Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.505 - 9.6.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 253 volte

  • Afrodite. Storia e psicologia di un mito
  • Stringimi forte. La terapia dell'abbraccio stretto per liberare dai conflitti interiori e dai legami problematici
  • Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna
  • Storia segreta del male oscuro
  • Il corpo non mente
  • Vittima d'amore. Tradimento, gelosia e follia tra letteratura e psicoanalisi
  • Maltrattamento e violenza sulle donne vol.1. La risposta dei servizi sanitari
  • Schemi cognitivi e credenze di base. Schema therapy e terapia cognitiva nel trattamento dei disturbi di Asse I

Tranchina Paolo, Teodori M. Pia
Afrodite. Storia e psicologia di un mito
2011, Collana: Immagini dall'inconscio
Pagine: 361
ISBN: 9788874870523
Prezzo: € 25.00
Editore: Ma. Gi.

Il volume ricostruisce la storia della dea dell'amore dalle sue origini più remote, alla Mesopotamia e al periodo greco, fino alla sua dissoluzione nel IV secolo d.C. Insieme all'Afrodite greca, la Venere romana, gli autori tracciano a tutto tondo le principali figure che accompagnano la dea. Da Ares, il dio della guerra, al marito Efesto, il dio del fuoco, ma anche Attis-Adone, il suo fragile figlio-amante. Un ruolo importante non può che occupare Eros, che da sempre si accompagna ad Afrodite, e il goffo Priapo, l'ultimo degli dèi. I rapporti tra queste figure si articolano qui su continue interrogazioni psicologiche. La trasversalità della dea è colta in rapporto con le grandi figure che costellano i riti dell'amore. Da Ecate a Persefone e Nemesi, fino a Circe, le Sirene, Medea, Arianna e Lilith: l'analisi psicoanalitica scava tra specificità e differenze, unione degli opposti e inconciliabili alterità. Si esaminano anche la prostituzione sacra, praticata in tutto il bacino del Mediterraneo, e la filosofia di Empedocle che pone al centro del suo sistema apprezzato anche da Freud - Afrodite, e i versi di Saffo, la dolcissima poetessa della dea. Dopo un'approfondita discussione su Afrodite medico, la bellezza che cura, il testo si conclude di fronte alla Venere fiorentina del Botticelli, agli Uffizi, con la riflessione sul senso assoluto di rinnovamento che la dea rappresenta per la nostra era.

Acquista il libro on line

 

 

 

Prekop Jirina
Stringimi forte. La terapia dell'abbraccio stretto per liberare dai conflitti interiori e dai legami problematici
2011, Collana: Urra
Pagine: 227
ISBN: 9788850329748
Prezzo: € 18.00
Editore: Apogeo

Il testo espone nel dettaglio la Terapia dell'Abbraccio Stretto (TAS), messo a punto da Jirina Prekop. Introdotta dal Nobel Niko Tinbergen alla Terapia Holding di Marta Welch, Prekop l'ha integrata con le Costellazioni familiari di Bert Hellinger, ideando la sua Terapia dell'Abbraccio, volta a rinnovare l'amore in contesti familiari difficili. L'autrice ne enuncia qui gli obiettivi, come si pratica, e quali sono le sue controindicazioni. La TAS enfatizza la percezione olistica, favorisce lo sviluppo personale del cliente e lo sostiene nelle sue dinamiche familiari con un approccio orientato alla soluzione dei conflitti. L'abbraccio infatti è ciò che il bambino sperimenta non appena nasce, tra le braccia della mamma e, ancora prima, nella pancia della stessa. Attraverso il legame e l'amore dei genitori, mediato dall'abbraccio, il bambino impara a relazionarsi sia con l'empatia sia con l'aggressività. Alla Terapia dell'Abbraccio partecipano le due persone direttamente coinvolte nel conflitto emotivo (marito/moglie, padre/madre e figlio/a, ecc.) e, in alcuni casi, una delle due persone viene interpretata da un adeguato sostituto. L'obiettivo dell'abbraccio è di conciliare le parti in conflitto e di rinnovare l'amore incondizionato per farlo nuovamente fluire. In questo modo avviene il completamento emotivo dell'ordine sistemico, nasce la capacità di superare i conflitti, tollerare l'aggressività, riacquistando attraverso il rinnovamento dell'amore il senso di protezione e di libertà.

Acquista il libro on line

 


Spagnuolo Lobb Margherita
Il now-for-next in psicoterapia. La psicoterapia della Gestalt raccontata nella società post-moderna
2011, Collana: Psicoterapie
Pagine: 288
ISBN: 9788856838411
Prezzo: € 25.00
Editore: Franco Angeli

La psicoterapia della Gestalt vede la relazione terapeutica come l'accadere, il rivelarsi di una co-creazione tra paziente e terapeuta. Il valore dell'esperienza viene opposto al valore della conoscenza, la forza creativa dell'organismo alla sublimazione come unica possibilità di adattamento alle esigenze della comunità, l'autoregolazione del contatto tra organismo e ambiente alla necessità del controllo dell'io sull'es. Attraverso casi clinici e trascrizioni di sedute, l'autrice conduce il lettore in un percorso di comprensione della vitalità che anima il disagio relazionale. La domanda di partenza è: la psicoterapia deve aiutare il paziente a trovare ciò che nell'inferno non è inferno, o deve piuttosto aiutarlo ad assuefarsi all'inferno per continuare a vivere? La prospettiva fenomenologica, pur nel dilemma tra soggettività e oggettività che costituisce un nodo centrale del pensiero di molti filosofi, considera l'esperienza come ciò che dà la conoscenza, e che non è in alcun modo sostituibile con l'analisi concettuale. Dunque, per la Gestalt, lo scopo della psicoterapia è trovare nell'inferno ciò che non è inferno, e svilupparlo. Per raggiungerlo, rintraccia l'intenzionalità di un comportamento, il desiderio di contatto che lo anima, il processo che ne rivela la "musica". Così il terapeuta sta nel qui-e-ora, ma sostiene il now-for-next, l'energia di contatto che chiede di svilupparsi con spontaneità.

Acquista il libro on line

 


Greenberg Gary
Storia segreta del male oscuro
2011, Collana: Nuovi saggi Bollati Boringhieri
Pagine: 479
ISBN: 9788833921952
Prezzo: € 23.00
Editore: Bollati Boringhieri

Come tanti, anche Gary Greenberg ha provato in prima persona l'inspiegabile e persistente calo d'umore, ia vertigine da svuotamento dell'Io, la contrazione allo stomaco che toglie ogni vitalità, l'angoscia di non riuscire ad affrontare il giorno successivo, mentre l'orizzonte man mano si contrae. E si è chiesto perché oggi la scienza abbia ricomposto queste sofferenze in un quadro patologico chiamato "depressione". Una malattia vera e propria, diagnosticabile e curabile come l'artrite o il diabete, e diffusissima. L'ennesimo trionfo della medicina o piuttosto l'apertura, attraverso la prescrizione in massa degli antidepressivi da parte dei medici generici, di un immane mercato per le case farmaceutiche? Cercando di vedere chiaro nel passaggio di rango dell'antica melanconia, Greenberg procede con la impertinenza di chi sa grattar via lo smalto dai paludati protocolli scientifici per accertare di quale lega siano fatti. Si muove su un terreno familiare, da psicoterapeuta e da paziente abituato all'oscurità del dolore.

Acquista il libro on line

 

 

 

Marchino Luciano, Mizrahil Monique
Il corpo non mente
2011, Collana: Wellness
Pagine: 345
ISBN: 9788860617316
Prezzo: € 11.50
Editore: Sperling & Kupfer

Le tensioni, le posture, i malesseri del corpo ci indicano con chiarezza ciò che non va dentro di noi. Ecco perché, proprio iniziando ad ascoltare i messaggi del corpo, possiamo guarire i nostri disagi, anche quelli più profondi. Il corpo è infatti lo spazio in cui si manifestano i segni più vistosi del nostro inconscio, la memoria di un passato più o meno felice o doloroso, in ogni caso mai sepolto. Eppure, proprio oggi, la civiltà dell'immagine sembra aver perso la capacità di prestare attenzione a quello che il corpo ha da dirci. In questo saggio, proposto qui in una versione aggiornata, gli autori ci insegnano a identificare e a sciogliere le armature di cui lo abbiamo rivestito, per star bene nella nostra pelle e ritrovare l'energia e la gioia di vivere.

Acquista il libro on line

 

 

 

Sammarro Maria
Vittima d'amore. Tradimento, gelosia e follia tra letteratura e psicoanalisi
2011, Collana: Gli sguardi
Pagine: 96
ISBN: 9788856834215
Prezzo: € 15.00
Editore: Franco Angeli

Delirio di gelosia, follia omicida, connubio tra eros e thanatos sono solo alcuni dei temi attorno ai quali si snoda il volume Vittima d'amore, analisi accurata del drammatico e travolgente legame che intercorre tra gelosia e follia, preludio di quello ancora più tragico tra amore e morte. Oggi più che mai si assiste a un'escalation di violenza all'interno della coppia: uomini rifiutati che in preda alla gelosia trasformano la loro passione in omicidio, ma anche donne che diventano carnefici per non sottostare a continui abusi e maltrattamenti. Attraverso un excursus mitologico, storico, letterario, l'autrice analizza le relazioni che intercorrono tra l'atto del tradimento, la gelosia che ne scaturisce e il delirio d'amore, partendo proprio da due classici della letteratura italiana e inglese, l'Orlando furioso di Ludovico Ariosto e l'Otello di Shakespeare, traviati entrambi da quel "mostro dagli occhi verdi che si diletta col cibo di cui si nutre". L'opera letteraria, dunque, viene riletta e interpretata in chiave psicoanalitica e criminologica, così che i testi scelti rappresentino l'incipit per approfondire tematiche quali il furor, il delirio di gelosia, lo sdoppiamento della personalità e l'uxoricidio. È vero che l'amore può essere la più appagante e travolgente delle esperienze ma, in alcuni casi, può trasformarsi in una spirale di odio e rabbia, gelosia e follia che, nella peggiore delle ipotesi, conduce alla morte, rendendo indissolubile quel binomio tra eros e thanatos.

Acquista il libro on line

 

 

 

Reale Elvira
Maltrattamento e violenza sulle donne vol.1. La risposta dei servizi sanitari
2011, Collana: Strum. lavoro psico-sociale e educativo
Pagine: 336
ISBN: 9788856836479
Prezzo: € 30.00
Editore: Franco Angeli

Per affrontare i danni che la violenza sulle donne comporta - in termini di riduzione del benessere, della salute e dell'integrità psico-fisica della donna e dei minori - l'impegno del contesto sanitario deve focalizzarsi su un triplice obiettivo: 1. conoscere il fenomeno, la sua origine, la sua estensione e i suoi effetti sia sulle donne sia sul contesto delle cure; 2. trasformare le prassi diagnostiche e terapeutiche introducendo in tutti i servizi, territoriali e ospedalieri, lo screening per la violenza familiare (la più diffusa violenza contro le donne), che va considerata un potente fattore di rischio diretto o indiretto; 3. sviluppare la prevenzione secondaria, informando le donne degli esiti a breve, medio e lungo termine sulla salute personale e su quella dei figli (esiti del maltrattamento assistito), mettendosi in rete con i centri anti-violenza e servizi (istituzionali o del privato sociale) di supporto psico-sociale e legale per le donne maltrattate. Ricco di richiami alla letteratura internazionale, di casi concreti e di riferimenti operativi alle pratiche quotidiane dei servizi, il testo propone un percorso completo per la formazione di quanti operano, a vario livello, nel contesto sanitario; passo dopo passo viene illustrato un modello di risposta efficace per garantire non solo cura e assistenza, ma anche prevenzione, informazione e diffusione di competenze su un tema ancora troppo poco affrontato in termini di "prassi".

Acquista il libro on line

 

L.P. Riso, P.L. Du Toit, D.J. Stein e J.E. Young
Schemi cognitivi e credenze di base. Schema therapy e terapia cognitiva nel trattamento dei disturbi di Asse I
2011, Collana: Scienze cognitive e psicoterapia
Pagine: 240
ISBN: 9788889627174
Prezzo: € 29.00
Editore: Eclipsi

Gli approcci cognitivi alla psicopatologia si sono sempre più interessati alle strutture cognitive profonde, dette schemi o credenze di base. Gli studi scientifici hanno dimostrato il loro ruolo fondamentale nella genesi e nel mantenimento dei disturbi psicologici e l’importanza di un intervento focalizzato anche su questi aspetti per massimizzare l’efficacia delle terapie e ridurre il rischio di ricadute. Negli ultimi anni, sono state sviluppate forme di Terapia Cognitiva specifiche, come ad esempio la Schema Therapy, che si sono rivelate particolarmente utili nel trattamento dei pazienti affetti da Disturbi della Personalità. Questo volume nasce con il proposito di illustrare, in modo estremamente pratico, come gli approcci focalizzati sugli schemi possano essere applicati efficacemente anche ai principali disturbi di Asse I, quali la Depressione Maggiore, il Disturbo Post-Traumatico da Stress, il Disturbo Ossessivo-Compulsivo, i Disturbi da Uso di Sostanze, i Disturbi dell’Alimentazione, le psicosi e le problematiche di coppia.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters