mio gatto e il mio cane?
- Chi capisce gli animali, capisce meglio anche gli uomini?

Serge Ciccotti e Nicolas Guéguen c'invitano a scoprire gli effetti benefici che gli animali domestici hanno su di noi, raccontando e spiegando in modo vivace e divertente non solo quale sia il rapporto che si instaura tra uomo e animale, ma anche come l'animale possa influire sulla nostra struttura psichica e sul nostro modo di essere e di comportarci.
E dimostrano come un "quattro zampe" non sia una semplice presenza passiva, ma possa avere una funzione vitalizzante e terapeutica.
Scoprirete così che la presenza di cani, gatti, criceti, conigli - ma anche di animali più insoliti - è spesso indispensabile per anziani, adulti e bambini. Ebbene sì: cani e gatti possono essere formidabili assistenti terapeutici, agenti di prevenzione e perfino mediatori nelle nostre storie d'amore.
Un libro serio ma divertente per chi ama gli animali. Ma anche per chi li ama meno e li deve sopportare per amore degli altri.

Serge Ciccotti è psicologo e ricercatore associato di psicologia sperimentale nell'Université de Bretagne-Sud.
Nicolas Guéguen è professore ordinario di psicologia sociale e cognitiva nell'Université de Bretagne-Sud. Tra i suoi libri pubblicati in Italia: Mi seduci e non lo sai (2008); Psicologia del consumatore (2009).
Renzo Ardiccioni è professore associato di management, marketing e psicologia della comunicazione nell'Université du Maine.

Acquista il libro on line

 


 

Mauro Cason
Perché non ci capiamo? Giochi relazionali, aspetti psicologici e meccanismi della comunicazione
2011, Collana: Le Comete
Pagine: 144
ISBN: 9788856836318
Prezzo: € 16,00
Editore: Franco Angeli

Quante volte ci saremo chiesti: perché gli altri – il partner, i figli, gli amici, i colleghi di lavoro – non mi capiscono? E perché io non capisco gli altri? Questo testo, scritto in modo semplice e con un linguaggio diretto, prova a rispondere a queste domande spiegando ciò che ci sta dietro e “svelando” quali trucchi spesso si utilizzano nelle relazioni.

"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu".
Questa frase, simpaticamente apparsa su una maglietta, ci rivela nella sua semplicità una delle maggiori difficoltà della vita: la difficoltà di capirsi con gli altri.
Quante volte ci saremo chiesti:
- Perché gli altri - il partner, i figli, gli amici, i colleghi di lavoro - non mi capiscono?
- E perché io non capisco gli altri?

E andando più in profondità:
- Quali meccanismi si attivano nelle relazioni interpersonali?
- A quali "giochi" non so di giocare?
- Quali aspetti psicologici si nascondono dietro una mancata comunicazione?

Questo testo, scritto in modo semplice e con un linguaggio diretto, prova a rispondere a queste domande esaminando i differenti aspetti relativi alla comunicazione interpersonale, spiegando ciò che ci sta dietro e "svelando" quali trucchi spesso si utilizzano, anche senza esserne coscienti, nelle relazioni.
Ricco di situazioni-tipo e casi tratti dalla quotidianità, propone un percorso che invita alla comprensione prima di tutto di noi stessi, per arrivare, col tempo, a uno stato di ben-essere relazionale.
Perché un incontro (anche quello con questo testo!) non è autentico se non è disponibile alla discussione.

Mauro Cason, laureato in Psicologia del lavoro, si occupa di formazione e consulenza soprattutto nell'ambito della comunicazione e della gestione dei conflitti relazionali.

Acquista il libro on line

 


 

Ripamonti Chiara A.
La devianza in adolescenza
2011, Collana: Aspetti della psicologia
Pagine: 319
ISBN: 9788815149541
Prezzo: € 24.00
Editore: Il Mulino

Molti sono i modelli che hanno cercato di spiegare la devianza minorile, un problema fra i più sentiti a livello sociale. Questo volume offre una visione della devianza in adolescenza secondo un'ottica integrata che considera le variabili biopsicosociali implicate nel fenomeno. Dopo un'analisi delle origini del comportamento antisociale e dei fattori di rischio e protezione, vengono presentate le diverse manifestazioni di tale comportamento, dal bullismo all'antisocialità conclamata, ed è illustrata una serie di modelli d'intervento che, sostenuti dai risultati delle ricerche empiriche, sono suscettibili di offrire un valido aiuto in termini di prevenzione e gestione delle situazioni di crisi.

Chiara A. Ripamonti, psicoanalista, insegna Psicologia della salute e Psicologia della devianza e della dipendenza nella Facoltà di Psicologia dell'Università di Milano Bicocca. Insegna inoltre Clinica e psicoterapia dell'adolescenza nella Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Milano. Per il Mulino ha pubblicato "Psicologia e salute" (con C.A. Clerici, 2008).

Acquista il libro on line

 

 

 

Cavaleri Pietro, Buscemi Donatella, Cammarata Salvatore
Il senso della vita. Dalla sofferenza all'adattamento creativo
2011, Collana: Psicologia e benessere
Pagine: 88
ISBN: 9788831107396
Prezzo: € 8.00
Editore: Città Nuova

Nessuna vita è esente dal dolore e dalla sofferenza: tutti noi l'abbiamo sperimentato. Per non farci soffocare da un'esperienza così forte, che ci svela i nostri limiti, occorre scegliere di attraversarla, riconoscerla, imparare a raccontarla, e lasciarsene trasformare. Non è un processo facile né semplice, ma la condivisione e il sostegno possono aiutarci: nell'incontro autentico con l'altro abbiamo l'occasione di dare un significato "nuovo" alla sofferenza e coglierne così le potenzialità creative per uscire dal bozzolo delle nostre paure.

Acquista il libro on line

 

 

 

Legrenzi Paolo
I soldi in testa. Psicoeconomia della vita quotidiana
2011, Collana: I Robinson. Letture
Pagine: 148
ISBN: 9788842095392
Prezzo: € 15.00
Editore: Laterza

"Un dvd, una lampada al quarzo, una sedia da giardino; ma anche un taglio di capelli, una stanza singola, un biglietto di un treno: un qualsiasi bene ha varie caratteristiche che ci servono per definirlo. E il prezzo è probabilmente una delle più utili, o perlomeno è una di quelle che non trascuriamo quasi mai. Una volta che l'abbiamo fissato, insieme alle altre peculiarità che ci permettono di riconoscere quel bene, il prezzo tende a restarvi appiccicato. Tutto andrebbe bene, basterebbe che i prezzi restassero immutati, come avviene di solito per il peso e le dimensioni degli oggetti. Tuttavia è evidente che i prezzi salgono e talvolta, assai raramente, scendono. Ma come faccio a capire se sono i prezzi che sono saliti oppure sono io di cattivo umore? E soprattutto quanti pacchi di fusilli mi costa una stanza singola?" Paolo Legrenzi spiega cosa succede quando la nostra mente ha a che fare con i soldi, i risparmi, gli investimenti, gli alti e i bassi della vita, le perdite e i guadagni, partendo da una considerazione più generale: a chi rivolgerci per capire cosa è meglio fare? Verrebbe da dire ai consulenti finanziari. Invece, come argomenta in queste pagine Legrenzi, è alla psicologia che bisogna pensare, a quella disciplina che si occupa di tutti i comportamenti umani, e quindi anche del nostro agire economico, dalle scelte più spicciole e quotidiane fino alle decisioni più complesse. Per capire il valore delle cose, come spendere e risparmiare, fare prestiti per i consumi...

Acquista il libro on line

 


Talò Anna
Meditazioni per donne sempre di corsa
2011, Collana: I libri del benessere
Pagine: 162
ISBN: 9788863802061
Prezzo: € 12.90
Editore: Corbaccio

Le donne, oggi, sono costrette a una vita sempre più frenetica, tra famiglia, lavoro in casa e fuori casa. Per di più sono bersaglio di richieste sociali esasperate: devono essere eternamente giovani e sexy, alla moda, al top dell’efficienza. Razionalmente sanno che dovrebbero prendersela con più calma e maggiore filosofia, ma finiscono comunque per farsi schiacciare dal peso delle aspettative, proprie e altrui. Conseguenza: sono stressatissime. Quante, però, riescono a ritagliarsi una mezz’ora, ogni giorno, per isolarsi da tutto e scaricare la tensione? E quante, invece, dicono: «Lo farò più tardi» per non farlo più?
Si può sfruttare, allora, la propensione femminile al multitasking – le donne sono capaci di stirare mentre guardano la televisione, seguendo perfettamente la trama del film, e intanto rispondono al telefono: un uomo non ci riuscirebbe mai – trasformando alcuni atti quotidiani in brevi ed efficaci esercizi di meditazione o rilassamento, per contrastare situazioni comuni che possono essere causa di ansia e irritazione, oppure per modificare profondamente certe abitudini nocive. Dalla doccia mattutina alle faccende domestiche, dalla merenda pomeridiana al traffico impazzito: ogni momento è buono per ricaricare le batterie!

Anna Talò è giornalista, consulente editoriale, traduttrice. Ha pubblicato nel 2004 (con Valentina Pavesi) Io per prima. Storie di donne mantovane che hanno precorso i tempi, raccolta di interviste alle donne che per prime avevano fatto un lavoro maschile (Provincia di Mantova – Consigliera di Parità).

Acquista il libro on line

 

 

 

Pinkola Estés Clarissa
Donne che corrono coi lupi
2011, Collana: Numeri Primi
Pagine: 570
ISBN: 9788866215011
Prezzo: € 14.00
Editore: Sperling & Kupfer

Il libro-culto che ha cambiato la vita di milioni di donne. Attingendo alle fiabe e ai miti delle più diverse tradizioni culturali, Clarissa Pinkola Estés fonda una psicanalisi del femminile attorno alla straordinaria intuizione della Donna Selvaggia, intesa come forza psichica potente, istintuale e creatrice, lupa ferina e al contempo materna, ma soffocata da paure, insicurezze e stereotipi.

Acquista il libro on line

 

 

 

Schelotto Gianna
Noi due sconosciuti
2011, Collana: Ingrandimenti
Pagine: 172
ISBN: 9788804611035
Prezzo: € 17.50
Editore: Mondadori

"Si può vivere legati l'uno all'altro nella buona e nella cattiva sorte e scoprire a un certo punto che esiste un mondo parallelo, in cui il partner conduce, silenziosa e segreta, un'altra vita. In quel mondo la persona che si pensava di conoscere in ogni piega dell'anima interpreta ruoli inediti, lontanissimi da ciò che credevamo noto e indiscutibile.!
"Eppure, a chi è capace di guardare dentro se stesso con lucidità e con un po' di spietatezza accade quasi sempre di scoprire, isolando indizi lungamente trascurati, che molto di ciò che appare improvviso e nuovo era presente fin dall'inizio. Certe laceranti sorprese non arrivano a tradimento da un altrove sconosciuto; ignorate (ma spesso oscuramente intuite), costituiscono sin dall'inizio il retroterra della maggior parte dei rapporti che legano tra loro gli uomini e le donne, i genitori e i figli, gli amici e i nemici."
Ci piaccia o no, ogni relazione (coniugale, familiare, amicale...) presenta lati oscuri, segreti e ambivalenze. E sono proprio queste stanze segrete dell'amore che Gianna Schelotto ci fa esplorare in questo suo nuovo saggio. Con una sensibilità psicologica e un'abilità di scrittura capaci di insinuarsi nell'animo di chi legge, proprio come si insinuano i dubbi

Gianna Schelotto, psicologa specializzata in terapia della coppia e in psicosomatica, collabora a quotidiani e settimanali, tra i quali il "Corriere della Sera", "Donna Moderna" e molte altre testate. Per il teatro ha scritto, con Paola Pitagora, "La foresta d'argento", rappresentata al Piccolo Teatro di Milano con successo di critica e di pubblico. Tra i suoi libri pubblicati da Mondadori ricordiamo: Matti per sbaglio (1989), Strano, stranissimo, anzi normale (1990), Una fame da morire (1992), Caino il buono (1993), Certe piccolissime paure (1994), Il sesso, probabilmente (1995, premio Leonida Rèpaci), Perché diciamo le bugie (1996), Nostra ansia quotidiana (1998), Equivoci & sentimenti (2000), Per il tuo bene (2001), Distacchi e altri addii (2002), Uomini altrove (2004) Ti ricordi , papà? Padri e figlie, un rapporto enigmatico (2005), E io tra di voi (2007), Un uomo purché sia (2009).

Acquista il libro on line

 


 

Damico Gianfranco
Piantala di essere te stesso! Liberarsi dai propri limiti ed essere felici
2011, Collana: Urra
Pagine: 271
ISBN: 9788850330201
Prezzo: € 15.00
Editore: Apogeo

Come mai restiamo spesso incastrati in situazioni da cui non riusciamo a uscire? Perché spesso non otteniamo ciò che ci sta a cuore? Cosa ci impedisce quella capacità di cambiamento che ci salverebbe dall'opprimente sensazione di impotenza che spesso avvertiamo? L'ipotesi dell'autore è che alla base di ciò vi sia la nostra irriflessa e fisiologica attitudine a essere sempre "noi stessi", prigionieri di un Io che tende a cristallizzarsi in una intricata rete di modelli, le cui pareti di vetro - interfaccia tra noi e il mondo - non riusciamo più nemmeno a scorgere. Sulla scorta di questo presupposto, attraverso suggestioni provenienti da diversi ambiti disciplinari (neuroscienze, scienze cognitive, filosofia, PNL, fisica quantistica), l'autore ci conduce in uno viaggio nei meccanismi grazie ai quali il nostro Io/mente costruisce le trame della percezione - che appare a noi come "realtà data", ma che tale non è -, le routine cognitive ed emozionali che tolgono libertà, gli schemi fissi di risposte che producono sofferenza. Il lettore imparerà a conoscere questi meccanismi e a smontarne le disfunzionalità per renderli alfine allineati ai suoi concreti obiettivi, finalmente chiari e raggiungibili. Il libro traccia quindi un percorso verso l'eccellenza, la libertà, l'equilibrio emozionale e la crescita personale.

Acquista il libro on line

 

 

 

Nicola Ghezzani
Quando l'amore è una schiavitù. Come uscire dalla dipendenza affettiva e raggiungere la maturità psicologica
2011, Collana: Le Comete
Pagine: 144
ISBN: 9788856836370
Prezzo: € 18,00
Editore: Franco Angeli

L’amore può far male? Può arrivare a uccidere? E se vi arriva, può ancora chiamarsi amore? In che modo l’amore arriva a configurarsi come una dipendenza patologica? A queste domande si cerca di rispondere in un libro semplice, destinato a un pubblico vasto.

L’amore può far male? Può arrivare a uccidere? E se vi arriva, può ancora chiamarsi amore? Qual è la natura intima dell’amore e che rapporto intrattiene con l’impulso passionale? In che modo l’amore arriva a configurarsi come una dipendenza patologica?
Esiste nel mondo un numero crescente di individui che si dibattono in dinamiche amorose il cui esito finale è non di rado la sconfitta e la sofferenza e che, nonostante ciò, si votano all’amore con la stessa dedizione di un religioso per la sua fede.
La psicologia contemporanea definisce questa patologia come dipendenza affettiva (in inglese, love addiction).
Non ogni amore si esprime in una dipendenza, ma ogni dipendenza affettiva ha bisogno di un amore per radicarsi in una personalità. Nel pieno del suo sviluppo, la dipendenza affettiva altro non è che passione amorosa il cui esito è sovente la sofferenza, la malattia, la morte.
Ma cos’è la passione amorosa? Scrive Ghezzani:“La passione amorosa è un complesso di amore e odio. L’innamorato passionale si lega al suo oggetto d’amore per dare soddisfazione sia a esigenze di amore, sia a esigenze di odio. Nella sua passione convergono il flusso dell’amore (il bisogno imperioso di vivere un amore in piena libertà) e il flusso dell’odio: odio per le convenzioni sociali, che impediscono la libertà del cuore; odio per i genitori, spesso complici di queste convenzioni; talvolta odio per il partner amato, se questo chiude l’amore in una relazione in cui si ripetono gli schemi del passato (le convenzioni dalle quali si voleva fuggire)...”.
La tesi dell’autore è che se la dipendenza affettiva è una patologia, essa lo è però in un modo del tutto particolare: essa è dotata in modo estremo (passionale, appunto) di risorse di libertà che il soggetto deve solo apprendere a scoprire in se stesso per renderle funzionali alla salute e alla vita.

Nicola Ghezzani, psicologo e psicoterapeuta, vive e lavora a Roma dove ha contribuito alla formulazione dei principi della Psicoterapia dialettica. È consulente scientifico presso associazioni di pazienti e di mutuo aiuto. Con FrancoAngeli ha pubblicato Uscire dal panico (2000), Volersi male (2002), Autoterapia (2005), La logica dell’ansia (2008) e L’amore passionale (2010).

Acquista il libro on line

 

 

 

Salvatore Merra, Patrizio Vicini
Terza età. Sesso e volentieri
2011, Collana: Autoaiuto per il benessere
Pagine: 96
ISBN: 9788881249275
Prezzo: € 9.00
Editore: Sovera Edizioni

Questo libro è indirizzato a tutti i lettori, in particolare alla sempre più vasta popolazione di soggetti che passano dalla maturità alla terza età. Affronta i temi dell'accrescimento del piacere erotico nell'età senile, supplendo con l'esperienza e l'equilibrio alle più ridotte performance fisiche. Il piacere derivante dall'attività sessuale è l'argomento centrale, sviluppato nelle varie sfaccettature: condizione di single o di coppia, preferenze personali. Nella parte finale si offrono riferimenti utili sui supporti della medicina e della chirurgia per ovviare ai deficit determinati dall'età avanzata, dalle malattie e da interventi chirurgici.

Acquista il libro on line

 


 

Giusti Edoardo, Militello Francesca
Neuroni specchio e psicoterapia. Apprendere il mestiere con la videodidattica
2011, Collana: Psicoterapia e counseling
Pagine: 208
ISBN: 9788881249466
Prezzo: € 29.00
Editore: Sovera Edizioni

"Osservare il fare", di esperti e psicoterapeuti, facilita la metodologia didattica con l'attivazione dei neuroni specchio e potenzia l'apprendimento imitativo per le attività responsive utili al cambiamento.

Edoardo Giusti.Presidente dell'A.S.P.I.C. - Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell'individuo e della Comunità, con sedi dislocate a livello nazionale. È direttore della Scuola di specializzazione in Psicoterapia Pluralistica Integrata con autorizzazione ministeriale e professore a contratto presso la Scuola di specializzazione in Psicologia clinica dell'Università degli Studi di Padova. È autore di 95 saggi sulla clinica applicata rivolti sia al grande pubblico che agli specialisti, Oltre all'attività di ricerca scientifica e supervisore didatta per psicoterapeuti.
Francesca Militello. Psicologa e psicoterapeuta, formata presso l'ASPIC. Svolge consulenze e supervisioni per i minori collocati in ambito extrafamiliare ed è esperta per la formazione e il sostegno all'affidamento etero familiare. È docente nel "Master di medicina naturale" presso la facoltà di Medicina e Chirurgia all'Università Tor Vergata Roma e per i corsi di osteopatia. È socio fondatore dell'ALAE. Svolge attività clinica in ambito privato e si occupa felicemente delle sue tre figlie.

Acquista il libro on line

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

News Letters