Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

PSICOLOGIA NEWS n.506 - 16.6.2011

on . Postato in News libri e riviste | Letto 226 volte

  • Neuroetica. Scienze del cervello, filosofia e libero arbitrio
  • Nelle terre del silenzio. Viaggio nella zona buia della mente umana
  • La follia è donna? Diagnosi e clinica di isteria, anoressia e depressione
  • Stalking. Quando il rifiuto di essere rifiutati conduce alla violenza
  • La semplessità
  • Strategie efficaci per il contrasto ai maltrattamenti e allo stalking. Aspetti giuridici e criminologici
  • Il vincolo della dipendenza. Un modello cognitivista e complesso per le dipendenze patologiche e la loro terapia
  • Senza offesa, fai schifo. La critica che fa bene agli altri e fa star meglio te

Andrea Lavazza, Giuseppe Sartori (a cura di)
Neuroetica. Scienze del cervello, filosofia e libero arbitrio
2011, Collana: Prismi
Pagine: 253
ISBN: 9788815146519
Prezzo: € 22.00
Editore: Il Mulino

Le scienze del cervello ci sorprendono ogni giorno con straordinarie scoperte sui meccanismi all'opera nella nostra testa e sovvertono l'idea ordinaria, radicata e condivisa di noi stessi: le nostre scelte morali sembrano non essere del tutto figlie di riflessioni e ragioni; le nostre credenze sono influenzate non solo dalla cultura, ma anche, ci piaccia o no, dall'architettura della nostra mente, su cui non abbiamo alcun controllo; la nostra stessa autocoscienza e il concetto di persona vacillano sotto i colpi della ricerca sulle basi cerebrali della vita mentale. E le conseguenze possono arrivare fino alle aule di tribunale, in cui le nozioni di responsabilità e di colpevolezza rischiano di evaporare. In questo volume, i maggiori esperti italiani pongono le basi per una nuova disciplina, la neuroetica, chiamata a fare i conti con le acquisizioni delle neuroscienze e le loro ricadute sulla cultura e la vita pratica. Un campo di indagine sempre meno riserva degli specialisti, destinato a entrare inevitabilmente nella società, nella cronaca e nella nostra esistenza quotidiana.

Acquista il libro on line

 


 

Broks Paul
Nelle terre del silenzio. Viaggio nella zona buia della mente umana
2011, Collana: Il Cammeo
Pagine: 248
ISBN: 9788830421554
Prezzo: € 20.00
Editore: Longanesi

Michael è diventato molto espansivo e vive in balia delle sue emozioni, senza filtri né pudori. Stuart non sa più cosa significhi amare, nulla lo interessa lo appassiona. Un drastico cambiamento della personalità avvenuto in entrambi casi in seguito a un grave incidente, che ha danneggiato irrimediabilmente una parte del loro cervello. Due lesioni simili, ma perfettamente speculari. Paul neuropsicologo, è il loro medico e quello di molti altri pazienti. Come Jeanie convinta di essere morta, o il ragazzo-guscio-d'uovo, ridotto a uno stato semi Interrogandosi sul significato e sui limiti del suo mestiere e della scienza, Broks ci accompagna in un viaggio affascinante nelle terre del silenzio, i luo spesso inesplorati della nostra mente, un sentiero lungo il quale i progressi delle neuroscienze si uniscono alle riflessioni e alle domande della filosofia che cos'è la memoria, com'è possibile perdere l'uso del linguaggio, che cosa è davvero la personalità di un individuo, dove è collocabile la sua unicità? E l più difficile, ancora senza risposta: se c'è un'anima, dov'è? Un libro che fa breccia nella mente del lettore e rimane dentro, ben oltre l'ultima pagina.

Acquista il libro on line

 


 

Costa Emilia
La follia è donna? Diagnosi e clinica di isteria, anoressia e depressione
2011, Collana: Psicoterapie
Pagine: 192
ISBN: 9788856836707
Prezzo: € 24.00
Editore: Franco Angeli

Le Autrici si chiedono e tentano di ricostruire come mai la follia sia stata nei secoli prevalentemente attribuita alla donna. Attraverso un’ampia prospettiva storica, clinica e descrittiva, il volume propone un più consapevole approccio terapeutico.
Ma è vero che la follia è donna?
Come mai a tutt'oggi le donne si ammalano in misura maggiore degli uomini di isteria, anoressia e depressione?
Quali sono le determinanti socio-genetiche e culturali che sottendono la scelta della malattia, il percorso, le recidive, le cronicizzazioni o la guarigione?
Le autrici, attraverso un percorso storico, clinico e descrittivo, si chiedono e tentano di ricostruire come mai la follia sia stata nei secoli prevalentemente attribuita alla donna.
E sollecitano l'approfondimento clinico e psicodinamico sulle tematiche del femminile per una migliore comprensione della psicopatologia e della sofferenza della donna, che permetta ai terapeuti di curarla attraverso una più ampia prospettiva, che contempli le complesse dimensioni che conducono a sviluppare la totalità della persona e la sua piena consapevolezza.

Emilia Costa, I Cattedra di Psichiatria alla Sapienza Università di Roma, direttore dell'UOC Psichiatria e Disturbi della Condotta Alimentare al Policlinico Umberto I, è presidente delle società italiane Psicopatologia di Genere e Progetto Famiglia e coordinatore scientifico della rivista on line "www.PsicheDonna.com". È autrice di più di 365 pubblicazioni scientifiche e 25 libri, su temi clinici e psicosociali.
Collaborazione di:
Serena De Nitto, specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia alla Sapienza Università di Roma, è collaboratore scientifico presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche e Psichiatriche, dove svolge studi e ricerche, e membro del Direttivo della Società Italiana di Psicopatologia di Genere.
Ajona Tulipano, specialista in Psichiatria e Psicoterapia, aiuto medico presso il Reparto Psichiatrico Ospedaliero (RPO) della Casa di Cura Villa Rosa a Viterbo, è membro del Direttivo della Società Italiana di Psicopatologia di Genere.

Acquista il libro on line

 

 

 

Barsotti Alessandra, Desideri Giada
Stalking. Quando il rifiuto di essere rifiutati conduce alla violenza
2011, Collana: Saggi di terapia breve
Pagine: 133
ISBN: 9788862202879
Prezzo: € 13.00
Editore: Ponte alle Grazie

Un marito o un fidanzato respinto. Una moglie abbandonata. Storie d'amore impossibili, fatte di rifiuti, pedinamenti, telefonate nel cuore della notte. Violenza psicologica e fisica, fino agli esiti più drammatici. Ormai da diversi anni i media riportano con sempre maggiore frequenza casi di stalking: grazie anche alla visibilità di alcuni personaggi dello spettacolo che sono stati vittime del fenomeno, è emerso uno scenario sconcertante, con ripercussioni rilevanti anche a livello legislativo. Le autrici indagano il fenomeno tracciando il profilo dei principali attori coinvolti, lo stalker e la vittima, e forniscono un modello operativo con cui condurre il colloquio investigativo. Spesso il confine tra vittima e persecutore e tra stalking e patologia è estremamente sottile, e sta quindi allo psicologo, allo psichiatra o alle forze dell'ordine cogliere i segnali più significativi e pianificare l'intervento più corretto. L'approccio strategico fornisce gli strumenti diagnostici e terapeutici per comprendere il fenomeno e sradicarne l'origine. Prima ancora di essere un reato, lo stalking costituisce un profondo disagio interiore, un fantasma che tormenta sia la vittima, caduta in un abisso da cui sembra impossibile risalire, sia il suo persecutore, prigioniero di una realtà illusoria e ossessiva.

Acquista il libro on line

 

 

 

Berthoz Alain
La semplessità
2011, Pagine: 207
ISBN: 9788875781873
Prezzo: € 25.00
Editore: Codice

Gli organismi viventi interagiscono continuamente con l'esterno, elaborando informazioni per trasformarle in decisioni e comportamenti come attaccare una preda, afferrare un oggetto in movimento, camminare, ma anche comporre un'opera musicale, creare uno slogan pubblicitario o scrivere una storia. Temi egualmente complessi, a fronte dei quali il nostro cervello non può adottare né soluzioni troppo semplici perché non risolverebbero i problemi, né troppo sofisticate perché rallenterebbero e renderebbero troppo costosi i processi neuronali. La soluzione passa invece attraverso chiare deviazioni dalla strada maestra della logica, in grado di organizzare con originalità, eleganza e creatività la complessità del mondo e dei processi naturali che lo regolano.

Acquista il libro on line

 


 

Anna Costanza Baldry, Fabio Roia
Strategie efficaci per il contrasto ai maltrattamenti e allo stalking. Aspetti giuridici e criminologici
2011, Collana: Strumenti per il lavoro psico-sociale ed educativo
Pagine: 144
ISBN: 9788856832808
Prezzo: € 19,00
Editore: Franco Angeli

Un vero manuale, scritto da due esperti professionisti nel settore (rispettivamente una psicologa e un magistrato), per fornire risposte concrete, tecniche, scientifiche e normative su cosa si può fare nei casi di maltrattamenti e stalking. Un testo rivolto a psicoterapeuti, psichiatri, consulenti dei Tribunali, operatori della devianza.
Maltrattamenti e stalking: violenze che troppo spesso sfociano in omicidi efferati, se non gestite con professionalità e tempismo.
Occorre riconoscere i segnali di rischio e valutarne la pericolosità, applicare la norma, tutelare la vittima, intervenire in maniera efficace e professionale da parte di tutti gli operatori che si trovano a gestire questi casi anche attraverso l'utilizzo di strumenti efficaci che possono aiutare a predisporre interventi atti a prevenire la recidiva e meglio riconoscere le condotte poste in essere.
Questo manuale scritto da due esperti professionisti nel settore, la professoressa Anna Costanza Baldry, psicologa e criminologa, che ha messo a punto negli anni, anche in collaborazione con l'Associazione Differenza Donna e il Centro Studi Cesvis del Dipartimento di Psicologia della Seconda Università degli Studi di Napoli, e il consigliere Fabio Roia, magistrato e già membro del Consiglio Superiore della Magistratura, fornisce risposte concrete, tecniche, scientifiche e normative su cosa si può fare nei casi di maltrattamenti e stalking, guidando il lettore nella comprensione degli strumenti, loro vantaggi, limiti, e ambiti di applicazione, attraverso anche una disamina anche delle più recenti sentenze che costituiscono un importante supporto a tutti coloro che operano nel settore.

Anna Costanza Baldry, psicologa e criminologa, è professore associato presso la SUN, Dipartimento di Psicologia. Responsabile del Cesvis e dello sportello antistalking Astra del Centro per Donne in Difficoltà della Provincia di Roma gestito dall'Associazione Differenza Donna, collabora con l'Istituto Intervict dell'Università di Tilburg. Lavora come consulente tecnico della Procura e ha realizzato numerosi progetti di ricerca internazionali sul tema della valutazione del rischio di recidiva. Fra le sue pubblicazioni Dai maltrattamenti all'omicidio (FrancoAngeli, Milano, 2008 2a ed.).
Fabio Roia è magistrato dal 1986. Già sostituto procuratore presso la Procura ordinaria del Tribunale di Milano addetto dal 1989 al Dipartimento competente per i reati in danno di soggetti deboli, è stato componente del Consiglio Superiore della Magistratura nella consiliatura 2006-2010. È stato docente a contratto presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Facoltà di Psicologia, nel corso di Normativa a tutela dell'infanzia. Con Stefania Crema ha pubblicato nel 2004 La tutela dell'infanzia. Normativa ed intervento giudiziario (Unicopli, Milano).

Acquista il libro on line

 

 

 

Tullio Scrimali
Il vincolo della dipendenza. Un modello cognitivista e complesso per le dipendenze patologiche e la loro terapia
2011, Collana: Psicoterapie
Pagine: 272
ISBN: 9788856834949
Prezzo: € 34,00
Editore: Franco Angeli

Le dipendenze patologiche costituiscono un gruppo di patologie in costante e allarmante diffusione, caratterizzate da un devastante impatto negativo, a livello personale e sociale. Il volume ne propone un’originale concettualizzazione e un approccio terapeutico.
Il tema delle dipendenze patologiche costituisce una topica cruciale nella fase storica attuale. Si tratta infatti di un gruppo di patologie in costante e allarmante diffusione, caratterizzate da un devastante impatto negativo, a livello personale e sociale. A fronte di tale drammatica e complessa realtà delle dipendenze patologiche, gli attuali strumenti terapeutici e riabilitativi, nonché le strategie di prevenzione disponibili appaiono ancora piuttosto immaturi e inadeguati.
Nella monografia, l'Autore, che da anni si dedica alla ricerca, alla didattica e al trattamento di questo gruppo di patologie, descrive un originale modello scientifico e clinico per le dipendenze patologiche, da lui stesso elaborato. Tale modello, di orientamento cognitivista, costruttivista e complesso, focalizza, da un punto di vista eziopatogenetico, i fattori biologici e genomici individuali insieme a quelli relativi alla storia di sviluppo, al parenting esperito, nonché al ruolo delle agenzie educative e dei media.
Successivamente l'Autore sviluppa un'originale concettualizzazione della dinamica psicopatologica del disagio, proponendo un approccio processuale ed elaborando un nuovo costrutto, denominato vincolo.
Viene esposto infine il razionale di una serie di protocolli terapeutici e riabilitativi, caratterizzati da un'articolazione tattica e una dimensione di pianificazione strategica del trattamento. Ampio spazio nella monografia trovano i disturbi dell'alimentazione e del peso che solo di recente si è iniziato a considerare quali forme peculiari di dipendenza patologica.

Tullio Scrimali, medico, specialista in psichiatria, psicologo e psicoterapeuta didatta, insegna, presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Catania e presso l'Università Kore di Enna, diverse materie quali: Psicologia Clinica, Psicologia Clinica delle Dipendenze, Psichiatria e Psicofarmacologia (www.tullioscrimali.it). Ha sviluppato, presso la Clinica Psichiatrica dell'Università di Catania, il Laboratorio di Psicofisiologia Cognitiva e l'Unità di Terapia Cognitiva e Riabilitazione. Ha fondato e dirige la Scuola di Psicoterapia Cognitiva ALETEIA (www.aleteia.it) e i Centri Clinici ALETEIA ad essa connessi (www.centroclinicoaleteia.it). È autore di oltre 150 articoli scientifici, pubblicati in sei lingue straniere e di 10 monografie, due delle quali pubblicate in inglese da Karnac Books di Londra e da Wiley-Blackwell di Chichester.

Acquista il libro on line

 

 

 

Scarpa Ludovica
Senza offesa, fai schifo. La critica che fa bene agli altri e fa star meglio te
2011, Collana: Saggi
Pagine: 202
ISBN: 9788862201520
Prezzo: € 13.00
Editore: Ponte alle Grazie

Criticare diceva il filosofo Michel Foucault è una delle cose più facili che gli esseri umani sanno fare. La nostra società, a cominciare dalle piccole cose quotidiane, in famiglia come sul lavoro, è segnata dalla diffidenza, dall'ansia, dalla frustrazione. Critichiamo tutto e tutti, in continuazione, perché non siamo soddisfatti di ciò che abbiamo, ma soprattutto perché vogliamo "avere ragione". La chiave del cambiamento sta nel trasformare le critiche in forme speciali di desiderio: non più parole che feriscono, svalutano, sminuiscono, respingono, ma parole con cui ci apriamo all'emergenza e agli altri, anche quelli che non sopportiamo, prendendoci cura di loro, interpretandone i bisogni, le aperture come le chiusure. Questo libro inaugura un atteggiamento nuovo, un "micromisticismo applicato" alla vita quotidiana. Secondo Ludovica Scarpa la critica può diventare un regalo, all'insegna di un "rinascimento comunicativo" che superi la cultura della paura e del controllo, il linguaggio del rifiuto: "essere critici ed empatici, autentici e gentili", anche se il mondo intero sembra avercela con noi, spezzando il circolo vizioso del risentimento e lasciando emergere lo stupore e il sorriso.

Acquista il libro on line

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

News Letters